Header CFTI

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence under the following heading

Date Time Lat Lon Rel Io Imax Sites Nref Me Rme Location Country
18 10 193603:10:0146.03312.417b9919400216.2!Alpago-CansiglioItaly

Comments

Space-time parameters

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
1936 10 18 03 10 01 46.03 12.42 0.0 9.0 0 21 Alpago-Cansiglio


The revision was based on 21 accounts:
The results are summarized by 214 synoptic comments.

Previous catalogues and reasons of the corrections

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
CFT 1936 10 18 03:10 46.03 12.42 9.0 9.0 194 16 Alpago-Cansiglio
PFG 1936 10 18 03:10 46.07 12.43 9.0 - - - Caneva di Sacile


PFG = Catalogo dei terremoti italiani dall anno 1000 al 1980, PFG/CNR
ING = Catalogo dei terremoti italiani dal 1456 a.C. al 1980, ING

State of earthquakes review

È stata revisionata la bibliografia del Catalogo, costituita dalle notizie macrosismiche raccolte da Iaccarino e Molin (1976) (1), ed è stata condotta una ricerca bibliografica. È stata reperita la relazione di Andreotti (1937) (2), basata sulle osservazioni effettuate direttamente dall’autore durante un sopralluogo pochi giorni dopo il terremoto, di grande rilievo per la quantità delle informazioni e la qualità descrittiva.È stato utilizzato il "Bollettino Sismico" del 1936 curato da Cavasino, basato su 141 cartoline macrosismiche (3); sono stati consultati periodici locali (2 testate) ed esaminati alcuni contributi scientifici (Agamennone 1936 (4); Zanon 1937 (5); Mahlknecht 1976 (6)).

Note

(1)
Iaccarino E. e Molin D.
Raccolta di notizie macrosismiche dell’Italia Nordorientale dall’anno 0 all’aprile 1976, CNEN, RT/DISP (78) 7.
Roma 1978
(2)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937
(3)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939
(4)
Agamennone G.
Studio macrosismico del terremoto del Cansiglio (Friuli) del 18 ottobre 1936, in "Geofisica pura e applicata", vol.9, pp.19-29.
Milano 1946
(5)
Zanon F.S.
Storia sismica della provincia di Venezia, in "Annuario dell’Osservatorio geofisico del seminario patriarcale di Venezia", s.II, a.10, pp.53-89.
Verona 1937
(6)
Mahlknecht B.
Kleine Südtiroler Erdbebenchronik, in "Der Schlern. Zeitschrift für Südtiroler Landeskunde", a.50, n.10, pp.644-650.
Bolzano 1976

Effects in the social context

Il terremoto causò 19 morti e un numero imprecisato di feriti. Nel comune di Vittorio Veneto i danni ammontarono a 1.000.000 di lire, in quelli di San Vendemmiano e di Godega di Sant’Urbano a 200.000 lire (1). Il capo di gabinetto del Ministero dei Lavori Pubblici fu inviato nei luoghi colpiti per organizzare e coordinare gli interventi necessari.

Note

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

Institutional and administrative response

Il presidente del Consiglio dei ministri, B.Mussolini, inviò il 19 ottobre nei luoghi colpiti dal terremoto, il capo di gabinetto del Ministero dei Lavori Pubblici, per organizzare e coordinare gli interventi necessari (1). Si diede inizio alle operazioni per la tutela e la sicurezza degli abitanti dei paesi colpiti: furono puntellate tutte le case di una contrada di Godega di Sant’Urbano; furono demolite 4 case a Sarmede e una parte pericolante del campanile di Belluno (2).

Note

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936
(2)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

Associated natural phenomena

La scossa fu accompagnata da fortissimi boati in ogni località, specialmente nell’Alpago e a SE del Cansiglio; furono notati anche fenomeni luminosi, dovuti, almeno in parte, a corti circuiti delle linee ad alta tensione delle centrali idroelettriche di Caneva e di Fadalto (1); a Venezia la scossa fu preceduta da agitazione degli animali (2).

Note

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937
(2)
Zanon F.S.
Storia sismica della provincia di Venezia, in "Annuario dell’Osservatorio geofisico del seminario patriarcale di Venezia", s.II, a.10, pp.53-89.
Verona 1937

Major earthquake effects

Il terremoto colpì la zona di confine fra le attuali province di Belluno, Treviso e Pordenone, ed ebbe i suoi massimi effetti a sud dell’altopiano del Cansiglio nei paesi di Fiaschetti, Stevenà e Villa di Villa, dove vi furono numerosi crolli totali e diffusi crolli parziali, che resero gran parte degli edifici inabitabili. Gravissimi danni avvennero anche a nord del Cansiglio, nella conca d’Alpago: dal 50 al 70% delle case divennero inabitabili a Puos d’Alpago, Cornei e Villa. A Sacile, Vittorio Veneto e in altre località delle vallate del Livenza e del Meschio vi furono crolli parziali e lesioni in gran parte delle abitazioni; gravi danni si verificarono anche a Belluno, Conegliano, San Vito al Tagliamento e in altri 40 paesi circa. A Bolzano e a Venezia caddero vecchi intonaci e alcuni fumaioli. L’area di risentimento fu molto vasta: la scossa fu avvertita fortemente a Trento, Padova, Trieste e, in generale, in tutto il nord Italia, in Slovenia, Austria e Svizzera; verso sud fu sentita fino nelle Marche meridionali e in Umbria.

Effects on the environment

Il terremoto causò il sollevamento di una parte del piazzale del municipio di Puos d’Alpago, dove si aprirono anche spaccature nel terreno. Altre fenditure furono notate a Stevenà, La Secca, Sarone e nel Bosco del Cansiglio, dove si verificarono anche numerose frane; una grande frana avvenne a Ponte nelle Alpi. A Pordenone fu riscontrata la diminuzione di livello di un pozzo e a Polcenigo l’aumento di livello e l’intorbidamento di alcune sorgenti. Dal fondo del lago di Santa Croce esalarono sostanze gassose.

Sequence of the earthquake

La scossa del 18 ottobre, delle 3:10 GMT, fu preceduta da una scossa leggera alle 23:30 GMT del 17, e fu seguita da numerosissime repliche nei successivi 5-6 mesi. Le più importanti, per intensità, furono quelle registrate il 18 stesso, alle 7:25 GMT e alle 21:50 GMT, e soprattutto quella del 19, delle 7:05 GMT (1).

Note

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Full Chronology Of The Earthquake Sequence

Il 17 ottobre, alle 23:30 GMT, fu avvertita una scossa leggera a San Vito al Tagliamento, Godega di Sant’Urbano e Vittorio Veneto (1).
Il 18 ottobre, alle 3:10 GMT, fu avvertita Il terremoto principale (2).
Il 18 ottobre, alle 7:25 GMT, fu avvertita una forte scossa a Caneva, sensibile a Roverè della Luna e Avio (3).
Il 18 ottobre, alle 21:50 GMT, fu avvertita una forte scossa a Caneva, sensibile da Spilimbergo a Cembra.
Il 19 ottobre, alle 7:05 GMT, fu avvertita una forte scossa in una vasta area compresa fra Padova, Trento, Ponte nelle Alpi, Spilimbergo e Trieste (4).

Note

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939
(2)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939
(3)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939
(4)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Bibliography

Author Title Text Value Text Date Place of publ.
Agamennone G.Studio macrosismico del terremoto del Cansiglio (Friuli) del 18 ottobre 1936, in "Geofisica pura e applicata", vol.9, pp.19-29.Scientific bibliography1946Milano
Andreotti G.Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.Direct source1937Venezia
*Archivio Centrale dello Stato, Federazione nazionale fascista proprietari di fabbricati, categoria X, sezione 7, b.2A, fasc. Terremoto del Veneto 18-19 ottobre 1936. Varie, Lettera del presidente del Sindacato proprietari di fabbricati di Udine alla Federazione nazionale fascista proprietari di fabbricati, Udine 30 aprile 1937.Direct source1937
*Archivio Centrale dello Stato, Federazione nazionale fascista proprietari di fabbricati, categoria X, sezione 7, b.2A, fasc. Terremoto del Veneto 18-19 ottobre 1936. Varie, Relazione di G.Forte al segretario generale della Federazione nazionale fascista proprietari di fabbricati B.A.Genco sui danni causati dal terremoto del 18 ottobre 1936 nelle provincie di Treviso, Belluno e Udine, Roma 27 ottobre 1936.Direct source1936
*Archivio Comunale di Cento, Leonida Pirani, Cronistoria della città di Cento dal 7 maggio 1935 al 12 marzo 1939, ms. sec. XX.Generic information0020
*Bollettino Sismico Settimanale, 1936.10.14-20, n.989, a cura di A.Cavasino, Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.Bulletin1936Roma
Caloi P.Attività sismica in Italia nel decennio 1930-1939, Pubblicazioni della "Commissione Italiana di Studio per i Problemi del Soccorso alle Popolazioni", vol.9.Scientific bibliography1942Firenze
Caloi P.Sull’epicentro e la profondità ipocentrale del terremoto del Cansiglio del 18 ottobre 1936, in "Bollettino della Società Sismologica Italiana", vol.37 (1939), pp.165-171.Scientific bibliography1939Roma
Cavasino A. (a cura di)Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.Bulletin1939Roma
*Corriere del Lunedì, 1936.10.19, n.42.Indirect source1936Ferrara
*Cronaca Prealpina, 1936.10.20.Historiographical study1936Varese
*Gazzetta del Popolo, 1936.10.19.Indirect source1936Torino
*Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.Indirect source1936Torino
*Gazzetta ufficiale del Regno d’Italia, a.77, n.99 (29 aprile 1937), Decreto ministeriale 23 marzo 1937-XV, Approvazione dell’elenco dei Comuni colpiti dal terremoto del 18 ottobre 1936-XIV, ai quali sono applicabili le disposizioni del R. decreto legge 28 dicembre 1936-XV, n.2433.Direct source1937Roma
Giorgetti F.Perché tanti castelli sono stati distrutti dai terremoti. Considerazioni sulla sismicità del Friuli, in "Castelli del Friuli", vol.5 (Storia ed evoluzione dell’arte delle fortificazioni in Friuli), a cura di T.Miotti, pp.323-346.Scientific bibliography1981Udine
Iaccarino E. e Molin D.Raccolta di notizie macrosismiche dell’Italia Nordorientale dall’anno 0 all’aprile 1976, CNEN, RT/DISP (78) 7.Catalogue1978Roma
Mahlknecht B.Kleine Südtiroler Erdbebenchronik, in "Der Schlern. Zeitschrift für Südtiroler Landeskunde", a.50, n.10, pp.644-650.Catalogue1976Bolzano
Ministero della DifesaL’esercito per il paese, 1861-1975.Historiographical study1977Roma
*Osservatorio Meteorico-sismico del Santuario di N.S. d’Oropa. Registrazioni sismiche 1930-1939, secondo decennio di osservazioni.Bulletin1940Biella
*Senato del Regno, Legislatura XXIX, 1ª sessione 1934-37, Atti Parlamentari, Documenti ­ Disegni di legge ­ Relazioni, n.1609-A, Relazione della Commissione di Finanza sul Disegno di legge presentato alla Camera dei Deputati dal Ministro dei Lavori Pubblici di concerto col Ministro dell’Interno, col Ministro delle Finanze, col Ministro di Grazia e Giustizia e col Ministro dell’Agricoltura e delle Foreste trasmesso dal Presidente della Camera dei Deputati alla Presidenza del Senato il 18 marzo 1937-Anno XV, Conversione in legge, con modificazioni, del Regio decreto-legge 28 dicembre 1936-XV, n.2433, recante provvedimenti a favore delle località colpite dal terremoto del 18 ottobre 1936-XIV, Comunicata alla Presidenza il 19 marzo 1937-Anno XV.Direct source1937Roma
Zanon F.S.Storia sismica della provincia di Venezia, in "Annuario dell’Osservatorio geofisico del seminario patriarcale di Venezia", s.II, a.10, pp.53-89.Catalogue1937Verona

Felt Localities (194)

Locality Province Lat Lon Intensity
CorneiBL46.140612.3811IX

Il terremoto causò il crollo totale o parziale di gran parte degli edifici; la facciata della chiesa e la capriata in legno di sostegno al tetto si inclinarono in avanti di 25 cm. Il 70% delle case divennero inabitabili (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

FiaschettiPN45.983612.4764IX

Il terremoto causò il crollo totale o parziale di gran parte degli edifici. Vi furono 7 morti (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

StevenàPN45.967812.4375IX

Il terremoto causò il crollo totali o parziale di gran parte degli edifici: 150-200 case divennero inabitabili. Vi furono 8 morti (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

VillaBL46.159412.3631IX

Il terremoto causò il crollo totale o parziale di gran parte degli edifici; il 70% circa delle case divennero inabitabili (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

Villa di VillaTV45.965612.4144IX

Il terremoto causò il crollo totale o parziale di gran parte degli edifici: 30 case crollarono, 150 divennero inabitabili e le rimanenti furono lesionate; le case in collina non crollarono, ma divennero tutte inabitabili. Le scuole e il municipio, forniti di anelli di cemento, furono resi pericolanti e da demolire; la chiesa, costruita sulla roccia, non subì gravi danni (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

Puos d’AlpagoBL46.140312.3625VIII-IX

Il terremoto causò il crollo totale o parziale di gran parte degli edifici e lesionò i rimanenti, soprattutto nelle murature degli angoli, e nei muri divisori, che furono piegati e compressi. La chiesa fu molto danneggiata. Il 50% delle case divennero inabitabili (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

CanevaVR45.422211.1972VIII

Il terremoto danneggiò molto gravemente l’abitato; fu lesionata la centrale idroelettrica sulla strada per Stevenà (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

Farra d’AlpagoBL46.121112.3578VIII

Il terremoto causò numerosi crolli parziali e lesioni a gran parte del patrimonio edilizio (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Godega di Sant’UrbanoTV45.928112.3986VIII

Il terremoto causò crolli parziali e gravi lesioni; in una contrada tutte le case dovettero essere puntellate (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

MontanerTV45.998112.3789VIII

Il terremoto causò crolli parziali e lesioni in gran parte degli edifici: 200 case furono danneggiate e 4 vennero demolite. La chiesa fu lesionata nei muri e nella facciata, la volta si staccò completamente; il campanile si inclinò, e la sua cella campanaria venne demolita (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

PolcenigoPN46.029712.5011VIII

Il terremoto causò crolli parziali e gravi lesioni (1). Nel territorio comunale fu riscontrato il crollo di alcuni fabbricati e lesioni a 150 abitazioni (2).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937
(2)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

SacilePN45.953312.4986VIII

Il terremoto causò numerosi crolli parziali e lesioni alla quasi totalità del patrimonio edilizio (90%); molte case divennero inabitabili. Il municipio, costruito con mattoni e sassi, fu lesionato, e i 4 pilastri della Torre dei Mori subirono una rotazione di 20° (1). Vi fu 1 ferito lieve (2).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937
(2)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

SarmedeTV45.977812.3858VIII

Il terremoto causò crolli parziali e gravi lesioni in tutte le abitazioni, 4 delle quali furono demolite, e nella chiesa, che divenne inagibile (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

SaronePN45.992812.4636VIII

Il terremoto causò alcuni crolli totali, numerosi crolli parziali e lesioni alla quasi totalità del patrimonio edilizio (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939
Gazzetta del Popolo, 1936.10.19.
Torino 1936
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

ArsiéBL45.982211.7575VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

BellunoBL46.145612.2217VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali; la Prefettura fu gravemente lesionata; si inclinò in avanti la facciata del Duomo; l’angelo della cupola del campanile della chiesa di S.Pietro ruotò e la cuspide di marmo del campanile della chiesa di S.Stefano fuoriuscì dalla sua sede e dovette essere demolita (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

BrozBL46.116112.4072VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

CenedaTV45.974412.2967VII-VIII

Il terremoto causò gravi danni agli edifici costruiti nella parte bassa dell’abitato (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

ColturaPN46.034412.4911VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali. Vi fu 1 morto (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

CordignanoTV45.947812.4158VII-VIII

Il terremoto danneggiò molto gravemente l’abitato (1). Vi furono 2 feriti gravi (2).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937
(2)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

FadaltoTV46.07512.3347VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali alle abitazioni; fu lesionata la centrale idroelettrica (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

FontanivaPN46.006712.5075VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali. Vi fu 1 morto (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

FregonaTV46.003612.3392VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

La SeccaBL46.134212.3164VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

Lavina di SopraBL46.14512.42VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

Lavina di SottoBL46.144212.4147VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

OsigoTV46.010812.35VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

ReveaneBL46.167212.3281VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

San GiovanniPN46.024212.5106VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali. Vi fu 1 morto (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

Santa CroceTN46.024710.8383VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

SitranBL46.137512.34VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

SoccherBL46.181712.3097VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

SpertBL46.112812.4022VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

TambreBL46.125612.4197VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

TignesBL46.156112.3419VII-VIII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

Vittorio VenetoTV45.982212.3047VII-VIII

Il terremoto causò numerosi crolli parziali e lesioni a gran parte del patrimonio edilizio; molte case divennero inabitabili; il seminario fu così danneggiato da dover essere demolito (1). Nel territorio comunale vi furono 5 feriti lievi (2).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937
(2)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

AbbaziaTV45.736912.5186VII

Il terremoto causò gravi lesioni e crolli parziali. Vi furono 5 feriti gravi (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

AvianoPN46.064212.5844VII

Il terremoto danneggiò notevolmente l’abitato (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

ConeglianoTV45.886712.2978VII

Il terremoto causò danneggiò notevolmente l’abitato (1); caddero alcuni pavimenti e 2 merli della torre del castello. Vi furono 1 morto e 8 feriti (2).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939
(2)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

FontanafreddaPN45.971412.5714VII

Il terremoto danneggiò notevolmente l’abitato (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

OrsagoTV45.930312.4261VII

Il terremoto causò crolli parziali e gravi lesioni (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

PianzanoTV45.913612.3894VII

Il terremoto causò danneggiò notevolmente le abitazioni (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

San Vito al TagliamentoPN45.914412.8567VII

Il terremoto danneggiò notevolmente l’abitato (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

AgordoBL46.281712.0367VI

Il terremoto causò leggeri danni in alcune abitazioni (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936

BolzanoBZ46.496911.3542VI

Il 18 ottobre, alle 3:10 GMT, furono avvertite 2 scosse che causarono lesioni e caduta di intonaco in alcuni vecchi edifici (1).

(1)
Mahlknecht B.
Kleine Südtiroler Erdbebenchronik, in "Der Schlern. Zeitschrift für Südtiroler Landeskunde", a.50, n.10, pp.644-650.
Bolzano 1976

BrenoBS45.956410.3031VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

FeltreBL46.019211.9058VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.20.
Torino 1936
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

FonzasoBL46.016711.8VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MelBL46.061912.08VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MonselicePD45.239211.7508VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Piove di SaccoPD45.295612.035VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Ponte nelle AlpiBL46.180312.2803VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

San VendemmianoBL46.06511.9486VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

ZoppolaPN45.965812.7703VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

SalòBS45.605610.5222V-VI

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V-VI grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

VeneziaVE45.437512.3353V-VI

La scossa fu molto forte e causò oscillazione dei fabbricati con scricchiolio di travature, suono di campanelli e campane, caduta di oggetti, di vecchi intonaci e di fumaioli (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937
Zanon F.S.
Storia sismica della provincia di Venezia, in "Annuario dell’Osservatorio geofisico del seminario patriarcale di Venezia", s.II, a.10, pp.53-89.
Verona 1937

AsoloTV45.801111.9136V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Auronzo di CadoreBL46.551912.4383V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

AvioTN45.734210.9389V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Bassano del GrappaVI45.766411.7342V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CavaleseTN46.290811.4597V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CodroipoUD45.961112.9814V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Colle IsarcoBZ46.937811.4453V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CondinoTN45.889210.5997V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

GriesBZ47.021412.0481V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Kobarid46.248913.5775V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Levico TermeTN46.011111.3031V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MaléTN46.351410.9133V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MantovaMN45.151910.775V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MontebellunaTV45.775612.0453V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

PadovaPD45.406411.8758V

La scossa fu molto forte (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

Pazin45.227213.9397V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Roveré della LunaTN46.249211.1706V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

RovigoRO45.070311.7897V

La scossa fu molto forte (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

San CandidoBZ46.731912.2814V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

San Daniele del FriuliUD46.157213.0094V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

San Donà di PiaveVE45.633312.5722V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

San Michele all’AdigeTN46.194211.1344V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

SludernoBZ46.664410.585V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

SpilimbergoPN46.110312.8986V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

TrentoTN46.064211.1242V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

TrevisoTV45.668912.2439V

La scossa fu molto forte (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

TriesteTS45.656113.7842V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

UdineUD46.063313.2358V

La scossa fu molto forte (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

VeronaVR45.437810.9936V

La scossa fu molto forte (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

Vigo di CadoreBL46.498612.4714V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Vilminore di ScalveBG45.996710.0928V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

AngeraVA45.77448.58167F

Il 18 ottobre, alle 3:10 GMT circa, furono avvertite 2 scosse della durata di pochi secondi (1).

(1)
Cronaca Prealpina, 1936.10.20.
Varese 1936

Basel47.55677.59333F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

BodioVA45.78928.75194F

Il 18 ottobre, alle 3:10 GMT circa, furono avvertite 2 scosse della durata di pochi secondi (1).

(1)
Cronaca Prealpina, 1936.10.20.
Varese 1936

BresciaBS45.543910.2144F

La scossa fu avvertita (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.19.
Torino 1936

CasciagoVA45.83448.78306F

Il 18 ottobre, alle 3:10 GMT circa, furono avvertite 2 scosse della durata di pochi secondi (1).

(1)
Cronaca Prealpina, 1936.10.20.
Varese 1936

FaenzaRA44.287811.8811F

La scossa fu avvertita (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.19.
Torino 1936

FerraraFE44.835611.6183F

La scossa fu avvertita (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.19.
Torino 1936

FirenzeFI43.777211.2486F

La scossa fu avvertita (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.19.
Torino 1936

LissagoVA45.81258.78306F

Il 18 ottobre, alle 3:10 GMT circa, furono avvertite 2 scosse della durata di pochi secondi (1).

(1)
Cronaca Prealpina, 1936.10.20.
Varese 1936

LuvinateVA45.83948.76889F

Il 18 ottobre, alle 3:10 GMT circa, furono avvertite 2 scosse della durata di pochi secondi (1).

(1)
Cronaca Prealpina, 1936.10.20.
Varese 1936

ParmaPR44.800610.3286F

La scossa fu avvertita (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.19.
Torino 1936

PerugiaPG43.106112.3864F

La scossa fu avvertita (1).

(1)
Gazzetta del Popolo, 1936.10.19.
Torino 1936

SaronnoVA45.62759.03333F

Il 18 ottobre, alle 3:10 GMT circa, furono avvertite 2 scosse della durata di pochi secondi (1).

(1)
Cronaca Prealpina, 1936.10.20.
Varese 1936

VareseVA45.81788.825F

Il 18 ottobre, alle 3:10 GMT circa, furono avvertite 2 scosse della durata di pochi secondi soprattutto nei quartieri occidentali (1).

(1)
Cronaca Prealpina, 1936.10.20.
Varese 1936

Zürich47.37198.53972F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

AlaTN45.756911.0011IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

BolognaBO44.497811.3397IV-V

La scossa fu avvertita fortemente (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

BormioSO46.468110.3719IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CentoFE44.726711.2892IV-V

La scossa fu avvertita fortemente (1).

(1)
Archivio Comunale di Cento, Leonida Pirani, Cronistoria della città di Cento dal 7 maggio 1935 al 12 marzo 1939, ms. sec. XX.
0020

Cepovan46.060813.8019IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Cividale del FriuliUD46.092813.4306IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

ClesTN46.362811.0325IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

GoriziaGO45.942513.6197IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

GradoGO45.678113.3975IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

GrosottoSO46.280310.2589IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MeanoTN46.123111.1169IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Montecchio MaggioreVI45.503111.4167IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Neuchâtel46.99226.92583IV-V

La scossa fu forte e causò il distacco dei pennini delle componenti di un apparecchio sismologico (1).

(1)
Andreotti G.
Il terremoto del 18 Ottobre 1936, in "Memorie del Reale Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti", vol.30, n.3, pp.3-24, con una carta delle isosisme e 15 foto.
Venezia 1937

OsoppoUD46.255613.0808IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Porec45.220613.6069IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Rovinj45.081113.6431IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Tolmin46.187213.7311IV-V

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV-V grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

BergamoBG45.69399.67IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

BondoneTN45.806110.5503IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

BressanoneBZ46.714711.6572IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CamerinoMC43.135313.0681IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CarpiMO44.783910.8847IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CembraTN46.174711.2208IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

ClusoneBG45.88839.94944IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

ComacchioFE44.694212.1828IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Concordia sulla SecchiaMO44.914210.9814IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Desenzano del GardaBS45.464210.5464IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

EdoloBS46.178310.3314IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

FanoPU43.836713.0175IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Forni AvoltriUD46.58512.7767IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

LigosulloUD46.539413.0744IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MezzaselvaBZ46.805811.5739IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MezzolombardoTN46.211711.0931IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MirandolaMO44.886911.0653IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

ModenaMO44.646910.9253IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

OvaroUD46.481712.8664IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

PeioTN46.362510.6736IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

PesaroPU43.904412.905IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Postojna45.772814.2144IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Pula44.853913.8575IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Rasun di SottoBZ46.779412.0489IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

RiminiRN44.059212.5667IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Riva del GardaTN45.887210.8442IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

SenaleBZ46.510811.1094IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Tiarno di SopraTN45.888910.6708IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Tione di TrentoTN46.035310.725IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

TolmezzoUD46.398113.0189IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Valle AurinaBZ46.994411.9811IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

ViadanaMN44.928610.5222IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Wien48.199716.3608IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Bovec46.343913.5569III-IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III-IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

BudrioBO44.536411.5356III-IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III-IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Sant’UldericoVI45.748611.3464III-IV

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III-IV grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

AnconaAN43.603113.5072III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

BedoniaPR44.50319.62861III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

BovegnoBS45.791410.2711III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CantùCO45.73839.13083III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Castelnovo ne’ MontiRE44.43510.4III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Cerkno46.130813.9917III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

ChiavariGE44.31729.32222III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

ChiavennaSO46.32149.40222III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Città di CastelloPG43.456412.2386III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CodognoLO45.16069.70444III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

ComoCO45.80949.08417III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CorniglioPR44.474710.0878III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

CremonaCR45.135810.0239III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Cres44.961114.4139III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Idrija46.013614.0183III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

JesiAN43.521913.2447III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Laveno-MombelloVA45.90728.62139III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

LeccoLC45.85569.40778III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

LodiLO45.31429.50139III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Mercato SaracenoFC43.961412.1969III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

OsimoAN43.485313.4825III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Pavullo nel FrignanoMO44.333910.8336III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Rijeka45.334214.4411III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

SansepolcroAR43.569712.1411III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

TerragnoloTN45.878111.1517III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

TreviglioBG45.52119.59306III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

VimercateMI45.61369.36972III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Labin45.08514.1258II-III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del II-III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

OropaBI45.62677.98083II-III

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del II-III grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

BellagioCO45.97539.2575II

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del II grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

GaleataFC43.996111.9117II

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del II grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

GravedonaCO46.14729.30111II

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del II grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MacerataMC43.299213.4522II

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del II grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

MarradiFI44.075611.6125II

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del II grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

RecanatiMC43.402813.5497II

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del II grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

Rocca San CascianoFC44.0611.8422II

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del II grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

TraversetoloPR44.640310.3808II

Non sono note descrizioni degli effetti. Secondo Cavasino (1) l’intensità della scossa fu del II grado della scala Mercalli.

(1)
Cavasino A. (a cura di)
Bollettino sismico anno 1936, fasc.2 (Macrosismi), Regio Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica.
Roma 1939

La CrosettaPN46.034712.4058EE

PordenonePN45.963312.6603EE