Header CFTI

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence under the following heading

Date Time Lat Lon Rel Io Imax Sites Nref Me Rme Location Country
29 04 80120:0041.912.483b7.57.5200765.4IRomaItaly

Comments

Space-time parameters

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
0801 04 29 20 00 -- 41.90 12.48 0.0 7.5 0 76 Roma


The revision was based on 76 accounts:
The results are summarized by 8 synoptic comments.

Previous catalogues and reasons of the corrections

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
CFT 801 04 29 20:00 41.90 12.48 7.5 7.5 2 76 Roma
ING 801 04 30 21:10 42.30 12.60 7.0 - - - Spoleto Roma


PFG = Catalogo dei terremoti italiani dall anno 1000 al 1980, PFG/CNR
ING = Catalogo dei terremoti italiani dal 1456 a.C. al 1980, ING

State of earthquakes review

Le testimonianze sono costituite da due fonti indipendenti, gli annali di Eginardo (1), scritti probabilmente a poca distanza dagli eventi narrati, e il "Liber Pontificalis" romano (2), importante fonte per la storia di Roma nell’alto medioevo. Nel "Liber Pontificalis" la sezione dedicata alla vita di papa Leone III (795-816) è formata quasi interamente di estratti dai registri su cui venivano riportate le spese dei papi a favore delle chiese. Le due fonti che ricordano l’evento sismico sono reciprocamente indipendenti e, grazie ai differenti stili di datazione, si confermano a vicenda: l’anno 801 coincideva infatti con la nona indizione, ricordata dal "Liber pontificalis". Anche se entrambi i testi indicano come giorno del terremoto il 30 aprile, è necessario, tuttavia, tenere conto di un altro fattore per una più adeguata approssimazione al tempo origine del terremoto: gli annali di Eginardo affermano che il terremoto avvenne all’ora seconda della notte del 30 aprile, facendo chiaramente uso della scala di misura romana in ore temporarie che, tradotta in GMT, corrisponde circa alle ore 20 del giorno precedente. La prima ora della notte, secondo l’uso romano, cominciava infatti con il tramonto del sole e quindi le prime ore della notte di quello che allora era considerato il 30 aprile coincidono con le ultime di quello che oggi è il 29 aprile. Questo terremoto è noto alla tradizione dei cataloghi sismici a partire dal XVII secolo.

Note

(1)
Einhardi Annales, Annales qui dicuntur Einhardi, ed. F.Kurze, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, tomo 6 (precedente ed. a cura di G.H.Pertz, MGH, SS, tomo 1, Hannover 1826).
Hannover 1895
(2)
Liber Pontificalis, editio secunda cum continuationibus (-872), ed. L.Duchesne, tomo 1, pp.118-523, tomo 2, pp.1-196.
Paris 1886

Reconstructions and relocations

Restauri alla basilica di San Paolo apostolo attestati dal "Liber pontificalis" (1).

Note

(1)
Liber Pontificalis, editio secunda cum continuationibus (-872), ed. L.Duchesne, tomo 1, pp.118-523, tomo 2, pp.1-196.
Paris 1886

Major earthquake effects

Si ricordano danni in varie città non menzionate; a Roma crollò gran parte del tetto della basilica di San Paolo apostolo (1); si è supposto anche il crollo della chiesa di Santa Petronilla, su basi archeologiche abbastanza attendibili (2). Per quanto riguarda Spoleto, gli annali di Eginardo (3) si limitano a ricordare che "mentre" l’imperatore si trovava in quella località avvenne un grandissimo terremoto, ma non vengono indicati quali effetti il terremoto causò. La menzione che il terremoto riguardò "tutta l’Italia" va intesa come indicazione di un evento molto esteso.

Note

(1)
Liber Pontificalis, editio secunda cum continuationibus (-872), ed. L.Duchesne, tomo 1, pp.118-523, tomo 2, pp.1-196.
Paris 1886
(2)
Guidoboni E. (a cura di)
I terremoti prima del Mille in Italia e nell’area mediterranea. Storia archeologia sismologia, Catalogo, pp.574-751.
Bologna 1989
Guidoboni E., Comastri A. e Traina G.
Catalogue of ancient earthquakes in the Mediterranean area up to the 10th century.
Bologna 1994
(3)
Einhardi Annales, Annales qui dicuntur Einhardi, ed. F.Kurze, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, tomo 6 (precedente ed. a cura di G.H.Pertz, MGH, SS, tomo 1, Hannover 1826).
Hannover 1895

Effects on the environment

Frane in un’area imprecisata tra Roma e Spoleto (1).

Note

(1)
Einhardi Annales, Annales qui dicuntur Einhardi, ed. F.Kurze, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, tomo 6 (precedente ed. a cura di G.H.Pertz, MGH, SS, tomo 1, Hannover 1826).
Hannover 1895

Bibliography

Author Title Text Value Text Date Place of publ.
Abbati B.Epitome metheorologica de’ tremoti, con la Cronologia di tutti quelli, che sono occorsi in Roma dalla Creazione del Mondo sino agl’ultimi successi sotto il Pontificato del Regnante Pontefice Clemente XI il dì 14 Gennaro giorno di Domenica sù le due della notte meno un quarto, e 2 di Febbraro del corrente anno 1703 con la Relatione non solo di questi, ma dell’Inondatione del Tebro ancora. Aggiuntovi per fine un Catalogo di tutti gli Autori Theologici, Scritturali, Filosofici, Legali, Politici, & Istorici Sacri, e profani, che hanno discorso, e scritto de’ Terremoti.Repertory1703Roma
Alexandre P.Les séismes en Europe occidentale de 394 à 1259. Nouveau catalogue critique.Catalogue1990Brussels
*Annales Blandinienses [1-1292] (sec.XIV), ed. D.L.Bethmann, in "Monumenta Germaniae Historica", SS., tomo 5, pp.20-34.Generic information1844Hannover
*Annales [Ex Annalibus Iuvavensibus antiquis excerpti], ed. H.Bresslav, in "Monumenta Germaniae Historica", SS, tomo 30, parte 2.Generic information1926Hannover
*Annales Fuldenses, ed. G.H.Pertz, in "Monumenta Germaniae Historica", SS., tomo 1.Generic information1826Hannover
*Annales Fuldenses sive Annales regni Francorum orientalis, ed. F.Kurze, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, vol.7 (precedente ed. a cura di G.H.Pertz, in MGH, SS, vol.1, Hannover 1826).Generic information1891Hannover
*Annales Laurissenses et Einhardi, ed. G.H.Pertz, in "Monumenta Germaniae Historica", SS, tomo 1.Generic information1826Hannover
*Annales Mettenses priores, ed. B. von Simson, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, tomo 10.Generic information1905Hannover-Leipzig
*Annales Ratisponenses, ed. W.Wattenbach, in "Monumenta Germaniae Historica", SS, tomo 17.Generic information1861Hannover
*Annales Regni Francorum inde ab. a.741 usque ad a.829, qui dicuntur Annales Laurissenses maiores et Einhardi, ed. F.Kurze, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, tomo 6.Generic information1895Hannover
*Annales Tiliani, ed. G.H.Pertz, in "Monumenta Germaniae Historica", SS, tomo 1.Generic information1826Hannover
Annalista SaxoChronicon quo res gestae ab initio regni Francorum 741-1135 enarrantur (sec.XII), ed. G.Waitz, in "Monumenta Germaniae Historica", SS., tomo 6, pp.542-777.Generic information1844Hannover
*Archivio Storico Civico di Milano, Materie, cartella 903, Nota sul terremoto in Italia e in Francia.Generic information0018
Baratta M.Sulla distribuzione topografica dei terremoti nell’Umbria, in "Bollettino della Società Geografica Italiana", s.III, vol.35, pp.488-499.Scientific bibliography1898Roma
Baratta M.I terremoti del Lazio, in "Rivista Marittima", a.32, pp.249-257.Catalogue1899Roma
Baratta M.I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).Catalogue1901Torino
Baratta M.Catalogo dei principali fenomeni sismici avvenuti a Roma, in «Il terremoto laziale del 22 gennaio 1892», "Bollettino della Società Geologica Italiana", vol.11, pp.38-41.Catalogue1892Roma
Bardi G.Sommario overo età del mondo Chronologiche [da Adamo fino al 1581], 4 voll.Repertory1581Venezia
BernoldusChronicon, ed. G.H.Pertz, in "Monumenta Germaniae Historica", SS, tomo 5.Generic information1844Hannover
Biancolini G.Tavola cronologica de’ fatti de’ Veronesi (145 a.C.-1749), in "Cronica della città di Verona", parte 2, vol.2, pp.1-120.Generic information1749Verona
*Biblioteca Civica Berio di Genova, Sezione conservazione, M.R.3.1.5, A.Schiaffino, Annali Ecclesiastici della Liguria (origini-sec.XVII), 5 voll.Generic information1641
*Biblioteca Comunale di Trento, Manoscritti, 5-6-7, Innocentius da Prato, Tridentinae civitatis commendabilia totiusque episcopatus historia ab Innocentio da Prato composita, sec.XVIII.Generic information0018
*Biblioteca Marucelliana di Firenze, Manoscritti, D.9/18, Parallelo dei tremuoti di Napoli e di Siena, sec.XIX.Generic information0019
Bonito M.Terra tremante, o vero continuatione de’ terremoti dalla Creatione del Mondo sino al tempo presente (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1980).Repertory1691Napoli
Boschi E., Guidoboni E., Ferrari G. e Valensise G.I terremoti dell’Appennino umbro-marchigiano ­ area sud orientale dal 99 a.C. al 1984, ING-SGA.Catalogue1998Bologna
Budriesi R.I terremoti e l’edilizia religiosa a Roma e a Ravenna tra VII e X secolo, in "I terremoti prima del Mille in Italia e nell’area mediterranea. Storia archeologia sismologia", a cura di E.Guidoboni, pp.364-387.Historiographical study1989Bologna
Calcho TristanoHistoriae patriae libri viginti (dall’origini di Milano al 1322).Generic information1644Milano
Capocci E.Catalogo de’ tremuoti avvenuti nella parte continentale del Regno delle Due Sicilie posti in raffronto con le eruzioni vulcaniche ed altri fenomeni cosmici, tellurici e meteorici, in "Atti del Reale Istituto d’Incoraggiamento alle Scienze Naturali di Napoli", tomo 9, pp.337-421; tomo 10, pp.293-327.Catalogue1861Napoli
Carrozzo M.T., De Visintini G., Giorgetti F. e Iaccarino E.General Catalogue of Italian Earthquakes, CNEN, RT/PROT(73)12.Catalogue1973Roma
Conti A.Camerino e i suoi dintorni.Generic information1872Camerino
Dalla Corte G.Historia della città di Verona [dalle origini al 1560], 2 voll.Generic information1594Verona
De Rossi G.B.Scoperta della basilica di S.Petronilla col sepolcro dei martiri Nereo ed Achilleo nel cimitero di Domitilla, in "Bullettino di Archeologia Cristiana", vol. 5, pp.5-35.Scientific bibliography1874Roma
De Rossi M.S.La antica basilica di S.Petronilla presso Roma testè discoperta crollata per terremoto, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", vol.1, pp.62-65.Scientific bibliography1874Roma
Di Meo A.Annali critico-diplomatici del Regno di Napoli della mezzana età, 14 tomi.Generic information1795Napoli
Dolce L.Giornale delle historie del mondo delle cose degne di memoria di giorno in giorno dal principio del mondo sino a suoi tempi.Repertory1572Venezia
*Einhardi Annales, Annales qui dicuntur Einhardi, ed. F.Kurze, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, tomo 6 (precedente ed. a cura di G.H.Pertz, MGH, SS, tomo 1, Hannover 1826).Source chronologically near to the event1895Hannover
Ferrari G. e Marmo C.Il "quando" del terremoto, in "Quaderni Storici", n.s., a.20, n.60, pp.691-715.Scientific bibliography1985Bologna
Galli I.I terremoti nel Lazio.Catalogue1906Velletri
Girardi F.Diario delle cose più illustri seguite nel mondo.Repertory1663Napoli
Goiran A.Storia sismica della provincia di Verona.Catalogue1880Verona
Grumel V.Traité d’études byzantines. 1. La chronologie.Historiographical study1958Paris
Guerrieri A.La chiesa dei SS.Nereo ed Achilleo.Historiographical study1951Città del Vaticano
Guidoboni E. (a cura di)I terremoti prima del Mille in Italia e nell’area mediterranea. Storia archeologia sismologia, Catalogo, pp.574-751.Catalogue1989Bologna
Guidoboni E., Comastri A. e Traina G.Catalogue of ancient earthquakes in the Mediterranean area up to the 10th century.Catalogue1994Bologna
Herimannus Augiensis [Ermanno Contratto]Chronicon, ed. G.H.Pertz, in "Monumenta Germaniae Historica", SS, tomo 5.Generic information1844Hannover
Hoff K.E.A. vonChronik der Erdbeben und Vulcanausbrüche, erster Theil vom Jahre 3460 vor, bis 1759 unserer Zeitrechnung, in "Geschichte der durch Überlieferung nachgewiesenen natürlichen Veränderungen der Erdoberfläche", Theil 4.Catalogue1840Gotha
Krautheimer R., Corbett S. e Frankl W.Corpus Basilicarum Christianarum Romae. Le basiliche paleocristiane di Roma (sec. IV-IX), vol.III.Historiographical study1971Città del Vaticano
Lanciani R.Segni di terremoti negli edifizi di Roma antica, in "Bullettino della Commissione Archeologica Comunale di Roma", vol.45, pp.3-28.Historiographical study1918Roma
*Liber Pontificalis, editio secunda cum continuationibus (-872), ed. L.Duchesne, tomo 1, pp.118-523, tomo 2, pp.1-196.Direct source1886Paris
Lycosthenes C. [Conrad Wolffhart]Prodigiorum ac ostentorum chronicon, quæ præter naturæ ordinem, motum, et operationem, et in superioribus & his inferioribus mundi regionibus, ab exordio mundi usque ad hæc nostra tempora, acciderunt.Repertory1557Basel
Mahlknecht B.Kleine Südtiroler Erdbebenchronik, in "Der Schlern. Zeitschrift für Südtiroler Landeskunde", a.50, n.10, pp.644-650.Catalogue1976Bolzano
Mallet R.Third Report on the Facts of Earthquake Phaenomena (Catalogue of recorded Earthquakes from 1606 B.C. to A.D. 1850), in "Report of the British Association for the Advancement of Science", a.1852, pp.1-176; a.1853, pp.117-212; a.1854, pp.1-326.Catalogue1853London
Marmo C."Terraemotus non sunt multiplicandi praeter necessitatem": le metamorfosi dei terremoti dalle fonti ai repertori di prodigi, in "I terremoti prima del Mille in Italia e nell’area mediterranea. Storia archeologia sismologia", a cura di E.Guidoboni, pp.286-307.Historiographical study1989Bologna
Mazzini U.Terremoti Apuani immaginari, in "Memorie della Società Lunigianese «G. Capellini» per la Storia Naturale della Regione", vol.2, pp.85-89.Historiographical study1920La Spezia
Mercalli G.Vulcani e fenomeni vulcanici in Italia (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1981).Catalogue1883Milano
Milne J.Catalogue of destructive earthquakes, in "Report of the Eighty-first meeting of the British Association for the Advancement of Science", Portsmouth 31 agosto-7 settembre 1911, pp.649-740.Catalogue1912London
Molin D. e Guidoboni E.Effetto fonti effetto monumenti a Roma: i terremoti dall’antichità a oggi, in "I terremoti prima del Mille in Italia e nell’area mediterranea. Storia archeologia sismologia", a cura di E.Guidoboni, pp.194-223.Scientific bibliography1989Bologna
Moroni G.Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica da San Pietro sino ai nostri giorni specialmente intorno ai principali santi, beati, martiri, padri, ai sommi pontefici, cardinali e più celebri scrittori ecclesiastici, 103 voll. + 6 di indici.Historiographical study1840Venezia
Nicolai N.M.Della Basilica di San Paolo.Historiographical study1815Roma
Pedrocchi N.Storia di Fanano, ed. A.Sorbelli.Generic information1927Fanano
Perrey A.Mémoire sur les tremblements de terre de la péninsule italique, in "Mémoires Couronnés et Mémoires des Savants Étrangers de l’Académie Royale de Belgique", tomo 22 (1846-47).Catalogue1848Bruxelles
Petrus BibliothecariusHistoria Francorum abbreviata, ed. G.H.Pertz, in "Monumenta Germaniae Historica", SS, tomo 1.Generic information1826Hannover
Regino PrumiensisChronicon cum continuatione Treverensi, ed. F.Kurze, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, tomo 50.Generic information1978Hannover
Rezzadore P.Il mondo ne’ suoi fulgori e tremori.Catalogue1914Firenze
Ricci S.Il Teatro Romano di Verona, in "Miscellanea di Storia Veneta", a cura della Regia Deputazione Veneta di Storia Patria, s.II, tomo 3, pp.1-205.Historiographical study1895Venezia
Salice G.Annali Tortonesi ossia compendio storico-cronologico dei principali avvenimenti occorsi nella città, contado e diocesi di Tortona, 2 voll.Generic information1874Torino
Sarnelli P.Lettere ecclesiastiche di monsignor Pompeo Sarnelli Vescovo di Bisceglie.Generic information1740Venezia
Schorn J.Die Erdbeben von Tirol und Vorarlberg, in "Zeitschrift des Ferdinandeums für Tirol und Vorarlberg", s.III, a.1902, fasc.46, pp.99-282.Catalogue1902Innsbruck
Sigonio C.Historiarum de Regno Italiae libri viginti.Generic information1591Frankfurt
Taramelli T.Dei terremoti di Spoleto nell’anno 1895 con catalogo dei terremoti storici nella Valle Umbra compilato dal sig. prof. P.F.Corradi, in "Atti dell’Accademia dei Lincei", a.293 (1896), s.V, Memorie della Classe di scienze fisiche, matematiche e naturali, vol.2, pp.143-181.Catalogue1896Roma
Tarchagnota G.Dell’historie del Mondo.Repertory1558Venezia
Tolomeo da Lucca [Bartolomeo Fiadoni]Historia ecclesiastica [-1312] (sec.XIV), in "Rerum Italicarum Scriptores", ed. L.A.Muratori, tomo 11, coll.753-1216.Generic information1727Milano
Valentini R. e Zucchetti G.Codice topografico della città di Roma, vol.IIHistoriographical study1942Roma
Vedriani L.Historia dell’antichissima città di Modena, 2 voll.Generic information1666Modena
Vincentius BellovacensisSpeculum historiale, in "Speculum Maius", tomo 4 (ristampa anastatica, Graz 1965).Generic information1624Douai
Zanon F.S.Storia sismica della provincia di Venezia, in "Annuario dell’Osservatorio geofisico del seminario patriarcale di Venezia", s.II, a.10, pp.53-89.Catalogue1937Verona

Felt Localities (2)

Locality Province Lat Lon Intensity
RomaRM41.895312.4822VII-VIII

Crollo di gran parte del tetto e delle travi della chiesa di San Paolo apostolo, con conseguente distruzione o danneggiamento delle suppellettili (1).
Il papa Leone III (795-816) restaurò il tetto e le suppellettili d’argento rovinate dal terremoto e ne rinnovò i portici (2).
Al momento del sisma, l’edificio doveva trovarsi in buono stato di conservazione: infatti, in precedenza, durante il pontificato di Gregorio III (731-741) buona parte della travatura della basilica era stata rinnovata, così come il tetto dall’altare alle porte principali. Altri successivi interventi da parte dei pontefici Adriano I (772-795) e dello stesso Leone III, prima del terremoto, avevano avuto funzione quasi esclusivamente decorativa (3).
Si è supposto anche il crollo della chiesa di Santa Petronilla, su basi archeologiche abbastanza attendibili (4).

(1)
Einhardi Annales, Annales qui dicuntur Einhardi, ed. F.Kurze, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, tomo 6 (precedente ed. a cura di G.H.Pertz, MGH, SS, tomo 1, Hannover 1826).
Hannover 1895
Liber Pontificalis, editio secunda cum continuationibus (-872), ed. L.Duchesne, tomo 1, pp.118-523, tomo 2, pp.1-196.
Paris 1886
(2)
Liber Pontificalis, editio secunda cum continuationibus (-872), ed. L.Duchesne, tomo 1, pp.118-523, tomo 2, pp.1-196.
Paris 1886
(3)
Guidoboni E. (a cura di)
I terremoti prima del Mille in Italia e nell’area mediterranea. Storia archeologia sismologia, Catalogo, pp.574-751.
Bologna 1989
Guidoboni E., Comastri A. e Traina G.
Catalogue of ancient earthquakes in the Mediterranean area up to the 10th century.
Bologna 1994
(4)
Guidoboni E. (a cura di)
I terremoti prima del Mille in Italia e nell’area mediterranea. Storia archeologia sismologia, Catalogo, pp.574-751.
Bologna 1989
Guidoboni E., Comastri A. e Traina G.
Catalogue of ancient earthquakes in the Mediterranean area up to the 10th century.
Bologna 1994

SpoletoPG42.731712.7358NC

Gli "Annali" di Eginardo (1) si limitano a ricordare che mentre l’imperatore si trovava in quella località avvenne un grandissimo terremoto, ma non vengono indicati quali eventuali effetti il terremoto possa aver causato (2).

(1)
Einhardi Annales, Annales qui dicuntur Einhardi, ed. F.Kurze, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, tomo 6 (precedente ed. a cura di G.H.Pertz, MGH, SS, tomo 1, Hannover 1826).
Hannover 1895
(2)
Einhardi Annales, Annales qui dicuntur Einhardi, ed. F.Kurze, in "Monumenta Germaniae Historica", SRG in usum scholarum separatim editi, tomo 6 (precedente ed. a cura di G.H.Pertz, MGH, SS, tomo 1, Hannover 1826).
Hannover 1895