Header CFTI

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence under the following heading

Date Time Lat Lon Rel Io Imax Sites Nref Me Rme Location Country
20 10 1733-43.613.5b5.55.5100054.5AnconaItaly

Comments

Space-time parameters

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
1733 10 19 -- -- -- 43.60 13.50 0.0 5.5 0 5 Ancona
1733 10 20 -- -- -- 43.60 13.50 0.0 5.5 0 5 Ancona


The revision was based on 5 accounts:
The results are summarized by 5 synoptic comments.

Previous catalogues and reasons of the corrections

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
- - - - -


PFG = Catalogo dei terremoti italiani dall anno 1000 al 1980, PFG/CNR
ING = Catalogo dei terremoti italiani dal 1456 a.C. al 1980, ING

State of earthquakes review

Questo terremoto è sconosciuto ai cataloghi italiani attualmente in uso. Le informazioni ora disponibili sono state individuate nel corso di ricerche finalizzate, i cui risultati sono stati oggetto di un rapporto inedito disponibile presso INGV (SGA 2000) (1).
L’evento era noto alla tradizione sismologica italiana, è infatti compreso nel repertorio di materiali raccolti dal conte Malvasia e pubblicati da De Rossi (1889) (2), che include anche uno spoglio delle antiche gazzette bolognesi. Il terremoto è segnalato nel numero del 10 novembre 1733 della gazzetta "Bologna" che riporta una corrispondenza da Roma datata 31 ottobre (3), con notizie di danni rilevanti causati dal terremoto ad Ancona. Un’altra gazzetta, il "Diario Ordinario" stampato a Roma, nel numero del 14 novembre 1733 riferisce notizie discordanti, probabilmente più verificate, secondo cui le scosse sentite ad Ancona non avrebbero causato danni (4).
Recentemente la notizia è stata ripresa da Camassi e Castelli (2004) in uno studio dedicato all’analisi delle fonti giornalistiche del Sei-Settecento (5).

Note

(1)
SGA
Recupero e integrazione di informazioni su terremoti attualmente sconosciuti ai cataloghi, pt.1, RPT 227/00, Bologna luglio 2000 (rapporto inedito per INGV).
2000
(2)
De Rossi M.S.
Documenti raccolti dal defunto Conte Antonio Malvasia per la storia dei terremoti ed eruzioni vulcaniche massime d’Italia, in "Memorie della Pontificia Accademia dei Nuovi Lincei", vol.5, pp.169-289.
Roma 1889
(3)
Bologna, 1733.11.10, n.45.
Bologna 1733
(4)
Diario Ordinario, 1733.11.14, n.2541.
Roma 1733
(5)
Camassi R. e Castelli V.
Looking for "new" earthquake data in the 17th-18th century European "newssellers" network, in "Journal of Earthquake Engineering", vol.8 (2004), n.3, pp.335-359.
London 2004

Major earthquake effects

Il 19 e il 20 ottobre 1733 ad Ancona furono sentite due scosse di terremoto molto forti, che probabilmente non causarono danni rilevanti.

Bibliography

Author Title Text Value Text Date Place of publ.
*Bologna, 1733.11.10, n.45.Indirect source1733Bologna
Camassi R. e Castelli V.Looking for "new" earthquake data in the 17th-18th century European "newssellers" network, in "Journal of Earthquake Engineering", vol.8 (2004), n.3, pp.335-359.Scientific bibliography2004London
De Rossi M.S.Documenti raccolti dal defunto Conte Antonio Malvasia per la storia dei terremoti ed eruzioni vulcaniche massime d’Italia, in "Memorie della Pontificia Accademia dei Nuovi Lincei", vol.5, pp.169-289.Catalogue1889Roma
*Diario Ordinario, 1733.11.14, n.2541.Indirect source1733Roma
SGARecupero e integrazione di informazioni su terremoti attualmente sconosciuti ai cataloghi, pt.1, RPT 227/00, Bologna luglio 2000 (rapporto inedito per INGV).Scientific bibliography2000

Felt Localities (1)

Locality Province Lat Lon Intensity
AnconaAN43.603113.5072V-VI

Il 19 e il 20 ottobre 1733 furono sentite due scosse di terremoto molto forti, che probabilmente non causarono danni rilevanti (1).

(1)
Bologna, 1733.11.10, n.45.
Bologna 1733
Diario Ordinario, 1733.11.14, n.2541.
Roma 1733