Header CFTI

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence under the following heading

Date Time Lat Lon Rel Io Imax Sites Nref Me Rme Location Country
02 12 197401:55:1542.81712.933b7.582800165.2ValnerinaItaly

Comments

Space-time parameters

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
1974 12 02 01 55 15 42.82 12.93 0.0 8.0 0 16 Valnerina


The revision was based on 16 accounts:
The results are summarized by 38 synoptic comments.

Previous catalogues and reasons of the corrections

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
CFT 1974 12 02 01:55 42.82 12.93 7.0 7.0 0 16 Valnerina
PFG 1974 12 02 01:55 43.00 13.00 7.0 - - - M.Fema


PFG = Catalogo dei terremoti italiani dall anno 1000 al 1980, PFG/CNR
ING = Catalogo dei terremoti italiani dal 1456 a.C. al 1980, ING

State of earthquakes review

È stata revisionata la bibliografia del Catalogo PFG (1985) basata sul Bollettino Sismico Definitivo dell’Istituto Nazionale di Geofisica, che riporta le rilevazioni strumentali (1). Notizie relative agli effetti macrosismici sono state reperite in 11 corrispondenze giornalistiche afferenti a 6 testate diverse (2).

Note

(1)
Bollettino sismico definitivo, 1974.10-12, Istituto Nazionale di Geofisica.
Roma 1975
(2)
La Stampa, 1974.12.03.
Torino 1974
La Stampa, 1974.12.10.
Torino 1974
Gazzetta di Ferrara, 1974.12.03, n.281.
Ferrara 1974
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
Corriere della Sera, 1974.12.06.
Milano 1974
Il Giorno, 1974.12.03, a.19, n.277.
Milano 1974
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974
La Nazione, 1974.12.03, n.271.
Firenze 1974
La Nazione, 1974.12.06, n.273.
Firenze 1974
Il Gazzettino, 1974.12.10, n.286.
Venezia 1974

Effects in the social context

Le scosse del 2 dicembre 1974 allarmarono gli abitanti della Valnerina e in seguito alle ricognizioni effettuate dalle autorità pubbliche furono predisposte delle tende dai Vigili del Fuoco in cui la popolazione venne trasferita.
Un paese in particolare, Triponzo, completamente evacuato per motivi di sicurezza, anche dopo la fine del terremoto rimase in parte disabitato.
I danni complessivi nella Valnerina e nella vallata Spoletina furono stimati essere di circa 3 miliardi. A favore dei comuni più danneggiati il Ministero dell’Interno dispose un assegno.

Social and economic effects

Nei giorni seguenti le scosse del 2 dicembre 1974 gli abitanti della Valnerina vennero alloggiati nelle tende predisposte dai Vigili del Fuoco di Spoleto e di Perugia, mentre altri preferirono trasferirsi nelle città di Foligno, Terni e Spoleto (1).
I danni nella Valnerina e nella vallata Spoletina furono stimati in 3 miliardi di lire (2).
Il paese di Triponzo, di circa 80 famiglie, venne completamente evacuato dai Vigili del Fuoco e anche successivamente rimase in parte disabitato.
In occasione delle scosse del dicembre 1974 accadute a poca distanza da quelle del 26 novembre 1972, che avevano causato gravi distruzioni, il comitato terremotati diramò un comunicato in cui faceva presente il perdurare dei disagi per le vittime di quel sisma, ancora alloggiate a San Benedetto e a Porto d’Ascoli, senza possibilità di tornare nelle proprie case (3).

Note

(1)
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974
Corriere della Sera, 1974.12.06.
Milano 1974
(2)
Corriere della Sera, 1974.12.06.
Milano 1974
(3)
La Stampa, 1974.12.03.
Torino 1974

Institutional and administrative response

Il Ministero dell’Interno inviò nella zona il direttore generale della Protezione Civile e dei servizi antincendio e, dopo una ricognizione delle zone più colpite, dispose un assegno a favore dei comuni colpiti dal terremoto (1).
Anche gli assessori regionali, l’ispettore regionale delle foreste e gli amministratori locali visitarono i centri più colpiti tra il 3 e il 5 dicembre 1974 (2).

Note

(1)
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974
(2)
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974

Major earthquake effects

La zona dei massimi effetti delle scosse del 2 dicembre 1974, accadute alle ore 1:15 GMT, alle 1:55 GMT e alle 2:45 GMT, risulta compresa tra la Valnerina e i monti Sibillini.
I danni maggiori si ebbero a Triponzo, dove i Vigili del Fuoco, per motivi di sicurezza, evacuarono tutta la popolazione dalle case e, nei giorni seguenti, demolirono una torre medievale sovrastante l’abitato, che minacciava di crollare.
A Rocchetta, Nortosce, Buggiano, Ponte, Colle Soglio, e Pianelle l’80% dell’abitato risultò lesionato.
A Norcia la chiesa di S.Caterina venne chiusa al pubblico, l’edificio delle scuole elementari presentò crepe e in tutto l’abitato si ebbe caduta di tegole e calcinacci.
La statale n.320 "Casciana" fu interrotta tra il km 1 e il km 10 per i massi caduti.
Fino al 9 dicembre 1974, nella stessa zona, furono avvertite altre scosse di minore intensità.

Effects on the environment

Si ebbe una caduta di massi sulla sede stradale della statale n.320 "Casciana", che venne interrotta dal chilometro 1 al chilometro 10, tra Serravalle e Triponzo. Il traffico fu deviato per Pontechiusita e Preci. Anche la statale n.209 venne chiusa al traffico il 6 dicembre 1974; ma la corrispondenza giornalistica che riporta la notizia non riferisce a causa di quali danni (1).

Note

(1)
Gazzetta di Ferrara, 1974.12.03, n.281.
Ferrara 1974
La Nazione, 1974.12.03, n.271.
Firenze 1974
Il Gazzettino, 1974.12.06, n.283.
Venezia 1974

Sequence of the earthquake

L’1 dicembre 1974 vennero avvertite tre scosse nelle zone di Cascia e di Norcia che causarono la caduta di tegole e calcinacci; l’intensità fu circa la stessa di quelle avvertite il giorno seguente (1).
Il 2 dicembre 1974 furono avvertite tre scosse: alle ore 1:15 GMT, alle 1:55 e alle 2:45 GMT (2). A Terni venne avvertita una replica la sera del 2 dicembre 1974 alle ore 18 GMT circa (3).
Il 4 dicembre 1974, verso sera, venne avveritita una forte scossa a Rocchetta: gli abitanti che si trovavano in chiesa abbandonarono la funzione religiosa spaventati (4).
Il 5 dicembre 1974 alle ore 5:02 GMT una scossa fu avvertita a Cerreto; alle 5:23 GMT scossa avvertita a Cerreto e a Spoleto; alle ore 5:25 GMT a Terni avvertita una scossa che non causò danni e fu valutata del quarto grado della scala Mercalli (5).
Il 5 dicembre, nell’arco della giornata, vennero avvertite varie scosse nell’area di Foligno e in quella di Norcia (6).
Il 9 dicembre 1974 nella Valnerina vennero avvertite, nel corso della giornata, tre scosse valutate del quarto grado della scala Mercalli (7).

Note

(1)
Il Giorno, 1974.12.03, a.19, n.277.
Milano 1974
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
Gazzetta di Ferrara, 1974.12.03, n.281.
Ferrara 1974
(2)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
(3)
Il Giorno, 1974.12.03, a.19, n.277.
Milano 1974
(4)
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974
(5)
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974
(6)
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974
(7)
La Stampa, 1974.12.10.
Torino 1974
Il Gazzettino, 1974.12.10, n.286.
Venezia 1974

Bibliography

Author Title Text Value Text Date Place of publ.
*Bollettino sismico definitivo, 1974.10-12, Istituto Nazionale di Geofisica.Bulletin1975Roma
Boschi E., Guidoboni E., Ferrari G. e Valensise G.I terremoti dell’Appennino umbro-marchigiano ­ area sud orientale dal 99 a.C. al 1984, ING-SGA.Catalogue1998Bologna
*Corriere della Sera, 1974.12.03.Indirect source1974Milano
*Corriere della Sera, 1974.12.06.Indirect source1974Milano
*Gazzetta di Ferrara, 1974.12.03, n.281.Indirect source1974Ferrara
*Il Gazzettino, 1974.12.06, n.283.Indirect source1974Venezia
*Il Gazzettino, 1974.12.10, n.286.Indirect source1974Venezia
*Il Giorno, 1974.12.03, a.19, n.277.Indirect source1974Milano
*Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.Indirect source1974Milano
*Il Popolo,1974.12.03-10, a.31, nn.283-288.Negative source1974Roma
*Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.Indirect source1974Bologna
*La Nazione, 1974.12.03, n.271.Indirect source1974Firenze
*La Nazione, 1974.12.06, n.273.Indirect source1974Firenze
*La Stampa, 1974.12.03.Indirect source1974Torino
*La Stampa, 1974.12.10.Indirect source1974Torino
*L’Osservatore Romano, 1974.12.02/03-9/10, a.114, nn.278-284.Negative source1974Roma

Felt Localities (28)

Locality Province Lat Lon Intensity
CortignoPG42.808612.9772VIII

Le scosse del 2 dicembre 1974 causarono danni notevolissimi a diversi edifici. Molti abitanti del comune dovettero rifugiarsi per diversi giorni sotto le tende erette dai Vigili del Fuoco (1). Secondo una corrispondenza giornalistica del 6 dicembre 1974, che riporta un comunicato del Ministero dell’Interno, questa frazione fu una delle più danneggiate (2).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.06.
Milano 1974
Il Gazzettino, 1974.12.06, n.283.
Venezia 1974
(2)
Il Gazzettino, 1974.12.06, n.283.
Venezia 1974

BuggianoPG42.847512.9108VII-VIII

Il paese fu gravemente danneggiato. Secondo 2 corrispondenze giornalistiche del 5 dicembre 1974 l’80% delle abitazioni era lesionato (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.06.
Milano 1974
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974

Colle SoglioPG42.83512.9036VII-VIII

Il paese fu gravemente danneggiato. Secondo 1 corrispondenza giornalistica del 5 dicembre 1974 l’80% delle abitazioni era lesionato (1).

(1)
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974

Le PianellePG42.832212.8867VII-VIII

Il paese fu gravemente danneggiato. Secondo 2 corrispondenze giornalistiche del 5 dicembre 1974 l’80% delle abitazioni era lesionato (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.06.
Milano 1974
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974

NortoscePG42.787812.9506VII-VIII

Il paese fu gravemente danneggiato. Secondo 2 corrispondenze giornalistiche del 5 dicembre 1974 l’80% delle abitazioni era lesionato (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.06.
Milano 1974
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974

PontePG42.805312.9111VII-VIII

Il paese fu gravemente danneggiato. Secondo 2 corrispondenze giornalistiche del 5 dicembre 1974 l’80% delle abitazioni era lesionato (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.06.
Milano 1974
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974

RocchettaPG42.771112.9364VII-VIII

Il paese fu gravemente danneggiato. Secondo 1 corrispondenza giornalistica del 5 dicembre 1974 l’80% delle abitazioni era lesionato (1).

(1)
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974

TriponzoPG42.826912.9367VII-VIII

Le scosse del 2 dicembre 1974 causarono danni molto gravi. Le 80 abitazioni del comune, in cui risiedevano circa 40 famiglie, furono fatte evacuare, e gli abitanti dovettero rifugiarsi per giorni sotto le tende montate dai Vigili del Fuoco (1). Nei giorni successivi fu demolita una torre medievale sovrastante l’abitato, che minacciava di crollare (2).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.06.
Milano 1974
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974
(2)
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974

Cerreto di SpoletoPG42.818912.9169VII

Le scosse del 2 dicembre 1974 causarono la caduta di calcinacci e di tegole, e danni notevoli a diversi edifici. Molti abitanti del comune dovettero rifugiarsi per alcuni giorni sotto le tende montate dai Vigili del Fuoco (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
Gazzetta di Ferrara, 1974.12.03, n.281.
Ferrara 1974
Corriere della Sera, 1974.12.06.
Milano 1974
La Nazione, 1974.12.03, n.271.
Firenze 1974
Il Giorno, 1974.12.03, a.19, n.277.
Milano 1974

MaltignanoPG42.708113.0556VII

Le scosse del 2 dicembre 1974 causarono lesioni in alcuni edifici. Secondo una corrispondenza giornalistica del 6 dicembre 1974, che riporta un comunicato del Ministero dell’Interno, questa frazione fu una delle più danneggiate (1).

(1)
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974
Il Gazzettino, 1974.12.06, n.283.
Venezia 1974

ColmotinoPG42.711413.0711VI-VII

Le scosse del 2 dicembre 1974 causarono lesioni in alcuni edifici (1).

(1)
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974

PalmaioloPG42.725313.0394VI-VII

Le scosse del 2 dicembre 1974 causarono lesioni in alcuni edifici (1).

(1)
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974

Poggio PrimocasoPG42.745612.9903VI-VII

Le scosse del 2 dicembre 1974 causarono lesioni in alcuni edifici (1).

(1)
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974

PreciPG42.878313.0392VI-VII

Le scosse del 2 dicembre 1974 causarono danni alle abitazioni (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
Gazzetta di Ferrara, 1974.12.03, n.281.
Ferrara 1974
La Nazione, 1974.12.03, n.271.
Firenze 1974

CasciaPG42.718313.0128VI

Le scosse del 2 dicembre 1974 causarono la caduta di calcinacci e di tegole, e lesioni in diversi edifici. Non ci furono danni alle persone, ma la popolazione si riversò nelle strade e pernottò all’aperto (1).
Una corrispondenza giornalistica del 5 dicembre definisce preoccupante la situazione del paese (2). Secondo una corrispondenza giornalistica del 6 dicembre 1974 che riporta un comunicato del Ministero dell’Interno, 10 frazioni del comune di Cascia, non specificate, furono tra i centri più danneggiati dal terremoto (3).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
Gazzetta di Ferrara, 1974.12.03, n.281.
Ferrara 1974
La Nazione, 1974.12.03, n.271.
Firenze 1974
Il Giorno, 1974.12.03, a.19, n.277.
Milano 1974
(2)
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974
(3)
Il Gazzettino, 1974.12.06, n.283.
Venezia 1974

NorciaPG42.792513.0936VI

Le scosse del 2 dicembre 1974 causarono la caduta di calcinacci e di tegole e lesioni in diversi edifici. Non ci furono danni alle persone, ma la popolazione si riversò nelle strade e pernottò all’aperto (1). Nei giorni successivi fu necessario chiudere la chiesa di S.Caterina. Nell’edificio della scuola elementare furono rilevate diverse crepe (2).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
Gazzetta di Ferrara, 1974.12.03, n.281.
Ferrara 1974
La Nazione, 1974.12.03, n.271.
Firenze 1974
(2)
Il Giorno, 1974.12.06, a.19, n.279.
Milano 1974
Il Resto del Carlino, 1974.12.06, a.89, n.272.
Bologna 1974

Ascoli PicenoAP42.853313.5781V

Le scosse del 2 dicembre 1974 furono avvertite con spavento da parte della popolazione (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
La Stampa, 1974.12.03.
Torino 1974

Monteleone di SpoletoPG42.651712.9528V

Le scosse del 2 dicembre 1974 furono avvertite molto fortemente, la popolazione spaventata si riversò nelle strade; non sono ricordati danni (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
Il Giorno, 1974.12.03, a.19, n.277.
Milano 1974

Sant’Anatolia di NarcoPG42.733612.8356V

Le scosse del 2 dicembre 1974 furono avvertite molto fortemente; non sono ricordati danni (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974

SchegginoPG42.711912.8303V

Le scosse del 2 dicembre 1974 furono avvertite molto fortemente, la popolazione spaventata si riversò nelle strade; non sono ricordati danni (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
Il Giorno, 1974.12.03, a.19, n.277.
Milano 1974

SpoletoPG42.731712.7358V

Le scosse del 2 dicembre 1974 furono avvertite fortemente (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974

TerniTR42.560812.6475V

La scossa del 2 dicembre 1974 delle ore 1:55 GMT fu avvertita: svegliò centinaia di persone addormentate, sia in città, sia nella zona circostante (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974

Vallo di NeraPG42.754212.8647V

Le scosse del 2 dicembre 1974 furono avvertite molto fortemente, la popolazione spaventata si riversò nelle strade; non sono ricordati danni (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974
Il Giorno, 1974.12.03, a.19, n.277.
Milano 1974

AnconaAN43.603113.5072F

Le scosse del 2 dicembre 1974 furono avvertite (1).

(1)
La Stampa, 1974.12.03.
Torino 1974
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974

CamerinoMC43.135313.0681IV

La scossa del 2 dicembre 1974 delle ore 1:55 GMT fu avvertita, svegliò gli abitanti, ma non causò danni (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974

VissoMC42.930313.0878IV

La scossa del 2 dicembre 1974 delle ore 1:55 GMT fu avvertita, svegliò gli abitanti, ma non causò danni (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974

MacerataMC43.299213.4522III

La scossa del 2 dicembre 1974 delle ore 1:55 GMT fu avvertita, svegliò gli abitanti, ma non causò danni (1).

(1)
Corriere della Sera, 1974.12.03.
Milano 1974

SerravallePG42.785613.0222EE