Header CFTI

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence under the following heading

Date Time Lat Lon Rel Io Imax Sites Nref Me Rme Location Country
03 12 188703:45:0039.56716.217b8914201885.5!Calabria settentrionaleItaly

Comments

Space-time parameters

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
1887 12 03 03 45 00 39.57 16.22 0.0 9.0 0 188 Calabria settentrionale
1887 12 03 05 25 00 39.53 16.17 0.0 0.0 0 188 Calabria settentrionale


The revision was based on 188 accounts:
The results are summarized by 155 synoptic comments.

Previous catalogues and reasons of the corrections

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
CFT 1887 12 03 03:45 39.57 16.22 8.0 9.0 142 136 Calabria settentrionale
PFG 1887 12 03 03:45 39.53 16.27 9.0 - - - Bisignano

CFT 1887 12 03 05:25 39.53 16.17 7.0 - 0 136 Calabria settentrionale
PFG 1887 12 03 05:25 39.52 16.30 7.0 - - - Bisignano


PFG = Catalogo dei terremoti italiani dall anno 1000 al 1980, PFG/CNR
ING = Catalogo dei terremoti italiani dal 1456 a.C. al 1980, ING

State of earthquakes review

È stata revisionata la bibliografia del Catalogo ed è stata sviluppata una ricerca bibliografica e archivistica. La diversa tipologia e l’autorevolezza delle fonti consultate hanno consentito una revisione approfondita dell’evento. Le ricerche sulla documentazione istituzionale sono state svolte presso l’Archivio Centrale dello Stato (Ministero dell’Interno e Ministero di Agricoltura, Industria e Commercio) e presso l’Archivio di Stato di Cosenza (Prefettura). Gli atti, le relazioni e i carteggi reperiti, soprattutto in quest’ultima sede, contengono informazioni di notevole rilievo per la conoscenza degli effetti e del contesto economico-sociale. In particolare, lo studio della documentazione tecnica e delle comunicazioni ufficiali ha permesso di delineare con precisione gli effetti del terremoto, in precedenza non noti, sul versante tirrenico, in numerose località dei circondari di Paola e Fuscaldo. Importanti per la definizione del quadro complessivo dell’evento si sono dimostrate le corrispondenze pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, la memoria di Cortese (1888) (1) e, soprattutto, la raccolta di testimonianze e l’indagine sul campo compiuta da Agamennone (1888) (2) a circa due mesi dal terremoto. Sono state, inoltre, utilizzate le notizie pubblicate sulla stampa quotidiana del tempo (6 testate). L’analisi di queste fonti ha permesso di dettagliare i danni nelle località più colpite e di definire l’area di risentimento.

Note

(1)
Cortese E.
Il terremoto di Bisignano del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.61-66.
Roma 1888
(2)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Effects in the social context

Nonostante le gravi distruzioni, a Bisignano le vittime furono poco più di 20, perché i crolli più numerosi avvennero in seguito alla seconda scossa, quando gran parte della popolazione era già uscita dalle case. Gli effetti furono molto diversificati: un ruolo importante fu giocato, infatti, dalla presenza di diversi tipi di abitazioni, dovuta a una notevole stratificazione sociale anche all’interno degli stessi paesi. A Roggiano Gravina, per esempio, i contadini meno abbienti abitavano in capanne, una affiancata all’altra, le cui pareti erano di vimini o di legno intrecciato e i tetti erano costituiti da uno strato di terra argillosa mista a paglia. Queste "casette" rimasero illese; i danni più gravi si ebbero nei piccoli edifici in muratura, vecchi, mal costrutiti e spesso senza sufficienti fondazioni, appartenenti per lo più ai ceti medio-bassi. La ricostruzione non convogliò grandi risorse economiche; il governo decretò alcune esenzioni fiscali e mise a disposizione delle amministrazioni locali solo modesti sussidi e 22 lotti di terreno per le famiglie più danneggiate di Bisignano. Poiché esisteva una forte sproporzione fra risorse disponibili e bisogni, i lotti furono sorteggiati, elemento che causò molto scontento e tensioni sociali rilevanti.

Elements of the local buildings

Nella relazione sui danni subiti da Roggiano Gravina redatta dall’ingegnere incaricato dal Prefetto di Cosenza si rilevò la scarsità di case, tanto che i poveri abitavano le cosiddette "casette", le quali consistevano in una specie di capanne una di seguito all’altra le cui pareti erano formate da vimini, o da verghe di legno intrecciate, coperte da un semplice strato di terra argillosa, impastata con della paglia tritata. Furono queste le sole abitazioni rimaste quasi illese. Una porzione poi delle case costruite in muratura ordinaria, consunte perché di vecchia costruzione e malferme per mancanza di fondamenta, non potevano certamente resistere alle fortissime scosse che causarono danni gravissimi agli edifici e anche ad alcuni di essi di recente costruzione (1).
A Bisignano i materiali per fabbricare erano molto costosi ed erano costituiti da frammenti di rocce granitiche o scistose staccatisi dai contrafforti della Sila e depositati nei torrenti. Essi si prestavano male alla costruzione di buoni muri perché erano pesantissimi e rotondeggianti, perciò poco adatti a far presa con la malta. Anche questo tipo di edilizia utilizzava più sabbia che calce: la calce era di buona qualità, ma scarsamente idratata a causa dell’alto costo dell’acqua; la sabbia invece conteneva argilla che non aiutava a far presa su materiali pessimi. Moltissime delle case cadute o rese inabitabili si trovavano in uno stato precedente deplorevole, sia perché di vecchia costruzione, sia per danni anteriormente sofferti da altri terremoti. Infatti, i muri crollati erano ridotti in frantumi, non così un muro di antica costruzione romana e altri edifici costruiti a regola d’arte che risultavano in contrasto con molte case intorno completamente sventrate. La maggioranza della popolazione si dovette rifugiare nelle baracche, mentre le persone benestanti rimasero nelle loro case (2).

Note

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sommaria del Genio civile sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 a Roggiano Gravina, Roggiano Gravina 5 dicembre 1887.

(2)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Cortese E.
Il terremoto di Bisignano del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.61-66.
Roma 1888

Administrative historical affiliations

L’area di maggiore risentimento faceva parte della provincia di Cosenza governata da un Prefetto. Essa era suddivisa in circondari amministrati da un sotto-prefetto: il circondario più colpito faceva capo a Paola (1).

Note

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.

Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del sottoprefetto di Paola al prefetto relativa agli effetti del terremoto del 3 dicembre 1887 a Buonvicino e Serra d’Aiello, Paola 4 gennaio 1888.

Institutional and administrative response

Gli interventi in soccorso delle popolazioni colpite consistettero essenzialmente nell’invio di truppe per procedere all’abbattimento degli edifici e dei muri pericolanti e per la costruzione di grandi baracche atte al ricovero dei senza tetto. Più tardi si attuarono anche interventi economici a sussidio delle persone più colpite.
Molto forte fu la preoccupazione per l’ordine pubblico: in un rapporto al Prefetto del Capitano del reggimento del Genio militare mandato a Roggiano Gravina, si riferiva che in quel paese non esisteva una sola baracca 17 giorni dopo il terremoto; quindi la maggior parte delle famiglie si era ritirata nei cascinali nei capanni fuori del paese (1).

Note

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione del capitano comandante la 13a compagnia del 2.o Reggimento del Genio militare sui lavori effettuati a Roggiano Gravina, Bisignano 20 dicembre 1887.

Theories and observations

Cortese (1) sostenne che il terremoto del 3 dicembre dimostrava l’esistenza di una linea sismica lungo la valle del Crati e che le lesioni nei fabbricati sparsi nell’area colpita dimostravano che l’onda sismica partiva da quella linea e si propagava a est e a ovest di essa.
Agamennone (2) descrisse le condizioni meteoriche nel periodo precedente il terremoto, affermando che lo stato dell’atmosfera poteva esercitare un’influenza su i terremoti, almeno come causa indiretta e secondaria, se non come causa prima.

Note

(1)
Cortese E.
Il terremoto di Bisignano del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.61-66.
Roma 1888
(2)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Major earthquake effects

Il terremoto fu caratterizzato da due violentissime scosse a meno di due ore di distanza l’una dall’altra: la prima avvenne intorno alle ore 4:45 (3:45 GMT), la seconda 1 ora e 40 minuti dopo (5:25 GMT). I danni più gravi avvennero in alcuni centri della media valle del Crati. In base alle testimonianze dirette, a Bisignano la prima scossa causò il crollo di poche case e le distruzioni più gravi avvennero in seguito alla seconda scossa, che colpì edifici già gravemente lesionati e sconnessi: alcuni isolati crollarono completamente e tutti gli edifici subirono danni molto gravi, che ridussero il paese in uno stato di diffusa inabitabilità. A Roggiano Gravina alcune case crollarono e quasi tutte le altre furono lesionate; gravi lesioni negli edifici subirono anche altri paesi, in particolare San Martino di Finita e Cervicati, dove alcune case furono in seguito demolite. Al di fuori della ristretta area degli effetti maggiori, i danni negli altri centri del cosentino si limitarono a rare lesioni negli edifici e a cadute di calcinacci. Il terremoto fu sentito fortemente in tutta la provincia di Cosenza; verso nord, la scossa fu avvertita leggermente fino a Salerno e Potenza, a sud fino a Reggio Calabria e Messina.

Effects on the environment

Sulle montagne del Pettoruto, nei pressi di San Sosti, si verificò un esteso movimento franoso con distacco di massi calcarei; una grande frana si staccò dal monte soprastante l’abitato di Bisignano la sera del 3 dicembre, forse in seguito a qualche leggera replica.

Full Chronology Of The Earthquake Sequence

Due furono le scosse distruttive, alle 3.30 GMT e alle 7 circa, che produssero i maggiori danni. Prima di queste due scosse principali ci furono forse alcune lievissime scosse che solo poche persone hanno potuto avvertire. Successivamente seguirono numerose scosse più o meno intense per circa due settimane; in particolare la replica del 7 dicembre fu avvertita distintamente a Bisignano.
Una replica più intensa venne avvertita a Bisignano il 20 dicembre. La scossa non fu leggera poiché causò un certo allarme tra la popolazione, tuttavia non produsse nuovi danni.

Bibliography

Author Title Text Value Text Date Place of publ.
Agamennone G.Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.Scientific bibliography1888Roma
*Archivio Centrale dello Stato, Ministero dell’Interno, Gabinetto, Atti diversi, b.4, fasc.33 (1892), Infortuni varii, Lettera del ministro dell’Interno al presidente del Consiglio relativa alla legge in favore dei danneggiati dal terremoto del 1887 nella provincia di Cosenza, Roma 5 febbraio 1892.Direct source1892
*Archivio Centrale dello Stato, Ministero dell’Interno, Rapporti dei Prefetti 1882-1894, Cosenza, Rapporti anno 1887, b.8, fasc.21, sottofasc.6, Relazione del Prefetto Silvagni sullo spirito pubblico e sull’andamento dei servizi amministrativi nel 2.o semestre 1887, Cosenza 2 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio Centrale dello Stato, Ministero di Agricoltura Industria e Commercio, Direzione Generale dell’Agricoltura, 5.o Versamento, b.539, fasc.317, Telegramma del Prefetto di Cosenza, Cosenza 3 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.434, Cartolina macrosismica relativa al terremoto del 3 dicembre 1887, Pomarico 6 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.438, Nota relativa a scosse di terremoto sentite a Tropea il 3 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.427, Nota relativa a scosse di terremoto sentite a Messina il 3 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.447, Nota relativa a scosse di terremoto sentite a Cosenza il 3 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.419., Lettera del Direttore dell’Osservatorio Meteorologico della provincia di Benevento B.di Renzo al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Benevento 29 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.416, Lettera del Sindaco di Altomonte al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Altomonte 1 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.428, Lettera dell’assistente del Direttore del Liceo Ginnasio Filangeri di Monteleone [Vibo Valentia] al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Vibo Valentia 3 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.431, Lettera del Sindaco di San Marco Argentano R.Selvaggi al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, San Marco Argentano 24 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.436, Lettera del Sindaco di Santa Marina A.Giudice al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Santa Marina 16 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.437, Lettera del Sindaco di San Sosti al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, San Sosti 16 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.438, Lettera del Delegato Municipale di Stromboli G.Renda al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Stromboli 20 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.443, Lettera di P.Landi al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Messina 24 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.426, Lettera di P.Landi al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Messina 24 febbraio 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.423, Lettera del Sindaco di Gerace al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Gerace 17 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.424, Lettera del Sindaco di Lipari al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Lipari 24 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.432, Nota relativa a scosse di terremoto sentite a Montemurro il 3 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.421, Lettera del Sindaco di Crotone al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Crotone 15 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.420, Lettera di D.Mileti Direttore della Scuola Pratica di Agricoltura di Catanzaro al Direttore dell’Uffico Centrale di Meteorologia, Catanzaro 13 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, Lettera di M.Del Gaizo al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Napoli 25 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, Lettera del Direttore della Stazione Meteorica Agraria della Società Economica di Salerno all’Ufficio Centrale di Meteorologia, Salerno 18 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.430, Lettera all’Ufficio Centrale di Meteorologia, Reggio Calabria 26 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27 (1891-1892), Lettera di F.Ammirato al prefetto presidente della "Commissione Reale pei danneggiati del terremoto" relativa alla distribuzione dei sussidi, Bisignano 12 febbraio 1892.Direct source1892
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27 (1891-1892), Lettera di A.Auletta al prefetto presidente della "Commissione Reale pei danneggiati del terremoto" relativa all’errata valutazione dei danni da lui subiti, Bisignano 15 febbraio 1892.Direct source1892
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27 (1891-1892), Lettera di C.Cerenzia al prefetto presidente della "Commissione Reale pei danneggiati del terremoto" relativa all’errata valutazione dei danni da lei subiti, Bisignano 5 aprile 1891.Direct source1891
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27 (1891-1892), Lettera di G.Iaquinta al ministro dell’Interno relativa all’errata valutazione dei danni da lui subiti, Bisignano 10 marzo 1891.Direct source1891
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.2 (1886-1890), Deliberazione del Consiglio Provinciale di Calabria Citra relativa allo stanziamento di un sussidio per i comuni di Bisignano e Roggiano Gravina danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 21 febbraio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.2 (1886-1890), Deliberazione del Consiglio Provinciale di Calabria Citra relativa alla richiesta di sussidi del comune di Roggiano Gravina danneggiato dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 28 febbraio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3 (1887-1895), Telegrammi del prefetto al ministro dell’Interno relativi alla situazione a Bisignano in seguito al terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 7 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3 (1887-1895), Relazione del prefetto sul terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 20 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3/2 (1888-1889), Lettera dell’ingegnere capo del Genio civile al prefetto relativa al preventivo delle spese necessarie per la risistemazione dei bassi di Bisignano, Cosenza ottobre 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3/2 (1888-1889), Elenco dei bassi pei quali sono necessarie le opere di chiusura per porte e finestre e analisi del prezzo unitario per le opere di chiusura dei bassi compresi nel presente elenco, Bisignano 24 ottobre 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3/2 (1888-1889), fasc.3-2, Verbale di collaudo pei lavori di riattazione e copertura di un basso sito nel quartiere Giudeca e figurante al N.o 64 dell’Elenco delle perizie redatte in seguito al terremoto del 3 Dicembre 1887, Bisignano 21 gennaio 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3/2 (1888-1889), Lettera dell’ingegnere capo del Genio civile al prefetto relativa all’invio dei verbali di collaudo dei lavori di risistemazione di due bassi di Bisignano, Cosenza 21 gennaio 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3/2 (1888-1889), Verbale di collaudo pei lavori di riattazione e copertura d’un basso sito al quartiere S.Zaccaria e segnato al N.o 4 dell’Elenco delle perizie redatte in seguito al terremoto del 3 Dicembre 1887, Bisignano 21 gennaio 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Soccorso ai danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887 da parte della Società operaia di mutuo soccorso di Lungro, Lungro 2 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera circolare del "Comitato provinciale pei danneggiati dal terremoto" ai sindaci delle principali città italiane relativa alla richiesta di aiuti in favore della popolazione di Bisignano e Roggiano Gravina, Cosenza 22 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Verbale di seduta della "Commissione Reale pe’ danneggiati del terremoto del 3 Dicembre 1887", Cosenza 31 marzo 1892.Direct source1892
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione della Società operaia sullo stato delle abitazioni e sulle mancanze d’intervento finanziario da parte del governo, Bisignano 24 maggio 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Telegramma del sindaco di Roggiano Gravina al re relativo ai danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Roggiano Gravina 11 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera dell’ingegnere F.S.Angotti al prefetto relativa ai lavori di demolizione dei muri pericolanti a Roggiano Gravina, Roggiano Gravina 16 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del sottoprefetto di Paola al prefetto relativa agli effetti del terremoto del 3 dicembre 1887 a Buonvicino e Serra d’Aiello, Paola 4 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Elenco dei proprietari di fabbriche in Roggiano Gravina danneggiate dal terremoto del 3 dicembre 1887 e ammontare dei danni rispettivi, a cura del Genio civile di Cosenza, 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Sottoscrizione del Resto del Carlino pro-danneggiati della provincia di Cosenza, Bologna 10 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del Ministero dell’Interno al prefetto relativa ai lavori di consolidamento della chiesa parrocchiale di San Lucido danneggiata dal terremoto del 3 dicembre 1887, Roma 24 maggio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione del Genio civile sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 a Lattarico, San Martino di Finita e Cervicati, Cosenza 21 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Perizia sommaria della spesa necessaria pei migliori adattamenti ai quattro capannoni in legno costruiti di urgenza nel comune di Roggiano Gravina, Cosenza 8 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazioni eseguite in Roggiano Gravina dal Genio civile, Roggiano Gravina 6 febbraio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sommaria del Genio civile sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 a Roggiano Gravina, Roggiano Gravina 5 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del commissario Dallari relativa alla fornitura di legname per la costruzione di baracche a Bisignano, Bisignano 21 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione dell’ingegnere capo del Genio civile al prefetto relativa ai danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 a Fuscaldo, Cosenza 16 febbraio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione del Genio civile sui lavori urgenti da effettuare a Bisignano in seguito al terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 2 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Elenco delle stanze a pianterreno delle case di Bisignano danneggiate dal terremoto del 1887 suscettibili di adattamento per poterle rendere abitabili, Cosenza 1 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Certificazione della Giunta municipale di Bisignano dei danni subiti dal M.Dionisalvi a causa del terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 4 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Pianta prospetto e sezione longitudinale del tipo di baracche previste per il ricovero dei danneggiati dal terremoto del 1887 a Bisignano, Cosenza 1 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Sussidio po-danneggiati dal terremoto di Bisignano da parte del Comitato napoletano, Napoli 1 maggio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera dell’ingegnere capo del Genio Civile relativa ai restauri della chiesa parrocchiale di San Lucido danneggiata dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 13 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del pretore di Bisignano al prefetto relativa ai sussidi ai danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 13 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Soccorso a favore dei danneggiati dal tremuoto in Bisignano di Calabria da parte del Tribunale di Matera, Matera 5 luglio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del segretario di Prefettura al prefetto relativa al sorteggio di 22 lotti tra le famiglie povere di Bisignano, Cosenza 27 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2576 (1887-1890), Lettera del colonnello comandante al prefetto relativa all’invio di coperte da campo, Cosenza 9 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Offerte provenienti da diverse città italiane per i danneggiati del terremoto del 1887.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Sussidio ai danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887 da parte della Loggia massonica Bruzia di Cosenza, Cosenza 21 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del prefetto al Ministero dell’Interno relativa ai comuni danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 5 aprile 1890.Direct source1890
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sulle quote di sussidio spettanti ai comuni danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 16 febbraio 1890.Direct source1890
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2576 (1887-1890), Lettera del sindaco di Bisignano al prefetto relativa alle coperte di lana lasciate dal Genio militare, Cosenza 12 giugno 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2576 (1887-1890), Lettera dell’ingegnere del Genio civile incaricato di stimare i danni del terremoto del 3 dicembre 1887 relativa alle spese sostenute.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Carteggio relativo all’opuscolo di B.Bossi riguardante le cause dei terremoti, Castrovillari-Paola aprile 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Telegramma relativo alla costituzione di un comitato di soccorso pro-danneggiati dal terremoto di Bisignano, Napoli 6 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del maggiore comandante la Divisione Carabinieri relativa al compenso di alcuni militari, Cosenza 8 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Offerta del Comitato di Buenos Aires pro-danneggiati dal terremoto di Bisignano e Roggiano, Roma 17 gennaio 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Sottoscrizione della scuola normale superiore di Sanginesio (Marche) pro-danneggiati dal terremoto di Bisignano, Sanginesio 12 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Perizia sommaria dei lavori necessari per l’adattamento di stanze a pianterreno di case diroccate che conservano ancora muri utilizzabili, da parte del Corpo Reale del Genio civile, all.4, Bisignano 1 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Perizia della spesa necessaria per la costruzione di una baracca definitiva di n.5 ambienti alla superficie complessiva di mq 200 da eseguirsi in Bisignano per famiglie prive di tetto, all.2, Cosenza 1 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Carteggio relativo ad atti di valore civile compiuti in occasione del terremoto di Bisignano, Roma 9 maggio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del sindaco di San Lucido al sottoprefetto di Paola relativa a un danneggiato del suo comune, San Lucido 10 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera dell’ingegnere capo del Genio civile al prefetto relativa alla sistemazione delle baracche costruite a Roggiano Gravina, Cosenza 8 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera dell’ingegnere F.S.Angotti al prefetto relativa ai lavori di salvataggio e costruzione di baracche a Roggiano Gravina, Roggiano Gravina 14 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del tenente comandante il distaccamento della 13.a compagnia del Genio militare al prefetto relativa alla consegna di attrezzi utilizzati nei lavori in seguito al terremoto del 3 dicembre 1887, Roggiano Gravina 14 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Elenco dei danneggiati dal tremuoto del 3 dicembre 1887 aventi diritto al sussidio per i Comuni di Roggiano Gravina e Cervicati, San Marco Argentano 2 maggio 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Perizia del Genio civile relative alle spese necessarie per restaurare la chiesa di San Martino di Finita danneggiata dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 5 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del sindaco di Torano Castello relativa ai danni subiti dal suo comune a causa del terremoto e alla mancata applicazione della legge 22 dicembre 1887, Torano Castello 26 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 alla caserma e al municipio di Paola, Cosenza 16 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera dell’ingegnere capo del Genio civile relativa alla valutazione dei danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 a Roggiano Gravina, Cosenza 8 luglio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione del capitano comandante la 13a compagnia del 2.o Reggimento del Genio militare sui lavori effettuati a Roggiano Gravina, Bisignano 20 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera dell’ingegnere F.S.Angotti al prefetto relativa ai lavori di puntellatura degli edifici e alla costruzione di baracche a Roggiano Gravina, Roggiano Gravina 31 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Carteggio riguardante i danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 alla abitazione di G.Iaquinta, Bisignano luglio 1890.Direct source1890
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Perizia sommaria della spesa necessaria per l’adattamento di 32 capannoni in legno costruiti in seguito al terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 1 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Elenco delle erogazioni fatte dal prefetto sul fondo a sua disposizione "Danneggiati Terremoto 1887" come da autorizzazione avuta dalla Commissione Reale, Cosenza novembre 1890.Direct source1890
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Promemoria degli abitanti di Bisignano sulla distribuzione dei sussidi ai danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887.Direct source1890
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Regolamento per la distribuzione dei sussidi ai danneggiati dal terremoto del 1887 in esecuzione della legge 22 dicembre 1887 n.5112, Cosenza 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Composizione e compiti della Commissione Reale per il terremoto del 3 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Verbale di seduta della "Commissione Reale pe’ danneggiati del terremoto del 3 Dicembre 1887", Cosenza 31 marzo 1892.Direct source1892
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/16, Elenco delle carte che si trasmettono dal Municipio di Lattarico al prefetto di Cosenza circa la concessione dei sussidi ai danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Lattarico 10 maggio 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Delibera della Giunta municipale di Bisignano sui sussidi in soccorso dei danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 6 luglio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Delibera della Giunta municipale di Bisignano sui sussidi in soccorso dei danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 30 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Elenco delle famiglie bisognose di Roggiano Gravina ammesse al sussidio per i danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Roggiano Gravina 22 maggio 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Lettera del capitano della compagnia Carabinieri di Cosenza Guiso al prefetto di Cosenza sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 in alcuni comuni dei mandamenti di Calabria Citra, Cosenza 4 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Perizia eseguita dall’ingegnere capo del Genio Civile sui danni causati alla casa dei Signori Balsano di Roggiano Gravina dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano, 26 agosto 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/40, Lettera del tenente della compagnia Carabinieri di Cosenza al prefetto di Cosenza sulla demolizione delle baracche costruite in Bisignano per il ricovero dei danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 25 settembre 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/40 B, Lettera del prefetto di Cosenza all’ingegnere capo del Genio Civile di Cosenza sulla demolizione delle baracche costruite in Bisignano per il ricovero dei danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 15 settembre 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/40 C, Lettera del prefetto di Cosenza all’ingegnere capo del Genio Civile di Cosenza sulla demolizione delle baracche costruite in Bisignano per il ricovero dei danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 13 settembre 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/40, Lettera del sindaco di Bisignano L.Boscarelli al prefetto di Cosenza sulla demolizione delle baracche costruite in Bisignano per il ricovero dei danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 9 settembre 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/40, Lettera del sindaco di Bisignano L.Boscarelli al prefetto di Cosenza sul sussidio da assegnare alla Chiesa della Riforma di Bisignano per lo sgombero delle macerie causate dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 19 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/14, Lettera del rettore della chiesa dei Riformati di Bisignano Gaetano Crocco al prefetto di Cosenza sul sussidio da assegnare al Santuario della Riforma di Bisignano danneggiato dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/7, Lettera del priore della chiesa di Santa Maria del Popolo di Bisignano D.Grunieri al prefetto di Cosenza relativa alla richiesta di restauro della chiesa suddetta danneggiata dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 22 febbraio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/8, Lettera del prefetto di Cosenza ai sindaci di Paludi, San Giorgio e Francavilla relativa al mancato acquisto per beneficienza dell’opuscolo di B.Bossi sulle cause del terremoto, Cosenza 17 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/8, Lettera del sindaco di Francavilla Marittima al prefetto di Cosenza relativa all’invio dell’opuscolo di B.Bossi sulle cause del terremoto, Francavilla Marittima12 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/8, Lettera circolare del prefetto di Cosenza ai sindaci dei vari comuni relativa all’opuscolo di B.Bossi sulle cause del terremoto da vendersi a beneficio dei danneggiati del terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 19 febbraio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/8, Lettera del sottoprefetto del Circondario di Paola al prefetto di Cosenza relativa all’opuscolo di B.Bossi sulle cause del terremoto da vendersi a beneficio dei danneggiati del terremoto del 3 dicembre 1887, Paola 19 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/8, Lettera del prefetto di Porto Maurizio al prefetto di Cosenza relativa all’invio dell’opuscolo di B.Bossi sulle cause del terremoto da vendersi a beneficio dei danneggiati del terremoto del 3 dicembre 1887, Porto Maurizio 30 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/8, Lettera del prefetto di Cosenza al prefetto di Porto Maurizio relativa al ringraziamento per l’invio dell’opuscolo di B.Bossi sulle cause del terremoto da vendersi a beneficio dei danneggiati del terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 4 febbraio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/8, Lettera di B.Bossi al prefetto di Cosenza relativa all’invio degli opuscoli sulle cause del terremoto da vendersi a beneficio dei danneggiati del terremoto del 3 dicembre 1887, Porto Maurizio 29 gennaio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.5/21, Lettera del prefetto di Cosenza al sindaco di Bisignano relativa ai sussidi in soccorso dei danneggiati del terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 21 agosto 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.5/21, Domanda di sussidio del sindaco di Bisignano al prefetto di Cosenza in soccorso dei danneggiati del terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 2 agosto 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.10/13, Lettera del sottoprefetto di Paola al prefetto di Cosenza relativa alla richiesta di G.Zicari di Paola di sussidio per i danni riportati dalla sua casa in occasione del terremoto del 3 dicembre 1887, Paola 7 agosto 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.10/13, Supplica di G.Zicari di Paola al prefetto di Cosenza relativa alla richiesta di sussidio per i danni riportati dalla sua casa in occasione del terremoto del 3 dicembre 1887, Paola 3 agosto 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/26, Lettera dell’ingegnere capo del Genio Civile di Cosenza al prefetto di Cosenza relativa alla stima dei danni causati a Bisignano dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 22 novembre 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/26, Lettera dell’ingegnere capo del Genio Civile di Cosenza al prefetto di Cosenza relativa alla stima dei danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 7 dicembre 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Telegramma del sindaco di Bisignano Luigi Boscarelli al prefetto di Cosenza relativo all’arrivo dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 3 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Delibera del sindaco e della Giunta Municipale di Bisignano sui provvedimenti conseguenti al terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 4 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Telegramma del prefetto di Cosenza Silvagni al consigliere delegato di Cosenza relativo ai danni causati a Bisignano dal terremoto del 3 dicembre1887, Bisignano 4 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Decreto del prefetto di Cosenza Silvagni relativo alla sepoltura dei morti in seguito al terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 3 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Lettera dell’ingegnere capo del Genio Civile di Cosenza al prefetto di Cosenza relativa ai danni riportati dalla caserma dei Carabinieri di Bisignano in seguito al terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 5 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Telegramma del commissario Dallari al prefetto di Cosenza relativo a una nuova scossa di terremoto avvertita in seguito a quella del 3 dicembre 1887, Cosenza 20 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Telegramma del commissario Dallari al prefetto di Cosenza relativo ad una replica di terremoto avvertita in seguito a quello del 3 dicembre 1887, Cosenza 20 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Telegramma del delegato Neura al prefetto di Cosenza in cui dà notizia di due lievi scosse di terremoto avvertitesi a Bisignano il 7 dicembre 1887, Bisignano 7 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Decreto del prefetto della Provincia di Calabria Citra relativo al ricovero ed alla sicurezza degli abitanti di Bisignano colpiti dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 9 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Lettera del commissario di Bisignano al prefetto di Cosenza relativa ad una replica di terremoto avvertita a Bisignano il 20 dicembre 1887, Bisignano 24 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Manifesto del vescovo coadiutore di San Marco e Bisignano S.M.De Luca al popolo e al clero delle due diocesi relativo alla necessità di pregare e di fare penitenza per placare la giustizia divina e di inviare offerte in soccorso dei colpiti dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 8 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/20, Richiesta di F.Bugliari di Santa Sofia d’Epiro al prefetto di Cosenza di indennizzo dei danni sofferti in seguito al terremoto del 3 dicembre 1887, Santa Sofia d’Epiro 24 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Minuta del prefetto di Cosenza al sindaco di Bisignano relativa ai restauri della chiesa parrocchiale di Santa Croce in Bisignano, Cosenza 28 luglio 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Copia di delibera del Consiglio Comunale di Bisignano sui provvedimenti relativi al terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 7 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Copia di delibera del Consiglio Comunale di Bisignano sui provvedimenti relativi al terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 22 dicembre 1887.Direct source1887
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Lettera di D.Berlingieri al prefetto di Cosenza relativa alla richiesta di soccorso in seguito ai danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Acri 23 gennaio 1890.Direct source1890
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Copia di delibera del Consiglio Comunale di Bisignano sui provvedimenti relativi al terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 10 febbraio 1890.Direct source1890
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Lettera del sindaco di Bisignano al prefetto di Cosenza relativa alla trasmissione della delibera del Consiglio Comunale riguardante la distribuzione dei sussidi a favore dei danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 18 febbraio 1890.Direct source1890
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/16, Estratto della deliberazione del Consiglio Comunale di Lattarico circa la concessione di sussidi ai poveri di Bisignano danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Lattarico 10 maggio 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/16, Lettera del prefetto di Cosenza al sindaco di Lattarico E.Bertini circa la concessione dei sussidi ai danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 18 giugno 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/16, Lettera del sindaco di Lattarico E.Bertini al prefetto di Cosenza circa la concessione dei sussidi ai danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Lattarico 7 giugno 1889.Direct source1889
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/15, Lettera del prefetto di Cosenza al sindaco di Santa Sofia d’Epiro relativa alla non concessione del compenso ai danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 27 marzo 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/15, Lettera dei fratelli Baffa di Santa Sofia d’Epiro al prefetto di Cosenza relativa alla concessione di provvidenze in seguito ai danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Santa Sofia d’Epiro 5 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/15, Lettera del prefetto di Cosenza al sindaco di Santa Sofia d’Epiro sull’istanza prodotta dai fratelli Baffa sui danni subiti a causa del terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 10 aprile 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/23, Lettera di G.Alitto di Bisignano al prefetto di Cosenza relativa alla richiesta di un anticipo sul sussidio attribuitogli per la riparazione della casa danneggiata dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 25 agosto 1889.Direct source1889
Baratta M.Calabria sismica, in "Bollettino della Società Geografica Italiana", a.39, vol.42, pp.1074-1081.Catalogue1905Roma
Baratta M.I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).Catalogue1901Torino
Baratta M.I terremoti in Italia, Pubblicazioni della Commissione Italiana per lo studio delle grandi calamità, vol.6.Scientific bibliography1936Firenze
Baratta M.Il grande terremoto calabro dell’8 settembre 1905. Alcune considerazioni sulla distribuzione topografica dei danni, in "Atti della Società Toscana di Scienze Naturali in Pisa. Processi verbali", vol.16 (1906-1907), pp.13-18.Scientific bibliography1906Pisa
Barbano M.S., Cosentino M., Lombardo G. e Patané G.Isoseismal maps of Calabria and Sicily earthquakes (Southern Italy).Scientific bibliography1980Catania
Boschi E., Ferrari G., Gasperini P., Guidoboni E., Smriglio G. e Valensise G.Catalogo dei forti terremoti in Italia dal 461 a.C. al 1980, ING-SGA.Catalogue1995Bologna
Bottari A., Federico B., Lo Giudice E. e Pandolfo C.The Bisignano earthquake of December 3, 1887, in "Atlas of Isoseismal Maps of Italian Earthquakes", a cura di D.Postpischl, CNR-PFG, Quaderni de «La Ricerca Scientifica», n.114, vol.2A, pp.104-105.Scientific bibliography1985Roma
*Camera dei Deputati, Legislatura XVI, 2.a sessione 1887-1888, Atti parlamentari, Documenti, Disegni di Legge e Relazioni, n.69-A, Relazione della Commissione composta dai deputati Miceli, presidente, De Blasio Luigi, segretario, Sprovieri, Teti, Del Giudice, De Seta, Compagna, Curcio e Sanguinetti relatore sul disegno di legge presentato dal Presidente del Consiglio, Ministro dell’Interno (Crispi) di concerto col Ministro dei Lavori Pubblici (Saracco) il 7 dicembre 1887, Provvedimenti a favore dei danneggiati dal terremoto nella Provincia di Cosenza, seduta del 12 dicembre 1887.Direct source1888Roma
*Camera dei Deputati, Legislatura XVI, 2.a sessione 1887-1888, Atti parlamentari, Documenti, Disegni di Legge e Relazioni, n.69, Disegno di Legge presentato dal Presidente del Consiglio, Ministro dell’Interno (Crispi) di concerto col Ministro delle Finanze interim del Tesoro (Magliani) e col Ministro dei Lavori Pubblici (Saracco), Provvedimenti a favore dei danneggiati dal terremoto nella provincia di Cosenza, seduta del 7 dicembre 1887.Direct source1888Roma
Cancani A.Sulla distribuzione dell’intensità delle repliche nei periodi sismici italiani, in "Bollettino della Società Sismologica Italiana", vol.8 (1902-1903), pp.17-48.Scientific bibliography1903Modena
Carrozzo M.T., Cosentino M., Ferlito A., Giorgetti F., Patané G. e Riuscetti M.Earthquakes catalogue of Calabria and Sicily (1783-1973), CNR, Quaderni de «La Ricerca Scientifica», vol.93.Catalogue1975Roma
Cavasino A.Catalogo dei terremoti disastrosi avvertiti nel bacino del Mediterraneo dal 1501 al 1929, Pubblicazioni della Commissione Italiana per lo studio delle grandi calamità, vol.2, pp.25-60.Catalogue1931Roma
*Corriere della Sera, 1887.12.04-05.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.12.05-06.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.12.06-07.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.12.08-09.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.12.11-12.Indirect source1887Milano
*Corriere Ticinese, 1887.12.06, a.3, n.146.Indirect source1887Pavia
Cortese E.Il terremoto di Bisignano del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.61-66.Scientific bibliography1888Roma
Cortese E.Descrizione geologica della Calabria.Scientific bibliography1895Roma
De Panfilis M.Sulla sismicità della zona di Scalea (Cosenza), in "Annali di Geofisica", vol.21 (1968), pp.91-121.Scientific bibliography1968Roma
De Rossi M.S.Terremoto nel Vallo Cosentino ai 3 decembre 1887, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", a.15-16 (1888-89), pp.46-49.Indirect source1888Roma
De Stefano D.I terremoti in Calabria e nel Messinese.Scientific bibliography1987Napoli
Gallo G.Cronistoria della città di Bisignano.Historiographical study1901Cosenza
*Gazzetta di Mantova, 1887.12.06-07, n.328.Indirect source1887Mantova
*Gazzetta di Mantova, 1887.12.07-08, n.329.Indirect source1887Mantova
*Gazzetta Ferrarese, 1887.12.06/07, n.283.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.12.09/10, n.285.Indirect source1887Ferrara
*Il terremoto del 3 dicembre [1887], in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio Centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.8, pp.11-13.Scientific bibliography1888Torino
Kárník V.Seismicity of the European Area, 2 voll.Catalogue1968Dordrecht
*L’Arena, 1887.12.10/11, a.22, n.342.Indirect source1887Verona
*L’Avanguardia, 1887.12.08, a.12, n.100.Indirect source1887Cosenza
*L’Avanguardia, 1887.12.11, a.12, n.101.Indirect source1887Cosenza
*L’Avanguardia, 1887.12.13, a.12, n.102.Indirect source1887Cosenza
Manzi E. e Ruggiero V.La casa rurale nella Calabria (Ricerche sulle dimore rurali in Italia, vol.31).Scientific bibliography1987Firenze
Mercalli G.I danni prodotti dai terremoti nella Basilicata e nelle Calabrie, in "Relazione della Sotto Giunta Parlamentare d’Inchiesta sulle condizioni dei contadini nelle provincie meridionali e nella Sicilia", vol.5, tomo 3 (Basilicata e Calabria).Catalogue1910Roma
Mercalli G.I terremoti della Calabria meridionale e del messinese, in "Memorie della Società Italiana delle Scienze (detta dei XL)", s.III, tomo 11, pp.117-266.Catalogue1897Roma
Montanari G.Note alla carta delle frane della provincia di Cosenza, in "Annali dei Lavori Pubblici", a.79 (1941), fasc.1, pp.1-27.Scientific bibliography1941Roma
Pagano L.Studi sulla Calabria, 2 voll.Historiographical study1892Napoli
Russo F.I frati Minori Cappuccini della provincia di Cosenza dalle origini ai nostri giorni.Historiographical study1965Napoli

Felt Localities (142)

Locality Province Lat Lon Intensity
BisignanoCS39.512516.285IX

Il terremoto causò danni molto gravi: tutte le abitazioni (circa 900) furono danneggiate, molte crollarono totalmente, la maggior parte subirono crolli parziali dei tetti e dei muri e furono rese inabitabili; il rione più colpito fu quello di S.Croce; danni molto gravi furono rilevati anche nei rioni Piazza e Piano. Circa 100 persone rimasero sepolte sotto le macerie: 23 morirono, 60 rimasero ferite in modo più o meno grave e le altre subirono contusioni non gravi; circa 4000 persone rimasero senzatetto su una popolazione totale di quasi 5000 abitanti. Il Genio civile stimò i danni a 392 abitazioni private in 368.563 lire circa.
Furono gravemente danneggiati tutti gli edifici monumentali ecclesiastici. Nella chiesa cattedrale crollarono due pilastri e il tetto della navata centrale; i muri laterali della stessa navata soprastanti ai pilastri risultarono fortemente strapiombati verso l’esterno; nella facciata crollarono due delle colonnine del finestrone rotondo. Fu danneggiato molto gravemente l’annesso edificio dell’episcopio e del seminario in cui si aprirono tra l’altro estese lesioni nella facciata e nel muro laterale destro. Risultò pressoché distrutta la chiesa di S.Domenico di cui crollò totalmente la copertura e gran parte del muro laterale sinistro; il muro laterale destro risultò fortemente strapiombato verso l’esterno; nel muro di facciata si aprirono una serie di lesioni verticali. Subirono danni molto gravi anche il convento e la chiesa della Riforma; nella chiesa in particolare crollarono alcuni dei pilastri, l’intera copertura e la piccola cupola di una delle cappelle di sinistra. Nella chiesa dei Cappuccini crollò la metà superiore della facciata e risultò gravemente sconnesso il tetto; l’attiguo convento subì danni molto gravi e dovette essere abbandonato dai monaci. Nella chiesa di S.Francesco di Paola crollarono la grande cupola ellittica del presbiterio e la parte superiore della facciata; nelle murature portanti e nel tetto non furono invece rilevati danni gravi. Nella chiesa di S.Maria del Popolo crollò una cappella laterale; danni rilevanti subirono le chiese di S.Croce e di S.Stefano. Risultò quasi illesa la piccola cappella medievale che sorgeva nella zona dell’antico castello.
Subirono danni ingenti anche alcune residenze signorili: i palazzi Fasanella, Solima, Boscarelli; danni meno gravi furono rilevati nel palazzo Trentacapilli, di costruzione recente. La caserma dei carabinieri risultò fortemente danneggiata e dovette essere sgomberata (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3 (1887-1895), Relazione del prefetto sul terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 20 dicembre 1887.
1887
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sulle quote di sussidio spettanti ai comuni danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 16 febbraio 1890.
1890
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Delibera della Giunta municipale di Bisignano sui sussidi in soccorso dei danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 6 luglio 1888.
1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Delibera della Giunta municipale di Bisignano sui sussidi in soccorso dei danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 30 aprile 1888.
1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.2/40, Lettera del sindaco di Bisignano L.Boscarelli al prefetto di Cosenza sul sussidio da assegnare alla Chiesa della Riforma di Bisignano per lo sgombero delle macerie causate dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 19 aprile 1888.
1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/14, Lettera del rettore della chiesa dei Riformati di Bisignano Gaetano Crocco al prefetto di Cosenza sul sussidio da assegnare al Santuario della Riforma di Bisignano danneggiato dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano gennaio 1888.
1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.3/7, Lettera del priore della chiesa di Santa Maria del Popolo di Bisignano D.Grunieri al prefetto di Cosenza relativa alla richiesta di restauro della chiesa suddetta danneggiata dal terremoto del 3 dicembre 1887, Bisignano 22 febbraio 1888.
1888
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Cortese E.
Il terremoto di Bisignano del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.61-66.
Roma 1888

Roggiano GravinaCS39.61516.1572VIII

Il terremoto causò danni gravi: 5 case crollarono totalmente, 4 subirono danni gravissimi e dovettero essere demolite interamente, in altre 24 si dovettero effettuare delle demolizioni parziali; tutte le altre abitazioni risultarono danneggiate più o meno gravemente a causa delle lesioni e sconnessioni subite dalle murature, soprattutto negli interni, e per il crollo parziale delle coperture; molte dovettero essere puntellate. Nei giorni seguenti alla scossa principale si avvertirono frequenti piccole repliche che contribuirono ad aggravare le lesioni già esistenti, rendendo necessarie altre demolizioni e puntellature. Ci furono un morto e 5 feriti su una popolazione totale di circa 3700 abitanti. Il Genio civile stimò i danni a 316 abitazioni private in 140.061 lire circa. Risultò danneggiata la chiesa parrocchiale di S.Antonio nella cui facciata si aprì un’estesa lesione orizzontale all’altezza della finestra soprastante la porta principale (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3 (1887-1895), Relazione del prefetto sul terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 20 dicembre 1887.
1887
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sulle quote di sussidio spettanti ai comuni danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 16 febbraio 1890.
1890
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione del capitano comandante la 13a compagnia del 2.o Reggimento del Genio militare sui lavori effettuati a Roggiano Gravina, Bisignano 20 dicembre 1887.
1887
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sommaria del Genio civile sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 a Roggiano Gravina, Roggiano Gravina 5 dicembre 1887.
1887
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Lettera del capitano della compagnia Carabinieri di Cosenza Guiso al prefetto di Cosenza sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 in alcuni comuni dei mandamenti di Calabria Citra, Cosenza 4 dicembre 1887.
1887
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

San Martino di FinitaCS39.489216.1081VII-VIII

Il terremoto causò danni più o meno gravi in quasi tutte le abitazioni, in particolare in quelle già lesionate per l’instabilità del terreno su cui è edificato il paese o a causa del precedente terremoto del 3 marzo 1886. Complessivamente, le case danneggiate in modo grave furono 21, di cui 12 furono rese inabitabili e dovettero essere demolite quasi completamente; nelle altre 9 furono ritenuti necessari urgenti lavori di riparazione per non aggravare il danno. Il Genio civile stimò i danni a 23 abitazioni private in 19.520 lire circa. Fu gravemente danneggiata la chiesa parrocchiale dell’Immacolata, che funzionava anche da cimitero del paese: a causa delle gravi lesioni subite il campanile, alto circa 15 metri, cadde completamente nella notte tra il 24 e il 25 dicembre facendo crollare anche la parte anteriore della navata sinistra e in parte la soffitta della navata maggiore; la restante parte della chiesa risultò inoltre lesionata così gravemente da rendere inagibile l’edificio. Per i lavori di riparazione della sola chiesa fu stimata necessaria la somma di 4000 lire. Le funzioni liturgiche furono temporaneamente trasferite nella chiesa della Congrega risultata quasi illesa (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione del Genio civile sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 a Lattarico, San Martino di Finita e Cervicati, Cosenza 21 gennaio 1888.
1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sulle quote di sussidio spettanti ai comuni danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 16 febbraio 1890.
1890
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Perizia del Genio civile relative alle spese necessarie per restaurare la chiesa di San Martino di Finita danneggiata dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 5 marzo 1888.
1888

CervicatiCS39.541716.1278VII

Il terremoto causò l’apertura di crepe e fenditure in quasi tutte le abitazioni; le scosse successive aggravarono i danni soprattutto negli edifici più vecchi. Complessivamente, le case danneggiate in modo grave furono 8, di cui 3 dovettero essere parzialmente demolite a causa degli strapiombi rilevati nelle murature esterne e alle lesioni da distacco riscontrate nei pavimenti; le altre 5 dovettero essere rinforzate mediante la costruzione di pilastri esterni e l’apposizione di catene di ferro. Il Genio civile stimò i danni a 2 abitazioni private in 904 lire circa. Fu gravemente danneggiata la chiesa di S.Nicola, all’epoca adibita a cimitero del paese: la parte superiore del campanile fu resa pericolante e dovette essere demolita. Nell’interno furono riscontrate varie lesioni più o meno estese; fu inoltre rilevato l’avvallamento del pavimento circostante l’altare maggiore, causato dall’abbassamento o dalla rottura della volta che ricopriva le sepolture, e il distacco della soffitta del presbiterio dai muri laterali e dall’arco maggiore (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Lettera del capitano della compagnia Carabinieri di Cosenza Guiso al prefetto di Cosenza sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 in alcuni comuni dei mandamenti di Calabria Citra, Cosenza 4 dicembre 1887.
1887
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione del Genio civile sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 a Lattarico, San Martino di Finita e Cervicati, Cosenza 21 gennaio 1888.
1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sulle quote di sussidio spettanti ai comuni danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 16 febbraio 1890.
1890

LattaricoCS39.457216.1344VII

Il terremoto causò danni non molto gravi all’abitato: alcune case subirono lesioni più o meno estese, ma non furono ritenute pericolanti; soltanto 4 abitazioni risultarono danneggiate in modo grave: 2 furono fatte sgomberare e dovettero essere parzialmente demolite a causa delle deformazioni e strapiombi subiti dalle murature e degli avvallamenti e distacchi rilevati nei pavimenti; nelle altre 2 furono riscontrate forti lesioni e furono ritenuti necessari immediati lavori di riparazione. Il Genio civile stimò i danni a 49 abitazioni private in 16.926 lire circa. Subirono danni notevoli la chiesa parrocchiale di S.Nicola e la chiesa del convento dei Riformati. Nella prima, già da tempo in cattivo stato di conservazione, fu ritenuta necessaria la demolizione e la ricostruzione del muro dietro l’altare maggiore e di parte della soffitta; nella seconda, che funzionava da cappella del vicino cimitero, oltre a varie riparazioni minori, dovette essere demolita e ricostruita la parte superiore della facciata (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione del Genio civile sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 a Lattarico, San Martino di Finita e Cervicati, Cosenza 21 gennaio 1888.
1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sulle quote di sussidio spettanti ai comuni danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 16 febbraio 1890.
1890

PaolaCS39.3616.0403VII

Il terremoto lesionò gravemente il municipio, gli edifici della Sottoprefettura, la caserma della truppa e molte case. Nessun edificio crollò, ma tutti furono danneggiati. Il Genio Civile stimò 27 danneggiati per un importo di 15.715 lire. La caserma dell’esercito (ex convento degli Agostiniani) subì gravi lesioni ai muri e il distacco dei pavimenti in vari punti. Il municipio (ex convento dei Gesuiti) subì danni simili (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3 (1887-1895), Relazione del prefetto sul terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 20 dicembre 1887.
1887
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 alla caserma e al municipio di Paola, Cosenza 16 marzo 1888.
1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sulle quote di sussidio spettanti ai comuni danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 16 febbraio 1890.
1890

Rota GrecaCS39.467216.1128VII

La scossa danneggiò alcuni edifici. Il Genio Civile stimò 7 danneggiati per un importo di 7.476 lire (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sulle quote di sussidio spettanti ai comuni danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 16 febbraio 1890.
1890

San Marco ArgentanoCS39.555816.1192VII

Il terremoto causò lievi lesioni nel caseggiato e più evidentemente nel monastero delle Clarisse, il cui muro esterno dovette essere puntellato e nella grande torre normanna. Danneggiato anche il campanile della chiesa di S.Francesco. Alcuni altri edifici furono gravemente lesionati tanto da dover essere puntellati (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, fasc.3 (1887-1895), Relazione del prefetto sul terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 20 dicembre 1887.
1887
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.431, Lettera del Sindaco di San Marco Argentano R.Selvaggi al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, San Marco Argentano 24 gennaio 1888.
1888

SartanoCS39.5116.1783VII

Il terremoto causò il crollo della chiesa (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Lettera del capitano della compagnia Carabinieri di Cosenza Guiso al prefetto di Cosenza sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 in alcuni comuni dei mandamenti di Calabria Citra, Cosenza 4 dicembre 1887.
1887

Guardia PiemonteseCS39.465315.9992VI-VII

Alcune case subirono lievi lesioni e due risultarono cadenti (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

MongrassanoCS39.525816.1108VI-VII

Si verificarono diverse lesioni ai caseggiati. Il Genio Civile stimò 44 danneggiati per un importo di 9.761 lire (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione sulle quote di sussidio spettanti ai comuni danneggiati dal terremoto del 3 dicembre 1887, Cosenza 16 febbraio 1890.
1890

San LucidoCS39.306716.0486VI-VII

Il terremoto fu fortissimo. Una casa divenne pericolante, fu molto danneggiata la chiesa parrocchiale (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del sindaco di San Lucido al sottoprefetto di Paola relativa a un danneggiato del suo comune, San Lucido 10 dicembre 1887.
1887
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

San Pietro in AmanteaCS39.135616.1119VI-VII

Subirono lesioni le case che si trovavano già danneggiate da precedenti terremoti (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

Santa Sofia d’EpiroCS39.545816.3292VI-VII

Si registrò qualche danno. Caduta anche qualche casa rurale (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Torano CastelloCS39.504216.1464VI-VII

La scossa causò vari danni, specialmente nella chiesa parrocchiale, nell’ex-convento dei Cappuccini e in molti altri fabbricati (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del sindaco di Torano Castello relativa ai danni subiti dal suo comune a causa del terremoto e alla mancata applicazione della legge 22 dicembre 1887, Torano Castello 26 marzo 1888.
1888

AltomonteCS39.698116.1308VI

La scossa fu avvertita fortemente. Non si lamentò alcun danno, se si eccettua la caduta di una porzione del tetto del campanile della chiesa di S.Maria della Consolazione (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.416, Lettera del Sindaco di Altomonte al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Altomonte 1 aprile 1888.
1888

BonifatiCS39.585615.9019VI

Riportarono lesioni di poca entità le due chiese e alcuni fabbricati privati (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

CerzetoCS39.506916.1153VI

Il terremoto fu sentito molto fortemente dalla popolazione, ma non causò danni rilevanti alle abitazioni. Fu invece lesionata in modo piuttosto grave la caserma dei carabinieri che dovette essere sgomberata (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Varie, Interventi e soccorsi per il terremoto del 1887, fasc.1/22, Lettera del capitano della compagnia Carabinieri di Cosenza Guiso al prefetto di Cosenza sui danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 in alcuni comuni dei mandamenti di Calabria Citra, Cosenza 4 dicembre 1887.
1887

FuscaldoCS39.414716.0303VI

La scossa fu assai forte tanto da danneggiare qualche edificio. I danni maggiori si riscontrarono nella chiesa parrocchiale di S.Giacomo, già leggermente lesionata dal terremoto del 1854 al centro della volta della navata centrale. La scossa del 3 dicembre 1887 aggravò la lesione della navata, ma causò anche la rottura degli archi trasversali partenti dai 4 pilastri e altre piccole lesioni. Sui muri esterni non vi furono lesioni tranne la rottura di un cordone in pietra da taglio. Altri danni si verificarono nella chiesa dei Minori Osservanti dove parecchie lesioni già esistenti si allargarono notevolmente; stessi effetti si osservarono in due case private (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Relazione dell’ingegnere capo del Genio civile al prefetto relativa ai danni causati dal terremoto del 3 dicembre 1887 a Fuscaldo, Cosenza 16 febbraio 1888.
1888

LuzziCS39.445316.2878VI

Tutta la popolazione si svegliò e abbandonò le case. Si rovesciarono lumi, bottiglie e altri oggetti con qualche seggiola. Nell’altare maggiore della chiesa si staccarono alcune cornici di stucco e caddero pezzi di calcinaccio nella connessione dei travi con i muri. Non si registrarono lesioni alle case (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

MalvitoCS39.596916.0525VI

Il terremoto causò leggeri danni (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

MottafolloneCS39.648116.0636VI

Il terremoto causò leggeri danni.

PolicastrelloCS39.686716.0486VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

RendeCS39.331116.1828VI

Il terremoto causò leggeri danni (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

San Cosmo AlbaneseCS39.581916.42VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

San Demetrio CoroneCS39.567516.3619VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

San Donato di NineaCS39.710616.0483VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

SanginetoCS39.604215.9133VI

Il terremoto causò poche lesioni in qualche casa in cattive condizioni (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

San Lorenzo del ValloCS39.665616.2953VI

Il terremoto causò danni leggeri.

San SostiCS39.660316.0275VI

Il terremoto fu avvertito fortemente, tanto che tutta la popolazione si destò, e causò qualche leggerissima lesione in poche case (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.437, Lettera del Sindaco di San Sosti al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, San Sosti 16 marzo 1888.
1888

Sant’Agata di EsaroCS39.619215.9828VI

Il terremoto fu avvertito molto fortemente e causò danni leggeri (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

TortoraCS39.941115.8042VI

Il terremoto causò danni leggeri (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

AcriCS39.490316.3856V-VI

La scossa svegliò tutti gli abitanti, che uscirono dalle case. In una casa però alcune logge antiche subirono lesioni tali da dovere essere demolite per la sicurezza dei passanti (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

IoggiCS39.575616.08V-VI

La scossa svegliò tutta la popolazione; si verificò una piccola lesione in una casa (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

SambiaseCZ38.966116.2817V-VI

Il terremoto venne avvertito molto fortemente.

Serra d’AielloCS39.088916.1286V-VI

La scossa causò l’allargamento di lesioni che già esistevano nel muro di prospetto della chiesa parrocchiale (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del sottoprefetto di Paola al prefetto relativa agli effetti del terremoto del 3 dicembre 1887 a Buonvicino e Serra d’Aiello, Paola 4 gennaio 1888.
1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

TarsiaCS39.617216.2722V-VI

In seguito alla scossa la popolazione abbandonò le case. Caddero oggetti e si spostò anche qualche mobile, però non si ebbero danni ai fabbricati (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

AietaCS39.927515.8231V

La scossa venne avvertita fortemente. Nessun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

AmanteaCS39.131416.0806V

Il terremoto fu avvertito fortemente. Nessun danno (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

Belmonte CalabroCS39.1616.0792V

Avvertite entrambe le scosse in modo forte. Nessun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

Belvedere MarittimoCS39.617815.8625V

La scossa fu avvertita fortemente. Nessun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

BocchiglieroCS39.418116.7506V

Il terremoto produsse scricchiolio e tremolio di porte e finestre destando la maggior parte della popolazione (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Cassano allo IonioCS39.783916.3175V

Il terremoto venne avvertito fortemente, spaventò la popolazione che uscì dalle case (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Castiglione CosentinoCS39.351116.2878V

Il terremoto venne avvertito fortemente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

CastrovillariCS39.814216.2022V

Tutti gli abitanti furono destati dalla scossa. Non caddero oggetti e non si registrarono lesioni (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Corigliano CalabroCS39.596116.5183V

La scossa svegliò la popolazione che uscì dalle case; le porte e le imposte scricchiolarono (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

CosenzaCS39.302816.2514V

La scossa fu forte; alcuni oggetti oscillarono, alcune vecchie lesioni si allargarono ulteriormente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.447, Nota relativa a scosse di terremoto sentite a Cosenza il 3 dicembre 1887.
1887

DiamanteCS39.677815.8203V

La scossa fu avvertita fortemente. Nessun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

Falconara AlbaneseCS39.274716.0914V

La scossa fu avvertita fortemente (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

Fiumefreddo BruzioCS39.234416.0661V

La scossa fu avvertita fortemente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

LungroCS39.741716.1214V

La scossa fu avvertita fortemente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Montalto UffugoCS39.40516.1578V

Il terremoto venne inteso fortemente, ma non produsse danni (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

RoglianoCS39.177516.3228V

Il terremoto venne avvertito abbastanza fortemente, tanto che tutti furono destati. Alcune porte non si chiudevano più con la stessa facilità di prima del terremoto (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

RoseCS39.398316.2878V

Il terremoto venne avvertito fortemente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

RossanoCS39.573616.635V

Il terremoto venne avvertito fortemente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Santa Caterina AlbaneseCS39.58516.0708V

La scossa destò tutta la popolazione e molti uscirono dalle case. Nessun danno (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

SciglianoCS39.126716.3056V

La scossa fece svegliare tutti gli abitanti (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Spezzano AlbaneseCS39.669416.3108V

La scossa fu avvertita fortemente, ma senza danni (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Spezzano GrandeCS39.299216.34V

Il terremoto venne avvertito in modo molto forte, ma non produsse danni (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

VerbicaroCS39.756115.9122V

La popolazione venne svegliata e uscì dalle case; oscillarono lumi appesi (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

Brindisi MontagnaPZ40.608915.9392F

Il terremoto venne avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

AcquappesaCS39.493115.9536IV-V

La scossa fu avvertita in modo piuttosto forte (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

BuonvicinoCS39.688315.8844IV-V

Entrambe le scosse furono avvertite in modo non molto forte (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Lettera del sottoprefetto di Paola al prefetto relativa agli effetti del terremoto del 3 dicembre 1887 a Buonvicino e Serra d’Aiello, Paola 4 gennaio 1888.
1888

CarpanzanoCS39.146916.3033IV-V

La scossa svegliò la maggior parte della popolazione (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

CetraroCS39.515815.9406IV-V

La scossa fu avvertita fortemente. Nessun danno (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

GrisoliaCS39.724715.8569IV-V

La scossa fu avvertita in modo abbastanza forte (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

MaieràCS39.715315.8508IV-V

La scossa fu avvertita in modo piuttosto forte (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

MontemurroPZ40.296915.9908IV-V

Fu avvertita una breve, ma forte scossa di terremoto (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.432, Nota relativa a scosse di terremoto sentite a Montemurro il 3 dicembre 1887.
1887

OrsomarsoCS39.798615.9089IV-V

La scossa fu avvertita fortemente (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

SibariCS39.745816.4539IV-V

Il terremoto fu avvertito in modo non forte (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

AcquaformosaCS39.721416.0897IV

Il terremoto non produsse alcun danno, ma venne sentito un forte scricchiolio di porte, imposte e impalcature (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

AmendolaraCS39.951916.5811IV

Il terremoto fu avvertito da molte persone (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

FerrandinaMT40.494716.4567IV

Le scossa fu avvertita sensibilmente dalla popolazione che uscì dalle case (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

GrottoleMT40.600316.3847IV

Il terremoto venne avvertito distintamente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Santa Domenica TalaoCS39.818915.8553IV

La scossa fu avvertita sensibilmente (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

ScaleaCS39.813615.7917IV

La scossa fu avvertita sensibilmente (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

TrivignoPZ40.580315.99IV

Il terremoto venne avvertito distintamente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Aiello CalabroCS39.116416.1658III-IV

La scossa venne avvertita (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

BernaldaMT40.406916.6881III-IV

Il terremoto fu avvertito da molte persone (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

CannaCS40.093916.5044III-IV

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

LagoCS39.168316.1467III-IV

La scossa fu avvertita in modo piuttosto leggero (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

PolicoroMT40.208616.6756III-IV

Il terremoto venne avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Serra San BrunoVV38.576116.3297III-IV

La scossa venne avvertita leggermente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

TerratiCS39.134216.1422III-IV

La scossa fu avvertita in modo leggero (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

CariatiCS39.496716.9489III

Venne avvertita una leggera scossa di terremoto (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

CatanzaroCZ38.914216.5858III

Il terremoto venne avvertito leggermente non da tutti (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

ChiaromontePZ40.123616.2125III

Diverse persone avvertirono una scossa (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

CletoCS39.090316.1578III

La scossa fu avvertita leggermente (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

LongobardiCS39.206116.0764III

La scossa fu avvertita in modo leggero (1).

(1)
Archivio di Stato di Cosenza, Prefettura, Affari diversi, cat.27, pacco 2572 (1887-1891), Prospetto statistico sul terremoto del 3 dicembre 1887 nel circondario di Paola, Paola 18 dicembre 1887.
1887

MandatoriccioCS39.467516.835III

Il terremoto venne inteso debolmente e poche persone si destarono dal sonno (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Marina di AmendolaraCS39.935616.6047III

Il terremoto fu avvertito leggermente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

OrioloCS40.052216.4472III

Pochissime persone avvertirono la scossa (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Pisticci ScaloMT40.421116.5472III

Il terremoto fu avvertito leggermente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Reggio di CalabriaRC38.108115.6469III

Il terremoto fu avvertito leggermente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

SalernoSA40.678614.7653III

Il terremoto fu avvertito solo da poche persone (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Santa MarinaSA40.104715.5411III

Fu avvertita una leggera scossa (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.436, Lettera del Sindaco di Santa Marina A.Giudice al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Santa Marina 16 marzo 1888.
1888

SenisePZ40.143916.2886III

Fu avvertita una scossa leggera (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

StromboliME38.805615.235III

La scossa fu avvertita leggermente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.438, Lettera del Delegato Municipale di Stromboli G.Renda al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Stromboli 20 marzo 1888.
1888

StrongoliKR39.26517.0497III

La scossa venne avvertita leggermente.

TirioloCZ38.946716.5086III

La scossa venne avvertita leggermente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

TropeaVV38.674415.8983III

La scossa venne avvertita leggermente (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.438, Nota relativa a scosse di terremoto sentite a Tropea il 3 dicembre 1887.
1887

Vietri di PotenzaPZ40.599215.5083III

Fu avvertita una scossa leggera (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Barcellona Pozzo di GottoME38.145615.2147II-III

Il terremoto fu avvertito leggermente da poche persone (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.443, Lettera di P.Landi al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Messina 24 aprile 1888.
1888

MessinaME38.186915.5492II-III

Il terremoto fu avvertito solo da qualche persona ai piani alti e nella parte nord della città (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.426, Lettera di P.Landi al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Messina 24 febbraio 1888.
1888

Montalbano EliconaME38.022815.0125II-III

Il terremoto venne avvertito da poche persone (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.443, Lettera di P.Landi al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Messina 24 aprile 1888.
1888

Monteleone di CalabriaVV38.674716.1022II-III

Il terremoto venne appena sentito e neppure in tutta la città (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.428, Lettera dell’assistente del Direttore del Liceo Ginnasio Filangeri di Monteleone [Vibo Valentia] al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Vibo Valentia 3 marzo 1888.
1888

Panarea (isola)ME38.637215.0672II-III

Il terremoto fu avvertito molto leggermente.

BattipagliaSA40.606914.9828II

Venne avvertita una scossa di leggera intensità (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

CastelfranciAV40.931415.0431II

Venne avvertita una scossa di leggera intensità (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Contursi TermeSA40.649215.2378II

Venne avvertita una scossa di leggera intensità (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

GesualdoAV41.005815.0694II

Avvertita una leggerissima scossa (1).

(1)
Il terremoto del 3 dicembre [1887], in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio Centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.8, pp.11-13.
Torino 1888

MerìME38.165615.25II

Il terremoto fu inteso in modo leggerissimo (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.443, Lettera di P.Landi al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Messina 24 aprile 1888.
1888

PomaricoMT40.514216.5489II

Fu avvertita una scossa leggerissima (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.434, Cartolina macrosismica relativa al terremoto del 3 dicembre 1887, Pomarico 6 dicembre 1887.
1887

PotenzaPZ40.637815.8053II

Il terremoto fu avvertito solo da pochissime persone (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Rocca San FeliceAV40.951115.1642II

Venne avvertita una scossa di leggera intensità (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Albano di LucaniaPZ40.584416.0361NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

BalvanoPZ40.650315.5119NF

Il terremoto non venne avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

BellaPZ40.758315.5378NF

Il terremoto non venne avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

BeneventoBN41.128914.7769NF

La scossa non fu avvertita (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

CalcianoMT40.587516.1931NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

CampomaggiorePZ40.565316.0717NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

CotroneKR39.080317.1269NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.421, Lettera del Sindaco di Crotone al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Crotone 15 marzo 1888.
1888

FoggiaFG41.4615.5525NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

GeraceRC38.270616.2203NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche, 1887, n.423, Lettera del Sindaco di Gerace al Direttore dell’Ufficio Centrale di Meteorologia, Gerace 17 marzo 1888.
1888

GrassanoMT40.631716.2803NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

LecceLE40.351118.1689NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

LipariME38.467814.9575NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

MarconiaMT40.363116.6861NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

MetapontoMT40.3716.8117NF

Il terremoto non venne avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Montecorvino RovellaSA40.693914.9769NF

Il terremoto non venne avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Muro LucanoPZ40.752515.4856NF

Il terremoto non venne avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

NapoliNA40.855314.2603NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Nova Siri ScaloMT40.128916.6417NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

PicernoPZ40.639715.6378NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Rocca Imperiale MarinaCS40.099216.6144NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Romagnano al MonteSA40.627215.4569NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Roseto Capo SpulicoCS39.985816.6017NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Scanzano JonicoMT40.248116.6989NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Sicignano degli AlburniSA40.558315.3083NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

TarantoTA40.458317.2464NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

TrebisacceCS39.865616.5311NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888

Vaglio BasilicataPZ40.665315.9208NF

Il terremoto non fu avvertito (1).

(1)
Agamennone G.
Il terremoto nel Vallo Cosentino del 3 dicembre 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8 (1886), pp.271-329.
Roma 1888