Header CFTI

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence under the following heading

Date Time Lat Lon Rel Io Imax Sites Nref Me Rme Location Country
23 02 188705:21:5043.8838b910151704466.3!Liguria occidentaleItaly

Comments

Space-time parameters

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
1887 02 23 05 21 50 43.88 8.00 0.0 10.0 0 446 Liguria occidentale
1887 02 23 05 29 00 43.90 8.03 0.0 0.0 0 446 Liguria occidentale
1887 02 23 07 51 00 43.90 8.03 0.0 0.0 0 446 Liguria occidentale


The revision was based on 446 accounts:
The results are summarized by 1562 synoptic comments.

Previous catalogues and reasons of the corrections

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
CFT 1887 02 23 05:22 43.88 8.00 9.0 10.0 1517 438 Liguria occidentale
PFG 1887 02 23 05:22 43.87 8.12 9.0 - - - Imperia

CFT 1887 02 23 05:29 43.90 8.03 7.0 - 0 438 Liguria occidentale
PFG 1887 02 23 05:29 43.70 8.05 7.0 - - - Mar Ligure

CFT 1887 02 23 07:51 43.90 8.03 8.0 - 0 438 Liguria occidentale
PFG 1887 02 23 07:51 43.70 8.05 8.0 - - - Mar Ligure


PFG = Catalogo dei terremoti italiani dall anno 1000 al 1980, PFG/CNR
ING = Catalogo dei terremoti italiani dal 1456 a.C. al 1980, ING

State of earthquakes review

È stata revisionata la bibliografia del Catalogo e sviluppata una ricerca bibliografica riguardante la memorialistica e la letteratura scientifica. Questo periodo sismico è tra i più documentati della recente storia italiana. Numerose e autorevoli furono le relazioni, le indagini e gli studi pubblicati dai principali studiosi di scienze della Terra, italiani e stranieri, del tempo (Agamennone e Cavasino 1887; Astengo 1887; Issel 1887; Bertelli 1888; Bianchi 1888; Taramelli e Mercalli 1888) (1). Lo studio critico e approfondito di alcune di queste monografie (2), frutto di dettagliate osservazioni condotte nell’area epicentrale subito dopo l’evento e di indagini dirette svolte dai responsabili degli osservatorî meteorico-sismici locali, ha permesso di ampliare notevolmente, rispetto alle conoscenze precedenti, il campo macrosismico dell’evento. L’incremento del numero di località per le quali sono state reperite informazioni affidabili sugli effetti e il notevole dettaglio delle notizie, sono il risultato di una verifica incrociata tra i lavori sismologici coevi e le numerosissime testimonianze scientifiche edite, italiane e francesi, poco conosciute o in genere finora scarsamente utilizzate (3). L’evento accadde in un momento importante per la sismologia in Italia; infatti proprio a partire dal 1887, tramite una rete di osservatorî, in parte esistenti e in parte istituiti ex novo, che afferivano all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica di Roma, si erano avviate regolari osservazioni sui fenomeni sismici, avvalendosi degli apparecchi messi a punto dagli esperti di sismometria dell’epoca. Questo terremoto rappresentò perciò l’occasione di una prima, grande verifica della nuova organizzazione. La cospicua documentazione relativa all’attività di questa rete di osservazione ha permesso di raccogliere un notevole numero di precise informazioni sugli effetti sismici in numerose località, spesso centri secondari sfuggiti alle indagini sismologiche precedenti (4). La rete di osservatorî istituita dallo Stato non era però l’unica presente sul territorio nazionale: già dagli anni ’70 dell’Ottocento, il padre barnabita Francesco Denza, direttore dell’Osservatorio di Moncalieri, aveva coordinato una serie di corrispondenti, promuovendo la Società Meteorologica Italiana. In occasione del terremoto ligure del 1887, Denza mise a punto un questionario di indagine macrosismica da inviare ai parroci delle aree interessate. Lo studio delle testimonianze scientifiche sull’evento, pubblicate sui "Comptes rendus de l’Académie des Sciences" di Parigi, una delle riviste scientifiche più autorevoli dell’epoca, ha consentito di raccogliere precise informazioni sulla portata degli effetti in Francia e in Svizzera (5). Le ricerche svolte presso l’Archivio arcivescovile di Genova hanno portato al reperimento di relazioni e perizie concernenti i danni e i lavori di ricostruzione che interessarono diversi edifici di culto nella Liguria occidentale. Non è stato trascurato lo studio della stampa dell’epoca (27 diverse testate), privilegiando i quotidiani locali e quelli nazionali che garantivano una copertura informativa estesa alle regioni del nord Italia. Sono, inoltre, stati analizzati studi storici e sismologici recenti (Abbo et al.1987; Ferrari 1991) (6).

Note

(1)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Astengo G.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nella Liguria occidentale.
Genova 1887
Issel A.
Sur le tremblement de terre de la Ligurie, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.662-664.
Paris 1887
Issel A.
Sul collocamento di segnali in riva al mare per accertare le oscillazioni lente del suolo, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.9, parte 4.
Roma 1887
Bertelli T.
Osservazioni fatte in occasione di una escursione sulla Riviera ligure di ponente dopo i terremoti ivi seguiti nell’anno 1887, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.8, pp.83-86, 98-102, 113-116.
Torino 1888
Bianchi A.
Terremoti del febbraio 1887 nella Liguria orientale, in "Rivista meteorico-sismica" per gli anni 1885-86 e 1886-87, a.3-4, pp.33-36.
Chiavari 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(2)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
(3)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Tacchini P.
Il terremoto del 23 febbraio 1887, in "Bollettino della Società Geografica Italiana", s.II, vol.12, pp.301-5.
Roma 1887
Bettoni P.
Cronistoria sismica della regione benacense, in "Commentari dell’Ateneo di Scienze, Lettere ed Arti in Brescia per l’anno 1908", pp.260-299.
Brescia 1908
Giglioli M.
Earthquake in the Western Riviera, in "Nature", vol.36, n.914, 5 maggio 1887, p.4.
London 1887
Maineri B.E.
Ingaunia. Note liguri, 2a ed.
Roma 1891
Uzielli G.
Le commozioni telluriche e il terremoto del 23 febbraio 1887 con note sull’edilizia sismologica.
Torino 1887
Denza F.
Alcune notizie sul terremoto del 23 febbraio 1887.
Torino 1887
Fasola M.C.
Rapporti tra tettonica e sismicità, in "Atti della Società Ligustica di Scienze e Lettere", n.s., vol.5, fasc.2, pp.81-103.
Pavia 1927
Issel A.
Sul collocamento di segnali in riva al mare per accertare le oscillazioni lente del suolo, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.9, parte 4.
Roma 1887
Bertelli T.
Osservazioni fatte in occasione di una escursione sulla Riviera ligure di ponente dopo i terremoti ivi seguiti nell’anno 1887, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.8, pp.83-86, 98-102, 113-116.
Torino 1888
Zanon F.S.
Storia sismica della provincia di Venezia, in "Annuario dell’Osservatorio geofisico del seminario patriarcale di Venezia", s.II, a.10, pp.53-89.
Verona 1937
Denza F.
Il terremoto del 23 febbraio, in "Rivista Mensile del Club Alpino Italiano", vol.6, 1887, pp.55-6.
Torino 1887
Bouquet de le Grye
Note sur le tremblement de terre du 23 février [1887] à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.105 (luglio-dicembre 1887), pp.202-203.
Paris 1887
Mascart
Effets des tremblements de terre sur les appareils magnétiques, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.1350-1352.
Paris 1887
Zenger C.-V.
Le parallélisme des phénomènes en février 1887 et des perturbations atmosphériques, électriques, magnétiques et des éruptions volcaniques, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.959-961.
Paris 1887
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
(4)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Bollettino mensuale dell’Osservatorio centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri, s.II, vol.7.
Torino 1887
Archivio del Seminario Vescovile di Tortona, Osservazioni meteoriche dell’Osservatorio Meteorologico di Volpeglino dall’anno 1870 all’anno 1894.

Briosi T.
Annotazioni geodinamiche, settembre 1886-agosto 1887, Osservatorio di Brescia, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".
Brescia 1887
Piatti A.
Annotazioni geodinamiche, settembre 1886-agosto 1887, Osservatorio di Desenzano, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".
Brescia 1887
Ghidinelli B.
Annotazioni geodinamiche, settembre 1886-agosto 1887, Osservatorio di Collio, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".
Brescia 1887
Chistoni C.
Notizie sui terremoti avvertiti a Modena dal 1830 al 1895 ricavate dal registro del Real Osservatorio, in "Memorie della Regia Accademia di Scienze Lettere ed Arti di Modena", s.II, vol.12, pp.LXIX-LXXXIII.
Modena 1896
Archivio dell’Osservatorio Meteorologico di Parma, 645/46, Osservazioni giornaliere dal 2 febbraio 1887 al 25 ottobre 1887.

Cossavella G.
Sul clima di Cuneo. Riassunto dei dati dell’Osservatorio Meteorologico dal 1877 al 1896 e di quelli del dottor G.Gallo dal 1803 al 1840.
Torino 1897
Archivio dell’Osservatorio Meteorico Sismico del Seminario Vescovile di Chiavari, s.s., Registro meteorologico dell’anno 1887.

Annali dell’Osservatorio Meteorologico di Porto Maurizio. Riassunto delle osservazioni meteorologiche eseguite negli anni 1886-87 e 1887-88.
Porto Maurizio 1890
Osservazioni Meteorologiche fatte in Alessandria alla Specola del Seminario nell’anno 1887, a.30.
Alessandria 1889
Bianchi A.
Terremoti del febbraio 1887 nella Liguria orientale, in "Rivista meteorico-sismica" per gli anni 1885-86 e 1886-87, a.3-4, pp.33-36.
Chiavari 1888
(5)
Galli I.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à l’observatoire de Velletri, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.765-766.
Paris 1887
Soret J.-L.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], en Suisse, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.764-765.
Paris 1887
Lallemand
Observations du niveau de la Méditerranée, faites à Marseille le 23 février 1887, à l’istant du tremblement de terre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.764.
Paris 1887
Meunier S.
Premiers résultats d’une exploration de la zone ébranlée par le tremblement de terre du 23 février [1887], in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.759-760.
Paris 1887
Perrotin
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.666-667.
Paris 1887
Alluard
Secousses de tremblements de terre ressenties à Clermont-Ferrand, le 23 février [1887], in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.666.
Paris 1887
Réveille J.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Saint-Tropez, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.612.
Paris 1887
Tissot A.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Voreppe (Isère), in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.611.
Paris 1887
Meunier S.
Tremblement de terre du 23 février [1887], à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.611.
Paris 1887
Forel F.-A.
Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.
Paris 1887
Fines
Sur le tremblement de terre du 23 février [1887], enregistré à l’observatoire de Perpignan, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.606-607.
Paris 1887
Nièpce B.
Documents sur les tremblements de terre de Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.830-831.
Paris 1887
Extraits de divers Rapports du Service local du Génie sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887, communiqués par M. le Ministre de la Guerre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.884-887.
Paris 1887
(6)
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987
Ferrari G.
The 1887 Ligurian earthquake: a detailed study from contemporary scientific observations, in M.Stucchi, D.Postpischl and D.Slejko editors, Investigation of Historical Earthquakes in Europe, "Tectonophysics", vol.193 (1991), pp.131-139.
Amsterdam 1991

Development of earthquakes review

Questo periodo sismico è tra i più documentati della recente storia sismica italiana. Numerosi ed autorevoli furono le relazioni, le indagini e gli studi complessivi pubblicati dai principali studiosi di scienze della Terra, italiani e stranieri del tempo. Lo studio critico ed approfondito di alcune di queste monografie (1), frutto di dettagliate osservazioni condotte nell’area epicentrale subito dopo l’evento e di indagini dirette presso le autorità ed i responsabili degli osservatori meteorico-sismici locali, ha permesso di ampliare notevolmente, rispetto alle conoscenze precedenti, il campo macrosismico dell’evento. L’incremento del numero di località per le quali si sono raccolte informazioni descrittive ed il maggior dettaglio delle notizie, sono il risultato di una verifica incrociata tra i lavori sismologici coevi maggiormente accreditati ed utilizzati per lo studio dell’evento e le numerosissime testimonianze scientifiche edite, italiane e francesi, poco conosciute o i genere scarsamente utilizzate (2). L’evento accadde in un momento cruciale per l’evoluzione della sismologia in Italia; proprio a partire dal 1887 tramite una rete di osservatori, in parte esistenti ed in parte istituiti ex novo, che afferivano all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica di Roma, si avviarono regolari osservazioni sui fenomeni sismici avvalendosi degli apparecchi messi a punto dalla sismometria dell’epoca. Il terremoto ligure rappresentò l’occasione per un prima grande verifica della nuova organizzazione. La cospicua documentazione relativa all’attività degli osservatorio meteorico-sismici e dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica ha permesso di raccogliere una notevole mole di informazioni estremamente attendibili sulla portata dei risentimenti macrosismici nelle diverse località che ospitavano centri di osservazione e, spesso, anche su centri limitrofi secondari, non presi in esame nelle indagini sismologiche precedenti (3). La rete di osservatori promossa dallo Stato non era però l’unica presente sul territorio nazionale: già dagli anni ’70 dell’Ottocento il Padre barnabita Francesco Senza, direttore dell’Osservatorio del R. Collegio Carlo Alberto di Moncalieri, coordinò una serie di osservatori meteorico sismici promuovendo la Società Meteorologica Italiana. In occasione del terremoto ligure del 1887 Denza mise a punto un questionario di indagine macrosismica da inviare ai parroci delle aree interessate dal fenomeno. Una indagine presso gli archivi dell’Osservatorio di Moncalieri potrebbe fornire utili ragguagli, permettendo un confronto tra le informazioni affluite all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica e quelle collazionate dalla Società Meteorologica Italiana (4). Lo studio delle testimonianze scientifiche sull’evento apparse sui "Comptes rendus des séances de l’Académie des Sciences" di Parigi, una delle pubblicazioni scientifiche più autorevoli dell’epoca, ha poi consentito di raccogliere precise informazioni sulla natura dei risentimenti dell’evento in Francia ed in Svizzera (5).
È stata vagliata anche la stampa dell’epoca, privilegiando i quotidiani locali e quelli di ampia diffusione scegliendo, fra le varie testate, quelle che per autorevolezza e diffusione garantivano una copertura informativa estesa alle regioni del Nord Italia. Questo allo scopo di raccogliere indicazioni sulla portata dei danni nell’area più colpita, sulla reazione delle popolazioni e delle istituzioni di fronte all’evento e sull’estensione dell’area di risentimento macrosismico. In particolare sono stati reperiti e studiati i due principali giornali a diffusione locale"Il Cittadino" edito a Savona (6), ed il "Secolo XIX" di Genova (7). Particolare attenzione è stata rivolta allo studio delle notizie riportate dal "Corriere della Sera" che pur essendo edito a Milano era, all’epoca degli eventi, l’unico giornale ad ampia diffusione, dotato di una struttura redazionale moderna (8).
Per quel che concerne la stampa a diffusione locale sono state privilegiate le testate più importanti del Piemonte, della Lombardia, del Veneto e dell’Emilia Romagna (9). È stata inoltre utilizzata anche una recente revisione sacientifica (10).
Le ricerche svolte presso l’Archivio della Curia arcivescovile di Genova hanno consentito di reperire e interpretare relazioni e perizie concernenti i danni e le opere di ricostruzione, che interessarono diversi edifici di culto nella Liguria occidentale (11).

Note

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
(2)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Tacchini P.
Il terremoto del 23 febbraio 1887, in "Bollettino della Società Geografica Italiana", s.II, vol.12, pp.301-5.
Roma 1887
Bettoni P.
Cronistoria sismica della regione benacense, in "Commentari dell’Ateneo di Scienze, Lettere ed Arti in Brescia per l’anno 1908", pp.260-299.
Brescia 1908
Giglioli M.
Earthquake in the Western Riviera, in "Nature", vol.36, n.914, 5 maggio 1887, p.4.
London 1887
Maineri B.E.
Ingaunia. Note liguri, 2a ed.
Roma 1891
Uzielli G.
Le commozioni telluriche e il terremoto del 23 febbraio 1887 con note sull’edilizia sismologica.
Torino 1887
Denza F.
Alcune notizie sul terremoto del 23 febbraio 1887.
Torino 1887
Fasola M.C.
Rapporti tra tettonica e sismicità, in "Atti della Società Ligustica di Scienze e Lettere", n.s., vol.5, fasc.2, pp.81-103.
Pavia 1927
Issel A.
Sul collocamento di segnali in riva al mare per accertare le oscillazioni lente del suolo, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.9, parte 4.
Roma 1887
Bertelli T.
Osservazioni fatte in occasione di una escursione sulla Riviera ligure di ponente dopo i terremoti ivi seguiti nell’anno 1887, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.8, pp.83-86, 98-102, 113-116.
Torino 1888
Zanon F.S.
Storia sismica della provincia di Venezia, in "Annuario dell’Osservatorio geofisico del seminario patriarcale di Venezia", s.II, a.10, pp.53-89.
Verona 1937
Denza F.
Il terremoto del 23 febbraio, in "Rivista Mensile del Club Alpino Italiano", vol.6, 1887, pp.55-6.
Torino 1887
Bouquet de le Grye
Note sur le tremblement de terre du 23 février [1887] à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.105 (luglio-dicembre 1887), pp.202-203.
Paris 1887
Mascart
Effets des tremblements de terre sur les appareils magnétiques, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.1350-1352.
Paris 1887
Zenger C.-V.
Le parallélisme des phénomènes en février 1887 et des perturbations atmosphériques, électriques, magnétiques et des éruptions volcaniques, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.959-961.
Paris 1887
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
(3)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Bollettino mensuale dell’Osservatorio centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri, s.II, vol.7.
Torino 1887
Archivio del Seminario Vescovile di Tortona, Osservazioni meteoriche dell’Osservatorio Meteorologico di Volpeglino dall’anno 1870 all’anno 1894.

Briosi T.
Annotazioni geodinamiche, settembre 1886-agosto 1887, Osservatorio di Brescia, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".
Brescia 1887
Piatti A.
Annotazioni geodinamiche, settembre 1886-agosto 1887, Osservatorio di Desenzano, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".
Brescia 1887
Ghidinelli B.
Annotazioni geodinamiche, settembre 1886-agosto 1887, Osservatorio di Collio, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".
Brescia 1887
Chistoni C.
Notizie sui terremoti avvertiti a Modena dal 1830 al 1895 ricavate dal registro del Real Osservatorio, in "Memorie della Regia Accademia di Scienze Lettere ed Arti di Modena", s.II, vol.12, pp.LXIX-LXXXIII.
Modena 1896
Archivio dell’Osservatorio Meteorologico di Parma, 645/46, Osservazioni giornaliere dal 2 febbraio 1887 al 25 ottobre 1887.

Cossavella G.
Sul clima di Cuneo. Riassunto dei dati dell’Osservatorio Meteorologico dal 1877 al 1896 e di quelli del dottor G.Gallo dal 1803 al 1840.
Torino 1897
Archivio dell’Osservatorio Meteorico Sismico del Seminario Vescovile di Chiavari, s.s., Registro meteorologico dell’anno 1887.

Annali dell’Osservatorio Meteorologico di Porto Maurizio. Riassunto delle osservazioni meteorologiche eseguite negli anni 1886-87 e 1887-88.
Porto Maurizio 1890
Osservazioni Meteorologiche fatte in Alessandria alla Specola del Seminario nell’anno 1887, a.30.
Alessandria 1889
Bianchi A.
Terremoti del febbraio 1887 nella Liguria orientale, in "Rivista meteorico-sismica" per gli anni 1885-86 e 1886-87, a.3-4, pp.33-36.
Chiavari 1888
(4)
Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del direttore dell’Osservatorio centrale di Moncalieri Francesco Denza all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con allegato questionario sul terremoto del 23 febbraio 1887 da distribuire ai parroci.

(5)
Galli I.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à l’observatoire de Velletri, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.765-766.
Paris 1887
Soret J.-L.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], en Suisse, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.764-765.
Paris 1887
Lallemand
Observations du niveau de la Méditerranée, faites à Marseille le 23 février 1887, à l’istant du tremblement de terre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.764.
Paris 1887
Meunier S.
Premiers résultats d’une exploration de la zone ébranlée par le tremblement de terre du 23 février [1887], in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.759-760.
Paris 1887
Perrotin
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.666-667.
Paris 1887
Alluard
Secousses de tremblements de terre ressenties à Clermont-Ferrand, le 23 février [1887], in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.666.
Paris 1887
Réveille J.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Saint-Tropez, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.612.
Paris 1887
Tissot A.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Voreppe (Isère), in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.611.
Paris 1887
Meunier S.
Tremblement de terre du 23 février [1887], à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.611.
Paris 1887
Forel F.-A.
Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.
Paris 1887
Fines
Sur le tremblement de terre du 23 février [1887], enregistré à l’observatoire de Perpignan, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.606-607.
Paris 1887
Nièpce B.
Documents sur les tremblements de terre de Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.830-831.
Paris 1887
Extraits de divers Rapports du Service local du Génie sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887, communiqués par M. le Ministre de la Guerre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.884-887.
Paris 1887
(6)
Il Cittadino, 1887.02.25/26, a.18, n.46.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.02.26/27, a.18, n.47.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.02.28/03.01, a.18, n.48.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.02/03, a.18, n.50.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.03/04, a.18, n.51.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.05/06, a.18, n.52.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.07/08, a.18, n.53.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.08/09, a.18, n.54.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.09/10, a.18, n.55.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.11/12, a.18, n.56.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.10/11, a.18, n.57.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.14/15, a.18, n.58.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.15/16, a.18, n.59.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.16/17, a.18, n.60.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.17/18, a.18, n.61.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.19/20, a.18, n.62.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.21/22, a.18, n.63.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.22/23, a.18, n.64.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.24/25, a.18, n.66.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.25/26, a.18, n.67.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.26/27, a.18, n.68.
Savona 1887
(7)
Il Secolo XIX, 1887.02.24, n.55.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.25, n.56.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.26, n.57.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.27, n.58.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.28, n.59.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.01, n.60.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.02, n.61.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.03, n.62.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.04, n.63.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.05, n.64.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.06, n.65.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.07, n.66.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.08, n.67.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.09, n.68.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.10, n.69.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.11, n.70.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.12, n.71.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.23, n.82.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.13, n.72.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.14, n.73.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.15, n.74.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.16, n.75.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.17, n.76.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.18, n.77.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.19, n.78.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.20, n.79.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.21, n.80.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.22, n.81.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.26, n.85.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.27, n.86.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.28, n.87.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.29, n.88.
Genova 1887
(8)
Corriere della Sera, 1887.04.25-26.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.12.09-10.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.23-24.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.24-25.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.25-26.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.26-27.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.27-28.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.28-03.01.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.01-02.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.02-03.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.03-04.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.04-05.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.05-06.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.06-07.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.07-08.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.09-10.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.10-11.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.12-13.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.14-15.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.18-19.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.20-21.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.21-22.
Milano 1887
(9)
Gazzetta di Alba, 1887.02.26, a.6, n.16.
Alba 1887
Gazzetta di Alba, 1887.03.02, a.6, n.17.
Alba 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.02.25.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.15.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.16.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.17.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.18.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.19.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.20.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.21.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.22.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.23.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.24.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.25.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.26.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.27.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.31.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.04.01.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.04.03.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.04.04.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.04.05.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.04.09.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.04.12.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.04.19.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.04.20.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.14.
Torino 1887
Gazzetta di Pinerolo, 1887.02.26.
Pinerolo 1887
Gazzetta di Mondovì, 1887.02.24.
Mondovì 1887
Gazzetta di Mondovì 1887.02.26.
Mondovì 1887
Gazzetta di Mondovì, 1887.03.01.
Mondovì 1887
Gazzetta di Mondovì, 1887.03.03.
Mondovì 1887
Gazzetta di Mondovì, 1887.03.08.
Mondovì 1887
Gazzetta di Mondovì, 1887.05.10.
Mondovì 1887
Il Fossanese, 1887.02.27.
Fossano 1887
La Provincia di Brescia, 1887.02.24, n.54.
Brescia 1887
La Provincia di Brescia, 1887.02.25, n.55.
Brescia 1887
La Provincia di Brescia, 1887.02.26, n.56.
Brescia 1887
La Provincia di Brescia, 1887.02.27, n.57.
Brescia 1887
La Provincia di Brescia, 1887.02.28, n.58.
Brescia 1887
La Provincia di Brescia, 1887.03.01, n.60.
Brescia 1887
La Provincia di Brescia, 1887.03.02, n.61.
Brescia 1887
La Provincia di Brescia, 1887.04.05, n.95.
Brescia 1887
La Provincia di Brescia, 1887.11.04, n.305.
Brescia 1887
Corriere Ticinese, 1887.02.24, a.3, n.24.
Pavia 1887
Corriere Ticinese, 1887.03.01, a.3, n.26.
Pavia 1887
La Provincia Pavese, 1887.02.23, a.17, n.23.
Pavia 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.06.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.02.27.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.02.24.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.03.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.02.28.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.06.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.10.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.11.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.12.
Torino 1887
Gazzetta del Popolo, 1887.03.13.
Torino 1887
L’Arena, 1887.02.23/24, a.22, n.54.
Verona 1887
L’Arena, 1887.02.24/25, a.22, n.55.
Verona 1887
L’Arena, 1887.02.25/26, a.22, n.56.
Verona 1887
L’Arena, 1887.02.27/28, a.22, n.58.
Verona 1887
L’Arena, 1887.02.28/03.01, a.22, n.59.
Verona 1887
L’Arena, 1887.03.01/02, a.22, n.60.
Verona 1887
L’Arena, 1887.03.16/17, a.22, n.75.
Verona 1887
L’Arena, 1887.05.10/11, a.22, n.129.
Verona 1887
L’Arena, 1887.05.21/22, a.22, n.139.
Verona 1887
L’Arena, 1887.07.19/20, a.22, n.197.
Verona 1887
L’Arena, 1887.10.03-04, a.22, n.276.
Verona 1887
Gazzetta Piemontese, 1887.02.23-24.
Torino 1887
Gazzetta Piemontese, 1887.02.24-25.
Torino 1887
La Stampa, 1887.03.18-19.
Torino 1887
Libertà, 1887.02.25.
Piacenza 1887
Gazzetta di Mantova, 1887.03.03-04, n.59.
Mantova 1887
Gazzetta di Mantova, 1887.03.02-03, n.58.
Mantova 1887
Gazzetta di Mantova, 1887.03.01-02. n.57.
Mantova 1887
Gazzetta di Mantova, 1887.02.27-28, n.55.
Mantova 1887
Gazzetta di Mantova, 1887.02.23-24, n.51.
Mantova 1887
Gazzetta di Mantova, 1887.02.24-25, n.52.
Mantova 1887
Gazzetta di Mantova, 1887.02.25-26 n.53.
Mantova 1887
Gazzetta di Mantova, 1887.02.26-27, n.54.
Mantova 1887
Gazzetta di Parma, 1887.03.01.
Parma 1887
Gazzetta di Parma, 1887.02.28.
Parma 1887
Gazzetta di Parma, 1887.02.27.
Parma 1887
Gazzetta di Parma, 1887.02.26.
Parma 1887
Il Presente, 1887.02.26.
Parma 1887
La Lega Lombarda, 1887.02.23-24.
Milano 1887
La Lega Lombarda, 1887.02.24-25.
Milano 1887
La Lega Lombarda, 1887.02.25-26.
Milano 1887
La Lega Lombarda, 1887.02.26-27.
Milano 1887
La Lega Lombarda, 1887.02.27-28-03.01.
Milano 1887
Gazzetta Ferrarese, 1887.02.24/25, n.45.
Ferrara 1887
Gazzetta Ferrarese, 1887.02.25-26, n.46.
Ferrara 1887
Gazzetta Ferrarese, 1887.02.26/27, n.47.
Ferrara 1887
Gazzetta Ferrarese, 1887.02.28/29, n.48.
Ferrara 1887
Gazzetta Ferrarese, 1887.03.01-02, n.49.
Ferrara 1887
Gazzetta Ferrarese, 1887.03.02/03, n.50.
Ferrara 1887
La Vedetta, 1887.02.26.
Intra 1887
(10)
Ferrari G.
Campo macrosismico del terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Atti del 6.o Convegno", Roma 14-16 dicembre 1987, CNR-GNGTS, vol.1, pp.99-106.
Roma 1988
(11)
Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera all’arcivescovo di Genova, monsignor Tommaso Magnasco, Ventimiglia 5 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Giovanni Ridolfi all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Pairola, Luigi Ordaro, all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Pairola 2 maggio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Vittoria Castiglione all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi e copia allegata della perizia dell’ingegnere civico, G.Peironi, Savona 18 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del Comitato locale per i soccorsi ai danneggiati del terremoto del 23 febbraio 1887 all’arcivescovo di Genova, monsignor Tommaso Magnasco, Pigna 20 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Domenico Vignola all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Albenga 7 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Corrado Pizzorni all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale danneggiata dal terremoto del 23 febbraio 1887, Zinola 7 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Lettera del parroco di Magnone all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale, Magnone 26 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sacerdote Angelo Bertolotto all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi, 27 febbraio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Gio Batta Sassio all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Agaggio Superiore 7 aprile 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sindaco di Cenova, Ramella, all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Cenova 2 maggio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del Comitato locale per i soccorsi ai danneggiati del terremoto del 23 febbraio 1887 all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Montalto Ligure 8 aprile 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del rettore di Olivastri, Pietro Ramella, all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale danneggiata dal terremoto del 23 febbraio 1887, Olivastri 22 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sacerdote Carlo Cotta all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Casa Carli 2 aprile 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco Giovanni Molinari all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa e dell’oratorio della Confraternita danneggiati dal terremoto del 23 febbraio 1887, Acquetico 22 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di V.Fornara all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi, Arma di Taggia 4 aprile 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Sarola all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi, Sarola 27 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Ville San Sebastiano all’arcivescovo di Genova, monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidii per il restauro dell’oratorio della Confraternita della chiesa parrocchiale e della chiesa del Monte danneggiati dal terremoto del 23 febbraio 1887, Ville San Sebastiano 26 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del presidente della Congregazione di Carità di Dolcedo F.Airenti all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidii per il restauro dell’ospedale, Dolcedo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Pieve di Teco A.Maggiolo all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale e della chiesa della borgata di Lavegno, Pieve di Teco 21 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera dell’Amministrazione della Confraternita sotto gli auspicii di N.S. Assunta in Cielo all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro dell’oratorio danneggiato dal terremoto del 23 febbraio 1887, Costa d’Oneglia 2 maggio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sindaco di Sanremo all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale, Sanremo 3 maggio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del vescovo della diocesi di Savona Giuseppe Nu all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Savona 7 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Bajardo Spinelli [al vescovo di Ventimiglia], Bajardo 13 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera circolare della Fabbriceria della chiesa parrocchiale di S.Matteo Apostolo ed Evangelista di Laigueglia, Laigueglia maggio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del direttore dell’Osservatorio centrale di Moncalieri Francesco Denza all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con allegato questionario sul terremoto del 23 febbraio 1887 da distribuire ai parroci.

Effects in the social context

Nelle località dell’area dei maggiori effetti l’impatto sulla vita sociale ed economica fu considerevole. Secondo i dati resi noti dal governo italiano il terremoto arrecò danni di varia entità in 68 comuni del circondario di Porto Maurizio (Imperia) e in 38 centri del circondario di San Remo. Il Genio Civile stimò i danni ai fabbricati in questi due circondari in lire 13.128.012. Nel savonese i paesi maggiormente danneggiati furono 37 e le perizie ufficiali valutarono in lire 3.803.541 la somma necessaria per riparare gli edifici. In tutta la Liguria il danno arrecato agli edifici fu ufficialmente calcolato intorno ai 22.000.000 di lire (il reddito annuo pro capite per l’Italia, nel quinquennio 1884-90, è stimato intorno alle 2.000 lire (1)). Le persone rimaste senza casa furono, secondo le stime ufficiali, circa 20.000.
Leggermente diverso, a secondo delle fonti, il numero delle vittime: secondo Issel (1887) (2) i morti furono 635 (258 nel circondario di Imperia, 339 in quello di San Remo e 38 nel savonese); i feriti complessivamente 555. Per Mercalli (1897) (3), ripreso da Baratta (1901) (4), i morti furono 640, comprese le vittime del nizzardo, e i feriti 566. I dati resi noti dalle prefetture di Porto Maurizio e Genova, ripresi da Denza (1887) (5), riferiscono di 631 morti e 525 feriti.
Le maggiori distruzioni interessarono realtà economicamente e socialmente diverse e talvolta perfino antitetiche. Fin dagli anni ’70 dell’Ottocento, in concomitanza con la costruzione della ferrovia Genova-Ventimiglia, si era accelerato il processo di spopolamento delle aree montane interne della Liguria a vantaggio della zona costiera. Nel 1871, circa il 60% della popolazione ligure era concentrata in una ristretta fascia di territorio, larga pochi chilometri, a ridosso del mare. Il richiamo dei centri rivieraschi crebbe nel decennio successivo quando, alle possibilità economico-sociali correlate con il passaggio della ferrovia, si aggiunsero quelle indotte dalla nascente attività turistica, da nuove attività industriali e dall’impianto di colture agricole specializzate. Quindi a una zona costiera con vivaci dinamiche di sviluppo si contrapponeva un entroterra marginalizzato e in via spopolamento (6). Questa dicotomia fu accentuata dal terremoto: infatti, la risposta istituzionale mediante l’adozione di provvedimenti legislativi (piani regolatori e ampliamento dei principali centri costieri), incentivò ulteriormente l’espansione degli insediamenti litoranei. Questi aumentarono la loro attrazione sulle popolazioni dell’interno e dopo avere conosciuto, nei mesi immediatamente successivi al terremoto, episodi di emigrazione, quando si avviò la ricostruzione, aumentarono di nuovo la loro popolazione (7).

Note

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(2)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
(3)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
(4)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
(5)
Denza F.
Alcune notizie sul terremoto del 23 febbraio 1887.
Torino 1887
(6)
L’Illustrazione Italiana, 1887.03.27, a.14, n.13.
Milano 1887
(7)
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987

Demography elements

Il numero delle vittime causate dal terremoto nelle provincie di Porto Maurizio (Imperia) e di Genova (631 morti) non fu tale da causare alterazioni nelle dinamiche demografiche già da anni in atto nell’intera regione ligure: movimenti di popolazione che partivano dalla zone montuose dell’interno per affluire nei centri rivieraschi. Un terzo circa dei morti (220 persone) fu causato dal crollo del tetto della chiesa di Baiardo che, all’epoca del terremoto contava 1615 abitanti (1).

Note

(1)
Denza F.
Alcune notizie sul terremoto del 23 febbraio 1887.
Torino 1887
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
L’Illustrazione Italiana, 1887.03.27, a.14, n.13.
Milano 1887

Elements of the local buildings

Unanimemente i rapporti scientifici sottolinearono come le condizioni degli insediamenti, la qualità delle tipologie edilizie e dei materiali da costruzione contribuirono alla amplificazione degli effetti di danno. Molti centri abitati situati su terreni dalle caratteristiche litologiche scadenti e su versanti di accentuata acclività registrarono crolli e distruzioni accentuate dalla instabilità dei suoli; in particolare queste condizioni furono osservate a Baiardo, Castellaro, Castel Vittorio, Bussana e Ceriana (1). Per quel che concerne le cattive tipologie edilizie, molti osservatori posero in evidenza la non buona connessione dei tetti con i muri portanti e l’eccessiva pesantezza delle coperture, ultimate sovente con lastre di ardesia che, precipitando causarono vittime. Molti degli edifici danneggiati erano eccessivamente elevati e la loro intelaiatura interna era costituita da pareti divisorie molto pesanti, sostenute da solai a volta che cedettero di schianto. Lo stesso accadde per le scale interne, poco e male connesse con i muri di sostegno. La vetustà delle componenti lignee portanti dei solai contribuì a favorire il cedimento istantaneo di questi ultimi; la mancanza di manutenzione e la antica data di costruzione contribuirono ad accentuare gli effetti di danno (2). Erano di cattiva qualità anche la maggior parte dei materiali da costruzione impiegati: tutti i testimoni riferirono dell’impiego, nelle compagini murarie dei centri maggiormente danneggiati, di ciotoli e pietre calcaree mal cementate con calce di cattiva qualità, molto ricca di componenti terrose (3). In alcune aree già danneggiate dai terremoti del 1831 e del 1854 gli edifici precedentemente lesionati furono, nel 1887, nuovamente soggetti a crolli e a lesioni, causati dalla mancata o cattiva riparazione dei danni precedenti (4).

Note

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(2)
Bertelli T.
Osservazioni fatte in occasione di una escursione sulla Riviera ligure di ponente dopo i terremoti ivi seguiti nell’anno 1887, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.8, pp.83-86, 98-102, 113-116.
Torino 1888
(3)
Annali dell’Osservatorio Meteorologico di Porto Maurizio. Riassunto delle osservazioni meteorologiche eseguite negli anni 1886-87 e 1887-88.
Porto Maurizio 1890
Tacchini P.
Il terremoto del 23 febbraio 1887, in "Bollettino della Società Geografica Italiana", s.II, vol.12, pp.301-5.
Roma 1887
(4)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Administrative historical affiliations

Il terremoto del 23 febbraio 1887 causò i danni maggiori in una vasta regione posta a ridosso del confine italo-francese interessando, sul versante italiano, le provincie di Porto Maurizio (oggi Imperia) e Cuneo ed in particolare i circondari che avevano come capoluoghi San Remo, Albenga e Mondovì. Il confine di stato all’epoca del terremoto passava, a partire da Sospel, più verso occidente rispetto alla demarcazione attuale. Ricadevano quindi sotto la giurisdizione italiana Tende, i centri dell’Alta valle del fiume Roya e gli insediamenti montani della regione del Mercantour, oggi in territorio francese. In Francia l’area degli effetti distruttivi comprese il territorio nizzardo posto tra il confine di Stato e Cannes, corrispondente alla regione sud-orientale dell’attuale dipartimento Alpes Marittimes. All’epoca dell’evento il territorio savonese era incluso nella provincia di Genova; il terremoto arrecò danni anche ad alcuni centri abitati delle provincie di Alessandria, Novara e Torino.

Social and economic effects

Nelle località rivierasche maggiormente danneggiate la successione delle scosse causò un panico indescrivibile; la popolazione in preda al terrore cercava di abbandonare i paesi e si riversava verso le stazioni della linea ferroviaria. Il terremoto causò spavento in una vastissima area, nella Liguria occidentale; le popolazioni abbandonarono in parte i centri abitati e trascorsero alcune notti all’addiaccio. Nelle prime 48 ore successive alla scossa principale, panico e disorganizzazione imperversarono in tutte le località maggiormente danneggiate, particolarmente in quelle dell’interno dove le vie di comunicazione con le località costiere erano limitate ed in pessimo stato (1). Gli sfollati trovarono riparo in baracche e capanne costruite con materiali di fortuna. Le autorità locali avanzarono immediatamente pressanti richieste alle autorità prefettizie ed al governo nazionale perché venissero inviati attrezzi per scavare tra le macerie e liberare le strade ostruite, legname per la costruzione di baracche, tende, viveri e coperte. Nei centri maggiormente danneggiati il succedersi delle scosse paralizzò in parte sia le operazioni di soccorso che le normali attività economiche e sociali; tale paralisi non si protrasse a lungo nel tempo. A Diano Marina il terremoto rese inagibile il palazzo municipale, si dovette perciò procedere alla costruzione immediata di una baracca per ospitare il primo centro di soccorso e di direzione della vita politica ed amministrativa della comunità (2). Le prime squadre di soccorso e le prime ingenti forniture di legname, attrezzi, viveri e coperte giunsero nei centri gravemente danneggiati il 27 febbraio (3).

Note

(1)
L’Illustrazione Italiana, 1887.03.27, a.14, n.13.
Milano 1887
(2)
L’Illustrazione Italiana, 1887.03.13, a.14, n.11.
Milano 1887
(3)
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987
Il Cittadino, 1887.02.25/26, a.18, n.46.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.02.26/27, a.18, n.47.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.02.28/03.01, a.18, n.48.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.02/03, a.18, n.50.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.03/04, a.18, n.51.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.05/06, a.18, n.52.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.07/08, a.18, n.53.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.08/09, a.18, n.54.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.09/10, a.18, n.55.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.11/12, a.18, n.56.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.10/11, a.18, n.57.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.14/15, a.18, n.58.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.15/16, a.18, n.59.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.16/17, a.18, n.60.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.17/18, a.18, n.61.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.19/20, a.18, n.62.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.21/22, a.18, n.63.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.22/23, a.18, n.64.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.24/25, a.18, n.66.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.25/26, a.18, n.67.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.26/27, a.18, n.68.
Savona 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.24, n.55.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.25, n.56.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.26, n.57.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.27, n.58.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.28, n.59.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.01, n.60.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.02, n.61.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.03, n.62.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.04, n.63.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.05, n.64.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.06, n.65.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.07, n.66.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.08, n.67.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.09, n.68.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.10, n.69.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.11, n.70.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.12, n.71.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.23, n.82.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.13, n.72.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.14, n.73.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.15, n.74.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.16, n.75.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.17, n.76.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.18, n.77.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.19, n.78.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.20, n.79.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.21, n.80.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.22, n.81.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.26, n.85.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.27, n.86.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.28, n.87.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.29, n.88.
Genova 1887
Corriere della Sera, 1887.04.25-26.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.12.09-10.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.23-24.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.24-25.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.25-26.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.26-27.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.27-28.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.02.28-03.01.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.01-02.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.02-03.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.03-04.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.04-05.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.05-06.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.06-07.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.07-08.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.09-10.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.10-11.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.12-13.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.14-15.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.18-19.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.20-21.
Milano 1887
Corriere della Sera, 1887.03.21-22.
Milano 1887
Circolare del vescovo di Ventimiglia sui disastri del terremoto nel 1887, in G.Rossi, "Storia della città di Ventimiglia", pp.301-302.
Oneglia 1888
Archivio di Stato di Savona, Comune, serie III, cart.209, fasc.5, Rapporto del Corpo dei Pompieri all’assessore relativo agli interventi operati il 23 febbraio 1887, Savona 24 febbraio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera circolare del vescovo di Ventimiglia sui disastri del terremoto nel 1887, Ventimiglia 26 febbraio 1887.

Institutional and administrative response

Le prime istituzioni che affrontarono l’emergenza causata dal terremoto nei centri della Riviera di Ponente furono quelle amministrative locali che tentarono, con i limitati mezzi a loro disposizione, di avviare le prime concrete ed organizzate operazioni di soccorso, rimozione delle macerie, ricerca dei dispersi, diseppellimento dei cadaveri e costruzione dei ripari per la popolazione. Il Prefetto di Porto Maurizio (Imperia) si presentò nelle località più danneggiate nel pomeriggio del 23 febbraio. Nel frattempo si andò organizzando una rete di solidarietà non istituzionale, formata dai vari Comitati di soccorso sorti in molti comuni della Liguria. Anche le autorità ecclesiastiche genovesi promossero iniziative di solidarietà raccogliendo fondi e materiali per le popolazioni danneggiate. Il 27 febbraio 1887 affluirono in Diano Marina, utilizzando soprattutto la linea ferroviaria che non era stata danneggiata in modo rilevante, gli uomini del Genio militare e le squadre di soccorso approntate dai Comitati di solidarietà. Con gli uomini giunse anche parte dei materiali richiesti: da Genova, anche grazie ad una sottoscrizione aperta tra i lavoratori portuali, furono fatti affluire attrezzi per gli scavi, la rimozione e la demolizione delle macerie, tende, viveri, coperte e legname.
Nonostante questi primi interventi; la situazione dei centri semidistrutti restò precaria soprattutto a causa della mancanza di attrezzi, materiale da costruzione, coperte e tende necessarie per dare riparo anche ai soccorritori; problematica appariva anche la situazione dell’ordine pubblico turbato da episodi di sciacallaggio. Nei primi giorni di marzo il Ministro dei Lavori Pubblici Genala, su incarico del Governo, visitò l’area epicentrale disponendo una serie di misure immediate quali: l’istituzione di un servizio di cucina economica per distribuire pasti alle popolazioni, la fornitura di legname e ferro da costruzione, l’elargizione di sussidi straordinari alle amministrazioni comunali per il pagamento dei salari del centinaio di uomini impegnati, sotto la direzione del Genio militare, nei lavori di rimozione e di demolizione delle macerie (1).
In tutta l’area danneggiata le persone rimaste senza casa furono, secondo le stime ufficiali circa 20.000; il governo nazionale, allo scopo di offrire un riparo provvisorio qualitativamente accettabile nel più breve tempo possibile, commissionò studi per la realizzazione di un tipo economico di alloggio baraccato. Dopo il ritorno del Ministro Genala a Roma il Presidente del Consiglio dei Ministri presentò un progetto di legge che prevedeva norme per la somministrazione di mezzi ai paesi danneggiati dal terremoto. A causa di una crisi ministeriale il provvedimento proposto divenne legge il 31 maggio 1887, autorizzando la spesa di 1.500.000 lire per sussidi ai danneggiati delle provincie di Porto Maurizio (Imperia) e Genova e 200.000 lire per quelli della provincia di Cuneo. La normativa attribuì al governo le facoltà: di prorogare il termine utile per la denuncia delle successioni, di stabilire con i comuni danneggiati nuovi canoni quinquennali per il dazio di consumo, di condonare le rate dell’imposta daziaria non pagate. Furono inoltre stabiliti esoneri e sgravi d’imposta provvisori per i tributi sui fabbricati e sulla ricchezza mobile, esenzioni che venivano accordate previa certificazione dei danni accertati dagli organi dell’Amministrazione dello Stato (Genio Civile). La legge fissò il termine di due mesi per il completamento delle operazioni di censimento dei danni.
Tra le agevolazioni fiscali vanno ricordate quelle concesse ai proprietari degli edifici di nuova costruzione e/o riparati nella maggior parte delle strutture, esentati per due anni dall’imposta sui fabbricati; nei comuni maggiormente danneggiati venne sospesa anche l’esazione dell’imposta sui terreni. Furono inoltre stanziati 25 milioni di lire, ripartiti in 25 esercizi finanziari, quali contributo dello Stato per la ricostruzione degli edifici, non appartenenti alle amministrazioni pubbliche, distrutti o resi inabitabili dal terremoto nelle provincie di Genova e Porto Maurizio (Imperia). L’articolo 17 del provvedimento legislativo prevedeva la nomina di una Commissione composta da rappresentanti dei Ministeri dell’Interno, dei Lavori Pubblici, delle Finanze e dell’Agricoltura, Industria e Commercio, che aveva i compiti di: varare i regolamenti di attuazione del disposto, decidere sul riparto dei sussidi e dei mutui concessi ai comuni, alle provincie, agli enti morali ed ai privati e stendere la relazione finale dei lavori (2).

Note

(1)
Il Cittadino, 1887.02.25/26, a.18, n.46.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.02.26/27, a.18, n.47.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.02.28/03.01, a.18, n.48.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.02/03, a.18, n.50.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.03/04, a.18, n.51.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.05/06, a.18, n.52.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.07/08, a.18, n.53.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.08/09, a.18, n.54.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.09/10, a.18, n.55.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.11/12, a.18, n.56.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.10/11, a.18, n.57.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.14/15, a.18, n.58.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.15/16, a.18, n.59.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.16/17, a.18, n.60.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.17/18, a.18, n.61.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.19/20, a.18, n.62.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.21/22, a.18, n.63.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.22/23, a.18, n.64.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.24/25, a.18, n.66.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.25/26, a.18, n.67.
Savona 1887
Il Cittadino, 1887.03.26/27, a.18, n.68.
Savona 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.24, n.55.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.25, n.56.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.26, n.57.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.27, n.58.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.02.28, n.59.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.01, n.60.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.02, n.61.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.03, n.62.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.04, n.63.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.05, n.64.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.06, n.65.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.07, n.66.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.08, n.67.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.09, n.68.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.10, n.69.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.11, n.70.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.12, n.71.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.23, n.82.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.13, n.72.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.14, n.73.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.15, n.74.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.16, n.75.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.17, n.76.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.18, n.77.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.19, n.78.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.20, n.79.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.21, n.80.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.22, n.81.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.26, n.85.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.27, n.86.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.28, n.87.
Genova 1887
Il Secolo XIX, 1887.03.29, n.88.
Genova 1887
(2)
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987
De Vaux A.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], en Ligurie, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.832-833.
Paris 1887
Relazione della Commissione Reale Istituita col Regio Decreto del 12 giugno 1887 per l’esecuzione della legge 31 maggio 1887, n.4511 a favore dei danneggiati dal terremoto nelle province di Genova, Porto Maurizio e Cuneo.
Roma 1893

Reconstructions and relocations

Il cardine legislativo attorno al quale ruotarono gli interventi di ricostruzione fu il combinato disposto degli articoli 5 e 7 della legge 31 maggio 1887 n.4511. Venne attribuita ai comuni danneggiati, indipendentemente dal numero degli abitanti, la facoltà di dotarsi di un piano regolatore o di ampliamento, articolato sulle norme relative all’esproprio per pubblica utilità previste dalla legge 25 giugno 1865 n.2359, meglio conosciuta come la "Legge di Napoli". Quest’ultima intendeva i piani regolatori ed i piani di ampliamento come strumenti facoltativi che i comuni con più di 10.000 abitanti potevano adottare per risanare quartieri o estendere l’abitato. In generale gli strumenti previsti da questa legge ebbero scarsa applicazione, sia a causa dell’indigenza economica dei Comuni, sia perché gli amministratori non avevano la capacità, la forza o volontà di imporre agli interessi speculativi i vincoli della programmazione. L’applicazione straordinaria ai piccoli comuni della Riviera di Ponente del dispositivo della "Legge di Napoli", e il compito di emanare le norme di costruzione e restauro per i comuni danneggiati, assegnato al governo dall’articolo 7 della legge n.4511, furono la dimostrazione di una attenzione del tutto particolare dello Stato verso le problematiche dell’urbanistica e dell’edilizia antisismiche; attenzione sollecitata anche dalle numerose relazioni scientifiche coeve, unanimi nel sollecitare l’adozione di regolamenti edilizi più consoni ad una politica di prevenzione nei confronti degli effetti dei terremoti (1).
Allo stato attuale delle ricerche si è giunti a conoscenza delle modalità e dei tempi di applicazione della legge n.4511 nel centro di Diano Marina, per il quale fu redatto un piano regolatore che prevedeva: la demolizione di diversi fabbricati dei quartieri antichi, l’apertura di nuove e più ampie strade, la correzione mediante allineamento del tracciato delle antiche vie, il contenimento delle cubature degli edifici attraverso la demolizione dei piani elevati, l’adozione di tecniche costruttive razionali basate sull’uso di materiali in grado di assicurare una buona resistenza alle sollecitazioni sismiche. Il piano regolatore fu approvato dal Genio civile e venne ufficialmente adottato il 24 maggio 1888. I lavori iniziati, per alcuni edifici pubblici, nel maggio 1887 furono completati nell’arco di 6 anni (2).

Note

(1)
De Rossi M.S.
I terremoti e l’edilizia, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", a.14 (1887), pp.113-114.
Roma 1887
Tacchini P.
Il terremoto del 23 febbraio 1887, in "Bollettino della Società Geografica Italiana", s.II, vol.12, pp.301-5.
Roma 1887
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Uzielli G.
Le commozioni telluriche e il terremoto del 23 febbraio 1887 con note sull’edilizia sismologica.
Torino 1887
Maccario S.
Cronologia storica della città di Cuneo dalla sua fondazione sino ai dì nostri.
Cuneo 1889
(2)
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987

Technical/scientific surveys

Le fonti documentarie reperite mettono in evidenza alcune perizie relative ai danni ed ai restauri che interessarono edifici di culto in località poste all’interno e all’esterno dell’area epicentrale (1).

Note

(1)
Archivio Storico Comunale di Cassine, Divisione Giustizia e Culti (1887-1889), Proposte di riparazioni alla chiesa di San Francesco in Cassine danneggiata dal terremoto del 23 febbraio 1887, relazione e preventivo dell’ingegnere Giuseppe Bistolfi, 11 giugno 1887.

Archivio Storico Comunale di Cassine, Divisione Giustizia e Culti (1887-1889), Lettera dell’ingegnere Giuseppe Bistolfi al sindaco di Cassine, Alessandria 7 maggio 1887.

Archivio Storico Comunale di Cassine, Divisione Giustizia e Culti Divisione Giustizia e Culti (1887-1889), Deliberazioni del Consiglio Comunale dal 1.o gennaio 1884 al 31 dicembre 1887, Delibera del 29 maggio 1887.

Archivio Storico Comunale di Cassine, Divisione Giustizia e Culti Divisione Giustizia e Culti (1887-1889), Perizia dell’ingegnere Giuseppe Bistolfi sulle riparazione alla chiesa comunale di San Francesco in Cassine danneggiata dal terremoto del 23 febbraio 1887, 11 giugno 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera all’arcivescovo di Genova, monsignor Tommaso Magnasco, Ventimiglia 5 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Giovanni Ridolfi all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Pairola, Luigi Ordaro, all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Pairola 2 maggio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Vittoria Castiglione all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi e copia allegata della perizia dell’ingegnere civico, G.Peironi, Savona 18 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del Comitato locale per i soccorsi ai danneggiati del terremoto del 23 febbraio 1887 all’arcivescovo di Genova, monsignor Tommaso Magnasco, Pigna 20 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Domenico Vignola all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Albenga 7 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Corrado Pizzorni all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale danneggiata dal terremoto del 23 febbraio 1887, Zinola 7 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Lettera del parroco di Magnone all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale, Magnone 26 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sacerdote Angelo Bertolotto all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi, 27 febbraio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Gio Batta Sassio all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Agaggio Superiore 7 aprile 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sindaco di Cenova, Ramella, all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Cenova 2 maggio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del Comitato locale per i soccorsi ai danneggiati del terremoto del 23 febbraio 1887 all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Montalto Ligure 8 aprile 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del rettore di Olivastri, Pietro Ramella, all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale danneggiata dal terremoto del 23 febbraio 1887, Olivastri 22 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sacerdote Carlo Cotta all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Casa Carli 2 aprile 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco Giovanni Molinari all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa e dell’oratorio della Confraternita danneggiati dal terremoto del 23 febbraio 1887, Acquetico 22 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di V.Fornara all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi, Arma di Taggia 4 aprile 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Sarola all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi, Sarola 27 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Ville San Sebastiano all’arcivescovo di Genova, monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidii per il restauro dell’oratorio della Confraternita della chiesa parrocchiale e della chiesa del Monte danneggiati dal terremoto del 23 febbraio 1887, Ville San Sebastiano 26 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del presidente della Congregazione di Carità di Dolcedo F.Airenti all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidii per il restauro dell’ospedale, Dolcedo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Pieve di Teco A.Maggiolo all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale e della chiesa della borgata di Lavegno, Pieve di Teco 21 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera dell’Amministrazione della Confraternita sotto gli auspicii di N.S. Assunta in Cielo all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro dell’oratorio danneggiato dal terremoto del 23 febbraio 1887, Costa d’Oneglia 2 maggio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sindaco di Sanremo all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale, Sanremo 3 maggio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del vescovo della diocesi di Savona Giuseppe Nu all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Savona 7 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Bajardo Spinelli [al vescovo di Ventimiglia], Bajardo 13 marzo 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera circolare della Fabbriceria della chiesa parrocchiale di S.Matteo Apostolo ed Evangelista di Laigueglia, Laigueglia maggio 1887.

Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del direttore dell’Osservatorio centrale di Moncalieri Francesco Denza all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con allegato questionario sul terremoto del 23 febbraio 1887 da distribuire ai parroci.

Theories and observations

L’estensione e la gravità degli effetti stimolarono un grande interesse scientifico per questo terremoto. L’evento segnò l’inizio in Italia delle indagini macrosismiche condotte secondo i criteri già applicati da Mallet in occasione del terremoto della Basilicata del 1857 e, nel pieno della temperie positivista e della fortuna delle indagini statistiche, favorì inchieste macrosismiche basate sulla diffusione di appositi questionari agli osservatori ed alle autorità civili e religiose. In particolare si segnalarono per l’esaustività e la precisione le relazioni di Torquato Taramelli e Giuseppe Mercalli e di Arturo Issel; la prima fu condotta, su incarico del Ministro della Pubblica Istruzione, applicando le metodologie d’indagine del Mallet (1).
L’approccio scelto comportò anche l’adozione di una nuova scala di intensità macrosismica suddivisa in dieci gradi, che superò di fatto la scala de Rossi-Forel utilizzata sino a quel momento. Quest’ultima si manifestava, secondo Taramelli e Mercalli, "affatto insufficiente nel nostro caso per indicare la graduazione d’intensità, specialmente per tutta l’area dove questa fu tale da cagionare lesioni negli edifici" (2). Una simile evoluzione dell’approccio all’indagine macrosismica, non più affidata esclusivamente alle capacità di raccolta e di sintesi dei singoli studiosi, fu reso possibile dal sorgere di organizzazioni di Stato e private che svolsero la necessaria opera di collegamento e coordinamento a livello nazionale; in Italia tali reti organizzative erano rappresentate, nel 1887, dall’Ufficio centrale di Meteorologia e di Geodinamica e dalla Società Meteorologica Italiana (3). Il fiorire degli studi macrosismici e sopratutto il loro finanziamento con denaro pubblico non mancò di suscitare polemiche: alcuni settori dell’opinione pubblica mettevano in dubbio l’utilità di simili iniziative adottate dal Ministero di Agricoltura Industria e Commercio. Coloro i quali erano da tempo maggiormente coinvolti nelle ricerche sismologiche in Italia cercarono di rispondere alle obiezioni sollevate; soprattutto Michele Stefano de Rossi sottolineò l’importanza della nuova organizzazione degli studi, ne sollecitò l’estensione allo scopo di meglio utilizzare i mezzi che, a suo parere, già la scienza poneva a disposizione per attenuare le conseguenze dei terremoti (4). In Francia l’Académie des Sciences nominò una "Commission pour le tremblements de terre" con l’incarico di raccogliere tutte le testimonianze sugli eventi al fine di produrne una sintesi interpretativa (5). A livello europeo tra gli studiosi delle scienze della Terra si avviarono dibattiti sulle teorie sismogenetiche maggiormente accreditate; in particolare si tentò di trovare la conferma alle varie ipotesi sull’origine dei terremoti attraverso la raccolta e l’interpretazione dei dati più svariati.
Esponenti delle teorie incentrate sull’azione delle forze terrestri endogene e ipotesi di tipo esogeno, quali quella che metteva in relazione il verificarsi dei terremoti con le diverse fasi luni-solari, si confrontarono sulle più autorevoli riviste scientifiche europee (6). La diffusione sul territorio italiano e francese di numerosi centri di osservazione scientifica dei fenomeni sismici e geofisici consentì la raccolta, sia in Italia che in Francia, di numerose osservazioni relative ad alterazioni del magnetismo terrestre che precedettero e accompagnarono i terremoti. Questo particolare fenomeno destò l’interesse di numerosi studiosi in Italia e in Francia che intravedevano nella sorveglianza sul manifestarsi delle perturbazioni magnetiche un possibile metodo per prevedere il verificarsi di eventi sismici distruttivi (7). Allo stesso modo il moltiplicarsi dei centri di osservazione dotati di strumenti, soprattutto in Italia, offrì abbondante materiale d’osservazione relativo ai "moti microsismici" e alla loro correlazione, sostenuta dal Bertelli e dal de Rossi con il manifestarsi dei grandi eventi sismici e con l’attività vulcanica (8). Il tutto inquadrato nella cornice modellistica dei "radianti sismici" proposta dallo scolopio Padre Alessandro Serpieri negli anni ’70 dell’Ottocento (9). Arturo Issel ipotizzò una spiegazione molto interessante relativa all’origine del terremoto ligure, che egli definì di origine "tectonica". Nella sua relazione sull’evento e in altri scritti editi egli scrisse "Secondo il mio modo di vedere, il fenomeno che ha flagellato la Riviera ligustica sarebbe propriamente uno dei così detti terremoti tectonici. Un tratto assai esteso della corteccia terrestre avrebbe subito, per effetto di lentissimi movimenti del suolo, le cui tracce sono evidenti tra noi, energiche pressioni laterali, finché superando queste la forza di resistenza e l’elasticità delle masse rocciose, sarebbe avvenuta bruscamente una rottura d’equilibrio, d’onde gli scuotimenti distastrosi" (10).

Note

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(2)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(3)
Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del direttore dell’Osservatorio centrale di Moncalieri Francesco Denza all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con allegato questionario sul terremoto del 23 febbraio 1887 da distribuire ai parroci.

(4)
De Rossi M.S.
I terremoti e l’edilizia, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", a.14 (1887), pp.113-114.
Roma 1887
(5)
Réveille J.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Saint-Tropez, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.612.
Paris 1887
(6)
De Parville H.
Sur une corrélation entre les tremblements de terre et les déclinations de la Lune, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.761-764.
Paris 1887
(7)
Descroix L.
Sur les relations qui peuvent exister entre les variations magnétiques et les tremblements de terre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.611-612.
Paris 1887
Tacchini P.
Il terremoto del 23 febbraio 1887, in "Bollettino della Società Geografica Italiana", s.II, vol.12, pp.301-5.
Roma 1887
Mascart
Sur les effets magnétiques des tremblements de terre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.634-635.
Paris 1887
(8)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(9)
De Rossi M.S.
Relazione a S.E. il Ministro di Agricoltura, Industria e Commercio del Direttore dell’Archivio Geodinamico, sui terremoti del febbraio 1887 con appendice, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", a.14 (1887), pp.5-17.
Roma 1887
(10)
L’Illustrazione Italiana, 1887.03.20, a.14, n.12.
Milano 1887

Associated natural phenomena

La scossa principale e alcune delle repliche più intense furono accompagnate da un boato, particolarmente sensibile nelle località dell’area epicentrale (1). Alcuni autori riportano testimonianze relative al manifestarsi in alcuni centri, dove l’intensità degli effetti fu maggiore, di un bagliore o lampo che precedette o accompagnò la scossa principale (2). Nelle ore precedenti la scossa principale molte persone, soprattutto nelle località che poi vennero maggiormente danneggiate, avvertirono strane sensazioni di malessere; in più di 130 località appartenenti ai circondari di Imperia, Albenga, Savona, Mondovì, Novi Ligure, Asti, Alessandria, Casale Monferrato, Ivrea, Pinerolo e nei dintorni di Milano, gli animali domestici diedero segni di inquietudine in genere da qualche ora a pochi minuti prima della scossa principale (3). Numerose furono le segnalazioni, provenienti da osservatori di tutta l’Europa, relative al verificarsi di anomalie magnetiche prima, durante e dopo le scosse di terremoto (4).

Note

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

(2)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Maineri B.E.
Ingaunia. Note liguri, 2a ed.
Roma 1891
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(3)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(4)
Descroix L.
Sur les relations qui peuvent exister entre les variations magnétiques et les tremblements de terre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.611-612.
Paris 1887
Fouqué F.
Renseignements divers recueillis sur le tremblement de terre du 23 février 1887, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.744-745.
Paris 1887

Major earthquake effects

La scossa principale fu sentita in una vastissima area estesa per 568.000 kmq. In tutti i centri più colpiti i danni agli edifici furono un effetto cumulativo delle tre scosse avvenute la mattina del 23 febbraio 1887 alle ore 5:22, la più violenta, alle 5:29 e alle 7:51 GMT (1). I danni maggiori si verificarono nei centri situati lungo i 100 km di costa ligure compresi tra Mentone e Albisola e nelle località poste a 15-20 km nell’entroterra costituito dalle pendici, degradanti verso il mare, del massiccio alpino e dell’Appennino ligure (2). Gli effetti dell’evento furono particolarmente gravi in corrispondenza della regione montuosa, che segna il confine tra la catena appenninica e le Alpi marittime. Alcune anomalie nella distribuzione territoriale degli effetti distruttivi vennero attribuite, dagli osservatori scientifici dell’epoca, alle diverse risposte che i terreni, litologicamente diversi, offrirono alle onde sismiche (3). Il terremoto fu distruttivo in diversa misura a Diano Castello, Diano Marina, Bussana, Pompeiana, Cervo e San Bartolomeo del Cervo (San Bartolomeo al Mare). Gravissimi danni con numerosi crolli vi furono in 93 località, gravi danni in 208 paesi, danni leggeri in 410; in altre 800 località la scossa fu avvertita più o meno fortemente senza danni. L’area di risentimento è delimitata da 79 località in cui il terremoto non fu sentito.

Note

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Fines
Sur le tremblement de terre du 23 février [1887], enregistré à l’observatoire de Perpignan, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.606-607.
Paris 1887
Forel F.-A.
Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.
Paris 1887
Denza F.
Tremblement de terre du 23 février [1887] en Italie, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.659-661.
Paris 1887
Alluard
Secousses de tremblements de terre ressenties à Clermont-Ferrand, le 23 février [1887], in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.666.
Paris 1887
(2)
Annali dell’Osservatorio Meteorologico di Porto Maurizio. Riassunto delle osservazioni meteorologiche eseguite negli anni 1886-87 e 1887-88.
Porto Maurizio 1890
(3)
Meunier S.
Premiers résultats d’une exploration de la zone ébranlée par le tremblement de terre du 23 février [1887], in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.759-760.
Paris 1887
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

Effects on the environment

In numerose località della Riviera ligure di ponente si aprirono fenditure nei terreni, in genere superficiali e di limitata estensione. Le scosse attivarono alcuni movimenti franosi lungo le pendici della catena costiera ligure e nelle zone dell’entroterra da Noli a Nizza. A Vado Ligure fu osservato un importante fenomeno di liquefazione (1); vi furono alterazioni nel regime sotterraneo delle acque, con comparsa di nuove sorgenti nell’entroterra di Imperia e nei dintorni di Triora. Al momento della prima scossa del 23 febbraio, vi fu un effetto di maremoto, avvertito da alcune imbarcazioni che si trovavano al largo delle coste liguri (2). Lungo la costa, da Santa Margherita Ligure ad Antibes, il mare si ritirò momentaneamente dalle spiagge per poi ricrescere senza ondate violente. La variazione di livello registrata in diverse località oscillò da 40 cm a più di 1 m. A Finale Marina e Riva Ligure, secondo testimonianze coeve riprese nella relazione di Taramelli e Mercalli (1888) (3), l’abbassamento del livello del mare perdurò per parecchi giorni dopo il terremoto, e divenne permanente a Loano e Porto Maurizio (4). Poco prima della scossa principale, a Oneglia, il mare si ritirò di 4 m, riguadagnando il suo limite consueto solo a distanza di 5 mesi. Numerose variazioni di estensione delle spiagge furono segnalate nel tratto di costa da Ospedaletti a Imperia (5).

Note

(1)
Bertelli T.
Osservazioni fatte in occasione di una escursione sulla Riviera ligure di ponente dopo i terremoti ivi seguiti nell’anno 1887, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.8, pp.83-86, 98-102, 113-116.
Torino 1888
(2)
Denza F.
Alcune notizie sul terremoto del 23 febbraio 1887.
Torino 1887
(3)
Taramelli T. e Mercalli G.
Alcuni risultati di uno studio sul terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Atti dell’Accademia dei Lincei", Rendiconti. Classe di scienze fisiche e matematiche, vol.2, fasc.1 (1888), pp.3-16
Roma 1888
(4)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Naudin C.
Quelques observations et réflexions au sujet du tremblement de terre du 23 février, à Antibes, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.822-823.
Paris 1887
(5)
Ascari M. e Baccino L.
Le spiagge della riviera ligure.
Roma 1937

Full Chronology Of The Earthquake Sequence

La scossa principale del 23 febbraio 1887 alle ore 5:21:50 GMT che iniziò il periodo sismico ligure, fu preceduta da numerose e documentate scosse più leggere.
22 febbraio 1887:
ore 19:30 (GMT) circa, leggera scossa di terremoto avvertita in varie località del Piemonte e a Diano Marina, San Remo e Carcare (1);
ore 21:30 (GMT) circa, leggera scossa avvertita in Svizzera, Piemonte e a Campochiesa, Loano e Toirano (2);
ore 22:00 (GMT) circa, scossa di mediocre intensità avvertita in Piemonte, Liguria, parte della Toscana e in alcune località della Svizzera (3);
ore 22:30 (GMT) circa, scossa di mediocre intensità avvertita a Luserna, dove si arrestarono alcuni orologi (4).
23 febbraio 1887:
ore 01:00 (GMT) circa, scossa abbastanza forte avvertita ad Alassio, Savona, Altare, Borghetto Santo Spirito e Sestri Ponente, in alcune località dell’alessandrino e in provincia di Cuneo (5);
ore 01:30 (GMT) circa, scossa di leggera intensità avvertita in alcune località francesi, a Loano, nell’alessandrino e in provincia di Cuneo (6);
ore 02:10 (GMT) circa, scossa di terremoto avvertita ad Ajaccio (7);
ore 02:30 (GMT) circa, scossa molto leggera avvertita a Ellera e Pocapaglia (8);
ore 04:00 (GMT) circa, scossa di mediocre intensità avvertita in Liguria, parte della Lombardia, in Emilia e nel sud-est della Francia (9).
23 febbraio 1887:
ore 05:21:50 (GMT) scossa distruttiva che causò gravissimi danni nei centri della Riviera ligure di Ponente (Diano Castello, Diano Marina, Bussana, Albisola Marina, Baiardo, Castellaro, Ceriana, Laigueglia, San Remo e Taggia) e venne avvertita in tutta l’Italia settentrionale e centrale, nella Francia centrale e meridionale, in Svizzera e in Tirolo (10).
La scossa principale fu seguita, fino al febbraio del 1888, da un grande numero di repliche (189), alcune delle quali molto intense, avvertite nella Liguria occidentale e nel Nizzardo. Altre 61 scosse, nel medesimo periodo, si registrarono in Piemonte ma, secondo Baratta, queste non erano in relazione diretta con il manifestarsi del periodo sismico ligure (11).
23 febbraio 1887:
ore 05:29 (GMT) replica molto forte avvertita in tutta l’area epicentrale dove causò spavento e alcuni morti in seguito a crolli negli edifici già danneggiati; venne avvertita in parte dell’Italia settentrionale, nella Francia meridionale e in alcune località svizzere (12);
ore 06:40 (GMT) circa, replica di mediocre intensità avvertita a Cuneo, Mondovì e Pancalieri e nel Nizzardo (13);
ore 07:51 (GMT) replica rovinosa ma di breve durata, che arrecò nuovi gravi danni alle località della Riviera ligure di Ponente già interessate dalle due precedenti scosse, fu avvertita in un’area compresa nel raggio di 250 km (14);
ore 08:25 (GMT) circa, replica abbastanza forte a Savona, fu avvertita leggermente nella Liguria orientale, nel cuneese e nell’Emilia occidentale (15);
ore 09:15 (GMT) circa, replica abbastanza forte avvertita in tutta l’area epicentrale, a Genova e debolmente nella Riviera di Levante, in Piemonte, nell’Emilia occidentale, e nella Francia sud-orientale (16);
ore 11:00 (GMT) circa, replica abbastanza forte avvertita in tutta la Riviera di Ponente, nel Nizzardo, in Piemonte e nell’Emilia occidentale (17);
ore 12:55 (GMT) circa, forte replica avvertita a Diano Marina, San Remo, Savona, Carcare, Dego, Acqui, Cuneo (dove causò il suono di molti campanelli); fu avvertita leggermente in tutto il Piemonte (18);
ore 15:00 (GMT) circa, leggera replica avvertita a San Remo e Savona (19);
ore 20:00 (GMT) circa, leggera scossa avvertita a Diano Marina, Santo Stefano a Mare, Rivoli e Narzole (20);
ore 21:55 (GMT) circa, replica di mediocre intensità avvertita a Savona, fu leggera a San Remo (21);
ore 22:36 (GMT) circa, replica abbastanza forte avvertita a Nice, Menton, Alassio, San Remo, fu leggera a Savona (22).
24 febbraio 1887:
ore 00:15 (GMT) circa, scossa prolungata di replica avvertita a Savona (23);
ore 01:00 (GMT) circa, forte scossa, seguita a cinque minuti di distanza da una analoga, avvertite a Savona (24);
ore 01:10 (GMT) circa, replica molto forte che causò lesioni nelle case di San Remo e Alassio, fu avvertita fortemente in tutta la Liguria occidentale e fu sensibile in una regione vasta delimitata a ovest da Cannes, a est da La Spezia e a nord da Piacenza (25);
ore 03:20 (GMT) circa, replica abbastanza forte avvertita a Savona, Alassio e Genova, fu leggera a Cannes, Carentino, Roddino (26);
ore 04:38 (GMT) circa, replica abbastanza forte avvertita a San Remo e Chiavari (27);
ore 04:47 (GMT) circa, replica abbastanza forte avvertita a Savona, Albenga, San Remo, Ventimiglia (28);
ore 11:20 (GMT) circa, due repliche abbastanza forti nel giro di mezzo minuto avvertite a Savona (29).
25 febbraio 1887:
ore 03:00 (GMT) circa, replica abbastanza forte avvertita a Savona e Cengio (30);
ore 04:20 (GMT) circa, replica abbastanza forte avvertita a Savona (31).
26 febbraio 1887:
ore 11:55 (GMT) circa, replica di mediocre intensità avvertita a Genova e Chiavari, fu leggera a Savona (32);
ore 12:37 (GMT) circa, replica abbastanza forte, che causò qualche lesione negli edifici a Varigotti, fu avvertita leggermente a Moncalieri, Alessandria, Genova e Chiavari (33).
27 febbraio 1887:
ore 02:30 (GMT) circa, replica abbastanza forte che causò alcune lesioni negli edifici di Alassio, Ceriale e Spotorno (34).
6 marzo 1887:
ore 03:17 (GMT) circa, due scosse di replica a breve distanza di tempo, la seconda fu abbastanza forte e fece fuggire la popolazione dalle case a Savona, fu avvertita con la stessa intensità ad Andora mentre fu più debole ad Alassio e San Remo (35).
8 marzo 1887:
ore 10:50 (GMT) circa, replica di mediocre intensità avvertita a Savona, Nice e Alassio (36).
29 marzo 1887:
ore 09:50 (GMT) circa, forte replica avvertita a Diano Marina, Alassio e Savona dove causò molto spavento, fuga dalle abitazioni e il crollo di alcuni cornicioni e parti di muri in edifici già danneggiati (37).
12 aprile 1887:
ore 22:37 (GMT) circa, replica abbastanza forte avvertita a Diano Marina, Alassio e San Remo dove nella frazione Poggio causò la caduta di qualche calcinaccio (38).
17 aprile 1887:
ore 12:42 (GMT) circa, scossa di replica di mediocre intensità avvertita da molti ad Alassio, Noli e Albenga (39).
4 maggio 1887:
ore 12:00 (GMT) circa, breve scossa di replica, abbastanza forte, che causò spavento a Savona (40).
13 maggio 1887:
ore 01:30 (GMT) circa, replica abbastanza forte che allargò le fenditure negli edifici di Alassio, fu avvertita anche a Diano Marina (41).
20 maggio 1887:
ore 07:15 (GMT) circa, replica abbastanza forte che venne avvertita in tutta l’area epicentrale e fece cadere tegole dai tetti e oggetti a Imperia, e alcune volte di edifici a Colla di Rodi (42);
ore 12:35 (GMT) circa, replica di mediocre intensità avvertita a Imperia, Diano Marina, Alassio, Savona e Finale Ligure (43).
21 maggio 1887:
ore 06:20 (GMT) circa, replica di mediocre intensità avvertita da molte persone a Savona, Imperia e Alassio (44).
20 giugno 1887:
ore 21:00 (GMT) circa, replica di mediocre intensità, preceduta da rombo, avvertita a Imperia, Alassio e Savona (45).
25 giugno 1887:
ore 05:30 (GMT) circa, scossa mediocre avvertita a Imperia, Savona, Alassio e Toirano (46).
12 luglio 1887:
ore 18:15 (GMT) circa, replica di mediocre intensità avvertita a Imperia e Savona (47).
15 luglio 1887:
ore 18:12 (GMT) circa, replica di leggera intensità avvertita a Imperia e Savona (48).
17 luglio 1887:
ore 22:30 (GMT) circa, replica abbastanza forte avvertita a Imperia, Taggia, Ventimiglia, Castellaro, San Remo, Cervo, Alassio, Savona, località nelle quali la popolazione abbandonò spaventata le abitazioni, a Diano Marina causò la caduta di qualche pezzo di muro, fu avvertita in Piemonte e nella Riviera di Levante (49).
30 settembre 1887:
ore 18:35 (GMT) circa, replica di mediocre intensità avvertita a Imperia, Alassio, Diano Marina e Savona (50).
30 ottobre 1887:
ore 00:40 (GMT) circa, replica di mediocre intensità avvertita a Diano Marina e San Remo (51).

Note

(1)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(2)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(3)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
(4)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(5)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(6)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(7)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
(8)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(9)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(10)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

(11)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
(12)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
(13)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
(14)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
(15)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(16)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(17)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(18)
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(19)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987
(20)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(21)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(22)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Agamennone G. e Cavasino A.
Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.
Roma 1931
(23)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(24)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(25)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(26)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(27)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(28)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(29)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(30)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(31)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(32)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(33)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(34)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(35)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(36)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(37)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(38)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(39)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(40)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(41)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(42)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(43)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(44)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(45)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(46)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
(47)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
(48)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
(49)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
(50)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
(51)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

Bibliography

Author Title Text Value Text Date Place of publ.
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.Historiographical study1987Diano Marina
Agamennone G.A proposito del terremoto ligure del 1887, in "Bollettino della Società Sismologica Italiana", vol.20 (1916), pp.185-204.Scientific bibliography1916Roma
Agamennone G. e Cavasino A.Il terremoto della Riviera d’Occidente del 23 febbraio 1887, in "Memorie del R. Ufficio Centrale di Meteorologia e Geofisica", s.III, vol.3, pp.1-164.Scientific bibliography1931Roma
Agamennone G. e Cavasino A.La velocità di propagazione del terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Atti della Reale Accademia dei Lincei", Rendiconti. Classe di scienze fisiche, matematiche e naturali, pp.167-171.Scientific bibliography1917Roma
AlluardSecousses de tremblements de terre ressenties à Clermont-Ferrand, le 23 février [1887], in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.666.Direct source1887Paris
*Annali dell’Osservatorio Meteorologico di Porto Maurizio. Riassunto delle osservazioni meteorologiche eseguite negli anni 1886-87 e 1887-88.Bulletin1890Porto Maurizio
*Appello della Congregazione di Carità di Oneglia, Oneglia 27 marzo 1887.Direct source1887Oneglia
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Lettera del parroco di Magnone all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale, Magnone 26 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera all’arcivescovo di Genova, monsignor Tommaso Magnasco, Ventimiglia 5 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera circolare della Fabbriceria della chiesa parrocchiale di S.Matteo Apostolo ed Evangelista di Laigueglia, Laigueglia maggio 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera circolare del vescovo di Ventimiglia sui disastri del terremoto nel 1887, Ventimiglia 26 febbraio 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del Comitato locale per i soccorsi ai danneggiati del terremoto del 23 febbraio 1887 all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Montalto Ligure 8 aprile 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del Comitato locale per i soccorsi ai danneggiati del terremoto del 23 febbraio 1887 all’arcivescovo di Genova, monsignor Tommaso Magnasco, Pigna 20 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del direttore dell’Osservatorio centrale di Moncalieri Francesco Denza all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con allegato questionario sul terremoto del 23 febbraio 1887 da distribuire ai parroci.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera dell’Amministrazione della Confraternita sotto gli auspicii di N.S. Assunta in Cielo all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro dell’oratorio danneggiato dal terremoto del 23 febbraio 1887, Costa d’Oneglia 2 maggio 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Bajardo Spinelli [al vescovo di Ventimiglia], Bajardo 13 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Pieve di Teco A.Maggiolo all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale e della chiesa della borgata di Lavegno, Pieve di Teco 21 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Sarola all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi, Sarola 27 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Ville San Sebastiano all’arcivescovo di Genova, monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidii per il restauro dell’oratorio della Confraternita della chiesa parrocchiale e della chiesa del Monte danneggiati dal terremoto del 23 febbraio 1887, Ville San Sebastiano 26 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del presidente della Congregazione di Carità di Dolcedo F.Airenti all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidii per il restauro dell’ospedale, Dolcedo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco Giovanni Molinari all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa e dell’oratorio della Confraternita danneggiati dal terremoto del 23 febbraio 1887, Acquetico 22 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del parroco di Pairola, Luigi Ordaro, all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Pairola 2 maggio 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del rettore di Olivastri, Pietro Ramella, all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale danneggiata dal terremoto del 23 febbraio 1887, Olivastri 22 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sacerdote Carlo Cotta all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Casa Carli 2 aprile 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sacerdote Angelo Bertolotto all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi, 27 febbraio 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sindaco di Cenova, Ramella, all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Cenova 2 maggio 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del sindaco di Sanremo all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale, Sanremo 3 maggio 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera del vescovo della diocesi di Savona Giuseppe Nu all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Savona 7 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Corrado Pizzorni all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi per il restauro della chiesa parrocchiale danneggiata dal terremoto del 23 febbraio 1887, Zinola 7 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Domenico Vignola all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Albenga 7 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Filippo Lagorio all’arcivescovo di Genova, monsignor Tommaso Magnasco, Ventimiglia 12 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Giovanni Ridolfi all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Gio Batta Sassio all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, Agaggio Superiore 7 aprile 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di V.Fornara all’Arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco con richiesta di sussidi, Arma di Taggia 4 aprile 1887.Direct source1887
*Archivio della Curia Arcivescovile di Genova, n.15, Tremuoti, Lettera di Vittoria Castiglione all’arcivescovo di Genova monsignor Tommaso Magnasco, con richiesta di sussidi e copia allegata della perizia dell’ingegnere civico, G.Peironi, Savona 18 marzo 1887.Direct source1887
*Archivio della Delegazione Comunale di Bussana, Documentazione fotografica sul terremoto del 23 febbraio 1887.Direct source1887
*Archivio dell’Osservatorio Meteorico Sismico del Seminario Vescovile di Chiavari, s.s., Registro meteorologico dell’anno 1887.Direct source1887
*Archivio dell’Osservatorio Meteorologico di Brera di Milano, s.s., Registro meteorologico dell’Osservatorio di Brera per l’anno 1887.Direct source1887
*Archivio dell’Osservatorio Meteorologico di Parma, 645/46, Osservazioni giornaliere dal 2 febbraio 1887 al 25 ottobre 1887.Direct source1887
*Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.Direct source
*Archivio del Seminario Vescovile di Tortona, Osservazioni meteoriche dell’Osservatorio Meteorologico di Volpeglino dall’anno 1870 all’anno 1894.Direct source1870
*Archivio di Stato di Alessandria, Archivio Storico del Comune, serie III, cat.9, n.1708, Terremoti, 1888.Direct source1888
*Archivio di Stato di Savona, Comune, serie III, cart.209, fasc.5, Rapporto del Corpo dei Pompieri all’assessore relativo agli interventi operati il 23 febbraio 1887, Savona 24 febbraio 1887.Direct source1887
*Archivio parrocchiale di Piea, P.Vercelli, Memorie dal 1866 al 1894, vol.1.Direct source1896
*Archivio parrocchiale di San Marzano Oliveto, Pietro Amerio, [Note di vita parrocchiale], Annotazione riguardante gli effetti del terremoto del 23 febbraio 1887.Direct source1887
*Archivio Storico Comunale di Cassine, Divisione Giustizia e Culti (1887-1889), Proposte di riparazioni alla chiesa di San Francesco in Cassine danneggiata dal terremoto del 23 febbraio 1887, relazione e preventivo dell’ingegnere Giuseppe Bistolfi, 11 giugno 1887.Direct source1887
*Archivio Storico Comunale di Cassine, Divisione Giustizia e Culti (1887-1889), Lettera di G.Bistolfi al sindaco di Cassine, Alessandria 7 maggio 1887.Direct source1887
*Archivio Storico Comunale di Cassine, Divisione Giustizia e Culti (1887-1889), Lettera dell’ingegnere Giuseppe Bistolfi al sindaco di Cassine, Alessandria 7 maggio 1887.Direct source1887
*Archivio Storico Comunale di Cassine, Divisione Giustizia e Culti Divisione Giustizia e Culti (1887-1889), Perizia dell’ingegnere Giuseppe Bistolfi sulle riparazione alla chiesa comunale di San Francesco in Cassine danneggiata dal terremoto del 23 febbraio 1887, 11 giugno 1887.Direct source1887
*Archivio Storico Comunale di Cassine, Divisione Giustizia e Culti Divisione Giustizia e Culti (1887-1889), Deliberazioni del Consiglio Comunale dal 1.o gennaio 1884 al 31 dicembre 1887, Delibera del 29 maggio 1887.Direct source1887
*Archivio Storico Comunale di Novellara, Memorie storiche, Celestino Malagoli, Memorie storiche su Novellara tenute e scritte da Celestino Malagoli di detto luogo, secc.XIX-XX.Direct source0019
Ascari M. e Baccino L.Le spiagge della riviera ligure.Generic information1937Roma
Astengo G.Il terremoto del 23 febbraio 1887 nella Liguria occidentale.Direct source1887Genova
Baratta M.I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).Catalogue1901Torino
Baratta M.Il terremoto vogherese del 17 ottobre 1894 e sulla attività sismica nell’appennino pavese, in "Rendiconti del Regio Istituto Lombardo di Scienze, Lettere ed Arti", s.II, vol.28, pp.178-193.Scientific bibliography1895Milano
Benassi P.Materiali per la storia dei fenomeni sismici della regione parmense.Catalogue1899Parma
Berta G.Cenni di cronistoria alessandrina dall’anno 1168 al 1900.Historiographical study1977Bologna
Bertelli T.Osservazioni fatte in occasione di una escursione sulla Riviera ligure di ponente dopo i terremoti ivi seguiti nell’anno 1887, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.8, pp.83-86, 98-102, 113-116.Direct source1888Torino
Bertelli T.Alcune osservazioni intorno al terremoto del 23 febbraio 1887 presso Firenze e conseguenze pratiche dedotte, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio Centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.7 (1886-1887), pp.57-58.Scientific bibliography1887Torino
Bettoni P.Cronistoria sismica della regione benacense, in "Commentari dell’Ateneo di Scienze, Lettere ed Arti in Brescia per l’anno 1908", pp.260-299.Catalogue1908Brescia
Bettoni P.I terremoti della regione benacense, in "Bollettino bimensuale del Comitato direttivo della Società Meteorologica Italiana", s.III, vol.26 (1907), pp.29-34, 45-53, 64-67.Catalogue1907Torino
Bianchi A.Terremoti del febbraio 1887 nella Liguria orientale, in "Rivista meteorico-sismica" per gli anni 1885-86 e 1886-87, a.3-4, pp.33-36.Direct source1888Chiavari
*Biblioteca Civica "Villa Valle" di Valdagno, Giovanni Soster, Memorie di Valdagno dal 1836 al 1892, 18 voll.Direct source1836
*Biblioteca Comunale Ariostea di Ferrara, Manoscritti, cl.I, 648, Gaetano Lodi, Memorie dal 1868 al 1892, 9 voll., sec.XIX.Source chronologically near to the event1868
*Biblioteca Comunale Malatestiana di Cesena, Manoscritti, XXXI, 23, Notizie dei terremoti avvenuti in Cesena e luoghi limitrofi, sec.XIX.Source chronologically near to the event0019
Blavier A.Sur la cause possible des tremblements de terre de 1755, 1884 et 1887, in "Bollettino della Società Geografica Italiana", s.II, vol.12, pp.305-307.Scientific bibliography1887Roma
Blavier A.Sur la cause possible des tremblements de terre de 1755, 1884 et 1887, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104, n.12, pp.835-836.Scientific bibliography1887Paris
*Bollettino mensuale dell’Osservatorio centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri, s.II, vol.8.Bulletin1888Torino
*Bollettino mensuale dell’Osservatorio centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri, s.II, vol.7.Bulletin1887Torino
Bouquet de le GryeNote sur le tremblement de terre du 23 février [1887] à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.105 (luglio-dicembre 1887), pp.202-203.Direct source1887Paris
Briosi T.Annotazioni geodinamiche, settembre 1886-agosto 1887, Osservatorio di Brescia, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".Bulletin1887Brescia
Bruno A.La Torre del Brandale, in "Atti della Società Savonese di storia Patria", vol.2, pp.395-402.Historiographical study1888Savona
Bruno A.Storia di Savona dalle origini ai nostri giorni.Historiographical study1901Savona
Cabella G.B.Pagine voltresi, contributo per la storia medievale e contemporanea.Historiographical study1908Genova
Cancani A.Sulla distribuzione dell’intensità delle repliche nei periodi sismici italiani, in "Bollettino della Società Sismologica Italiana", vol.8 (1902-1903), pp.17-48.Scientific bibliography1903Modena
Capponi D.Ricordo del terremoto in Liguria del 23 febbraio 1887, contenente la storia di Bussana, Taggia e Castellaro.Direct source1887Genova
Capponi G., Cattaneo M. e Merlanti F.The Ligurian earthquake of February 23, 1887, in "Atlas of Isoseismal Maps of Italian Earthquakes", a cura di D.Postpischl, CNR-PFG, Quaderni de «La Ricerca Scientifica», n.114, vol.2A, pp.100-103.Scientific bibliography1985Roma
Capponi G., Eva C. e Merlanti F.Il terremoto del 23 febbraio 1887 in Liguria occidentale, in "Atti dell’Accademia Ligure di Scienze e Lettere", vol.37 (1980), pp.1-35.Scientific bibliography1981Genova
Caselli C.La Lunigiana geologica e preistorica con tavole illustrative.Scientific bibliography1926La Spezia
Cavasino A.Sulla frequenza delle repliche nel terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Bollettino della Società Sismologica Italiana", vol.15 (1911), pp.129-143.Scientific bibliography1911Roma
Charlon E.Note sur le tremblement de terre du 23 février 1887, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", a.14, pp.18-23.Direct source1887Roma
Chevallard C. e Frova P.Cronaca di Torino: 2000 anni di date, avvenimenti e curiosità.Historiographical study1972Torino
Chistoni C.Notizie sui terremoti avvertiti a Modena dal 1830 al 1895 ricavate dal registro del Real Osservatorio, in "Memorie della Regia Accademia di Scienze Lettere ed Arti di Modena", s.II, vol.12, pp.LXIX-LXXXIII.Catalogue1896Modena
*Circolare del vescovo di Ventimiglia sui disastri del terremoto nel 1887, in G.Rossi, "Storia della città di Ventimiglia", pp.301-302.Direct source1888Oneglia
Comandini A.L’Italia nei cento anni del secolo XIX 1801/1900, giorno per giorno illustrata, 5 voll.Historiographical study1900Milano
*Comitato provinciale di soccorso pei danneggiati dal terremoto nella provincia di Porto Maurizio. Relazione e rendiconto.Direct source1888Porto Maurizio
*Corriere Astigiano, 1887.02.27.Indirect source1887Asti
*Corriere della Sera, 1887.02.23-24.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.02.24-25.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.02.25-26.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.02.26-27.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.02.27-28.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.02.28-03.01.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.01-02.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.02-03.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.03-04.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.04-05.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.05-06.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.06-07.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.07-08.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.09-10.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.10-11.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.12-13.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.14-15.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.18-19.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.20-21.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.03.21-22.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.04.15-16.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.04.25-26.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.10.04-05.Indirect source1887Milano
*Corriere della Sera, 1887.12.09-10.Indirect source1887Milano
*Corriere Ticinese, 1887.02.24, a.3, n.24.Indirect source1887Pavia
*Corriere Ticinese, 1887.03.01, a.3, n.26.Indirect source1887Pavia
Cossavella G.Sul clima di Cuneo. Riassunto dei dati dell’Osservatorio Meteorologico dal 1877 al 1896 e di quelli del dottor G.Gallo dal 1803 al 1840.Direct source1897Torino
Daneo F.Il comune di San Damiano d’Asti.Indirect source1888Torino
D’Aste E.Lettera di Enrichetto d’Aste al Ministro dei Lavori Pubblici, Albenga 2 marzo 1887, in B.E.Maineri, "Ingaunia. Note liguri", 2a ed., pp.447-8.Direct source1891Roma
Davia E.Cronistoria del terremoto a Ferrara, in "Il Duca", a.2, n.3, pp.1-2, n.5, pp.6-7, n.6, pp.6-7.Catalogue1909Ferrara
Denza F.Le tremblement de terre du 23 février [1887], observé à Moncalieri, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.887-890.Scientific bibliography1887Paris
Denza F.Tremblement de terre du 23 février [1887] en Italie, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.659-661.Scientific bibliography1887Paris
Denza F.Sur le tremblement de terre du 23 février [1887], in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.757-758.Scientific bibliography1887Paris
Denza F.Il terremoto del 23 febbraio, in "Rivista Mensile del Club Alpino Italiano", vol.6, 1887, pp.55-6.Scientific bibliography1887Torino
Denza F.Osservazioni fatte all’Osservatorio di Moncalieri sul terremoto del 23 febbraio 1887, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio Centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.7 (1886-1887), pp.68-70.Scientific bibliography1887Torino
Denza F.Il Terremoto del 23 febbraio 1887, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio Centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.7 (1886-1887), pp.65-68.Scientific bibliography1887Torino
Denza F.Fenomeni elettrici e magnetici nel terremoto del 23 febbraio 1887, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio Centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.7 (1886-1887), pp.113-116.Scientific bibliography1887Torino
Denza F.Altre notizie del terremoto del 23 febbraio 1887, in "Bollettino Mensuale dell’Osservatorio Centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.7 (1886-1887), pp.101-102.Scientific bibliography1887Torino
Denza F.Alcune notizie sul terremoto del 23 febbraio 1887.Indirect source1887Torino
De Parville H.Sur une corrélation entre les tremblements de terre et les déclinations de la Lune, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.761-764.Scientific bibliography1887Paris
De Rossi M.S.Sur la tempête sismique italienne-française du 23 février 1887, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.664-665.Scientific bibliography1887Paris
De Rossi M.S.I terremoti e l’edilizia, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", a.14 (1887), pp.113-114.Scientific bibliography1887Roma
De Rossi M.S.Relazione a S.E. il Ministro di Agricoltura, Industria e Commercio del Direttore dell’Archivio Geodinamico, sui terremoti del febbraio 1887 con appendice, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", a.14 (1887), pp.5-17.Scientific bibliography1887Roma
De Rossi M.S.Sui fenomeni geodinamici del Febbraio [1887], in "Atti dell’Accademia Pontificia de’ Nuovi Lincei", vol.40 (1886-87), p.109.Scientific bibliography1887Roma
De Rossi M.S.Sui fenomeni elettromagnetici nel terremoto del 23 Febbraio [1887], in "Atti dell’Accademia Pontificia de’ Nuovi Lincei", vol.40 (1886-87), p.133.Scientific bibliography1887Roma
De Rossi M.S.Studi ed osservazioni sul terremoto ligure del 23 Febbraio 1887, in "Atti dell’Accademia Pontificia de’ Nuovi Lincei", vol.40 (1886-87), pp.176-178.Scientific bibliography1887Roma
Descalzi L.Storia di Noli dalle origini ai nostri giorni.Historiographical study1902Savona
Descalzi L.Storia di Noli dalle origini ai nostri giorni.Historiographical study1923Finalborgo
Descroix L.Sur les relations qui peuvent exister entre les variations magnétiques et les tremblements de terre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.611-612.Scientific bibliography1887Paris
De Stefani C.Il terremoto del settembre 1920 nella provincia di Massa, in "Memorie della Società Lunigianese G.Capellini per la storia naturale della regione", vol.2 (1920), pp.40-61.Generic information1920La Spezia
De Vaux A.Le tremblement de terre du 23 février [1887], en Ligurie, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.832-833.Indirect source1887Paris
Drago N.Epigrafi onegliesi dal XIII al XIX secolo.Historiographical study1978Oneglia
*Epigrafe posta in piazza Nino Bixio a Oneglia in memoria del terremoto del 23 febbraio 1887, 1921, in N.Drago, "Epigrafi Onegliesi dal XIII al XIX secolo", pp.92-93.Indirect source1978Oneglia
*Epigrafe posta nella sala consiliare del comune di Diano Castello in memoria del terremoto del 23 febbraio 1887 e dei fondi inviati dai concittadini residenti a Buenos Aires, 1887, in G.Abbo, F.Biga, A.Corazza, A.Ivani e A.Romero, "Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese", p.112, fig.95 fuori testo.Direct source1987Diano Marina
*Epigrafe posta nell’ex vicolo San Carlo sul muro della chiesa di Oneglia in ricordo delle vittime del terremoto del 23 febbraio 1887, 1972, in N.Drago, "Epigrafi Onegliesi dal XIII al XIX secolo", pp.42-43.Indirect source1978Oneglia
Eredia F.Sulla frequenza delle repliche del terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Rivista di Astronomia e Scienze Affini", a.6 (1912), p.57.Scientific bibliography1912Torino
*Extraits de divers Rapports du Service local du Génie sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887, communiqués par M. le Ministre de la Guerre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.884-887.Indirect source1887Paris
Fasola M.C.Rapporti tra tettonica e sismicità, in "Atti della Società Ligustica di Scienze e Lettere", n.s., vol.5, fasc.2, pp.81-103.Scientific bibliography1927Pavia
Ferraironi F.Storia cronologica di Triora.Historiographical study1953Roma
Ferrari G.Some aspects of seismological interpretation of information on historical earthquakes, in "Workshop on historical seismicity of central-eastern mediterranean region" ENEA-IAEA, Rome C.R.E. Casaccia 27-29 october 1987, a cura di C.Margottini e L.Serva, pp.45-61.Scientific bibliography1987Roma
Ferrari G.Mallet’s method after Mallet in Italy, in "Mallet’s macroseismic survey on the Neapolitan earthquake of 16th december 1857", a cura di E.Guidoboni e G.Ferrari, pp.57-68.Scientific bibliography1987Bologna
Ferrari G.The 1887 Ligurian earthquake: a detailed study from contemporary scientific observations, in M.Stucchi, D.Postpischl and D.Slejko editors, Investigation of Historical Earthquakes in Europe, "Tectonophysics", vol.193 (1991), pp.131-139.Scientific bibliography1991Amsterdam
Ferrari G.Campo macrosismico del terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Atti del 6.o Convegno", Roma 14-16 dicembre 1987, CNR-GNGTS, vol.1, pp.99-106.Scientific bibliography1988Roma
Ferrari G. e McConnell A.Robert Mallet e il terremoto del 16 dicembre 1857: dalla teoria alla sperimentazione di un metodo, in "Viaggio nelle aree del terremoto del 16 dicembre 1857. L’opera di Robert Mallet nel contesto scientifico e ambientale attuale del Vallo di Diano e della Val d’Agri", a cura di G.Ferrari, vol.1, pp.11-62.Scientific bibliography2004Bologna
FinesSur le tremblement de terre du 23 février [1887], enregistré à l’observatoire de Perpignan, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.606-607.Direct source1887Paris
Forel F.-A.Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.Direct source1887Paris
Forel F.-A.Tremblements de terre et grisou, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.833-835.Direct source1887Paris
Fouqué F.Renseignements divers recueillis sur le tremblement de terre du 23 février 1887, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.744-745.Direct source1887Paris
FrançoisPropagation du tremblement de terre dans l’une des mines d’Anzin (Nord), in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.661-662.Direct source1887Paris
Galli I.Le tremblement de terre du 23 février [1887], à l’observatoire de Velletri, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.765-766.Direct source1887Paris
Gallo I.R.Storia della città di Alassio dalle origini al 1815. Cronaca dal 1815 a noi. Documenti, appunti, note e dissertazioni.Historiographical study1890Chiavari
*Gazzetta del Popolo, 1887.02.24.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.02.25.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.02.26.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.02.27.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.02.28.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.01.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.02.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.03.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.04.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.05.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.06.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.06.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.07.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.09.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.10.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.11.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.12.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.13.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.14.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.15.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.16.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.17.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.18.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.19.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.20.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.21.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.22.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.23.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.24.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.25.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.26.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.27.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.03.31.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.04.01.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.04.03.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.04.04.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.04.05.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.04.09.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.04.12.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.04.19.Indirect source1887Torino
*Gazzetta del Popolo, 1887.04.20.Indirect source1887Torino
*Gazzetta di Alba, 1887.02.26, a.6, n.16.Indirect source1887Alba
*Gazzetta di Alba, 1887.03.02, a.6, n.17.Indirect source1887Alba
*Gazzetta di Mantova, 1887.02.23-24, n.51.Indirect source1887Mantova
*Gazzetta di Mantova, 1887.02.24-25, n.52.Indirect source1887Mantova
*Gazzetta di Mantova, 1887.02.25-26 n.53.Indirect source1887Mantova
*Gazzetta di Mantova, 1887.02.26-27, n.54.Indirect source1887Mantova
*Gazzetta di Mantova, 1887.02.27-28, n.55.Indirect source1887Mantova
*Gazzetta di Mantova, 1887.03.01-02. n.57.Indirect source1887Mantova
*Gazzetta di Mantova, 1887.03.02-03, n.58.Indirect source1887Mantova
*Gazzetta di Mantova, 1887.03.03-04, n.59.Indirect source1887Mantova
*Gazzetta di Mondovì, 1887.02.24.Indirect source1887Mondovì
*Gazzetta di Mondovì 1887.02.26.Indirect source1887Mondovì
*Gazzetta di Mondovì, 1887.03.01.Indirect source1887Mondovì
*Gazzetta di Mondovì, 1887.03.03.Indirect source1887Mondovì
*Gazzetta di Mondovì, 1887.03.08.Indirect source1887Mondovì
*Gazzetta di Mondovì, 1887.05.10.Indirect source1887Mondovì
*Gazzetta di Parma, 1887.02.26.Indirect source1887Parma
*Gazzetta di Parma, 1887.02.27.Indirect source1887Parma
*Gazzetta di Parma, 1887.02.28.Indirect source1887Parma
*Gazzetta di Parma, 1887.03.01.Indirect source1887Parma
*Gazzetta di Pinerolo, 1887.02.26.Indirect source1887Pinerolo
*Gazzetta Ferrarese, 1887.02.24/25, n.45.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.02.25-26, n.46.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.02.26/27, n.47.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.02.28/29, n.48.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.02.28/29, n.48.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.03.01-02, n.49.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.03.02/03, n.50.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.03.03/04, n.51.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.03.04/05, n.52.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.03.04/05, n.52.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.03.08/09, n.55.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.03.12/13, n.59.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.03.14/15, n.60.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Ferrarese, 1887.03.21/22, n.66.Indirect source1887Ferrara
*Gazzetta Piemontese, 1887.02.23-24.Indirect source1887Torino
*Gazzetta Piemontese, 1887.02.24-25.Indirect source1887Torino
Ghidinelli B.Annotazioni geodinamiche, settembre 1886-agosto 1887, Osservatorio di Collio, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".Bulletin1887Brescia
Gianuzzi R.Castagnole Lanze dai romani ai giorni nostri.Historiographical study1977Castagnole Lanze
Giglioli M.Earthquake in the Western Riviera, in "Nature", vol.36, n.914, 5 maggio 1887, p.4.Direct source1887London
Goria P.Chiesa di Roatto d’Asti. Cenni storici.Historiographical study1955Savigliano
*Il Cittadino, 1887.02.25/26, a.18, n.46.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.02.26/27, a.18, n.47.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.02.28/03.01, a.18, n.48.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.02/03, a.18, n.50.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.03/04, a.18, n.51.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.05/06, a.18, n.52.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.07/08, a.18, n.53.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.08/09, a.18, n.54.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.09/10, a.18, n.55.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.10/11, a.18, n.57.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.11/12, a.18, n.56.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.14/15, a.18, n.58.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.15/16, a.18, n.59.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.16/17, a.18, n.60.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.17/18, a.18, n.61.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.19/20, a.18, n.62.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.21/22, a.18, n.63.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.22/23, a.18, n.64.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.24/25, a.18, n.66.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.25/26, a.18, n.67.Indirect source1887Savona
*Il Cittadino, 1887.03.26/27, a.18, n.68.Indirect source1887Savona
*Il Fossanese, 1887.02.27.Indirect source1887Fossano
*Il Presente, 1887.02.26.Indirect source1887Parma
*Il Progresso, 1887.02.28.Indirect source1887Torino
*Il Pungolo, 1887.10.02-03, n.272.Indirect source1887Milano
*Il Secolo. Gazzetta di Milano, 1887.10.01-02.Indirect source1887Milano
*Il Secolo. Gazzetta di Milano, 1901.10.31-11.01.Indirect source1901Milano
*Il Secolo XIX, 1887.02.24, n.55.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.02.25, n.56.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.02.26, n.57.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.02.27, n.58.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.02.28, n.59.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.01, n.60.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.02, n.61.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.03, n.62.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.04, n.63.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.05, n.64.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.06, n.65.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.07, n.66.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.08, n.67.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.09, n.68.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.10, n.69.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.11, n.70.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.12, n.71.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.13, n.72.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.14, n.73.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.15, n.74.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.16, n.75.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.17, n.76.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.18, n.77.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.19, n.78.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.20, n.79.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.21, n.80.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.22, n.81.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.23, n.82.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.26, n.85.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.27, n.86.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.28, n.87.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.03.29, n.88.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.04.02, n.92.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.04.04, n.94.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.04.09, n.99.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.04.10, n.100.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.04.14.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.04.16, n.105.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.04.28, n.117.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.05.06, n.125.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.05.07, n.126.Indirect source1887Genova
*Il Secolo XIX, 1887.05.11, n.130.Indirect source1887Genova
*Il Subalpino, 1958.05.06, a.30, n.18.Indirect source1958Cuneo
*Influenza del terremoto del 23 febbraio 1887 sugli apparati magnetici di Wilhelmshafen, in "Bollettino mensuale dell’Osservatorio Centrale del Real Collegio Carlo Alberto in Moncalieri", s.II, vol.7 (1886-1887), pp.118-119.Scientific bibliography1887Torino
Isnardi P.Oneglia mia.Historiographical study1958Oneglia
Issel A.Il terremoto in Liguria, in "L’Illustrazione Italiana", a.14, n.11 (13 marzo 1887), p.218.Scientific bibliography1887Milano
Issel A.Sur le tremblement de terre de la Ligurie, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.662-664.Scientific bibliography1887Paris
Issel A.Sul collocamento di segnali in riva al mare per accertare le oscillazioni lente del suolo, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.9, parte 4.Scientific bibliography1887Roma
Issel A.Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.Scientific bibliography1888Roma
Jervis G.Delle cause dei movimenti tellurici e dei possibili ripari con riguardo speciale al terremoto alpino dell’inverno dell’anno 1887, in "Il Filotecnico", a.1887, pp.144-157, 263-281.Scientific bibliography1887Torino
*La Lega Lombarda, 1887.02.23-24.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.02.24-25.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.02.25-26.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.02.26-27.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.02.27-28-03.01.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.01-02.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.02-03.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.03-04.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.05-06.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.06-07.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.07-08.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.08-09.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.09-10.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.10-11.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.11-12.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.12-13.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.13-14.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.14-15.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.15-16.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.16-17.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.17-18.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.18-19.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.19-20.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.22-23.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.24-25.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.26-27.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.28-29.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.29-30.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.03.30-31.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.04.12-13.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.10.05-06.Indirect source1887Milano
*La Lega Lombarda, 1887.10.12-13.Indirect source1887Milano
LallemandObservations du niveau de la Méditerranée, faites à Marseille le 23 février 1887, à l’istant du tremblement de terre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.764.Direct source1887Paris
*La Provincia di Brescia, 1887.02.24, n.54.Indirect source1887Brescia
*La Provincia di Brescia, 1887.02.25, n.55.Indirect source1887Brescia
*La Provincia di Brescia, 1887.02.26, n.56.Indirect source1887Brescia
*La Provincia di Brescia, 1887.02.27, n.57.Indirect source1887Brescia
*La Provincia di Brescia, 1887.02.28, n.58.Indirect source1887Brescia
*La Provincia di Brescia, 1887.03.01, n.60.Indirect source1887Brescia
*La Provincia di Brescia, 1887.03.02, n.61.Indirect source1887Brescia
*La Provincia di Brescia, 1887.04.05, n.95.Indirect source1887Brescia
*La Provincia di Brescia, 1887.11.04, n.305.Indirect source1887Brescia
*La Provincia Pavese, 1887.02.23, a.17, n.23.Indirect source1887Pavia
*L’Arena, 1887.02.23/24, a.22, n.54.Indirect source1887Verona
*L’Arena, 1887.02.24/25, a.22, n.55.Indirect source1887Verona
*L’Arena, 1887.02.25/26, a.22, n.56.Indirect source1887Verona
*L’Arena, 1887.02.27/28, a.22, n.58.Indirect source1887Verona
*L’Arena, 1887.02.28/03.01, a.22, n.59.Indirect source1887Verona
*L’Arena, 1887.03.01/02, a.22, n.60.Indirect source1887Verona
*L’Arena, 1887.03.16/17, a.22, n.75.Indirect source1887Verona
*L’Arena, 1887.05.10/11, a.22, n.129.Indirect source1887Verona
*L’Arena, 1887.05.21/22, a.22, n.139.Indirect source1887Verona
*L’Arena, 1887.07.19/20, a.22, n.197.Indirect source1887Verona
*L’Arena, 1887.10.03-04, a.22, n.276.Indirect source1887Verona
*La Stampa, 1887.03.18-19.Indirect source1887Torino
Laurenti A.Les tremblements de terre des Alpes-Maritimes. Histoire et sensibilization.Scientific bibliography1998Nice
*La Vedetta, 1887.02.26.Indirect source1887Intra
*La Vedetta, 1889.01.12.Indirect source1889Intra
*Les tremblements de terre du 27 novembre et du 28 décembre 1884, in "La Nature", a.13, n.605, pp.77-78.Scientific bibliography1885Paris
*Libertà, 1887.02.24.Indirect source1887Piacenza
*Libertà, 1887.02.25.Indirect source1887Piacenza
*L’Illustrazione Italiana, 1887.03.06, a.14, n.10.Indirect source1887Milano
*L’Illustrazione Italiana, 1887.03.13, a.14, n.11.Indirect source1887Milano
*L’Illustrazione Italiana, 1887.03.20, a.14, n.12.Indirect source1887Milano
*L’Illustrazione Italiana, 1887.03.27, a.14, n.13.Indirect source1887Milano
*L’Opinione, 1887.10.08.Indirect source1887Roma
Luvini G.Perturbazione elettrica foriera del terremoto, in "Rivista Scientifico-Industriale", a.1887.Scientific bibliography1887Firenze
Maccario S.Cronologia storica della città di Cuneo dalla sua fondazione sino ai dì nostri.Historiographical study1889Cuneo
Maineri B.E.Ingaunia. Note liguri, 2a ed.Historiographical study1891Roma
Malladra A.La Sagra di San Michele.Generic information1907Torino
Malladra A.Terremoti della Sagra di San Michele in Val di Susa, in "Rivista di Fisica, Matematica e Scienze Naturali", a.9, n.108.Scientific bibliography1908Pavia
Margottini C. e Kozák J. (a cura di)Terremoti in Italia dal 62 A.D. al 1908. Frammenti di testimonianze storiche e iconografiche tratti dalla banca dati EVA dell’Enea sulle catastrofi naturali in Italia, ENEA.Scientific bibliography1992Roma
Margottini C e Martini G.Ricerche sulle fonti italiane del terremoto italo-francese del 23 febbraio 1887, in "Atti del Convegno, Pisa 25-27 giugno 1990", CNR-GNDT, vol.2 (Macrosismica), a cura di P.Albini e M.S.Barbano, pp.167-185.Scientific bibliography1991Bologna
Martina G.Cortemilia e le sue langhe.Historiographical study1951Cuneo
Mascarello D.Storia e distruzione di Diano Marina. Catastrofe del 23 febbrajo 1887, 2a ed.Direct source1887San Remo
MascartEffets des tremblements de terre sur les appareils magnétiques, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.1350-1352.Direct source1887Paris
MascartSur les effets magnétiques des tremblements de terre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.634-635.Direct source1887Paris
Melville C. e Muir Wood R.Robert Mallet, first modern seismologist, in "Mallet’s macroseismic survey on the Neapolitan earthquake of 16th december 1857", a cura di E.Guidoboni e G.Ferrrari, ING, pp.17-48.Scientific bibliography1987Bologna
Mercalli G.I terremoti della Liguria e del Piemonte.Catalogue1897Napoli
Meunier S.Les convulsions de l’écorce terrestre.Scientific bibliography1912Paris
Meunier S.Tremblement de terre du 23 février [1887], à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.611.Direct source1887Paris
Meunier S.Premiers résultats d’une exploration de la zone ébranlée par le tremblement de terre du 23 février [1887], in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.759-760.Scientific bibliography1887Paris
Migliardi A.Vicende storiche di Nizza Monferrato, 2a ed.Historiographical study1977Nizza Monferrato
Milne J.Catalogue of destructive earthquakes, in "Report of the Eighty-first meeting of the British Association for the Advancement of Science", Portsmouth 31 agosto-7 settembre 1911, pp.649-740.Catalogue1912London
Ministero della DifesaL’esercito per il paese, 1861-1975.Historiographical study1977Roma
Ministero di Agricoltura, Industria e CommercioAnnali del credito e della previdenza, a.1905, Provvedimenti a favore dei danneggiati dai terremoti, dalle alluvioni e dalle frane. Leggi, Decreti, Regolamenti Circolari e Norme.Direct source1905Roma
Molle G.Oneglia nella sua storia, vol.2.Historiographical study1974Milano
Naudin C.Quelques observations et réflexions au sujet du tremblement de terre du 23 février, à Antibes, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.822-823.Direct source1887Paris
Navone A.Bussana, ricerche di geografia storica, Tesi di Laurea presentata presso la Facoltà di Magistero, Istituto di storia moderna e contemporanea, Università di Genova, aa.1971-72.Historiographical study1972
Nièpce B.Documents sur les tremblements de terre de Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.830-831.Direct source1887Paris
*Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).Bulletin1887Roma
*Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).Bulletin1887Roma
*Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).Bulletin1887Roma
Offret A.Tremblement de terre du 23 février 1887. Énumération et description sommaire des appareils sismiques qui ont fonctionné, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.1416-1419.Direct source1887Paris
Offret A.Sur le tremblement de terre du 23 février 1887. Discussion des heures observeés dans la zone épicentrale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.1150-1153.Direct source1887Paris
Offret A.Tremblement de terre du 23 février 1887. Heures de l’arrivée des secousses en dehors de l’épicentre, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.1238-1242.Direct source1887Paris
*Osservazioni Meteorologiche fatte in Alessandria alla Specola del Seminario nell’anno 1887, a.30.Bulletin1889Alessandria
*Particolari interessanti del terremoto del 23 febbraio 1887, in "La Rassegna Nazionale", vol.34, pp.337-341.Direct source1887Firenze
Peintavino N.Intemelio. Conversazioni storiche geologiche e geografiche sulla città e sul distretto Intemeliese.Indirect source1923Savona
PerrotinLe tremblement de terre du 23 février [1887], à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.666-667.Direct source1887Paris
Piatti A.Annotazioni geodinamiche, settembre 1886-agosto 1887, Osservatorio di Desenzano, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".Bulletin1887Brescia
Pio B.Mango. Vicende storiche di un comune del Monferrato.Indirect source1928Alba
Piovene G.Cronaca dei terremoti a Vicenza, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, a.1886, parte 4, pp.45-57.Catalogue1888Roma
Porro F.Nel trentesimo anniversario del terremoto Ligure, in "Atti Società Ligustica di Scienze Naturali e Geografiche" vol.27, fasc.2.Historiographical study1916Genova
*Rassegna dei fatti economici e finanziari, II, in "La Rassegna Nazionale", vol.34, pp.563-565.Indirect source1887Firenze
Razeto V.Bussana.Historiographical study1896Genova
Reid C.The Earthquake in the Riviera [23 febbraio 1887], in "Nature", vol.35, pp.534-535.Scientific bibliography1887London
*Relazione della Commissione Reale Istituita col Regio Decreto del 12 giugno 1887 per l’esecuzione della legge 31 maggio 1887, n.4511 a favore dei danneggiati dal terremoto nelle province di Genova, Porto Maurizio e Cuneo.Direct source1893Roma
*Relazione delle disgrazie avvenute in Italia, Francia e Svizzera in causa del terremoto del 23 febbraio 1887.Direct source1887Codogno
Réveille J.Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Saint-Tropez, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.612.Direct source1887Paris
Rossi G.Storia della città di Ventimiglia. Edizione riveduta ed ampliata (ristampa anastatica, Bologna 1973).Direct source1886Oneglia
Rothé J.-P.Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.Catalogue1941Mende
Rumi S.A.Le costruzioni e i movimenti del terreno, in "L’Edile", a.2, n.2, 18 gennaio 1890, pp.4-5.Scientific bibliography1890Genova
Scarsella A.R.Annali di Santa Margherita. Dai primordi sino all’anno 1914, vol.3.Historiographical study1914Rapallo
Soret J.-L.Le tremblement de terre du 23 février [1887], en Suisse, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.764-765.Direct source1887Paris
Soret J.-L.Sur le tremblement de terre du 23 février 1887, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.1088-1089.Direct source1887Paris
Stephan E.Le tremblement de terre du 23 février 1887, à l’observatoire de Marseille, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.556-557.Direct source1887Paris
*Sulla probabile attinenza fra magnetismo terrestre e i terremoti così detti tectonici, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".Scientific bibliography1887Brescia
Tacchini P.Il terremoto del 23 febbraio 1887, in "Bollettino della Società Geografica Italiana", s.II, vol.12, pp.301-5.Scientific bibliography1887Roma
Tamburini E.Le tremblement de terre du 23 février [1887] à la Spezia, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.831.Direct source1887Paris
Taramelli T. e Mercalli G.Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.Direct source1888Roma
Taramelli T. e Mercalli G.Alcuni risultati di uno studio sul terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Atti dell’Accademia dei Lincei", Rendiconti. Classe di scienze fisiche e matematiche, vol.2, fasc.1 (1888), pp.3-16Scientific bibliography1888Roma
*The Earthquake [23 febbraio 1887], in "Nature", vol.35, pp.419-421.Scientific bibliography1887London
*The Illustrated London News, 1887.03.05, n.2498.Indirect source1887London
Tinti S. e Maramai A.Catalogue of tsunamis generated in Italy and in Côte d’Azur, France: a step towards a unified catalogue of tsunamis in Europe, in "Annali di Geofisica", vol.39 (1996), pp.1253-1299 (Corrections, in "Annali di Geofisica", vol.40 [1997], p.781).Scientific bibliography1997Roma
Tissot A.Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Voreppe (Isère), in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.611.Direct source1887Paris
Uzielli G.Le commozioni telluriche e il terremoto del 23 febbraio 1887 con note sull’edilizia sismologica.Scientific bibliography1887Torino
Zanon F.S.Storia sismica della provincia di Venezia, in "Annuario dell’Osservatorio geofisico del seminario patriarcale di Venezia", s.II, a.10, pp.53-89.Catalogue1937Verona
Zenger C.-V.Le parallélisme des phénomènes en février 1887 et des perturbations atmosphériques, électriques, magnétiques et des éruptions volcaniques, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.959-961.Direct source1887Paris

Felt Localities (1517)

Locality Province Lat Lon Intensity
Diano CastelloIM43.92428.065X

Il terremoto fu completamente distruttivo e provocò il crollo della maggior parte degli edifici con un danno complessivo valutato in 516.051 lire; nella chiesa parrocchiale cadde la volta, si aprì una grande spaccatura lungo tutta la facciata e il campanile crollò in parte; nell’oratorio di San Bernardino cadde il tetto e venne lesionata la facciata; la chiesa di San Giovanni subì lievi lesioni, mentre il suo campanile fu gravemente danneggiato; si registrarono 32 morti e 15 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bussana VecchiaIM43.83947.82972IX

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da rombo, fu rovinoso e provocò il crollo della chiesa parrocchiale e di molte case con la morte di 53 persone e il ferimento di altre 23; i danni maggiori si ebbero nella parte più vecchia e alta del paese, dove le case, di scadente tipologia edilizia e costruite sul conglomerato pliocenico instabile, avevano già subito notevoli lesioni per i terremoti del 1831 e precedenti; la volta della chiesa parrocchiale crollò completamente e la parte superiore della facciata, sporgente al di sopra del tetto, si rovesciò in avanti precipitando sulle vicine case, il campanile fu gravemente lesionato nella parte superiore (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Diano MarinaIM43.90898.08139IX

Il terremoto fu distruttivo e le due repliche successive alla scossa principale provocarono ulteriori danni agli edifici ed alle persone; nella parte sud-occidentale della città i quattro quinti delle case crollarono totalmente o parzialmente, negli altri rioni si ebbero danni relativamente minori, ma pur sempre gravi; i muri portanti delle costruzioni subirono lesioni, mentre caddero le pareti interne e le volte, soprattutto nei piani alti degli edifici; il Collegio degli Oblati riportò danni di rilievo alle mura portanti e all’architrave e la stazione ferroviaria risultò inabitabile; la chiesa parrocchiale, meno danneggiata delle circostanti case, subì lesioni all’abside, alla facciata e alla volta, anche nel campanile si aprirono fessure. Molti comignoli, mobili, statue e ed altri elementi decorativi vennero rovesciati, tutti i pendoli si fermarono e le grandi vasche contenenti olio non subirono danni e non versarono il loro contenuto; in totale si registrarono 190 morti e 102 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CervoIM43.92568.11444VIII-IX

Il terremoto fu rovinoso e provocò gravi lesioni agli edifici, una casa costruita nei pressi del litorale crollò quasi completamente; nella chiesa si aprirono fenditure negli archi e nella volta e nella sacrestia si allargò una spaccatura già esistente; i danni agli edifici vennero valutati dagli ingegneri governativi in 64.450 lire, mentre l’ufficio municipale diede una valutazione di 200.000 lire circa; si registrarono 4 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PompeianaIM43.85397.88722VIII-IX

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte; nella parte bassa del paese, costruita su terreni instabili, molte case crollarono e le restanti risultarono inabitabili a causa delle gravi lesioni; nella parte alta dell’abitato i danni furono sensibilmente minori; nella chiesa parrocchiale si aprirono fessure e nell’oratorio a fianco della chiesa cadde la volta; si registrarono 5 morti e 7 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Bartolomeo del CervoIM43.92788.10111VIII-IX

Il terremoto fu rovinoso e provocò gravissimi danni agli edifici valutati in 71.454 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

Albissola MarinaSV44.32698.50167VIII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu rovinoso, provocò il crollo di alcune case e causò lesioni di varia entità nelle restanti abitazioni; si registrarono 3 morti e 30 feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 400.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

AndoraSV43.95038.14278VIII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu rovinoso, i danni furono gravissimi nella frazione di Marina di Andora, dove crollarono molte case costruite su terreni alluvionali; nella parte alta dell’abitato si ebbero lesioni di minore entità; al secondo piano della stazione si aprirono fessure; le due repliche successive alla scossa principale aggravarono le lesioni alle costruzioni; i danni agli edifici vennero valutati, per l’intero comune, in 200.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AurigoIM43.98117.91972VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu rovinoso e provocò gravi danni alle case costruite per la maggior parte in legno, nessuna delle quali crollò; l’oratorio riportò spaccature nella volta e nella chiesa di San Paolo venne lesionata l’abside; l’antica chiesa a tre navate dalla parte opposta della valle e quella di Sant’Andrea furono lievemente danneggiate; nella chiesa parrocchiale crollarono completamente la volta e il tetto, costruito senza travatura, con la morte di 10 persone e il ferimento di altre 2; complessivamente i danni agli edifici vennero valutati in 30.350 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BaiardoIM43.90287.72028VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu rovinoso, provocò gravi danni alle case, quattro delle quali crollarono; la volta della chiesa, di cattiva e pesante costruzione, precipitò causando la morte della maggior parte delle persone che si trovavano all’interno dell’edificio, gravi lesioni subirono anche le cappelle laterali e il campanile; si registrarono in totale 220 morti e 60 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastellaroIM43.86427.8675VIII

Il terremoto fu rovinoso e danneggiò notevolmente le case facendo crollare soffitti e tramezzi; nella chiesa parrocchiale la caduta della volta travolse le persone che si trovavano all’interno dell’edificio, nei muri laterali e nella facciata si aprirono spaccature; l’oratorio a fianco della chiesa riportò alcune fratture e dal campanile si staccò il cornicione; si registrarono 38 morti e circa 70 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CerianaIM43.88087.77333VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu rovinoso, provocò il crollo di alcune case e rese inabitabile la maggior parte delle altre per le gravi lesioni alle compagini murarie interne, i danni maggiori si ebbero nella parte settentrionale del paese dove le costruzioni erano vecchie ed elevate; nella chiesa parrocchiale precipitarono la volta e la parte superiore del campanile; la chiesa di Santa Filomena subì una spaccatura nella facciata, lo stesso accadde nel Santuario della Villa, dove crollò anche parte del campanile; la scossa provocò 5 morti e 12 feriti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

ChiusanicoIM43.97197.99306VIII

Il terremoto fu rovinoso e provocò crolli parziali in molte case col ferimento di due persone; i danni agli edifici vennero valutati in 17.710 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ColdirodiIM43.81147.73VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu rovinoso, provocò il crollo di 37 case e ne lesionò gravemente altre 265; nelle cinque chiese del paese vennero spezzate alcune catene e si aprirono screpolature; si registrarono 1 morto e 7 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Diano BorelloIM43.94588.04889VIII

Il terremoto fu rovinoso e provocò danni agli edifici che furono valutati in 56.155 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987

Diano San PietroIM43.93088.0675VIII

Il terremoto fu rovinoso e provocò danni agli edifici che furono valutati in 47.530 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987

Finale LigureSV44.16898.34472VIII

Il terremoto fu molto forte ed arrecò danni a tutti gli edifici delle tre frazioni di Finale Pia, di Finale Marina e di Finale Borgo; alcune case crollarono completamente, la chiesa parrocchiale di Finale Marina restò gravemente danneggiata e caddero molti comignoli. A Finale Pia ci furono 4 feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 37.000 lire, ma secondo una perizia della Giunta Municipale assommarono a 250.000 lire; a Finale Marina i danni agli edifici vennero valutati in 300.000 lire, ma secondo i tecnici comunali assommarono a 500.000 lire. In Finale Borgo la scossa principale provocò la caduta di comignoli, gravi lesioni negli edifici ed il crollo parziale di alcune case; la valutazione ufficiale dei danni assommò a 280.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

GorleriIM43.90538.05556VIII

Il terremoto fu rovinoso, provocò crolli parziali in alcune case e lesioni di rilievo in altre abitazioni, senza causare morti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987

ImperiaIM43.8858.02667VIII

Il terremoto causò gravi danni. Nella frazione di Costarossa crollarono alcune case, nella chiesa cadde la volta di sostegno della campana e si aprì una fenditura nella facciata; vi furono un morto e tre feriti. Nella frazione di Castelvecchio si spezzò una chiave della volta della chiesa di S.Maria Maggiore. Nella chiesa della frazione di Oliveto vi furono una spaccatura nell’abside e lesioni negli archi. Per le frazioni di Costarossa, Oliveto, Castelvecchio, Costiolo e Barcheto i danni furono complessivamente valutati 116.410 lire. Nella frazione di Caramagna Ligure si ebbero lesioni più o meno gravi nella maggior parte degli edifici, in particolare nella borgata di Cantalupo molte case crollarono senza provocare vittime; i danni furono complessivamente valutati 50.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

LaiguegliaSV43.97928.15667VIII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu rovinoso, provocò il crollo completo di alcune case e lesionò gravemente le restanti abitazioni; nella chiesa parrocchiale si aprirono gravi spaccature e la stazione ferroviaria risultò inabitabile. Le richieste di finanziamento governativo, inoltrate dai proprietari degli stabili, ammontarono a 19.000 lire, mentre dal Municipio i danni agli edifici vennero valutati in 300.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Maro CastelloIM43.97227.94306VIII

Il terremoto fu rovinoso, provocò il crollo quasi totale di 4 case e gravi lesioni in altre 14 abitazioni, che in seguito vennero demolite; i danni agli edifici vennero valutati in 90.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MassaboviIM43.88618.00111VIII

Il terremoto fu rovinoso, provocò crolli parziali in molti edifici e lesionò gravemente le restanti case, di pessima tipologia edilizia, rendendole inabitabili; la chiesa di San Bernardo venne danneggiata nella parte occidentale e il campanile rimase inclinato verso nord; alcune persone rimasero leggermente ferite (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OnegliaIM43.88788.05167VIII

Il terremoto causò danni gravi a tutte le case e solo il 3% di esse fu riconosciuto abitabile. Numerosi edifici crollarono totalmente; in molti altri sprofondarono i piani interni e furono spostate e sbalzate le lastre di ardesia dei tetti. Crollarono l’edificio del telegrafo e il collegio reale; nella facciata della chiesa di S.Francesco si aprì una grande spaccatura. I danni agli edifici furono complessivamente valutati nell’ordine di due milioni di lire; molti furono i fenomeni di rotazione di pilastri, statue, croci e altri elementi decorativi; si registrarono 20 morti e 70 feriti, 22 dei quali in modo grave. L’ospedale crollò internamente senza causare vittime; rimase indenne il fabbricato dell’asilo infantile (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Laurenti A.
Les tremblements de terre des Alpes-Maritimes. Histoire et sensibilization.
Nice 1998
Appello della Congregazione di Carità di Oneglia, Oneglia 27 marzo 1887.
Oneglia 1887

PoggiIM43.87117.98056VIII

Il terremoto fu rovinoso, provocò il crollo di alcune costruzioni e lesionò le restanti case rendendole per la maggior parte inabitabili; i danni agli edifici vennero valutati in 82.330 lire; non vi furono morti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PoggioIM43.83087.8125VIII

Il terremoto fu rovinoso, provocò il crollo di 12 case, già lesionate dai terremoti del 1831 e 1854 e da quelli precedenti; nella chiesa parrocchiale si aprirono spaccature e crollò la volta del campanile; si registrò la morte di una persona (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San RemoIM43.81837.77389VIII

Il terremoto, preceduto da forte rombo, fu rovinoso fece cadere comignoli, tramezzi, volte e cornicioni e provocò crolli parziali in alcune case e due campanili presso al chiesa di San Costanzo e molti edifici risultarono inabitabili, in particolare nella parte vecchia della città; l’ospedale e il Santuario della Costa subirono lesioni di rilievo, nella chiesa della Madonna della Costa, già danneggiata dal terremoto del 1831 si spezzò il cupolino ottagonale sormontante la cupola, gli archi e le finestre della chiesa di San Giuseppe vennero fessurati e si aprì una spaccatura nella volta delle chiesa parrocchiale di San Siro; molti furono i fenomeni di rotazione di pilastri, statue, croci ed altri elementi decorativi; quattro persone furono leggermente ferite; le repliche del 23 febbraio e quella dell’11 marzo aggravarono i danni agli edifici (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San RomoloIM43.85697.72444VIII

Il terremoto fu rovinoso e provocò gravi lesioni al convento, la volta e il campanile della chiesa crollarono (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

SarolaIM43.95477.99333VIII

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da rombo, fu rovinoso, provocò il crollo di alcune case ed altre abitazioni furono gravemente lesionate; si registrarono alcuni feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 52.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TaggiaIM43.86087.85VIII

Il terremoto fu rovinoso, provocò crolli e gravi danni agli edifici, in particolare nella parte centrale dell’abitato, costituito da case vecchia e scadente costruzione e mal riparate dalle lesioni dei precedenti terremoti; la chiesa parrocchiale subì screpolature, fessure e la spaccatura dell’architrave sull’altare maggiore, si allargò una fenditura nella volta causata dal terremoto del 1831; la chiesa di San Sebastiano riportò gravi spaccature nella volta e nei muri laterali; la facciata dell’Oratorio della Trinità si staccò dal resto dell’edificio; La Casa Ruffini, di antica costruzione, subì crolli parziali; si registrarono 8 morti e 5 feriti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

VallecrosiaIM43.78567.63917VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, provocò il crollo di diverse case e ne rese pericolanti molte altre che furono in seguito abbattute, quasi tutti gli edifici del paese, costruito su terreni instabili, riportarono lesioni; nella chiesa parrocchiale e nei campanili della chiesa del cimitero si aprirono fenditure nelle volte; si registrarono 2 morti e 5 feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 247.745 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

Villa FaraldiIM43.96818.08972VIII

Il terremoto fu rovinoso, provocò lesioni di varia entità alla maggioranza degli edifici e rese inabitabili molte case, i danni vennero valutati in 5.700 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AlassioSV44.00588.17083VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte; i danni maggiori si verificarono nella parte orientale e bassa della città, costruita sulle sabbie acquitrinose recenti, nei pressi di piazza Commercio alcune case crollarono e diverse altre risultarono inabitabili; la parte occidentale dell’abitato riportò danni molto minori, la chiesa parrocchiale e il collegio-convitto subirono poche lesioni e nella torre dell’osservatorio meteorico si aprì una fenditura; si registrarono 3 morti e molti feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 850.000 lire per il capoluogo e in 50.000 lire nella frazione di Moglio (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AlbengaSV44.04898.21278VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, provocò la caduta di comignoli, crolli parziali e lesioni alle strutture interne degli edifici, diverse case vennero in seguito abbattute; la cattedrale riportò lievi fenditure mentre spaccature si verificarono nella chiesa di Santa Maria in Fontibus, nel santuario di Portalunga e nella torre presso l’ospedale; una spaccatura si aprì anche all’imboccatura della galleria a ovest della città; i danni agli edifici vennero valutati in 400.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AndagnaIM43.99087.78278VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò gravi danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ApricaleIM43.88037.65806VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo e boato, fu molto forte, provocò il crollo di pochi edifici e lesionò altre 40 case rendendole inabitabili; crollò la chiesa di San Romolo e i danni agli edifici vennero complessivamente valutati in 117.400 lire; 7 persone furono leggermente ferite (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Arzeno d’OnegliaIM44.00897.96222VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò gravi danni agli edifici che furono valutati in 5.000 lire complessive fra questo paese e il vicino abitato di San Bartolomeo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BadaluccoIM43.91477.84583VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò gravi lesioni agli edifici rendendo inabitabili 200 case; nella chiesa parrocchiale si aprirono fenditure e cadde una trave della sacrestia, la chiesa di San Bartolomeo e l’Oratorio di San Nicolò furono gravemente lesionati (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BalestrinoSV44.12428.1725VII-VIII

Il terremoto, accompagnato da rombo e boato, fu molto forte e provocò gravi lesioni alle case, alcune delle quali subirono crolli; nella chiesa parrocchiale crollarono alcune volte e nella chiesa di Sant’Andrea si aprirono alcune fenditure; i danni agli edifici vennero valutati in 40.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Berre-des-Alpes43.82677.31278VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò crolli parziali negli edifici e rese inabitabili molte case, la scuola e il presbiterio riportarono danni di rilievo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borgo di RanzoIM44.05948.01222VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò gravi danni agli edifici che furono valutati in 13.000 dagli ingegneri governativi; i tecnici municipali ritennero essere i danni non inferiori alle 60.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BorgomaroIM43.9757.94389VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò gravi lesioni alle case e crolli parziali in alcune abitazioni isolate; la sommità del campanile subì spaccature e fu ruotata verso est di 25 gradi; i danni agli edifici vennero valutati in 18.800 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borgo Sant’AgataIM43.90868.00806VII-VIII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 21.200 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BoscomareIM43.87897.905VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 29.050 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CalvisioSV44.18868.34972VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò gravi danni agli edifici (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

CamporossoIM43.8157.62722VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, provocò il crollo di comignoli e lesioni alle case; i danni agli edifici vennero valutati in 78.250 lire; si registrò il ferimento di una persona (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CaravonicaIM43.99197.95833VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò gravi danni agli edifici che vennero valutati in 12.250 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarpeSV44.14318.16167VII-VIII

Il terremoto, accompagnato da rombo e boato, fu molto forte e provocò gravi lesioni alle case, alcune delle quali subirono crolli; i danni agli edifici vennero valutati in 18.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castel VittorioIM43.92817.67361VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò il crollo di alcune costruzioni e lesionò gravemente molte case rendendole inabitabili; nella chiesa parrocchiale si verificarono spaccature negli archi e nella volta, in quella di Santa Caterina si aprì una fenditura nella facciata; si registrarono 5 morti e 2 feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 396.260 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castillon43.82197.47361VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò crolli parziali in molte case; la chiesa subì lesioni e il suo campanile dovette essere in parte demolito, nel vicino oratorio la volta sprofondò per i materiali caduti da una casa adiacente; la scossa causò due morti e alcuni feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CerialeSV44.09258.22861VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e crolli in alcune case, le restanti case subirono lesioni di rilievo; spaccature si aprirono nella chiesa, nella sacrestia, nella casa parrocchiale ed alla sommità del campanile; si registrarono due feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 20.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CesioIM44.00757.97306VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò gravi danni agli edifici che furono valutati in 8.700 lire; si registrò la morte di una persona (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ChiusavecchiaIM43.96697.98278VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò gravi lesioni alle case e fece cadere comignoli e grondaie; i danni agli edifici vennero valutati in 12.550 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CipressaIM43.85067.92889VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che vennero valutati in 67.850 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CivezzaIM43.87867.94917VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, provocò gravi lesioni in alcune case e aprì lievi fenditure nelle pareti della chiesa, nella caserma dei carabinieri cadde un soffitto; i danni agli edifici vennero valutati in 84.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ConioIM44.06198.0225VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, provocò gravi lesioni in tre case e rese pericolante la chiesa che venne chiusa al culto per pericolo di crollo; i danni agli edifici vennero valutati in 28.950 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CorteIM43.99677.77444VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò il crollo di molte case, di pessima tipologia edilizia e costruite su terreni instabili; nella chiesa si aprirono spaccature nella volta, nelle cappelle laterali e nella sacrestia; nella casa parrocchiale sprofondò un soffitto del primo piano; si registrarono 2 morti e diversi feriti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cosio di ArrosciaIM44.07697.83056VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; tre case subirono crolli parziali e un’altra risultò inabitabile, in molte costruzioni si aprirono spaccature; i danni agli edifici vennero valutati in 13.500 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Costa d’OnegliaIM43.91478.03083VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 69.770 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CostaraineraIM43.85477.93917VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 25.350 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CrosaSV44.16978.31056VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò gravi danni agli edifici (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

Diano ArentinoIM43.958.03944VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e lesionò gravemente le case e la chiesa con il ferimento di due persone; i danni agli edifici furono valutati in 54.540 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Abbo G., Biga F., Corazza A., Ivani A. e Romero A.
Il terremoto del 23 febbraio 1887 nel Dianese.
Diano Marina 1987

FeglinoSV44.22068.32389VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò lesioni di rilievo alle case, molte delle quali subirono crolli; nella frazione di Feglino i danni agli edifici vennero valutati in 45.000 lire e nell’intero territorio comunale si registrarono un morto ed un ferito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GloriIM43.95397.83361VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò gravi lesioni agli edifici rendendo inabitabili la maggioranza delle case, in particolare nella parte bassa del paese, costruita su terreni incoerenti; nella chiesa si aprirono fessure e spaccature nella volta e nei muri laterali; nella casa parrocchiale cadde un soffitto e si registrarono gravi fessure (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GorraSV44.18228.29611VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici stimati in 50.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

IsolabonaIM43.87837.63944VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, provocò il crollo di una casa e rese pericolante il campanile, i danni agli edifici vennero valutati in 7.035 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

La Bollene-Vésubie43.98227.33472VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò gravi lesioni agli edifici, costruiti su terreni instabili, 18 case subirono crolli e 52 risultarono inabitabili; nella chiesa e nell’oratorio si aprirono fessure; si registrarono 2 morti e 15 feriti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LinguegliettaIM43.86697.92944VII-VIII

Il terremoto, preceduto e accompagnato da rombo, fu molto forte e provocò leggere lesioni alla chiesa e il crollo di alcune volte nelle case; i danni agli edifici vennero valutati in 28.400 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LucinascoIM43.96817.96278VII-VIII

Il terremoto, preceduto da boato, fu molto forte, provocò gravi lesioni alle case e fece cadere comignoli e soffitti; due persone furono lievemente ferite e i danni agli edifici vennero valutati in 31.790 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MagnoneSV44.22198.37306VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò ingenti danni ai fabbricati, una casa crollò e si registrarono 1 morto e 3 feriti, uno dei quali morì pochi giorni dopo; i danni agli edifici vennero valutati in 70.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Menton43.76837.49278VII-VIII

Il terremoto fu rovinoso e danneggiò gravemente la gran parte degli edifici. 155 case furono rese inabitabili e molte si dovettero demolire per motivi di sicurezza; nel cimitero furono rovesciate statue, lapidi e monumenti funerari. Le gravi lesioni interessarono soprattutto le parti superiori degli edifici di nuova costruzione dove il minor ricorso, rispetto ai paesi della Liguria maggiormente danneggiati, alle volte portanti contribuì ad evitare vittime umane provocate dal repentino sprofondamento dei soffitti a volta. I danni maggiori si registrarono nei quartieri di nuova costruzione appoggiati su terreni alluvionali recenti. Nei quartieri vecchi del centro, su terreni più stabili, i danneggiamenti agli edifici furono di minore portata (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

MombarcaroCN44.46728.08583VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e danni gravi in molte case, tre delle quali crollarono; i danni agli edifici vennero valutati in 19.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montalto LigureIM43.92727.84306VII-VIII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu molto forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò gravi danni agli edifici; si registrarono 1 morto e 6 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Niella BelboCN44.51258.07861VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò la caduta di quasi tutti i comignoli e gravi lesioni ai fabbricati, tre case, di scadente tipologia edilizia, crollarono in gran parte e si registrò il ferimento di una persona; nella chiesa della Confraternita crollò la volta; la chiesa, la casa parrocchiale e il municipio subirono screpolature e spaccature (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NoliSV44.2058.41472VII-VIII

La scossa principale fu molto forte, provocò panico nella popolazione e lesioni di varia entità nella maggioranza degli edifici; alcune case subirono crolli parziali. La chiesa di San Parapoglio riportò fratture nell’abside, nella facciata e in una navata; si registrarono 16 morti e 13 feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 522.579 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

OrcoSV44.22288.34361VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò lesioni di rilievo alle case, molte delle quali subirono crolli; nella frazione di Orco i danni agli edifici vennero valutati in 40.000 lire e nell’intero territorio comunale si registrarono un morto ed un ferito (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PantasinaIM43.94197.93167VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò il crollo della chiesa, molte case risultarono inabitabili e le altre subirono lesioni di rilievo; vi furono tre morti e cinque feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 19.545 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PerinaldoIM43.86727.66694VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 89.095 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PertiSV44.18258.31861VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono stimati in 20.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PianiIM43.87867.98VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, danneggiò le case rendendole in gran parte inabitabili e due di queste furono in seguito demolite; la chiesa parrocchiale subì lievi lesioni; i danni vennero valutati in 27.290 lire. Si registrò il ferimento di una persona (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PoggioSV44.12428.16722VII-VIII

Il terremoto, accompagnato da rombo e boato, fu molto forte e provocò gravi lesioni alle case, alcune delle quali subirono crolli; i danni agli edifici vennero valutati in 12.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Porto MaurizioIM43.87448.01472VII-VIII

Il terremoto causò gravi danni: crollò parzialmente l’Istituto Tecnico e vi furono gravi lesioni nelle case della parte orientale dell’abitato; nella parte occidentale, fondata su terreno più compatto, i danni furono minori: fenditure di rilievo si aprirono nei piani più elevati delle case, nella cattedrale e nella caserma di fronte al duomo; i danni agli edifici furono complessivamente valutati nell’ordine di 709.800 lire; morì una persona e altri 9 abitanti furono feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

PrunettoCN44.48948.14306VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò gravi lesioni alle case, una delle quali crollò, cadde il campanile e parte del coro della chiesa; i danni agli edifici vennero valutati in 7.750 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Riva LigureIM43.83757.88083VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò ingenti danni agli edifici, si rese necessaria la demolizione parziale o totale di 8 case, altre 11 necessitarono di grandi riparazioni e molte altre vennero rinforzate con catene; tre chiese vennero chiuse al culto (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San BartolomeoIM44.00447.95306VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò gravi danni agli edifici che furono valutati in 5.000 lire complessive fra questo paese e il vicino abitato di Arzeno d’Oneglia (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Lazzaro RealeIM43.97697.96778VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò lesioni di rilievo alle case; i danni agli edifici vennero valutati in 9.800 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Lorenzo al MareIM43.85287.96361VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, provocò grande spavento negli abitanti e causò danni di rilievo agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SavonaSV44.30698.48028VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò lesioni alla maggioranza delle case e il distacco di molto cornicioni, nei muri maestri si aprirono spaccature e in due case, di vecchia costruzione, crollarono completamente le volte e i muri interni; il Duomo riportò spaccature nella navata sud e nella facciata, nel Gabinetto di Fisica al piano superiore del Liceo si staccò la parete ovest; nel capoluogo 557 case risultarono inabitabili, in 1202 vennero ritenute opportune riparazioni urgenti e i danni agli edifici vennero valutati in 1.183.195 lire, mentre nei sobborghi le case inabitabili furono 363 e 697 quelle gravemente danneggiate per un totale valutato di 656.112 lire; nell’interno della città si registrarono 12 morti e 14 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

TavoleIM43.937.90778VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò il crollo di un oratorio e fece cadere muri, comignoli e tegole, molte case risultarono inabitabili; si registrò la morte di due persone e i danni agli edifici vennero valutati in 38.720 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TerzorioIM43.85227.89694VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò danni agli edifici che vennero valutati in 15.400 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ToiranoSV44.12538.20944VII-VIII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e gravi lesioni alle case, alcune delle quali subirono crolli; i danni agli edifici vennero valutati in 17.000 lire per il capoluogo, 18.000 per le circostanti frazioni (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TorriaIM43.97927.97861VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 13.450 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TrioraIM43.99197.76556VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò gravi danni agli edifici, 90 case risultarono inabitabili e si registrarono 2 morti e 6 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ValloriaIM43.92697.92056VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e i danni agli edifici vennero valutati in 6.810 lire; si registrarono un morto e tre feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VarigottiSV44.18148.4VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, provocò lesioni anche gravi negli edifici e la morte di una persona; nella chiesa madre, notevolmente danneggiata, si verificò il crollo di una cappella (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VellegoSV44.02317.99861VII-VIII

Il terremoto fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e crolli in alcune case; i danni agli edifici furono valutati in 20.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VentimigliaIM43.797.60778VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò lesioni generalizzate in tutti gli edifici e la caduta di comignoli, parti di terrazze e motivi ornamentali (1); crollarono un angolo del convento di San Francesco e il piano superiore del ginnasio, le lesioni più gravi si verificarono nella parte bassa della città, costruita su terreni alluvionali; i danni agli edifici vennero complessivamente valutati in 536.990 lire (2).

(1)
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887
(2)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VerezziSV44.16788.30917VII-VIII

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da boato, fu molto forte, provocò il crollo parziale di alcune case e ne rese pericolanti molte altre; i danni maggiori si riscontrarono nelle due borgate costruite su terreni tufacei, mentre le altre due, costruite su terreno roccioso ebbero solo lievi lesioni (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillatallaIM43.94037.90861VII-VIII

Il terremoto, preceduta da rombo, fu molto forte, provocò il crollo della canonica e danni gravi alla chiesa parrocchiale, nella parte meridionale del paese la maggior parte delle case risultarono inabitabili; si registrarono 2 morti e 6 feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 45.720 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villa VianiIM43.93867.98361VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni di rilievo agli edifici che vennero valutati in 75.080 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Ville San PietroIM43.96837.91VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 33.350 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Ville San SebastianoIM43.96867.92556VII-VIII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 12.275 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Acqui TermeAL44.67648.465VII

Il terremoto fu molto forte, provocò fenditure nei fabbricati e la caduta di comignoli, soffitti e scale in alcune abitazioni; nel Castello si aprì una spaccatura nella volta delle carceri, notevolmente danneggiate; l’edificio delle terme, costruito sul terreno argilloso, subì lesioni di rilievo; due persone furono lievemente ferite (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

Agaggio InferioreIM43.977.81472VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AiroleIM43.87067.55306VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 27.700 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Albisola SuperioreSV44.33368.5125VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 50.000 lire per il capoluogo e 75.000 per le frazioni e case sparse circostanti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AlpicellaSV44.40318.53361VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 18.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Aquila di ArrosciaIM44.08398.00389VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni alle case che furono valutati in 3.005 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Arma di TaggiaIM43.83697.85306VII

Il terremoto fu molto forte e provocò spaccature e varie lesioni agli edifici (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ArmatiSV43.99868.04222VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 17.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ArmoIM44.08677.91278VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 14.490 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bardino NuovoSV44.198.26VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 25.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bardino VecchioSV44.18648.26944VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 33.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BastiaSV44.05698.17083VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 45.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bene VagiennaCN44.54317.82889VII

Il terremoto fu molto forte, provocò danni all’ospedale ed agli edifici comunali che furono valutati in 2.500, i danni alle case furono accertati per l’ammontare di 5.970 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BergeggiSV44.24588.44028VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò danni di rilievo alle case, tre delle quali risultarono pericolanti; i danni agli edifici vennero valutati in 40.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BernezzoCN44.38477.435VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BestagnoIM43.93367.99889VII

Il terremoto fu molto forte e provocò la caduta di tetti, soffitti, comignoli e muri interni delle case, i danni agli edifici vennero valutati in 38.230 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bonson43.86677.18333VII

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò crolli e gravi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BordigheraIM43.78177.66111VII

Il terremoto, preceduto da boato sotterraneo, fu molto forte; gli edifici della parte alta della città e la chiesa parrocchiale vennero lievemente danneggiati; gli alberghi e le costruzioni più vicine al litorale subirono spaccature di rilievo e molti comignoli crollarono; nell’Oratorio Evangelico, gravemente leso, fu in seguito abbattuto un piano e nel Collegio dei Salesiani, di nuova ma poco solida costruzione, si staccarono scale e si aprirono larghe spaccature nei muri e il piccolo campanile dovette essere demolito (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borghetto d’ArrosciaIM44.05757.98056VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi danni agli edifici che furono valutati in 4.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borghetto San NicolòIM43.80397.66083VII

Il terremoto fu molto forte, provocò screpolature nella chiesa e danni agli edifici che furono valutati in 47.135 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borghetto Santo SpiritoSV44.10868.23917VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò il crollo di volte e soffitti e causò lesioni alle costruzioni; nella chiesa si verificarono tre fenditure di rilievo; i danni agli edifici vennero valutati in 7.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BorgioSV44.15928.3025VII

Il terremoto fu molto forte e provocò il crollo di comignoli e di alcuni soffitti, tre case risultarono inabitabili e le restanti subirono lesioni di lieve entità; i danni agli edifici vennero valutati in 17.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BormidaSV44.27368.23028VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 25.400 lire per il capoluogo e 18.250 lire per le circostanti frazioni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bouyon43.82317.11444VII

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò crolli e gravi lesioni agli edifici; alcune persone furono ferite (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CalderaraIM44.037.935VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che vennero valutati dall’ufficio tecnico municipale in 26.149 lire, gli ingegneri governativi stimarono i danni in 9.600 lire complessive per le frazioni di Calderara, Cartari, Siglioli e le case sparse (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Calice LigureSV44.20428.29472VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e gravi lesioni alle case, rendendone alcune inabitabili; i danni agli edifici vennero valutati in 120.000 lire per il capoluogo e in 60.000 lire per la frazione Carbrita (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Campo LigureGE44.53678.69833VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu molto forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò il crollo parziale di una volta della sacrestia dell’oratorio di San Sebastiano e la caduta in un soffitto nelle scuole elementari (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CandeascoIM43.97837.94889VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò il crollo di alcuni muri di cinta nelle campagne; i danni agli edifici vennero valutati in 13.750 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarpasioIM43.95947.865VII

Il terremoto fu molto forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; i danni agli edifici vennero valutati in 38.717 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarrùCN44.47867.8775VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento da tutte le persone, provocò la caduta di molti comignoli e lesioni di rilievo in numerose case; il castello Curano, il municipio e il palazzo Calandri furono tra i più danneggiati, nella volta della Cattedrale si spaccò l’arco sull’altare maggiore e i muri si staccarono dall’architrave (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CartariIM44.02727.95639VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che vennero valutati dall’ufficio tecnico municipale in 28.150 lire, gli ingegneri governativi stimarono i danni in 9.600 lire complessive per le frazioni di Calderara, di Cartari e di Siglioli e le abitazioni sparse (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CasanovaSV44.37698.57194VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 20.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Casanova LerroneSV44.03178.0475VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e rese inabitabili alcune case; i danni agli edifici furono valutati in 6.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastagnabuonaSV44.35818.55389VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 20.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CenovaIM44.03037.89556VII

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da rombo, fu molto forte e fece cadere la cupola del campanile; i danni agli edifici vennero valutati in 21.065 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CiccioniSV43.99618.03083VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 8.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cisano sul NevaSV44.08618.14556VII

Il terremoto fu molto forte e provocò lesioni di varia entità alle case, 18 delle quali risultarono inabitabili; nella chiesa parrocchiale e nella volta del vicino oratorio si aprirono spaccature; i danni agli edifici vennero valutati in 118.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Clans43.99447.14833VII

Il terremoto causò gravi danni: 200 case furono lesionate e 50 rese pericolanti e in seguito demolite; nella chiesa si aprirono spaccature nella volta (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CogoletoGE44.38868.64389VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu molto forte, provocò lesioni in molte case e la caduta di alcuni comignoli; in una casa di campagna crollò un muro con il ferimento di due persone; i danni agli edifici del comune vennero valutati in 14.054 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Corneliano d’AlbaCN44.7357.9625VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò lesioni di varia entità agli edifici; i danni al palazzo comunale ed alla chiesa furono valutati in 8.600 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CortiglioneAT44.82088.35861VII

La scossa principale fu molto forte e provocò la caduta di alcuni comignoli, danneggiò gravemente il palazzo municipale che fu reso inabitabile e fece suonare le campane del paese (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

DolceacquaIM43.85067.6225VII

Il terremoto fu molto forte e provocò il crollo di una vecchia chiesa già in precarie condizioni. I danni agli edifici furono valutati in 9.451 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DolcedoIM43.90697.94889VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte; nelle case e nell’ospedale provocò fenditure più o meno gravi e nella chiesa parrocchiale si aprirono fessure nelle volte e negli angoli; due persone furono leggermente ferite e i danni agli edifici vennero valutati in 37.880 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ElleraSV44.36368.46389VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati dalle perizie ufficiali in 75.910 lire, ma secondo l’Ufficio Tecnico Municipale ascesero a 300.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FeisoglioCN44.54318.10333VII

Il terremoto fu molto forte e provocò gravi danni ad alcune case rendendole inabitabili, una rilevante spaccatura si aprì nella rocca del castello (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GaressioCN44.20258.02167VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò numerose lesioni di varia entità ai fabbricati; la chiesa del Poggiolo riportò lesioni alla sacrestia e un leggero distacco della facciata, altre due chiese subirono spaccature e fenditure; i danni alle case delle persone meno abbienti furono valutati dal Municipio in 150.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GazzelliIM43.967.99806VII

Il terremoto fu molto forte e i danni agli edifici vennero valutati in 15.635 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LavinaIM44.02677.90278VII

Il terremoto fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e lesionò le abitazioni; i danni agli edifici vennero valutati in 9.400 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LecaSV44.05948.18111VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 42.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LecchioreIM43.91317.92417VII

Il terremoto fu molto forte e provocò il crollo di molti soffitti con il ferimento di alcune persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LoanoSV44.12758.25861VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò la caduta di molti comignoli e causò numerose spaccature nei muri, rendendo inabitabili diverse case; nel collegio civico crollò una volta. Nella chiesa di Santa Maria del Carmelo si aprirono fenditure nei muri e nel convento si verificò il crollo di una volta, di pessima costruzione; i danni agli edifici vennero valutati in 46.813 lire per il capoluogo e 10.208 lire per le circostanti frazioni (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LusignanoSV44.04618.17083VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 10.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MaglioloSV44.19228.2475VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 16.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MendaticaIM44.07677.80361VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati dagli ingegneri governativi in 3.000 lire. Secondo l’ufficio tecnico municipale l’ammontare dei danni fu molto maggiore (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MeranaAL44.51788.29722VII

Il terremoto fu molto forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MoanoIM44.07897.92167VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 12.100 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Molini di TrioraIM43.98977.77333VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e danneggiò gli edifici. Nella chiesa parrocchiale si aprirono fessure e si allargarono le spaccature già presenti nella volta; una fenditura si aprì nel pavimento della canonica (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MoltedoIM43.91897.96889VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e avvertito da tutte le persone con grande spavento; nelle case provocò fenditure nei muri e crolli di soffitti, i danni agli edifici vennero valutati in 12.500 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Mondovì BreoCN44.39087.81972VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu molto forte e provocò la caduta di comignoli e crolli parziali nelle volte degli edifici, la maggior parte delle case riportarono lesioni di rilievo; nel palazzo delle poste e nel collegio vescovile si aprirono fenditure (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

MontegrazieIM43.91837.98389VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte ed avvertito da tutte le persone con grande spavento; nelle case provocò fenditure nei muri e crolli di soffitti, i danni agli edifici vennero valutati in 38.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montegrosso Pian LatteIM44.06617.81583VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati dagli ingegneri governativi in 1.100 lire, ma secondo l’ufficio tecnico municipale l’ammontare dei danni fu molto maggiore (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Monteu RoeroCN44.78037.9325VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu molto forte e provocò la caduta di comignoli e gravi danni agli edifici (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MurazzanoCN44.47318.01972VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò il crollo della sommità di una torre, tre case risultarono inabitabili e i danni agli edifici furono complessivamente valutati in 10.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Nice43.69087.25194VII

Il terremoto fu molto forte provocò molto spavento nella popolazione, danneggiò 900 case delle quali 200 furono gravemente lesionate, 61 vennero dichiarate inabitabili e 4 furono demolite per ragioni di sicurezza, caddero cornicioni, comignoli e balaustre. A causa del terremoto morì una ragazza e 8 persone rimasero ferite. I danni maggiori si verificarono nella parte nuova della città, costruita dopo il 1860 su terreni alluvionali e paludosi e con tipologie assolutamente scadenti ed ispirate unicamente da criteri speculativi (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Meunier S.
Tremblement de terre du 23 février [1887], à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.611.
Paris 1887
Perrotin
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Nice, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.666-667.
Paris 1887

OlivastriIM43.95947.98472VII

Il terremoto, preceduto da rombi e boati, fu molto forte e provocò lesioni di rilievo alle case; i danni agli edifici vennero valutati in 5.470 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Olmi-Cappella42.53069.02194VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni di rilievo agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OrtoveroSV44.05288.09667VII

Il terremoto, accompagnato da forte sibilo, fu molto forte e causò lievi danni agli edifici, in frazione Marta crollò una piccola chiesa (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OsigliaSV44.27568.19583VII

Il terremoto fu molto forte e provocò fenditure e spaccature nei muri di diverse abitazioni; nella chiesa parrocchiale si ruppero le catene di sostegno dei lucernari e in un’altra chiesa crollò parzialmente una volta di solida costruzione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PianaviaIM43.94337.94167VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte ed avvertito da tutte le persone con grande spavento; nelle case provocò fenditure nei muri e crolli di soffitti, i danni agli edifici vennero valutati in 22.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Piani d’InvreaSV44.37318.6225VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 18.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Piene-Basse43.90947.51528VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 7.385 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PietrabrunaIM43.88867.90111VII

Il terremoto, molto forte e preceduto da un prolungato rombo, provocò lesioni nelle case con il ferimento di 4 persone; i danni agli edifici vennero valutati in 37980 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pietra LigureSV44.14898.28278VII

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da boato, fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e lesioni nei muri interni della case e nelle volte, alcune delle quali crollarono; nella facciata della chiesa dell’Annunziata, di vecchia costruzione, si aprì una spaccatura che causò il distacco del muro laterale. I danni agli edifici vennero valutati in 29.000 lire, ma seconda una perizia municipale sarebbero ascesi a 70.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pieve di TecoIM44.04677.91417VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte; venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni alle case, nei muri della chiesa si aprirono alcune spaccature e le lastre del tetto furono spostate; i danni agli edifici vennero valutati in 210.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PontedassioIM43.948.01056VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, fece cadere oggetti e provocò danni agli edifici che furono valutati in 29.500 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PraeloIM43.92697.93806VII

Il terremoto fu molto forte e aprì fenditure nella volta e in un muro della chiesa di San Giovanni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Prela CastelloIM43.93927.9425VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati, per l’intero comune, in 55.605 lire; vi furono 2 feriti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RezzoIM44.02177.87222VII

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da rombo, fu molto forte e provocò danni agli edifici che vennero valutati in 12.700 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RialtoSV44.22618.26222VII

Il terremoto fu molto forte e provocò gravi danni agli edifici che furono valutati in 18.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Rocchetta NervinaIM43.89087.6VII

Il terremoto fu molto forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò la caduta di comignoli e danni agli edifici che furono valutati in 3410 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RossiSV448.05278VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 25.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SaleaSV44.08178.17861VII

Il terremoto fu forte e provocò crollo di soffitti e muri in alcune case; si registrarono 4 feriti e i danni agli edifici vennero valutati in 15.000 lire, ma secondo una perizia municipale i danni furono di 44.172 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Biagio della CimaIM43.81817.64889VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 10.060 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San FedeleSV44.0458.18361VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 3.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San LorenzoSV44.17198.24361VII

Il terremoto, preceduto da boato, fu molto forte, provocò il crollo di comignoli e volte e lesionò le case rendendone alcune inabitabili; i danni agli edifici vennero valutati in 14.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San LuigiIM44.06947.86778VII

Il terremoto fu molto forte e preceduto da rombo, provocò il crollo di un tetto, di comignoli e di alcuni soffitti, si aprirono screpolature in molto muri; i danni agli edifici vennero valutati in 57.700 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Santo Stefano al MareIM43.83817.89472VII

Il terremoto fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e danni alle case che vennero valutati in 63.780 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Sasso di BordigheraIM43.8057.67028VII

Il terremoto fu molto forte e provocò grande spavento negli abitanti, tre case furono gravemente danneggiate e in seguito vennero ricostruite, altre 8 furono risultarono inabitabili e la chiesa venne chiusa al culto (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SeborgaIM43.82587.69333VII

Il terremoto fu molto forte e provocò lesioni alle case alcune delle quali risultarono inabitabili, danni agli edifici che furono valutati in 10.065 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Serralunga d’AlbaCN44.60977.99917VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte e provocò crolli in alcune case di campagna (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SiglioliIM44.03447.9525VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che vennero valutati dall’ufficio tecnico municipale in 25.000 lire, gli ingegneri governativi stimarono i danni in 9.600 lire complessive per le frazioni di Calderara, Cartari, Siglioli e le abitazioni sparse (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SoldanoIM43.82817.65333VII

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da rombo, fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 8.930 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SpotornoSV44.22588.41722VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò la caduta di molti comignoli e lesioni di rilievo alle case, alcune delle quali risultarono inabitabili e non riparabili; la chiesa parrocchiale riportò spaccature nella volta e fessure nella facciata, cadde la cupola del campanile; i danni agli edifici vennero valutati in 90.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TesticoSV44.00538.03VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e danni agli edifici che furono valutati in 5.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TorrazzaIM43.88757.96611VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte; nelle case provocò fenditure nei muri e crolli di soffitti, i danni agli edifici vennero valutati in 12.110 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TosseSV44.22368.38639VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 11.820 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Tovo San GiacomoSV44.17538.2675VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò la caduta di muri e alcuni crolli nelle case; i danni agli edifici vennero valutati in 25.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Vado LigureSV44.26868.43389VII

Il terremoto, preceduto da boato, fu molto forte e provocò lesioni di rilievo ai fabbricati, i risentimenti furono più gravi nel capoluogo e nella zona del porto e minori nelle frazioni sulle alture circostanti; i danni agli edifici vennero valutati in 260.095 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VallebonaIM43.81287.66556VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 5.985 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VarazzeSV44.36088.57667VII

Il terremoto fu molto forte e provocò lesioni di varia entità in tutte le case, rendendone inabitabili una ventina, nella chiesa parrocchiale si aprirono diverse fessure; i danni agli edifici vennero valutati in 94.000 lire per il capoluogo, 30.000 lire per la frazione Cantalupo (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VarcavelloIM43.91978.06528VII

Il terremoto fu molto forte, non ci furono danni alle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VasiaIM43.93147.95194VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte ed avvertito da tutte le persone con grande spavento; nelle case provocò fenditure nei muri e crolli di soffitti, i danni agli edifici vennero valutati in 39.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VernanteCN44.24337.53361VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 7.300 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VessalicoIM44.04617.96083VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni alle case che furono valutati in 1.200 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillafrancaSV44.03338.09583VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu molto forte, provocò la caduta di comignoli e rese inabitabili alcune case; i danni agli edifici furono valutati in 10.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villa GuardiaIM43.94147.98972VII

Il terremoto fu molto forte e venne avvertito dalla popolazione con grande spavento, provocò il crollo di soffitti, tegole e comignoli; i danni agli edifici vennero valutati in 32.895 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villar San CostanzoCN44.48197.38028VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu molto forte e provocò il crollo di due volte, i danni agli edifici vennero valutati in 2.280 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VozeSV44.21318.39333VII

Il terremoto fu molto forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 9.980 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Alice Bel ColleAL44.72538.45111VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò la caduta di comignoli e lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AltareSV44.33588.33528VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 100.000 lire, nella fortezza si aprirono spaccature negli archi di grande spessore di un passaggio coperto (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ArenzanoGE44.40338.6825VI-VII

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; provocò la caduta di comignoli ed oggetti e causò screpolature di varia entità nella maggioranza delle case; la canonica e la chiesa riportarono lesioni di rilievo (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ArguelloCN44.58178.10917VI-VII

Il terremoto, preceduto da boato, fu forte e venne avvertito con panico dalla popolazione; i danni agli edifici vennero valutati in 12.800 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AstiAT44.89898.20556VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito da tutte le persone, provocò la caduta di comignoli e screpolature nella maggior parte degli edifici; nella cattedrale si aprirono diverse spaccature e dalla volta caddero calcinacci e mattoni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BagnascoCN44.30178.04139VI-VII

Il terremoto, preceduto e accompagnato da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò la caduta di comignoli e screpolature in tutte le case; leggere fessure si aprirono nelle due chiese parrocchiali, quella della parte inferiore del paese, con la relativa canonica venne maggiormente daneggiata e in esse si allargarono le screpolature già presenti prima della scossa; i danni agli edifici vennero valutati in 4.730 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Baldissero d’AlbaCN44.767.91278VI-VII

La scossa fu forte (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

BardinetoSV44.19038.13389VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò danni agli edifici che furono valutati in 5.000 lire per il capoluogo e in 7.000 lire per la borgata Strada (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BaroloCN44.61037.94194VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, provocò il parziale crollo della torre del castello (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BattifolloCN44.31978.00806VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 5.970 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bendéjun43.82477.28VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò lesioni di rilievo agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bézaudun-les-Alps43.80567.09056VI-VII

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò crolli e gravi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BoissanoSV44.13368.22028VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte, provocò la caduta di volte e comignoli; i danni agli edifici vennero valutati in 8.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BonvicinoCN44.50338.01583VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 22.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BorgoCN44.39447.87583VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò screpolature negli edifici, due case risultarono pericolanti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BossolascoCN44.52788.0525VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con panico dalla popolazione, provocò la caduta di comignoli e lesioni nelle case, alcune delle quali risultarono quasi inabitabili; nella chiesa e nel palazzo della pretura si aprirono spaccature; i danni agli edifici vennero valutati in 10.600 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BuscaCN44.51757.47444VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 20.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CadibonaSV44.33148.3825VI-VII

Il terremoto fu forte, provocò la caduta di comignoli e lesioni alle case, tra le quali la casa parrocchiale; i danni agli edifici vennero valutati in 3.800 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CalizzanoSV44.23538.11583VI-VII

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò danni di rilievo alle case ed alla chiesa che venne chiusa al culto; i danni agli edifici vennero valutati in 12.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CampettoCN44.36588.10139VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò lesioni di rilievo alle case ed alla chiesa, che fu ulteriormente danneggiata dalle scosse di replica (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CampochiesaSV44.07618.19389VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte; provocò la caduta di comignoli, lesioni alle case e fessure nella facciata della chiesa, il muro della facciata della casa parrocchiale si staccò dall’edificio e nella sacrestia si accentuarono le lesioni causate dal terremoto del 1854; i danni agli edifici vennero valutati in 10.000 lire, ma secondo una perizia municipale i danni furono di 15.279 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarcareSV44.35698.28806VI-VII

Il terremoto fu forte, provocò lesioni e spaccature nelle case, nessuna delle quali fu resa inabitabile; i danni agli edifici vennero valutati in 4.206 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CassineAL44.75038.52694VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la caduta di comignoli e fessure nelle case; lesioni di rilievo si registrarono in edifici grandi e apparentemente solidi come la chiesa di San Francesco e il municipio, costruito su terreni instabili, nel quale si registrarono una grande spaccatura nel fianco nord-ovest e gravi lesioni nei muri interni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castagniers43.79197.22667VI-VII

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò gravi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastellaroSV44.06948.08389VI-VII

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; in questa frazione causò lesioni di rilievo agli edifici e i danni vennero valutati, per l’intero territorio del comune di Vendone, in 10.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castelletto SturaCN44.44367.63833VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo prolungato, fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castelletto UzzoneCN44.49258.18528VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò la caduta di comignoli e gravi spaccature in alcune case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastellinaldoCN44.77398.03VI-VII

La scossa principale, accompagnata da rombo, fu forte e provocò la caduta di alcuni calcinacci e comignoli e del soffitto della chiesa, venne danneggiato il Castello (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

Castelnuovo CalceaAT44.78758.28556VI-VII

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da rombo, fu forte e provocò lesioni negli edifici; particolarmente gravi i danni alla chiesa del paese (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

Castel RoccheroAT44.71818.41556VI-VII

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Celle EnomondoAT44.85648.12333VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò screpolature negli edifici più vasti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Celle LigureSV44.34198.54528VI-VII

Il terremoto, preceduto e accompagnato da rombo, fu forte, provocò la caduta di alcuni comignoli e di una volta e causò screpolature in muri e soffitti; i danni agli edifici vennero valutati in 90.000 lire per il capoluogo e in 20.000 lire complessive per le frazioni di Fauda, Costa e Ferrari (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CenesiSV44.07678.13778VI-VII

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; i danni agli edifici vennero valutati in 5.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CessoleAT44.64868.24194VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò lesioni in tutti gli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

CevaCN44.38648.03194VI-VII

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da rombo, fu forte, provocò molto spavento nella popolazione, caduta di comignoli e screpolature nella maggior parte delle case, alcune delle quali risultarono inabitabili, nella cattedrale si aprirono lievi fessure; i danni agli edifici vennero valutati in 10.100 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ChiesaSV44.07618.10583VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento, provocò la caduta di comignoli e calcinacci e causò lesioni nelle case poche delle quali risultarono inabitabili; i danni agli edifici di tutto il comune vennero valutati in 10.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Coaraze43.86677.3VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò lesioni di rilievo agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Contes43.81677.31667VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò lesioni di rilievo agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Diano d’AlbaCN44.65038.02639VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò danni di rilievo a molti edifici che furono valutati in 9.267 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DroneroCN44.46647.36222VI-VII

Il terremoto, accompagnato da lieve rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; provocò la caduta di molti comignoli e leggere lesioni agli edifici, un tetto, già in precarie condizioni, crollò (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

EntracqueCN44.23977.3975VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò la caduta di due volte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ErliSV44.13588.10361VI-VII

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; alcune case, di pessima costruzione, risultarono pericolanti, nella facciata della chiesa si aprì una fenditura e una spaccatura si verificò nella facciata dell’oratorio, già precedentemente lesionato; i danni agli edifici vennero valutati in 20.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FariglianoCN44.51117.91278VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò la caduta di molti comignoli e numerose screpolature nelle case, un tetto, di precaria stabilità, crollò; la chiesa, già in pessime condizioni e di scadente tipologia edilizia, fu gravemente lesionata e venne chiusa al culto; i danni agli edifici vennero valutati in 17.325 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

FossanoCN44.55037.72111VI-VII

La scossa principale, preceduta da rombo, fu forte e venne avvertita con spavento dalla popolazione, provocò il suono di campane e campanelli, la caduta di comignoli e tegole dai tetti e lesioni nei muri e nelle volte degli edifici; i danni al municipio vennero valutati in 4.000 lire e quelli dell’Ospizio di Carità in 2.377 lire. Per le lesioni riportate dagli edifici privati venne stimata una cifra di 3.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

GenovaGE44.41928.8975VI-VII

La scossa principale fu forte e venne avvertita con spavento dalla popolazione; provocò l’apertura di fenditure anche gravi nei muri degli edifici, la caduta di comignoli, di calcinacci e mobilio all’interno delle case; i fabbricati della parte orientale della città, costruita su terreni alluvionali, riportarono screpolature e lesioni più evidenti, mentre nella parte alta dell’abitato i danni furono lievissimi. A Prà si verificarono alcune lesioni nella stazione ferroviaria; a Pegli la scossa venne avvertita con spavento e provocò la caduta di comignoli e screpolature nei muri; a Sestri Ponente molti fabbricati riportarono danni di rilievo; a Cornigliano Ligure il terremoto causò molto spavento e lievi lesioni nelle case; a Sampierdarena la scossa non provocò grande spavento e poche case riportarono lievi screpolature; a Rivarolo Ligure caddero comignoli e soffitti e si aprirono crepe nei muri maestri; a Bolzaneto la scossa, preceduta da rombo, causò spavento e lievi screpolature in alcune abitazioni; a Quarto dei Mille il terremoto provocò spavento e oscillazione di oggetti; a Quinto al Mare la popolazione scese nelle strade per lo spavento e due case riportarono lievi screpolature (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

GhiareAT44.80758.3725VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò lesioni di rilievo in molti edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GorzegnoCN44.51178.13389VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò gravi lesioni ad una chiesa di campagna; i danni agli edifici vennero complessivamente valutati in 3.480 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GuareneCN44.73788.03389VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò gravi danni al castello (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

La Trinité43.74147.31972VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò lesioni di rilievo agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Le Bar-sur-Loup43.69946.98333VI-VII

La scossa principale fu forte e provocò lesioni anche di grave entità negli edifici. Una casa, già danneggiata dal terremoto del 1854, venne in parte demolita e ricostruita Perché resa inabitabile. Una parte della torre del vecchio castello sovrastante il centro abitato si staccò e cadendo travolse due case provocando la morte di due persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

Lequio TanaroCN44.55837.88111VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò lesioni agli edifici, soprattutto a quelli di grandi dimensioni; i danni furono valutati in 7.890 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LeusoSV44.07618.06972VI-VII

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; i danni agli edifici furono valutati, per l’intero comune, in 10.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Limone PiemonteCN44.19977.57583VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 4.248 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MargaritaCN44.40177.68472VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò lesioni di rilievo agli edifici, la decorazione alla sommità del campanile cadde sul tetto della chiesa danneggiandolo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MarsagliaCN44.45317.98194VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò danni agli edifici di rilievo che furono valutati in 30.000 lire circa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MombaruzzoAT44.77038.44806VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò lesioni di rilievo agli edifici, in particolare a quelli più grandi ed apparentemente più solidi (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Monaco43.71817.39111VI-VII

Il terremoto fu forte, provocò panico nella popolazione, la caduta di comignoli e cornicioni e l’apertura di lesioni anche gravi negli edifici; 4 case vennero evacuate per precauzione e nella caserma si registrarono gravi lesioni (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

MontagnaSV44.28398.37028VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte, provocò la caduta di comignoli e lesioni di rilievo alle case; i danni agli edifici vennero valutati in 3.800 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Monterosso GranaCN44.40817.32167VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 17.895 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MorinesioCN44.51647.13194VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni di rilievo alla chiesa della Santissima Trinità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Mortola InferioreIM43.78447.55333VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò spaccature nelle case di scadente tipologia edilizia, due cascine nelle vicinanze del paese subirono gravi danni e vi restarono ferite alcune persone (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

Olmo GentileAT44.58538.24583VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò lesioni di rilievo alla chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OrmeaCN44.15317.91333VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò la caduta di alcuni comignoli e screpolature nei muri. Nella chiesa parrocchiale caddero calcinacci; i danni agli edifici vennero valutati in 46.280 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ParoldoCN44.43198.07111VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 52.650 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PeagnaSV44.09868.20472VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 4.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PianfeiCN44.377.70806VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 10.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PoggioCN44.11537.95389VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 7.200 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PonzoneAL44.58758.45861VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò la caduta di comignoli e screpolature nei muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PrieroCN44.37568.09333VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò lesioni di rilievo agli edifici nei pressi della chiesa, costruiti su terreni incoerenti; nella chiesa si aprirono numerose fenditure e altre già presenti si allargarono (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PriolaCN44.24448.02111VI-VII

Il terremoto fu forte, provocò la caduta di comignoli e lesioni di varia entità nei fabbricati, in una casa in vicinanza del fiume crollò parzialmente un soffitto, lo stesso accadde in una stalla di recente costruzione; nella chiesa si aprì una spaccatura nella volta, nella casa parrocchiale si formarono screpolature e nella sacrestia si allargò una fessura già esistente; i danni agli edifici vennero valutati in 12.080 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

QuartinoAT44.73618.33722VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò la caduta di comignoli e screpolature nei muri delle case; nel Castello Parodi si rilevarono danni nelle sale del piano terreno e la torre venne in seguito abbattuta a causa delle lesioni subite (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

QuilianoSV44.29398.40361VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte, provocò la caduta di comignoli e lesioni di rilievo alle case; i danni agli edifici vennero valutati in 38.369 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RacconigiCN44.76727.68028VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la rottura di una chiave di volta nella chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RobilanteCN44.29397.51139VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò molte screpolature e lievi fenditure negli edifici, crollarono una volta e tre comignoli e in una scuola si aprirono diverse fessure (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RoccaveranoAT44.59198.27083VI-VII

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo, provocò danni alla chiesa che furono valutati in 4.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RoddinoCN44.57288.01833VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò la caduta di comignoli e lesioni in gran parte degli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RoviascaSV44.29318.36361VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte, provocò la caduta di comignoli e lesioni di rilievo alle case; i danni agli edifici vennero valutati in 11.790 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Saint-Étienne-de-Tinée44.25396.91861VI-VII

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò la caduta di comignoli e soffitti e lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Damiano MacraCN44.48817.25472VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò lesioni nei fabbricati, nella chiesa si aprirono spaccature e si allargarono quelle già esistenti, nella scuola comunale e nella casa parrocchiale si registrarono screpolature, in una abitazione cadde un soffitto e in una casa rurale crollò la parte più vecchia e cadente; i danni agli edifici, per l’intero territorio comunale, vennero valutati in 6.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Giorgio ScarampiAT44.61068.24083VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò danni di rilievo alle chiese (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Marzano OlivetoAT44.75338.29583VI-VII

Il terremoto, preceduto da boato, fu forte e causò il crollo parziale della torre del castello (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Archivio parrocchiale di San Marzano Oliveto, Pietro Amerio, [Note di vita parrocchiale], Annotazione riguardante gli effetti del terremoto del 23 febbraio 1887.
1887

Sant’Albano SturaCN44.50947.72083VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo prolungato, fu forte e provocò screpolature di varia entità nella maggioranza delle case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Santo Stefano BelboCN44.70698.23VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la caduta di molti comignoli e screpolature nella maggioranza degli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SegnoSV44.25338.38222VI-VII

Il terremoto fu forte e causò danni agli edifici che furono valutati in 31.075 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SessameAT44.66928.33667VI-VII

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Sospel43.88337.45VI-VII

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò il crollo di camini e parti di tetti, nelle case e nella chiesa parrocchiale causò leggere lesioni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Spigno MonferratoAL44.54368.33444VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

StreviAL44.69818.52194VI-VII

Il terremoto fu forte, provocò danni di rilievo alla stazione, all’oratorio e ad una casa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TiglioleAT44.88588.07861VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò la caduta di comignoli e di alcune volte con un danno che fu valutato in 200 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Torre BormidaCN44.56228.15389VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 3.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TorresinaCN44.43148.03333VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 24.580 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Toudon43.97.11667VI-VII

Il terremoto fu forte, provocò crolli e gravi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ValleggiaSV44.28368.42639VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte, provocò la caduta di comignoli e lesioni di rilievo alle case; i danni agli edifici vennero valutati in 7.950 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillaCN44.33787.37278VI-VII

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 2.700 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillaCN44.71787.94139VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò danni di rilievo a due chiesa ed all’antico castello (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villanova d’AlbengaSV44.04588.14333VI-VII

Il terremoto, accompagnato da rombi, fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 4.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villa San PietroCN44.40067.30917VI-VII

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 31.700 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villefranche-sur-Mer43.69817.29194VI-VII

Il terremoto fu forte e lesionò la maggioranza degli edifici, alcuni dei quali gravemente; nella chiesa si aprì una spaccatura nella volta (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

Ville-Vieille44.75896.82444VI-VII

Il terremoto provocò lesioni di rilievo negli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ZuccarelloSV44.11068.11472VI-VII

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lesioni ai muri e alle volte; i danni agli edifici vennero valutati in 6.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AcceglioCN44.47446.98944VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AiraliTO44.81397.2475VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da leggero rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AlbaCN44.69288.0325VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte, fece cadere molti comignoli e provocò l’apertura di fenditure in molte case (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

Albaretto della TorreCN44.59588.0625VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 880 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AlbugnanoAT45.07787.97083VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AlessandriaAL44.91258.61444VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò l’oscillazione di mobili e oggetti pendenti e la caduta di pochi calcinacci in alcune chiese (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AlmaCN44.32757.79972VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò fessure di lieve entità nella chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AltoCN44.10788.00278VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AndezenoTO45.03697.86861VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AngrognaTO44.84257.22472VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Annôt43.96756.66667VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AramengoAT45.10038.00083VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AviglianaTO45.07837.39667VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AvuglioneTO45.06067.87944VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Baldichieri d’AstiAT44.90428.09139VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BaratteTO45.10977.22944VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò alcune spaccature nei muri e nelle volte degli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Barcelonnette44.38676.64361VI

Il terremoto fu forte e provocò lievi lesioni alle case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BargeCN44.72647.32389VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BargonascoGE44.27589.47056VI

Il terremoto fu forte e produsse lesioni negli edifici (1).

(1)
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

BasaluzzoAL44.76728.70167VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Belforte MonferratoAL44.62318.66167VI

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Belvedere LangheCN44.49367.97278VI

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BergamascoAL44.82758.45472VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da debole rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BergoloCN44.54678.18111VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 2.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BibianaTO44.79757.28889VI

Il terremoto fu forte e provocò lievi fenditure in un fabbricato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BiestroSV44.33198.24361VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 4.760 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BistagnoAL44.66068.36806VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BorgoCN44.417.925VI

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da rombo, fu forte e venne avvertito dalla popolazione con molto spavento. Provocò la caduta di alcuni comignoli e screpolature nelle case; i danni agli edifici vennero valutati in 19.370 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borgoratto AlessandrinoAL44.83648.53861VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borgo San DalmazzoCN44.33117.48694VI

Il terremoto fu forte e provocò screpolature e leggere lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bosco MarengoAL44.82228.67583VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la caduta di un comignolo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BovesCN44.32947.55083VI

La scossa fu forte e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BraCN44.69817.84917VI

Il terremoto fu forte e provocò la caduta di molti comignoli, la maggior parte delle case riportarono screpolature (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BricherasioTO44.82447.30278VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò la caduta di due comignoli e lievi screpolature in poche case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrondelloCN44.67.40472VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrossascoCN44.56977.35972VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrunoAT44.79148.44028VI

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dalle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BuriascoTO44.87257.41139VI

Il terremoto fu forte e provocò la caduta di un cornicione della chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BussolenoTO45.13837.14778VI

Il terremoto fu forte e provocò la caduta di un comignolo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Buttigliera AltaTO45.06757.43611VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Buttigliera d’AstiAT45.02067.95056VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cairo MontenotteSV44.38618.27806VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte, venne avvertito con spavento da tutte le persone e provocò screpolature nelle case; i danni agli edifici vennero valutati in 2.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CallianoAT45.00758.2575VI

Il terremoto fu forte e provocò la caduta di un comignolo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CalossoAT44.73948.22778VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CambianoTO44.977.7775VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CanaleCN44.79647.99278VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento da tutte le persone, provocò la caduta di comignoli e screpolature in molto case; alcune torri e castelli riportarono lesioni di rilievo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CandioloTO44.95817.60028VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da leggero boato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CanelliAT44.71758.28722VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CanosioCN44.45567.08167VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CantalupaTO44.94067.33417VI

Il terremoto fu forte e provocò screpolature in alcune case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cantalupo LigureAL44.71789.04472VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CantaranaAT44.90068.03111VI

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cap-Martin43.74037.4725VI

Il terremoto fu forte e produsse danni di non grave entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CapriglioAT45.00368.00861VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Caramagna PiemonteCN44.787.73917VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CardéCN44.74447.47806VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da lieve rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarentinoAL44.82818.47056VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarignanoTO44.90647.675VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la caduta di comignoli e lesioni nei fabbricati (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarmagnolaTO44.84587.72056VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò screpolature nei muri; i danni agli edifici vennero valutati in 5.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarpenetoAL44.67788.60528VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CartignanoCN44.47677.28611VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò screpolature negli edifici e la caduta di calcinacci nella chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CasalborgoneTO45.12927.94333VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Casale MonferratoAL45.13228.45VI

La scossa principale fu forte e provocò lievi screpolature in alcuni edifici (1).

(1)
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

CasalgrassoCN44.81927.62694VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo e boato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Casarza LigureGE44.27399.45306VI

Il terremoto fu forte e provocò lesoni nelle case più deboli (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

CaselletteTO45.13617.11056VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CassinascoAT44.68818.30194VI

La scossa fu forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

CastagnitoCN44.75428.03139VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castagnole delle LanzeAT44.75478.14861VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castagnole PiemonteTO44.89787.56639VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castell’AlferoAT44.98118.20917VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastelleroAT44.92338.07639VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastellettoCN44.67.98194VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castelletto d’ErroAL44.62538.39333VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castelletto MolinaAT44.74948.43306VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastelloCN44.42727.97889VI

Il terremoto fu forte e venne seguito da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castello di AnnoneAT44.87948.31528VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castelnuovo BelboAT44.88.41222VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castelnuovo d’AstiAT45.04227.96361VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castelnuovo di CevaCN44.35338.12806VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastelspinaAL44.80568.5825VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da boato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castiglione FallettoCN44.62317.97556VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastinoCN44.61788.1825VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 10.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CavallerleoneCN44.73837.66306VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CavallermaggioreCN44.70617.68722VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CavourTO44.78567.37528VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò lievi screpolature in alcune case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cella MonteAL45.07478.39028VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CengioSV44.38978.19056VI

La scossa principale, preceduta da rombo, fu forte e provocò lievi lesioni negli edifici; nella frazione di Valzelata crollò la cupola di una cappella con un danno di 300 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

CentalloCN44.49947.58417VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò lievi danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cerreto d’AstiAT45.05068.03556VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CherascoCN44.64927.85694VI

Il terremoto fu forte e accompagnato da rombo, provocò la caduta di comignoli e aprì alcune fessure nel fabbricato della stazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ChiavariGE44.31729.32222VI

La scossa principale fu forte e provocò screpolature nei muri e nei soffitti, la caduta di calcinacci e grande spavento nella popolazione (1).

(1)
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

ChieriTO45.01177.82333VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò fessure nelle volte di alcune chiese e nei muri delle case, nel convento dei Carmelitani si aprì una fessura al primo piano lungo tutto il portico (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Chiusa di PesioCN44.32147.6775VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 7.900 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CicagnaGE44.40899.23556VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi screpolature negli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CigliéCN44.43567.92528VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CinzanoTO45.09427.92528VI

Il terremoto fu forte e provocò lesioni di rilievo in alcune case di vecchia costruzione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CiriéTO45.23117.60417VI

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da rombo, fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ClavesanaCN44.48197.91028VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 2.200 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CoazzoloAT44.72788.14528VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ConscenteSV44.08898.13VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 2.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Corte42.30569.15472VI

Il terremoto fu forte e venne avvertito con panico dalla popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CortemiliaCN44.57898.19VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cossano BelboCN44.66818.19806VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CosseriaSV44.36788.23361VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte provocò la caduta di alcuni comignoli e causò lesioni nelle case e nella chiesa parrocchiale; i danni agli edifici vennero valutati in 4.111 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CossombratoAT44.99338.13778VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Costigliole d’AstiAT44.78758.18028VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Courségoules43.79397.03333VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CravanzanaCN44.57338.12556VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da boato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CumianaTO44.98197.37611VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la caduta di oggetti e screpolature negli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CuneoCN44.38067.53833VI

La scossa principale, accompagnata da rombo, fu forte, fece suonare i campanelli ed arrestare gli orologi e provocò l’apertura di lievi lesioni nei muri e la caduta di comignoli. In una casa crollò in parte una volta (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

DegoSV44.44838.31278VI

Il terremoto, preceduto da boato, fu forte e provocò la caduta di comignoli e lievi lesioni alle case (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DemonteCN44.31477.29611VI

Il terremoto, accompagnato da debole rombo, fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Digne44.10176.24278VI

Il terremoto fu forte e provocò lievi danni alle case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DoglianiCN44.537.94833VI

Il terremoto fu forte e provocò lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Duranus43.88947.25833VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DusinoAT44.92427.97417VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Entraunes44.19226.74722VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Entrevaux43.94316.79917VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FauleCN44.80447.58083VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò screpolature nelle case, lievi lesioni si registrarono nel palazzo comunale e nella chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FontanileAT44.75228.42222VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Frabosa SopranaCN44.28757.80556VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 10.805 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Frabosa SottanaCN44.30087.79611VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 3.509 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Francavilla BisioAL44.73258.7325VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FrassinoCN44.57117.27361VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 3.300 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FrincoAT45.0058.17028VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò spaccature nella volta e nei muri del castello (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FrontTO45.27977.66361VI

Il terremoto fu forte e danneggiò una casa di campagna (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FrossascoTO44.93337.35056VI

Il terremoto fu forte e provocò alcune screpolature negli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GaiolaCN44.3357.40583VI

Il terremoto fu forte, provocò la caduta di comignoli e fessure negli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Galeria42.40258.655VI

Il terremoto fu forte e venne avvertito dalla popolazione con spavento, provocò danni ai tetti e la caduta di alcune persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GamaleroAL44.80838.54083VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GambascaCN44.62837.34667VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Gassino TorineseTO45.12927.8275VI

Il terremoto fu forte e provocò screpolature nella volta di una chiesa, in un’altra chiesa la volta subì danni di rilievo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GenolaCN44.58697.66333VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; provocò la caduta di calcinacci e alcune screpolature negli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Gilette43.857.16667VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GottaseccaCN44.46038.16667VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GovoneCN44.80428.10056VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la caduta di comignoli e danni a molti edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Grasse43.6556.92778VI

Il terremoto fu forte e provocò il crollo di un edificio già cadente e lievi lesioni nelle case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

Grinzane CavourCN44.65287.99333VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GrugliascoTO45.06287.5775VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

IsolabellaTO44.90677.90917VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

La Brigue44.05177.61444VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

La LoggiaTO44.95567.66833VI

Il terremoto fu forte e provocò la caduta di due comignoli e numerose screpolature nei muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Lantosque43.98337.31667VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Lanzo TorineseTO45.27317.48361VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da boato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LavagnaGE44.30869.34333VI

La scossa principale fu forte, provocò panico generalizzato e lievi lesioni negli edifici (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

Lequio BerriaCN44.6058.09722VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

L’Escarène43.82697.33778VI

Il terremoto fu forte, provocò la caduta di comignoli e leggeri danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LesegnoCN44.40147.96694VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 7.475 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Les Meyriès44.76476.80472VI

Il terremoto venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni negli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Levens43.85697.21639VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LeviceCN44.53758.15444VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LombardoreTO45.23477.74139VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LombriascoTO44.84087.63611VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MacelloTO44.85037.39972VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Magliano d’AlbaCN44.76648.06889VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MallareSV44.29038.29528VI

Il terremoto fu forte e provocò screpolature nelle case per la riparazione delle quali furono spese 8.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MalvicinoAL44.55898.41222VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MangoCN44.68648.14889VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con panico dalla popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MantaCN44.61617.48417VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MaranzanaAT44.75928.47583VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MarettoAT44.94428.03444VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Marseille43.27975.37667VI

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dagli abitanti, provocò la caduta di oggetti e danni lievi in alcune case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

Martina OlbaSV44.49728.60278VI

Il terremoto fu forte, nella frazione di Martina provocò piccole fessure nelle case, mentre nella frazione di Olba causò lesioni di maggior rilievo; i danni agli edifici vennero complessivamente valutati in 16.600 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MasioAL44.86928.40611VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MassiminoSV44.29928.06972VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 4.000 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MillesimoSV44.36368.20444VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che vennero valutati in 7.060 lire per il capoluogo e 2.900 lire per le circostanti frazioni (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MoascaAT44.76318.27833VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò lesioni nel castello (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MoiolaCN44.31977.38861VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MolinoSV44.48448.30722VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; provocò la caduta di qualche comignolo e leggere screpolature nelle case (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MombaldoneAT44.56868.32889VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Monasterolo CasottoCN44.32697.94306VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò lievi danni agli edifici che furono valutati in 4.930 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MoncalieriTO457.70194VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

MonchieroCN44.577.91722VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MondonioAT45.047.99333VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MonesiglioCN44.46448.11806VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Monforte d’AlbaCN44.58257.9675VI

La scossa fu forte (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

MongardinoAT44.84838.21833VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MontaboneAT44.69818.39167VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montaldo BormidaAL44.68288.5875VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montaldo di MondovìCN44.31947.86389VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montaldo RoeroCN44.76837.92389VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 3.060 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montaldo ScarampiAT44.82868.25917VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montechiaro AltoAL44.59368.3775VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montechiaro d’AstiAT45.00788.11194VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montelupo AlbeseCN44.62198.04528VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MontezemoloCN44.37698.14056VI

Il terremoto fu forte e provocò lievi danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MoransengoAT45.11368.02528VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MorettaCN44.76287.53861VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombi, il parafulmine del Santuario fu piegato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MorsascoAL44.66538.54972VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NarzoleCN44.59397.87VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò spaccature nella maggior parte delle case; i danni agli edifici vennero valutati in 7.850 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NasinoSV44.11198.03194VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione; si verificarono lievi danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NeiveCN44.72568.11444VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da lieve rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NichelinoTO44.99567.64944VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Nizza MonferratoAT44.77428.36028VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NoneTO44.93287.54056VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da debole rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NovelloCN44.58757.92583VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Novi LigureAL44.76428.78806VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò la caduta di un comignolo e lievi screpolature in molte case (1).

(1)
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

OccimianoAL45.05928.50583VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OncinoCN44.67587.18944VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OrbassanoTO45.00617.53667VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò lesioni al campanile (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OsascoTO44.84867.34389VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò leggere screpolature nei muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OsasioTO44.86897.60722VI

Il terremoto fu forte e provocò alcune fessure nei muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OspedalettiIM43.80067.71694VI

Il terremoto provocò lievi danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

OviglioAL44.86148.48694VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

PaglieresCN44.46037.22444VI

Il terremoto fu forte e preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PamparatoCN44.27617.91389VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 5.200 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PancalieriTO44.83147.58861VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò lievi screpolature nei muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Parodi LigureAL44.67088.75806VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PascheroCN44.50567.12583VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pecetto TorineseTO45.01727.75083VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PerlettoCN44.59838.2125VI

Il terremoto fu forte e provocò la caduta di alcuni comignoli e soffitti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PeveragnoCN44.33037.6175VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto e accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PianoCN44.35177.89889VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da leggero rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PianoAT44.82898.17722VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò screpolature negli edifici, in particolar modo nel municipio (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PieaAT45.02448.07222VI

Il terremoto fu forte e provocò screpolature nel castello (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PietraporzioCN44.34317.03194VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PignaIM43.93287.6625VI

Il terremoto fu forte e provocò lesioni in un muro (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

PinascaTO44.94147.22778VI

Il terremoto fu forte e provocò alcune screpolature nei muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PineroloTO44.88477.32722VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pino d’AstiAT45.05647.98528VI

Il terremoto, accompagnato da boato sotterraneo, fu forte e provocò una spaccatura in una vecchia torre (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PiossascoTO44.99037.46611VI

Il terremoto fu forte e provocò leggere lesioni in molti edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PiovàAT45.05338.04944VI

Il terremoto fu forte e provocò la caduta di alcuni comignoli (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PiscinaTO44.91927.42528VI

Il terremoto fu forte, provocò la caduta di comignoli e lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PlodioSV44.35678.24444VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 5.500 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PocapagliaCN44.71787.885VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PontiAL44.62788.36361VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PontinvreaSV44.44428.43361VI

Il terremoto fu forte, provocò il suono di campanelli, la caduta di diversi comignoli e danni lievi alle case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PradlevesCN44.41837.27944VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 4.460 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PramolloTO44.90257.2125VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PrascoAL44.63868.55111VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Prazzo SuperioreCN44.48287.05417VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò fessure di rilievo nel palazzo della Pretura (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PrimeglioAT45.05568.00611VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da boato sotterraneo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PrioccaCN44.78758.06194VI

Il terremoto fu forte e provocò il crollo di una volta già in precarie condizioni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

QuarantiAT44.758.45028VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

QuartiAL45.12728.35361VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

QuattordioAL44.89898.40417VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò la caduta di calcinacci e di due comignoli (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RapalloGE44.34899.22972VI

La scossa principale, accompagnata da forte rombo, fu forte e provocò leggere fenditure negli edifici, la caduta di calcinacci, di un parapetto e di un tetto (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

ReccoGE44.36429.14222VI

Il terremoto fu forte e accompagnato da rombo, produsse lesioni negli edifici facendo cadere molti oggetti (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

RefrancoreAT44.93678.34333VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RicaldoneAL44.73448.46806VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RifreddoCN44.657.34778VI

La scossa fu forte e venne accompagnata da rombo prolungato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Riva Presso ChieriTO44.98427.8725VI

La scossa fu forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Rivarolo CanaveseTO45.33117.72444VI

Il terremoto fu forte e provocò lievi fenditure nei muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RiveraTO45.11427.41361VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RivoliTO45.06977.52VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RoapianaCN44.34087.82111VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 13.272 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RoattoAT44.95148.02694VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RoburentCN44.30867.89083VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 23.135 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Rocca de’ BaldiCN44.42337.76VI

Il terremoto fu forte e provocò molte lesioni alle case; i danni agli edifici vennero valutati in 2.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Roccaforte MondovìCN44.31697.74444VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RoccasparveraCN44.34067.43944VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RoccavioneCN44.31397.48056VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la caduta di calcinacci e leggere lesioni negli edifici, nella sacrestia si allargarono fenditure già presenti e in una casa di campagna crollò una volta in precarie condizioni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Rocchetta CairoSV44.42648.29833VI

Il terremoto fu forte, provocò la caduta di comignoli e tegole e l’apertura di fenditure nei muri (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

Rocchetta PalafeaAT44.70698.34444VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo, provocò l’apertura di una fenditura nella chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Rocchetta TanaroAT44.85818.34528VI

Il terremoto fu forte e provocò lesioni nella chiesa parrocchiale (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

RoddiCN44.67817.97556VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

RodelloCN44.638.0575VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò danni di rilievo alla chiesa parrocchiale (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Roquebillière44.01317.30972VI

Il terremoto fu forte e provocò lievi danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RuffiaCN44.70537.60389VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò screpolature in molte case e la caduta dell’intonaco di un soffitto (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Saint-Dalmas-le-Selvage44.28866.87278VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Saint-Jean-la-Rivière43.91117.26583VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Saint-Martin-Vésubie44.06537.24944VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò la caduta di comignoli e lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Saint-Sauveur-sur-Tinée44.08147.10361VI

Il terremoto fu forte e accompagnato da rombo, venne avvertito con spavento dalla popolazione e provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Sale delle LangheCN44.39368.07667VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 2.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SalicetoCN44.41398.16778VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SalmourCN44.57817.78972VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito con grande spavento dalla popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SaluzzoCN44.64427.48944VI

La scossa fu forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

San Benedetto BelboCN44.48948.0575VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e venne avvertito da tutte le persone con spavento, provocò la caduta di comignoli e di alcuni muri in precarie condizioni, nella chiesa parrocchiale si aprirono fessure e screpolature; i danni agli edifici vennero valutati in 2.050 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San CristoforoAL44.69198.75056VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Damiano d’AstiAT44.83368.06611VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Francesco al CampoTO45.22567.6575VI

La scossa fu forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

SanfréCN44.75067.80333VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Germano ChisoneTO44.89837.23972VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San GiuseppeCN44.45727.79917VI

Il terremoto fu forte e preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San MarzanottoAT44.86318.21528VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San MauroCN44.357.39833VI

Il terremoto provocò danni agli edifici che furono valutati in 1.100 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San MicheleAT44.91317.9725VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Michele MondovìCN44.37567.9075VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 6.370 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Pietro Val LeminaTO44.90727.31167VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Santa GiuliaSV44.478.22889VI

Il terremoto fu forte e provocò lievi danni agli edifici che furono valutati in 1.400 lire per il capoluogo e in 4.000 per le circostanti frazioni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Santa Margherita LigureGE44.33399.21VI

La scossa principale fu forte, provocò la caduta di comignoli e di molti oggetti nelle case e screpolature negli edifici (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

Sant’Antonino di SusaTO45.10677.27528VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò alcune screpolature nelle case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SantenaTO44.95067.775VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Santo Stefano RoeroCN44.78817.94111VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 1.980 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SasselloSV44.47758.48861VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la caduta di molti comignoli e screpolature in diversi edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SaviglianoCN44.64757.655VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò la caduta di alcuni comignoli e screpolature in muri e volte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ScalengheTO44.88727.49667VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Scaletta UzzoneCN44.47948.19472VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SchieranoAT45.05757.99861VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da boato sotterraneo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SerralungaBI45.59428.14028VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò lesioni agli edifici e soprattutto al castello (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SerravalleAT44.94758.14528VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Serravalle LangheCN44.56038.05694VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 7.600 lire (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Serravalle ScriviaAL44.72428.85556VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SerreCN44.53927.08889VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Sestri LevanteGE44.26979.39361VI

La scossa principale, accompagnata da rombo, fu forte e provocò screpolature nelle case (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

SettimeAT44.96148.11472VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SezzèAL44.7858.57083VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SolbritoAT44.94537.97917VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte, causò lesioni al campanile e una spaccatura delle volta della chiesa, una parte della quale cadde con un danno valutato in 2.237 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SomanoCN44.53568.00861VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito con spavento dalle persone e provocò lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Sommariva del BoscoCN44.76947.78361VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

SusaTO45.13617.05167VI

Il terremoto fu forte e provocò lievi screpolature in alcune case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TarantascaCN44.49317.54361VI

Il terremoto fu forte e preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TassaroloAL44.72648.76917VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TavernetteTO44.95197.37389VI

Il terremoto fu forte e provocò alcune screpolature negli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Tende44.08197.58778VI

Il terremoto fu forte e accompagnato da rombo, provocò lievi danni agli edifici (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TerzoAL44.66758.42611VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ToncoAT45.02368.18778VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TorinoTO45.07037.67389VI

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione, provocò la caduta di comignoli e lievi lesioni negli edifici, il Palazzo Reale riportò danni di rilievo e nel palazzo Carignano si registrarono screpolature nei muri maestri e nella volta del salone; le zone della città che più risentirono della scossa furono le vie Cernaja, Santa Chiara, Giulia e corso San Maurizio (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

Torrazza CostePV44.97679.08278VI

Il terremoto fu forte e provocò la caduta parziale di un muro del cimitero, il campanile della chiesa risultò inclinato e furono necessarie riparazioni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Torre PelliceTO44.82067.21972VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Torre San GiorgioCN44.73617.52889VI

Il terremoto, accompagnato da boati sotterranei, fu forte e provocò la caduta di una volta (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Torre UzzoneCN44.52978.21361VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TortonaAL44.89728.86417VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò screpolature nella cattedrale (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Touët-de-l’Escarène43.84397.35028VI

Il terremoto fu forte e venne avvertito con spavento, provocò lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TranaTO45.03697.41889VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e venne avvertito con spavento dalle persone, negli edifici provocò screpolature (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Trezzo TinellaCN44.67618.10778VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TrinitàCN44.50757.75667VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TrofarelloTO44.98197.74444VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la caduta di comignoli e lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Vaglio SerraAT44.79618.33944VI

La scossa fu forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

ValdieriCN44.27697.39583VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò l’apertura di lievi fenditure nei muri delle case e si ingrandirono le fessure già presenti; nella chiesa della Confraternita si aprì una spaccatura nell’abside e in una casa crollò un solaio già in cattivo stato (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

ValenzaAL45.01118.64111VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ValfeneraAT44.89867.965VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ValgranaCN44.41087.37917VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 21.422 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ValmalaCN44.54337.34472VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da debole rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VeravoSV44.11288.07278VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò lievi lesioni alle case, i danni agli edifici vennero valutati in 2.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VerdunoCN44.66647.93306VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò la rottura delle chiavi di volta del campanile (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VernettiCN44.45787.09306VI

Il terremoto fu forte e provocò lievi danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VerolengoTO45.18977.96778VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VerzuoloCN44.59817.48361VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò la caduta di un comignolo e lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VesimeAT44.63428.22528VI

Il terremoto fu forte, provocò l’apertura di fenditure nella volta della chiesa e la caduta di molti calcinacci (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

Vezza d’AlbaCN44.76287.99417VI

Il terremoto, accompagnato da debole rombo, fu forte e provocò la caduta di alcuni comignoli e lievi lesioni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VialeAT458.05028VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò lesioni nel castello (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ViarigiAT44.97978.35889VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò la caduta di due comignoli (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VicoforteCN44.37477.8625VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 18.000 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Vigliano d’AstiAT44.83288.22972VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Vignale MonferratoAL45.01038.39556VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VignoloCN44.35927.47VI

Il terremoto accompagnato da rombo, fu forte e provocò danni agli edifici comunali che furono valutati in 300 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VigoneTO44.84227.49611VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillaCN44.69227.18778VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillaCN44.42338.14VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 11.270 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillaCN44.74427.90306VI

La scossa fu forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

VillaCN44.69867.15667VI

La scossa principale, accompagnata da rombo, fu forte e provocò screpolature negli edifici costruiti su terreni alluvionali; le case fabbricate sulla roccia non riportarono danni (1).

(1)
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

Villa-BorgoCN44.69757.935VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villafranca d’AstiAT44.91288.03083VI

Il terremoto fu forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villafranca PiemonteTO44.78037.50472VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villanova MondovìCN44.34647.76528VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 7.660 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villanova SolaroCN44.72867.575VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte e provocò screpolature in molte case e la caduta dell’intonaco di un soffitto (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villar PelliceTO44.80727.15528VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villar PerosaTO44.91677.24889VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillastelloneTO44.92117.74611VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VinadioCN44.30787.17333VI

Il terremoto, preceduto da leggero rombo, fu forte e provocò la caduta di comignoli e di parte di un soffitto; i danni agli edifici vennero valutati in 2.030 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VinchioAT44.80648.31833VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VinovoTO44.94697.63417VI

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ViolaCN44.28977.96444VI

Il terremoto fu forte e provocò danni agli edifici che furono valutati in 750 lire (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Virle PiemonteTO44.86427.57028VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VolpeglinoAL44.89198.95972VI

La scossa principale fu forte e provocò l’apertura di fenditure nei muri di vecchia costruzione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

VolpianoTO45.19927.77917VI

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VolveraTO44.95447.51306VI

Il terremoto, accompagnato da leggero rombo, fu forte e provocò alcune crepe nella volta della chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VottignascoCN44.56317.57667VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò spaccature nelle volte di una casa e lievi lesioni negli altri edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Ajaccio41.92178.7425V-VI

La scossa principale fu forte e venne avvertita con spavento dalla popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

AlpignanoTO45.09927.52417V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò la caduta di alcuni muri a secco (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Alzano ScriviaAL45.01788.88028V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Antibes43.57117.11722V-VI

La scossa principale fu abbastanza forte fece oscillare gli edifici e cadere qualche oggetto; in pochi edifici si aprirono lievi fessure (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

Arquata ScriviaAL44.68838.88528V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BalmaTO45.00177.13194V-VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu forte e provocò una piccola spaccatura nella chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bastia42.69479.44139V-VI

Il terremoto fu forte, venne avvertito a bordo delle navi ancorate nei due porti e da tutti gli abitanti che, in alcuni quartieri, uscirono dalle case; la scossa provocò l’oscillazione di mobili e il suono di campanelli (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

Bastia MondovìCN44.44177.89306V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Biot43.63337.1V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò leggere screpolature nei muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cagnes-sur-Mer43.6657.14333V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò leggere screpolature nei muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Calenzana42.50698.8625V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito con spavento dalle persone, molte delle quali uscirono all’aperto (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CamogliGE44.359.15333V-VI

La scossa principale fu abbastanza forte, provocò leggere fenditure in alcuni muri e scale, caddero oggetti e qualche mobile (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CasavecchiaGE44.52428.61806V-VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu abbastanza forte, venne avvertito da tutti con spavento e non provocò danni di rilievo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Caselle TorineseTO45.17697.64778V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castellar GuidobonoAL44.9058.94611V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CocconatoAT45.08678.03806V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CrescentinoVC45.19118.1025V-VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu abbastanza forte e venne avvertito con spavento (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FresonaraAL44.78258.68639V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FrugaroloAL44.83928.68056V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GifflengaBI45.49258.22972V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò screpolature in alcune case di campagna (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GranaAT44.99838.29889V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GrignascoNO45.68478.33611V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò la caduta di calcinacci nella chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

La SpeziaSP44.10479.81889V-VI

La scossa principale fu abbastanza forte e venne avvertita da tutta la popolazione provocando screpolature in pochi edifici di nuova costruzione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887
Tamburini E.
Le tremblement de terre du 23 février [1887] à la Spezia, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.831.
Paris 1887

LuAL45.00148.48361V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Lucéram43.87447.35306V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte, provocò la caduta della croce del campanile e di qualche grondaia (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MarentinoTO45.05647.875V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MarmoritoAT45.06928.01972V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MignanegoGE44.52148.91278V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito con spavento dalla popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Monte Carlo43.73227.40139V-VI

La scossa principale fu abbastanza forte e provocò lesioni nel Casinò e l’interruzione delle comunicazioni telegrafiche con Nizza (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

MontemagnoAT44.98198.32528V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MorneseAL44.63368.75667V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NovaraNO45.44568.62278V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò una fenditura nel castello (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

Odalengo GrandeAL45.10898.1675V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pecetto di ValenzaAL44.998.67056V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Perosa ArgentinaTO44.95757.18972V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PiacenzaPC45.05229.6925V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte, venne avvertito dalle persone senza provocare spavento e causò l’oscillazione di mobili e lievi screpolature in alcuni edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

Pieve di SoriGE44.37539.09333V-VI

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu abbastanza forte e venne avvertito dalle persone con spavento (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RanziSV44.15338.26139V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e non provocò danni di rilievo agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Rogliano42.95679.40917V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito con apprensione dagli abitanti, molti dei quali uscirono all’aperto (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Sebastiano CuroneAL44.78449.06444V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Settimo RottaroTO45.40677.99306V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò screpolature in alcuni muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TerruggiaAL45.08198.44333V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

TorrigliaGE44.51929.15861V-VI

Il terremoto, preceduto da rombo, fu abbastanza forte, venne avvertito con spavento dalle persone e non provocò danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ValmaccaAL45.10088.58222V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VegniAL44.61759.14472V-VI

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

VenariaTO45.13087.63111V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Vezzani42.17449.25083V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito con spavento dalle persone, molte delle quali uscirono all’aperto (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villeneuve-Loubet43.65337.12667V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò leggere screpolature nei muri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Vivario42.17319.17944V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte, venne avvertito con spavento e non provocò danni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VoltaggioAL44.62068.84222V-VI

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AbbiategrassoMI45.39758.91556V

Il terremoto fu avvertito fortemente da tutta la popolazione, causò caduta di oggetti e sottili screpolature in una casa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AirascaTO44.91617.48611V

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Ala di SturaTO45.31477.30444V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Albiano d’IvreaTO45.43337.94583V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Alluvioni CambiòAL45.00118.79333V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Andorno CacciornaBI45.61228.055V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da boato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ArignanoTO45.04037.90139V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AronaNO45.75338.555V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Baldissero TorineseTO45.06897.81806V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BanchetteTO45.45397.86028V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BarbaniaTO45.297.63111V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BardassanoTO45.09697.84361V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BavenoVB45.90868.50306V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BeaulardTO45.04366.75778V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo prolungato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BedoniaPR44.50319.62861V

Il terremoto fu abbastanza forte, venne avvertito da tutti ed alcune persone fuggirono dalle loro abitazioni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Benassi P.
Materiali per la storia dei fenomeni sismici della regione parmense.
Parma 1899
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

BeinascoTO45.02177.58361V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BelveglioAT44.82928.33028V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BiandronnoVA45.82088.71194V

Il terremoto fu di moderata entità e provocò la caduta di calcinacci in alcune case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BioglioBI45.60728.12889V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bisinchi42.47699.32194V

Il terremoto fu abbastanza forte, venne avvertito con spavento e non provocò danni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Bobbio PelliceTO44.80787.11778V

Il terremoto fu forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BogliascoGE44.37899.06667V

La scossa principale fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borgaro TorineseTO45.15067.65556V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borgofranco d’IvreaTO45.51287.85806V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BorgomaneroNO45.69928.46028V

La scossa principale fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

BorgoneVB45.97258.07917V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borgo VercelliVC45.35678.46528V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BorzonascaGE44.42149.38694V

Il terremoto fu abbastanza forte, venne generalmente avvertito dalle persone senza provocare danni (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BosconeroTO45.26787.76556V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrandizzoTO45.17727.83861V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrescelloRE44.900310.515V

Il terremoto abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrignanoAL44.81289.04083V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrinzioVA45.88898.78944V

Il terremoto fu di moderata entità e provocò la caduta di alcuni calcinacci (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BruggiAL44.71069.18722V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrusascoTO45.15478.06V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BruzoloTO45.14197.19528V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BusallaGE44.56978.94583V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito senza provocare panico, non ci furono danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CalusoTO45.3057.89167V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CaminoAL45.16198.28694V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cannes43.55337.00861V

Il terremoto fu abbastanza forte, venne avvertito dalla popolazione e fece muovere mobili ed infissi e gli oggetti sospesi (1).

(1)
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CasorzoAT45.02228.33639V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cassano SpinolaAL44.76698.86361V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castelvecchio di Rocca BarbenaSV44.13038.11583V

Il terremoto, preceduto da boato, fu abbastanza forte, venne avvertito con spavento dalla popolazione e non provocò danni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CercenascoTO44.867.50306V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CeresetoAL45.08588.3175V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ChiaveranoTO45.49727.90556V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertita maggiormente dagli abitanti delle case costruite sui terreni di riporto e meno nei fabbricati edificati sulla roccia (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ChiavrieTO45.11947.33083V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da debole rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CoazzeTO45.05197.3V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CollegnoTO45.07397.57889V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CorioTO45.31257.53194V

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CornaleTO45.52227.88917V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CossilaBI45.58088.04028V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CremonaCR45.135810.0239V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne generalmente avvertito dalle persone, provocò screpolature in alcune case di scadente tipologia edilizia (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DesanaVC45.26838.3575V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DesertesTO44.99616.79333V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DidieroTO44.93977.05139V

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DruentoTO45.13427.57583V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Erbalunga42.77429.46528V

Il terremoto fu abbastanza forte, in una stanza si aprirono tutte le porte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Fabbrica CuroneAL44.78369.14833V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FelettoTO45.30477.74722V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Ferrera CenisioTO45.20426.98333V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FiacconeAL44.59148.87806V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FianoTO45.21617.52278V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FlecciaTO44.94447.21833V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FoglizzoTO45.27287.82306V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FornoVB45.93588.28889V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito con spavento (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Frassineto PoAL45.13318.53472V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Fréjus43.44036.73806V

Il terremoto fu abbastanza forte e non provocò lesioni di rilievo agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GabianoAL45.15678.19417V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GarziglianaTO44.83647.375V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GiavenoTO45.04317.3525V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GiusvallaSV44.44728.39333V

Il terremoto fu abbastanza forte e non provocò danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GravereTO45.12287.02083V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GremiascoAL44.79619.10639V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Isola del CantoneGE44.64728.95583V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito senza provocare panico, non ci furono danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

La CassaTO45.18067.51694V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LeinìTO45.18317.71583V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LericiSP44.0759.91167V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito con spavento da molte persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LevantoSP44.16979.61139V

Il terremoto, preceduto ed accompagnato da rombo, fu abbastanza forte e venne avvertito da tutte le persone, fece suonare i campanelli e provocò screpolature in alcuni edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LusernettaTO44.80177.25028V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MarcorengoTO45.13928.06861V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MazzéTO45.30197.9375V

Il terremoto fu di moderata entità, provocò l’arresto di alcuni orologi a pendolo e la caduta di calcinacci (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MeanoTO44.97677.17028V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MentoullesTO45.02427.08778V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MezzavillaTO45.37447.595V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Mirabello MonferratoAL45.0358.52222V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MirandolaMO44.886911.0653V

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò il distacco di parte dell’intonaco del soffitto dell’Osservatorio Meteorico, posto in una alta torre (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Mombello di TorinoTO45.04567.92083V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MonasteroloTO45.23367.50833V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MoncestinoAL45.15428.16278V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MondroneTO45.31147.25944V

Il terremoto fu di moderata entità e provocò lesioni in una casa già in pessime condizioni statiche (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montaldo TorineseTO45.06477.84944V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MontanaroTO45.23227.855V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MortaraPV45.25178.73639V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito con spavento dalle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Nîmes43.83114.34972V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

NovalesaTO45.18897.01556V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OmegnaVB45.87948.40833V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OulxTO45.03226.83333V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PedemonteGE44.50868.93556V

Il terremoto fu abbastanza forte e causò l’oscillazione e la caduta di oggetti sospesi (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pellegrino ParmensePR44.73229.92889V

La scossa fu abbastanza forte e fece tremare sensibilmente tutti gli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Benassi P.
Materiali per la storia dei fenomeni sismici della regione parmense.
Parma 1899
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

PenangoAT45.03118.25083V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PianezzaTO45.10257.54778V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PiazzoTO45.13977.98944V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Piobesi TorineseTO44.93117.61V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PiveroneTO45.44788.00722V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PoirinoTO44.91867.84833V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PomarettoTO44.95567.18111V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pomaro MonferratoAL45.06288.595V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PorteTO44.88617.26944V

Il terremoto fu forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

QuargnentoAL44.94538.48694V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Quarna SopraVB45.87338.37111V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito con spavento (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ReanoTO45.05067.43028V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RivalbaTO45.11837.88861V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Rivalta di TorinoTO45.03197.52361V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RivaraTO45.33287.62889V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

RoasendaVC45.53618.31361V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RobellaAT45.10118.09972V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RolettoTO44.92447.33167V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RompeggioPC44.60429.49417V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Ronco ScriviaGE44.61228.95167V

Il terremoto fu abbastanza forte, venne avvertito senza provocare panico e non causò danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RosingoAL45.12428.19667V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RostaTO45.06867.46611V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Sainte-Lucie-de-Tallano41.69869.07194V

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò la caduta di tegole (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Benigno CanaveseTO45.22397.785V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San DideroTO45.13427.21528V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SanganoTO45.02787.45167V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San GillioTO45.14037.53139V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Giorgio CanaveseTO45.33567.79583V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San MiniatoPI43.679210.8489V

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò alcune lesioni alla torre della rocca (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Morizio CanaveseTO45.21787.63167V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Paolo CervoBI45.65198.01083V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Sebastiano da PoTO45.15427.93167V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Santo Stefano d’AvetoGE44.54699.44917V

Il terremoto, preceduto da rombo, fu abbastanza forte, venne generalmente avvertito dalle persone e non provocò danni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SavignoneGE44.56338.98861V

Il terremoto fu abbastanza forte, venne generalmente avvertito dalle persone e non provocò danni agli edifici (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SavoulxTO45.04476.79056V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SciolzeTO45.09427.87972V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Settimo TorineseTO45.13817.77056V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Sisteron44.25.95V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

StazzanoAL44.72758.86889V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

StroppianaVC45.23068.45361V

Il terremoto fu abbastanza forte e provocò spavento nelle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Toulon43.13255.92611V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

UrbianoTO45.14117.06583V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ValentinoTO45.15818.095V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Varese LigureSP44.37649.59222V

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu abbastanza forte e venne generalmente avvertito senza provocare danni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VercelliVC45.32228.41833V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VestignéTO45.38617.95417V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ViguzzoloAL44.90568.91833V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillamiroglioAL45.13368.16972V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villar DoraTO45.11677.38472V

Il terremoto fu abbastanza forte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VogheraPV44.99259.00944V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne avvertito dalla popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ZoagliGE44.33699.26667V

Il terremoto fu abbastanza forte e venne generalmente avvertito senza provocare spavento (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AirunoLC45.75449.42444F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AlmeseTO45.11727.395F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Altavilla MonferratoAL44.99478.37472F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ArgentaFE44.614411.8364F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

BaissaTO44.94867.09417F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BannioVB45.98368.14472F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BardonecchiaTO45.07726.70194F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Beaulieu-sur-Mer43.70447.32417F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

Bern46.94787.45F

Il terremoto fu avvertito e registrato dagli apparecchi della locale stazione sismica (1).

(1)
Forel F.-A.
Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.
Paris 1887

BolognaBO44.497811.3397F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

CalolziocorteLC45.79729.43389F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CamagnaTO45.33757.61861F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarennoLC45.80149.4625F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarvicoBG45.70289.48194F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CasazzaBG45.75089.90889F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Castiglione TorineseTO45.12087.81361F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CavorettoTO44.86567.28972F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ChiabranoTO44.94677.10111F

Il terremoto fu avvertito e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Chiotti SuperioriTO44.93727.13889F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ClusoneBG45.88839.94944F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

CollioBS45.809710.3342F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Ghidinelli B.
Annotazioni geodinamiche, settembre 1886-agosto 1887, Osservatorio di Collio, in "Commentari dell’Ateneo di Brescia per l’anno 1887".
Brescia 1887

CorbettaMI45.46788.91972F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

CorreggioRE44.771110.7789F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

Cossano CanaveseTO45.38727.99306F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Dijon47.31475.05861F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

EmpoliFI43.718910.9467F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

ErveLC45.829.4525F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Genève46.20536.15194F

Il terremoto avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Soret J.-L.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], en Suisse, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.764-765.
Paris 1887

Grenoble45.18065.70806F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LariPI43.566410.5925F

Il terremoto fu avvertito.

LonigoVI45.386711.3881F

Il terremoto fu avvertito.

Meiringen46.72818.18806F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Forel F.-A.
Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.
Paris 1887

MignanoCE41.404413.9825F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

MontevecchiaLC45.7059.37833F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MosioMN45.148910.4825F

Il terremoto fu avvertito.

NoascaTO45.45427.3125F

Il terremoto fu avvertito dalle presone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NovellaraRE44.845310.7306F

Il terremoto fu avvertito dalle persone (1).

(1)
Archivio Storico Comunale di Novellara, Memorie storiche, Celestino Malagoli, Memorie storiche su Novellara tenute e scritte da Celestino Malagoli di detto luogo, secc.XIX-XX.
0019

ParavinoLC45.69839.39667F

Il terremoto fu avvertito dalle persone (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

PaulloMI45.41679.3975F

Il terremoto fu avvertito dalle persone (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

PernoCN44.61067.97361F

Il terremoto fu avvertito dalle persone (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

PerreroTO44.93757.11444F

Il terremoto fu avvertito dalle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pian FaettoTO44.93197.12222F

Il terremoto fu avvertito dalle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pino TorineseTO45.04147.77333F

Il terremoto fu avvertito dalle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PleyneCN44.587.01583F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Quinto VicentinoVI45.572511.6272F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

RevigliascoTO45.01817.73611F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RobersoTO44.95817.05583F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RondissoneTO45.24697.96528F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RoràTO44.79177.19889F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RubianaTO45.13727.38333F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Carlo di CiriéTO45.24727.61222F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San MartinoTO44.94397.12639F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Mauro TorineseTO45.10197.7675F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San Salvatore MonferratoAL44.99478.56556F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Sant’UldericoVI45.748611.3464F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

SerraAL45.07068.20667F

Il terremoto fu avvertito dalle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Silvano d’OrbaAL44.6858.67111F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SolognoRE44.363110.3919F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

TraverseTO44.94227.11639F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Vence43.71927.10639F

Il terremoto fu avvertito e non provocò danni (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888

Villa d’AddaBG45.71339.46361F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Villa FornacePV44.97149.25278F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Villasecca InferioreTO44.93927.145F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Voreppe45.28725.63056F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Tissot A.
Le tremblement de terre du 23 février [1887], à Voreppe (Isère), in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.611.
Paris 1887

VrocchiTO44.95117.14028F

Il terremoto fu avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AgliéTO45.36287.76722IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Alfiano NattaAL45.04728.20833IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AndrateTO45.52697.875IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ArmenoNO45.82148.44028IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BalangeroTO45.26977.51944IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BargoneGE44.29839.48IV-V

La scossa fu di mediocre intensità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Barone CanaveseTO45.32677.8725IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BercetoPR44.519.98889IV-V

La scossa fu di mediocre intensità e venne avvertita da tutta la popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Benassi P.
Materiali per la storia dei fenomeni sismici della regione parmense.
Parma 1899
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

BiandrateNO45.45258.46417IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BiellaBI45.56568.05333IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BobbioPC44.76729.38583IV-V

La scossa principale fu di mediocre intensità e non provocò danni (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

BogognoNO45.66538.53389IV-V

La scossa fu di moderata entità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Borgo TicinoNO45.68758.6025IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BoussonTO44.93336.81889IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrivioLC45.74069.44694IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne generalmente avvertita, nella casa parrocchiale si aprirono piccole screpolature (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CaltignagaNO45.51678.58889IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CampelloVB45.93588.23556IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e provocò spavento in alcune persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Candia CanaveseTO45.32787.8875IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CannobioVB46.06398.695IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarpiMO44.783910.8847IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Carpignano SesiaNO45.53398.41833IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Casorate PrimoPV45.31179.0175IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

CavagliàBI45.40428.09139IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cerreto GrueAL44.84228.93056IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cerrina MonferratoAL45.12038.21528IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Champlas Du ColTO44.94676.85139IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ChialambertoTO45.36287.34139IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ChiomonteTO45.11866.98611IV-V

La scossa principale fu di mediocre intensità e venne preceduta da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

ColornoPR44.929410.3767IV-V

Il terremoto fu di mediocre intensità e fu avvertita da quasi tutta la popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Benassi P.
Materiali per la storia dei fenomeni sismici della regione parmense.
Parma 1899
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

ComoCO45.80949.08417IV-V

La scossa principale, preceduta da rombo, fu di mediocre intensità e provocò la caduta di oggetti e l’arresto di molti orologi a pendolo, nei muri di vecchi fabbricati si registrarono screpolature (1).

(1)
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

CondoveTO45.11587.31056IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CortemaggiorePC44.99539.93167IV-V

Il terremoto fu di moderata intensità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

CossatoBI45.57118.18278IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DagnenteNO45.78178.53389IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DerniceAL44.76589.04944IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Desenzano sul LagoBS45.464210.5464IV-V

Il terremoto, accompagnato da rombo, fu di moderata entità e venne avvertito dalla maggioranza delle persone, provocò il risveglio di coloro che dormivano, l’oscillazione di oggetti e il suono di campanelli (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FavriaTO45.33177.69028IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FenileTO44.80757.30222IV-V

Il terremoto fu di intensità moderata e venne seguito da rombo, un pendolo oscillante in direzione nord-sud si fermò (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FenilsTO44.98086.79806IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FerrucciaPT43.880610.9967IV-V

Il terremoto fu di moderata entità, provocò l’oscillazione di oggetti e l’arresto di alcuni orologi a pendolo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Forno di RivaraTO45.34567.58778IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ForotondoAL44.74679.18583IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FrascataAL44.80789.05167IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GranozzoNO45.35978.57389IV-V

La scossa fu di moderata intensità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

LanghiranoPR44.614210.2678IV-V

Il terremoto fu di mediocre intensità e venne avvertito da quasi tutte le persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Benassi P.
Materiali per la storia dei fenomeni sismici della regione parmense.
Parma 1899
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

LodiLO45.31429.50139IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e fece oscillare gli oggetti pendenti, scricchiolarono le pareti degli edifici e si verificarono screpolature in alcune case di scadente tipologia edilizia (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LoranzéTO45.44227.81028IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LuccaLU43.843110.505IV-V

La scossa principale fu di mediocre intensità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

MagnanoBI45.46178.00333IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MasinoTO45.39837.96083IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MathiTO45.25647.54194IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MilanoMI45.46449.18944IV-V

Il terremoto fu di mediocre intensità, venne avvertito da molte persone e fece fermare gli orologi, provocò l’oscillazione di quadri e la caduta di pochi oggetti; i generatori della luce elettrica si fermarono per un istante (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

ModenaMO44.646910.9253IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne avvertito dalle persone senza provocare spavento (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

MollieresTO44.96926.79972IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MontacutoAL44.76589.105IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OglianicoTO45.34147.69194IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OleggioNO45.59758.63444IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PalagnanaLU43.994710.3606IV-V

La scossa fu di moderata intensità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

ParellaTO45.437.79056IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ParmaPR44.800610.3286IV-V

La scossa fu di mediocre intensità e svegliò molte persone muovendo imposte, vetri e mobilio e facendo suonare parecchi campanelli; diversi orologi a pendolo si fermarono (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Benassi P.
Materiali per la storia dei fenomeni sismici della regione parmense.
Parma 1899
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

PaviaPV45.18929.16IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne avvertito dalle persone senza provocare spavento (1).

(1)
Issel A.
Il terremoto del 1887 in Liguria, in "Bollettino del R.Comitato Geologico d’Italia", supplemento per l’anno 1887.
Roma 1888
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

Pieve del CairoPV45.04818.80306IV-V

La scossa principale fu di mediocre intensità, fece oscillare i mobili, le diverse strutture dei fabbricati e gli alberi (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

PistoiaPT43.931910.9128IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne generalmente avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Ponte dell’OlioPC44.879.64194IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PortovenereSP44.05569.83722IV-V

Il terremoto, preceduto da rombo, fu di modesta intensità e venne avvertito da molte persone, fece tremare gli oggetti senza farli cadere (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PragelatoTO45.01196.93972IV-V

Il terremoto fu di modesta entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PrascorsanoTO45.36787.61639IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e fece suonare la campana maggiore (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RimellaVC45.90818.18194IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e provocò spavento nelle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RivanazzanoPV44.92949.01667IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Riva ValdobbiaVC45.83177.955IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Ronco CanaveseTO45.50177.54861IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San BartolomeoTO44.86537.26833IV-V

Il terremoto fu di modesta entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

San GiovanniPC44.7759.60333IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Sant’Ambrogio di TorinoTO45.09817.36222IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

SordevoloBI45.57227.97333IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

StradellaPV45.07679.29833IV-V

La scossa fu di moderata intensità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

TrinoVC45.19368.29611IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VaieTO45.10117.29083IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Vairo SuperiorePR44.413910.2036IV-V

Il terremoto fu di mediocre intensità e fu avvertita generalmente, alcune persone abbandonarono le loro abitazioni (1).

(1)
Benassi P.
Materiali per la storia dei fenomeni sismici della regione parmense.
Parma 1899
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

VaralloVC45.81588.25417IV-V

Il terremoto fu di moderata intensità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

VenausTO45.15727.00944IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VettoRE44.483910.3378IV-V

Il terremoto fu di mediocre intensità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

VialfréTO45.38067.81778IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VigevanoPV45.31648.85611IV-V

Il terremoto fu di moderata entità e venne generalmente avvertita, provocò il suono di campanelli e spavento in alcune persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillarbasseTO45.04397.46889IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

VillaromagnanoAL44.84948.88667IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ViùTO45.23837.37611IV-V

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ZennaVA46.10338.75333IV-V

La scossa fu moderata intensità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

AgrateNO45.67678.55111IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Alagna ValsesiaVC45.85227.93528IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AlbizzateVA45.7258.80194IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Alice CastelloVC45.36478.07417IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Alice SuperioreTO45.46037.77778IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AngeraVA45.77448.58167IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne generalmente avvertito, provocò la rottura di alcune tegole (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AostaAO45.73697.31306IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ArborioVC45.49448.38972IV

Il terremoto fu di moderata entità, venne avvertito da poche persone e provocò tremolio dei vetri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Avignon43.93694.80972IV

Il terremoto fu di mediocre intensità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

AvolascaAL44.80228.96611IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

AzeglioTO45.42397.99417IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Ballabio InferioreLC45.89229.42306IV

Il terremoto fu di moderata entità, provocò l’oscillazione degli oggetti sospesi e l’apertura di porte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BarzagoLC45.75429.31889IV

Il terremoto fu di moderata entità e fece oscillare i letti e gli oggetti sospesi (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Basel47.55677.59333IV

Il terremoto fu di mediocre intensità, venne avvertito dalle persone e provocò l’arresto di alcuni orologi (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Forel F.-A.
Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.
Paris 1887

Bassano del GrappaVI45.766411.7342IV

La scossa fu di mediocre intensità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Bedero ValcuviaVA45.91288.79333IV

Il terremoto fu di moderata entità e provocò oscillazione e scricchiolio di mobili (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Berzano di TortonaAL44.87678.94944IV

Il terremoto fu di moderata entità e provocò la caduta di una canna dell’organo della chiesa (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BesateMI45.31198.96833IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BesozzoVA45.84618.66694IV

Il terremoto fu di moderata entità, venne avvertito da poche persone nella parte alta del paese, nella parte bassa venne avvertita da tutti e provocò la caduta di qualche tegola (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BorgialloTO45.41697.67IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Borgonovo Val TidonePC45.01589.44389IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne avvertito dalle persone, soprattutto ai piani alti delle case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BorgosesiaVC45.71588.27444IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Breno di Mezzo e ChiesaPC459.49IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne avvertito dalle persone, soprattutto ai piani alti delle case (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrossoTO45.49317.80361IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BrumanoBG45.85429.50056IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

BusanoTO45.32977.65639IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne preceduto da lieve rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CaidateVA45.75478.78778IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CamascoVC45.84398.29611IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CameriNO45.50088.66222IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CampertognoVC45.79928.0325IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CampiglioneTO44.80117.32528IV

Il terremoto fu forte e venne preceduto da boato (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CampoTO45.42647.71611IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Carella-MariagaCO45.81949.27028IV

Il terremoto fu di moderata entità, venne avvertito dalla maggioranza delle persone, fece tremare i vetri e oscillare e cadere oggetti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Carezzano MaggioreAL44.80728.89889IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Carezzano SuperioreAL44.81288.90278IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CarimateCO45.70119.115IV

Il terremoto fu di moderata entità e rovesciò alcuni vasi (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Casaleggio NovaraNO45.48618.49278IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Casasco d’IntelviCO45.94319.07444IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Caselle BadiaPV45.12119.46806IV

Il terremoto fu di moderata entità, venne generalmente avvertito e fece dondolare i letti (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastellamonteTO45.38227.71306IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CastellaniaAL44.79818.92944IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castelletto VillaVC45.62618.27472IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Castelnuovo NigraTO45.43817.69528IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Ceriano LaghettoMI45.62839.07889IV

Il terremoto fu di moderata entità e provocò l’oscillazione delle lampade (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cesano MadernoMI45.64259.18306IV

Il terremoto fu di moderata entità e fece oscillare gli oggetti sospesi (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ChianoccoTO45.14837.16861IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Chiusa di San MicheleTO45.10197.32639IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CintanoTO45.42867.68861IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CiviascoVC45.80758.29194IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

ClainoCO46.00399.08694IV

Il terremoto fu di moderata entità e provocò la rottura di diverse tegole nella casa parrocchiale (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Clermont-Ferrand45.77833.09444IV

La scossa fu avvertita di mediocre intensità e destò alcune persone che alloggiavano nei piani superiori, fece tremare i mobili, suonare alcuni campanelli ed arrestare diversi orologi a pendolo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Alluard
Secousses de tremblements de terre ressenties à Clermont-Ferrand, le 23 février [1887], in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), p.666.
Paris 1887

CogliateMI45.64369.08083IV

Il terremoto fu di moderata entità e provocò l’agitazione dell’acqua della fontana comunale (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CoiromonteNO45.83258.46972IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Colleretto CastelnuovoTO45.42067.67889IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Cologna VenetaVR45.308911.3853IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne avvertito dalla maggior parte delle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Coveirand VieuxAO45.65477.15417IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CremaCR45.36199.68611IV

Il terremoto fu di moderata entità, venne generalmente avvertita dalle persone e fece oscillare i quadri e gli oggetti pendenti, alcuni orologi a pendolo si fermarono (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

CuquelloAL44.75398.90639IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DomodossolaVB46.11728.29194IV

La scossa principale fu di mediocre intensità e venne avvertita da parte della popolazione (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

DonnasAO45.60397.7675IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

DrusaccoTO45.49677.76694IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FallavecchiaMI45.32258.96667IV

Il terremoto fu di moderata entità ma venne generalmente avvertito da tutte le persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FenestrelleTO45.03397.05306IV

Il terremoto fu di intensità moderata e preceduto da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Fiorano CanaveseTO45.46837.83167IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FondoTO45.53087.68611IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Forno Alpi GraieTO45.36427.2225IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

FrassinettoTO45.43677.60694IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GallarateVA45.65898.79333IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GargnanoBS45.680610.6547IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GattinaraVC45.61368.37083IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GavirateVA45.84538.71306IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GiaroleAL45.06118.56556IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GigneseVB45.86198.5075IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Gorla MinoreVA45.64148.90139IV

Il terremoto fu di moderata entità, provocò l’oscillazione di oggetti pendenti e l’arresto di orologi (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GozzanoNO45.74728.43361IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GrezzanaVR45.519411.0172IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Gropello CairoliPV45.17648.99111IV

La scossa principale fu di mediocre intensità e arrestò il pendolo del locale osservatorio sismico (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [3], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.59 (28 febbraio 1887).
Roma 1887

Gropello d’AddaMI45.54339.52194IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne avvertito da molte persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

GrossoTO45.25677.55861IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Intra TrobasoVB45.93868.56611IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

IssimeAO45.68567.85361IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LacchiarellaMI45.32039.13667IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne generalmente avvertito (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

La Chaux-de-Fonds47.10226.83056IV

Il terremoto fu di mediocre intensità e provocò l’arresto di alcuni orologi (1).

(1)
Forel F.-A.
Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.
Paris 1887

LambrugoCO45.75869.24083IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LassolazAO45.73817.59194IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LaurianoTO45.15837.9925IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da lieve rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Lausanne46.51726.63917IV

Il terremoto fu di mediocre intensità, venne avvertito dalla popolazione e provocò l’arresto di alcuni orologi (1).

(1)
Forel F.-A.
Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.
Paris 1887

LeccoLC45.85569.40778IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne avvertito dalla maggior parte della popolazione, provocò l’oscillazione degli oggetti sospesi e l’arresto di orologi a pendolo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Le Locle47.05816.74944IV

Il terremoto fu di mediocre intensità, venne avvertito dalla popolazione e provocò l’arresto di alcuni orologi (1).

(1)
Forel F.-A.
Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.
Paris 1887

LessoloTO45.47697.81333IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LevoneTO45.31837.60639IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LivornoLI43.5510.3208IV

La scossa principale fu di mediocre intensità, fu avvertita da molte persone e preceduta da rombo, suonarono i campanelli e si arrestarono gli orologi del locale osservatorio meteorico-sismico (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [1], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.56 (25 febbraio 1887).
Roma 1887

LugnaccoTO45.44447.78167IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Lurago d’ErbaCO45.75089.22083IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

LusigliéTO45.31817.76639IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MagentaMI45.46478.88444IV

l terremoto fu di moderata entità e venne avvertito da quasi tutte le persone, provocò l’oscillazione e la caduta di oggetti, in un soffitto di canna e calce si formò una screpolatura (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MalgrateLC45.84949.37722IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne avvertito dalla maggior parte della popolazione, provocò l’oscillazione degli oggetti sospesi e l’arresto di orologi a pendolo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MassaMS44.024410.1225IV

La scossa principale fu di mediocre intensità e fece suonare i campanelli (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

MelezetTO45.05946.68444IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MercenascoTO45.35677.88222IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MeuglianoTO45.48867.77944IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MomperoneAL44.83819.03556IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MonlealeAL44.88428.97472IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MontalengheTO45.33757.83889IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Montalto DoraTO45.48947.86278IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

MonteleraTO45.15477.44833IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Monteu da PoTO45.14978.0175IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne accompagnato da leggero rombo (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Morges46.51836.4775IV

Il terremoto fu di mediocre intensità e fece battere alcuni colpi alle campane della chiesa (1).

(1)
Forel F.-A.
Sur les effets du tremblement de terre du 23 février 1887 dans la Suisse orientale, in "Comptes Rendus de l’Académie des Sciences", vol.104 (gennaio-giugno 1887), pp.608-610.
Paris 1887

Moriondo TorineseTO45.03867.94361IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NoleTO45.24397.57194IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

NovaregliaTO45.49197.77472IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Olgiate ComascoCO45.78538.96833IV

La scossa fu di mediocre intensità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Orio CanaveseTO45.32927.86083IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

OrnavassoVB45.96948.41167IV

Il terremoto fu di mediocre intensità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Notizie di terremoti pervenute all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica, supplemento [2], in "Bollettino Meteorico dell’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica", a.9, n.57 (26 febbraio 1887).
Roma 1887

OzegnaTO45.34757.74417IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PadernaAL44.82038.89056IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Palazzo CanaveseTO45.45817.97889IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PallanzaVB45.92838.55222IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne avvertito maggiormente dalle persone nei pressi della spiaggia (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PasturagoMI45.32649.07806IV

Il terremoto fu di moderata entità e venne generalmente avvertito dalle persone (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PiedimuleraVB46.02398.25889IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pieve d’OlmiCR45.088610.125IV

Il terremoto fu di moderata intensità (1).

(1)
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

Polesine ParmensePR45.018110.0892IV

Il terremoto fu di mediocre intensità e provocò scricchiolio nei vetri ed oscillazioni negli oggetti sospesi; la campana della chiesa rintoccò due volte (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888
Benassi P.
Materiali per la storia dei fenomeni sismici della regione parmense.
Parma 1899
Archivio dell’Ufficio Centrale di Ecologia Agraria, Cartoline macrosismiche inviate all’Ufficio Centrale di Meteorologia e Geodinamica riguardanti il terremoto del 23 febbraio 1887.

PombiaNO45.65148.63333IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pont CanaveseTO45.42177.59944IV

Il terremoto fu di moderata entità e provocò la rottura di vetri (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

PontremoliMS44.37679.88194IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

Pozzol GroppoAL44.87679.02944IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RibordoneTO45.43147.50194IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).

(1)
Taramelli T. e Mercalli G.
Il terremoto ligure del 23 febbraio 1887, in "Annali dell’Ufficio Centrale Meteorologico e Geodinamico Italiano", s.II, vol.8, parte 4, a.1886, pp.331-626, con 4 tavole.
Roma 1888

RimascoVC45.85838.06194IV

Il terremoto fu di moderata entità (1).