Header CFTI

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence under the following heading

Date Time Lat Lon Rel Io Imax Sites Nref Me Rme Location Country
29 12 185401:4543.7837.567b7.57.58600295.7!Liguria occidentale-FranciaItaly

Comments

Space-time parameters

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
1854 12 29 01 45 -- 43.78 7.57 0.0 7.5 0 29 Liguria occidentale-Francia


The revision was based on 29 accounts:
The results are summarized by 95 synoptic comments.

Previous catalogues and reasons of the corrections

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
CFT 1854 12 29 01:45 43.82 7.55 7.5 7.5 86 29 Liguria occidentale-Francia
PFG 1854 12 29 01:45 43.75 7.83 8.0 - - - Mar Ligure


PFG = Catalogo dei terremoti italiani dall anno 1000 al 1980, PFG/CNR
ING = Catalogo dei terremoti italiani dal 1456 a.C. al 1980, ING

State of earthquakes review

È stata revisionata la bibliografia del Catalogo PFG(1985), costituita dai cataloghi di Mercalli (1897) (1) e di Baratta (1901) (2) e dal catalogo inedito di Peronaci (1974) (3). Per integrare le informazioni note è stata condotta una ricerca bibliografica. Il maggior numero di notizie sugli effetti è stato desunto dall’ampio resoconto di Mercalli (1897) basato su testimonianze orali raccolte nelle località colpite, sulle circolari spedite ai sindaci e su corrispondenze giornalistiche locali (4). Baratta (1901) a sua volta utilizzò per questo evento un suo precedente lavoro (1897) (5) e il catalogo di Mercalli (1897) (6). Notizie sugli effetti nell’area francese sono state fornite dallo studio di Rothé (1941) sulla sismicità delle Alpi Occidentali (7). Riferimenti all’evento sono contenuti nelle raccolte di osservazioni meteorologiche effettuate ad Alessandria (8), Verona (9) e Nizza (10) nell’anno 1854, nei contributi di Prost (1855) (11) e di Goiran (1880) (12). Sono state utilizzate le lettere inviate dal Sig.Marsucco di Oneglia il 31 dicembre 1854 al Segretario di Stato Pontificio (13) e la lettera spedita l’8 gennaio 1855 da un relatore locale di Borgo Val di Taro al professor Colla dell’Osservatorio meteorologico di Parma (14). Sono state inoltre utilizzate 10 corrispondenze giornalistiche afferenti a 6 testate (15) e le opere di memorialistica locale di Rossi (1888) e Berta (1977) (16).

Note

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
(2)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
(3)
Peronaci F.
Elenco cronologico dei terremoti verificatisi nel territorio nazionale dal 1700 al 1973, Ministero dei Lavori Pubblici (inedito).
1974
(4)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
(5)
Baratta M.
Materiali per un catalogo dei fenomeni sismici avvenuti in Italia 1800-1872, in "Memorie della Società Geografica Italiana", vol.7, pp.81-164.
Roma 1897
(6)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
(7)
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941
(8)
Archivio del Seminario Vescovile di Alessandria, Osservazioni meteorologiche 1854-1964.

(9)
Bertoncelli B.
Osservazioni meteorologiche per l’anno 1854, in "Memorie dell’Accademia di Agricoltura, Commercio ed Arti di Verona", vol.33.
Verona 1856
(10)
Teyssire Y.
Trente ans d’études météorologique et climatologiques à Nice, in "Annales de la Société des Lettres, Sciences et Arts des Alpes Maritimes", pp.257-374.
Nice 1881
(11)
Prost O.
Notice sur les tremblements de terre du 29 décembre 1854 comparé a ceux des siecles prècedents.
Nice 1855
(12)
Goiran A.
Storia sismica della provincia di Verona.
Verona 1880
(13)
Archivio Segreto Vaticano, Segreteria di Stato, 1854, rubrica 287, fasc.2, Lettera di T.Marsucco al segretario di Stato cardinale Antonelli, Oneglia 31 dicembre 1854.

(14)
Archivio dell’Osservatorio Meteorologico di Parma, Corrispondenza Colla, 1855, n.102, Lettera di E.Boni ad Antonio Colla, Borgotaro 8 gennaio 1855.

(15)
Gazzetta di Bologna, 1855.01.02, n.1.
Bologna 1841
Gazzetta Piemontese, 1854.12.30, n.309.
Torino 1854
Gazzetta Piemontese, 1854.12.29, n.308.
Torino 1854
Gazzetta di Genova, 1854.12.29, n.305.
Genova 1854
Gazzetta di Genova, 1854.12.30, n.306.
Genova 1854
Gazzetta di Genova, 1855.01.01, n.1.
Genova 1855
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855
Gazzetta Ufficiale di Milano, 1854.12.31, n.365.
Milano 1854
Gazzetta Uffiziale di Venezia, 1855.01.02, n.1.
Venezia 1855
Gazzetta Uffiziale di Venezia, 1855.01.04, n.3.
Venezia 1855
(16)
Rossi G.
Storia della città di Ventimiglia. Edizione riveduta ed ampliata (ristampa anastatica, Bologna 1973).
Oneglia 1886
Berta G.
Cenni di cronistoria alessandrina dall’anno 1168 al 1900.
Bologna 1977

Social and economic effects

A Bussana vecchia il crollo di una casa causò la morte di 2 persone (1).
A Diano Marina gli abitanti dimorarono all’aperto per 3 giorni. A Nizza gli abitanti si riversarono all’aperto e si rifugiarono nelle grandi piazze, sulla spiaggia o in campagna. Nella piazza Vittorio si raccolsero 2.000 persone circa. A Torino gli abitanti dei colli, in preda al panico, si riversarono fuori dalle abitazioni (2).

Note

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
(2)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Prost O.
Notice sur les tremblements de terre du 29 décembre 1854 comparé a ceux des siecles prècedents.
Nice 1855
Gazzetta di Genova, 1854.12.30, n.306.
Genova 1854
Gazzetta di Genova, 1855.01.01, n.1.
Genova 1855
Teyssire Y.
Trente ans d’études météorologique et climatologiques à Nice, in "Annales de la Société des Lettres, Sciences et Arts des Alpes Maritimes", pp.257-374.
Nice 1881
Gazzetta Ufficiale di Milano, 1854.12.31, n.365.
Milano 1854
Gazzetta Uffiziale di Venezia, 1855.01.04, n.3.
Venezia 1855

Institutional and administrative response

Il governo proibì alla popolazione di Poggio San Remo il rientro nelle molte abitazioni gravemente danneggiate che non furono demolite (1).

Note

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Theories and observations

La relazione di Bertoncelli (1) basata sulle osservazioni di Cattaneo sull’utilizzo del pendolo di Foucault installato nel Regio Ginnasio Liceale di Verona, concluse che vi fu una sola scossa, e che se ve ne furono più d’una, queste seguirono tutte la medesima direzione, NE-SO. Ciò perché non si scoprì traccia di movimento ellittico nelle oscillazioni del pendolo, e lo spostamento orizzontale fu minore di 12 dmm, metà della lunghezza della prima oscillazione.
Secondo Mercalli (1897) il terremoto somigliò per posizione e per la piccola estensione dell’area epicentrale al terremoto del 26 maggio 1831, anche se fu di minore intensità e sensibile in un’area molto più vasta. La scossa si propagò nella massa alpina assai più facilmente che attraverso l’appennino e più che verso la pianura padana; infatti fu molto più sensibile in Savoia che a Milano (2).

Note

(1)
Bertoncelli B.
Osservazioni meteorologiche per l’anno 1854, in "Memorie dell’Accademia di Agricoltura, Commercio ed Arti di Verona", vol.33.
Verona 1856
(2)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Associated natural phenomena

La scossa del 29 dicembre delle ore 01:45 GMT fu preceduta da una raffica di vento ad Alessandria e Torino. A Verona al momento della scossa due uccelli svolazzarono agitati nella gabbia (1).

Note

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Goiran A.
Storia sismica della provincia di Verona.
Verona 1880
Gazzetta Piemontese, 1854.12.29, n.308.
Torino 1854
Berta G.
Cenni di cronistoria alessandrina dall’anno 1168 al 1900.
Bologna 1977
Gazzetta di Genova, 1854.12.30, n.306.
Genova 1854
Gazzetta Ufficiale di Milano, 1854.12.31, n.365.
Milano 1854

Major earthquake effects

La scossa avvenne il 29 dicembre 1854 alle ore 1:45 GMT. Colpì l’area della costa francese compresa fra Nizza e Mentone, la costa ligure occidentale, e il Piemonte, fra Cuneo e Mondovì. Raggiunse i suoi massimi effetti nelle località della zona costiera francese-ligure fra Nizza e Oneglia.
A Bussana Vecchia crollò una casa; a Poggio furono danneggiate e rese inabitabili numerose abitazioni; ad Oneglia la scossa causò il crollo di portici di nuova costruzione, la caduta di soffitti e l’apertura di lesioni in alcuni edifici; a Taggia furono danneggiati molti edifici; a San Remo si fessurarono alcune volte; a Bordighera e Triora alcune abitazioni furono notevolmente danneggiate; a Mondovì tutti gli edifici, fra cui l’ospedale Maggiore e la chiesa della Missione, subirono danni; a Robilante crollò un soffitto; a Diano Marina, Belvedere, Alassio, Erli, Grasse, Le Bar sur Loup, Menton, Porto Maurizio vi furono danni alle abitazioni; a Nizza furono lesionati edifici di cattiva costruzione.
La scossa fu avvertita fino a Verona e a Milano, a Marsiglia, al cantone di Vaud in Svizzera e a Rogliano in Corsica. Le repliche furono poco numerose e leggere.

Full Chronology Of The Earthquake Sequence

Giorno 28 dicembre 1854:
circa alle ore 22 GMT fu avvertita una lieve scossa a Genova Nizza e Pavia (1).
Giorno 29 dicembre 1854:
alle ore 00:00 GMT fu avvertita una scossa a Nizza (2).
alle ore 01:45 GMT vi fu la scossa principale.
alle ore 02:10 GMT fu avvertita una scossa ad Oneglia (3).
alle ore 03:30 GMT) fu avvertita una scossa ad Oneglia (4).
alle ore 20:00 GMT) fu avvertita una scossa ad Oneglia (5).
Giorno 31 dicembre 1854.
alle ore 07:30 GMT fu avvertita una scossa a San Remo (6).

Note

(1)
Gazzetta di Genova, 1854.12.29, n.305.
Genova 1854
Gazzetta Piemontese, 1854.12.30, n.309.
Torino 1854
(2)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
(3)
Archivio Segreto Vaticano, Segreteria di Stato, 1854, rubrica 287, fasc.2, Lettera di T.Marsucco al segretario di Stato cardinale Antonelli, Oneglia 31 dicembre 1854.

(4)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
(5)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
(6)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Bibliography

Author Title Text Value Text Date Place of publ.
*Archivio dell’Osservatorio Meteorologico di Parma, Corrispondenza Colla, 1855, n.102, Lettera di E.Boni ad Antonio Colla, Borgotaro 8 gennaio 1855.Direct source1855
*Archivio del Seminario Vescovile di Alessandria, Osservazioni meteorologiche 1854-1964.Direct source1854
*Archivio Segreto Vaticano, Segreteria di Stato, 1854, rubrica 287, fasc.2, Lettera di T.Marsucco al segretario di Stato cardinale Antonelli, Oneglia 31 dicembre 1854.Direct source1854
Baratta M.I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).Catalogue1901Torino
Baratta M.Materiali per un catalogo dei fenomeni sismici avvenuti in Italia 1800-1872, in "Memorie della Società Geografica Italiana", vol.7, pp.81-164.Catalogue1897Roma
Berta G.Cenni di cronistoria alessandrina dall’anno 1168 al 1900.Historiographical study1977Bologna
Bertoncelli B.Osservazioni meteorologiche per l’anno 1854, in "Memorie dell’Accademia di Agricoltura, Commercio ed Arti di Verona", vol.33.Bulletin1856Verona
Bettoni P.I terremoti della regione benacense, in "Bollettino bimensuale del Comitato direttivo della Società Meteorologica Italiana", s.III, vol.26 (1907), pp.29-34, 45-53, 64-67.Catalogue1907Torino
Charlon E.Note sur le tremblement de terre du 23 février 1887, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", a.14, pp.18-23.Direct source1887Roma
De Rossi M.S.Documenti raccolti dal defunto Conte Antonio Malvasia per la storia dei terremoti ed eruzioni vulcaniche massime d’Italia, in "Memorie della Pontificia Accademia dei Nuovi Lincei", vol.5, pp.169-289.Catalogue1889Roma
*Gazzetta di Bologna, 1855.01.02, n.1.Indirect source1841Bologna
*Gazzetta di Genova, 1854.12.29, n.305.Indirect source1854Genova
*Gazzetta di Genova, 1854.12.30, n.306.Indirect source1854Genova
*Gazzetta di Genova, 1855.01.01, n.1.Indirect source1855Genova
*Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.Indirect source1855Genova
*Gazzetta Piemontese, 1854.12.29, n.308.Indirect source1854Torino
*Gazzetta Piemontese, 1854.12.30, n.309.Indirect source1854Torino
*Gazzetta Ufficiale di Milano, 1854.12.31, n.365.Indirect source1854Milano
*Gazzetta Uffiziale di Venezia, 1855.01.02, n.1.Indirect source1855Venezia
*Gazzetta Uffiziale di Venezia, 1855.01.04, n.3.Indirect source1855Venezia
Goiran A.Storia sismica della provincia di Verona.Catalogue1880Verona
Laurenti A.Les tremblements de terre des Alpes-Maritimes. Histoire et sensibilization.Scientific bibliography1998Nice
Mercalli G.Vulcani e fenomeni vulcanici in Italia (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1981).Catalogue1883Milano
Mercalli G.I terremoti della Liguria e del Piemonte.Catalogue-source1897Napoli
Peronaci F.Elenco cronologico dei terremoti verificatisi nel territorio nazionale dal 1700 al 1973, Ministero dei Lavori Pubblici (inedito).Catalogue1974
Prost O.Notice sur les tremblements de terre du 29 décembre 1854 comparé a ceux des siecles prècedents.Scientific bibliography1855Nice
Rossi G.Storia della città di Ventimiglia. Edizione riveduta ed ampliata (ristampa anastatica, Bologna 1973).Historiographical study1886Oneglia
Rothé J.-P.Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.Catalogue1941Mende
Teyssire Y.Trente ans d’études météorologique et climatologiques à Nice, in "Annales de la Société des Lettres, Sciences et Arts des Alpes Maritimes", pp.257-374.Scientific bibliography1881Nice

Felt Localities (86)

Locality Province Lat Lon Intensity
Bussana VecchiaIM43.83947.82972VII-VIII

La scossa causò il crollo di un’abitazione; vi furono 2 morti (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855

PoggioIM43.83087.8125VII-VIII

Località indicata con il toponimo di Poggio San Remo. La scossa danneggiò gravemente numerose case che divennero inabitabili (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Antibes43.57117.11722VII

La scossa causò danni notevoli (1).

(1)
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

BordigheraIM43.78177.66111VII

La scossa causò notevoli danni in alcune case. Nella chiesa parrocchiale caddero i vasi contenenti l’olio delle lampade (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

Cannes43.55337.00861VII

La scossa causò danni notevoli (1).

(1)
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

Diano MarinaIM43.90898.08139VII

La scossa causò lesioni ad alcune case e spavento negli abitanti che dormirono all’aperto per tre giorni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Grasse43.6556.92778VII

La scossa causò lesioni a numerosi muri (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

Le Bar-sur-Loup43.69946.98333VII

La scossa danneggiò parecchie case e causò la caduta della torre gotica del castello dell’ammiraglio di Grasse (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

OnegliaIM43.88788.05167VII

La scossa durò 30s. Nella piazza Maria Teresa crollarono le volte di 5 portici nuovi e subirono lesioni il collegio delle Scuole Pie, l’ospedale e la chiesa parrocchiale a cui ruotò intorno al proprio asse verticale la piramide sormontante la cupola. Crollarono alcuni soffitti della caserma militare e la truppa ne dovette abbandonare molte camere. Non vi furono danni alle persone (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Archivio Segreto Vaticano, Segreteria di Stato, 1854, rubrica 287, fasc.2, Lettera di T.Marsucco al segretario di Stato cardinale Antonelli, Oneglia 31 dicembre 1854.
1854
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

Saint-Paul43.77.11667VII

La scossa causò danni alle case e a 2 mulini (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

TaggiaIM43.86087.85VII

La scossa, molto forte, causò danni a molte abitazioni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

TrioraIM43.99197.76556VII

La scossa causò danni notevoli in alcune abitazioni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855

VentimigliaIM43.797.60778VII

La scossa causò danni notevoli (1).

(1)
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

Belvédère44.01227.32639VI-VII

Nella chiesa si aprì una spaccatura della larghezza di 2 cm nella volta e si spezzò una chiave di ferro che legava due muri (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

ErliSV44.13588.10361VI-VII

La scossa causò lesioni di qualche rilievo (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Menton43.76837.49278VI-VII

La scossa causò fessure nelle abitazioni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

MondovìCN44.39087.81972VI-VII

Località indicata con il toponimo di Mondovì-Piazza. La scossa causò la caduta di diversi fumaioli ed abbaini. Tutti gli edifici subirono danni, in particolare l’Ospedale Maggiore e la chiesa della Missione la cui facciata si staccò dal resto del fabbricato e che ebbe rovinata una delle 4 guglie. La popolazione, in preda al panico, si riversò all’aperto (1).

(1)
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Porto MaurizioIM43.87448.01472VI-VII

La scossa causò alcune lesioni nei fabbricati e lo spostamento e rottura di vasi per olio nelle cantine (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

San RemoIM43.81837.77389VI-VII

La scossa durò 15s e fu seguita da 2 scosse più leggere. Suonarono i campanelli delle abitazioni e si screpolarono alcune volte, specialmente quelle della nuova parrocchia del convento (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855

AlassioSV44.00588.17083VI

La scossa causò spavento nella popolazione e piccole fessure nelle case (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

ApricaleIM43.88037.65806VI

La scossa causò leggeri danni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Cagnes-sur-Mer43.6657.14333VI

La scossa fece scuotere fortemente il castello Grimaldi e causò lesioni agli affreschi di Cimabue (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

CampochiesaSV44.07618.19389VI

La scossa causò lesioni leggere (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

CamporossoIM43.8157.62722VI

La scossa causò leggeri danni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

CervoIM43.92568.11444VI

In seguito alla scossa si spezzò una chiave della chiesa del monastero (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

ColdirodiIM43.81147.73VI

La scossa causò leggeri danni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Contes43.81677.31667VI

Alla chiesa si spezzò una chiave (1)

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Lanslebourg45.28316.87361VI

La scossa causò apertura di porte e alcune fessure nei muri interni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Lantosque43.98337.31667VI

La scossa causò leggeri danni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Nice43.69087.25194VI

La scossa, della durata di 30s, fu accompagnata da rombo e fu seguita da 2 scosse più leggere. Causò spostamento e rovesciamento di mobili, suono di campanelli, dondolio dei letti e destò la popolazione che, in preda al panico, si riversò all’aperto. Vi furono fessure alle abitazioni mal costruite, in particolare ai muri divisorî ed ai soffitti. Le altre abitazioni non subirono alcun danno. La scossa principale fu preceduta da un rumore violento simile, all’inizio, a quello prodotto da molti furgoni che passassero sotto una volta ed alla fine a quello prodotto dallo scarico da un grosso carro di pietre per selciare. Tale rumore proveniva dalla costa dell’est. Un successivo scricchiolio fu attribuito all’urto di tegole di tetti (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Prost O.
Notice sur les tremblements de terre du 29 décembre 1854 comparé a ceux des siecles prècedents.
Nice 1855
Gazzetta di Genova, 1855.01.01, n.1.
Genova 1855
Teyssire Y.
Trente ans d’études météorologique et climatologiques à Nice, in "Annales de la Société des Lettres, Sciences et Arts des Alpes Maritimes", pp.257-374.
Nice 1881
Gazzetta Uffiziale di Venezia, 1855.01.04, n.3.
Venezia 1855
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

RobilanteCN44.29397.51139VI

La scossa fece traballare i muri tanto da far cadere calcinacci e sassi; crollò un soffitto e suonarono i campanelli delle botteghe (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855

Rocchetta NervinaIM43.89087.6VI

La scossa causò leggeri danni(1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Roquebillière44.01317.30972VI

La scossa causò pochi danni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

San Bartolomeo del CervoIM43.92788.10111VI

La scossa causò la caduta della cima del campanile (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Santo Stefano al MareIM43.83817.89472VI

La scossa causò alcuni danni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

TerzorioIM43.85227.89694VI

La scossa causò leggeri danni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

VallecrosiaIM43.78567.63917VI

La scossa causò leggeri danni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

AlbengaSV44.04898.21278V

La scossa causò leggere lesioni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Bene VagiennaCN44.54317.82889V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

CevaCN44.38648.03194V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Chambery45.56085.90167V

La scossa causò caduta di vasi e apertura di porte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855

CuneoCN44.38067.53833V

La scossa fu molto forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855

Frabosa SottanaCN44.30087.79611V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

La Brigue44.05177.61444V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Lequio TanaroCN44.55837.88111V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Monasterolo CasottoCN44.32697.94306V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

MontaldoCN44.80898.11361V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

PamparatoCN44.27617.91389V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

ParoldoCN44.43198.07111V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

PriolaCN44.24448.02111V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Rocca de’ BaldiCN44.42337.76V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

SalicetoCN44.41398.16778V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

SavonaSV44.30698.48028V

La scossa fu forte (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901

Tende44.08197.58778V

La scossa fu forte (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Torre MondovìCN44.35177.89889V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Toulon43.13255.92611V

La scossa, accompagnata da un rombo simile a quello prodotto dal passaggio di molte vetture sopra un selciato fece rovesciare alcuni vasi e suonare alcuni campanelli (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

VernanteCN44.24337.53361V

La scossa fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Villanova MondovìCN44.34647.76528V

La scossa fu forte (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

AlessandriaAL44.91258.61444F

La scossa, accompagnata da rombo, fu avvertita (1).

(1)
Archivio del Seminario Vescovile di Alessandria, Osservazioni meteorologiche 1854-1964.
1854
Berta G.
Cenni di cronistoria alessandrina dall’anno 1168 al 1900.
Bologna 1977
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901

Bex46.25367.01583F

La scossa fu avvertita (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

Brignoles43.46.06667F

La scossa fu avvertita (1).

(1)
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

Lyon45.76144.83472F

La scossa fu leggera (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901

Mandelieu-la-Napoule43.556.93333F

La scossa fu sentito (1).

(1)
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

Rogliano42.95679.40917F

La scossa fu avvertita (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Acqui TermeAL44.67648.465IV-V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Apt43.87115.38611IV-V

La scossa, della durata di 4s, fece muovere mobili ed agitare le abitazioni (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

AstiAT44.89898.20556IV-V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

CassineAL44.75038.52694IV-V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

CorioTO45.31257.53194IV-V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Draguignan43.54336.46667IV-V

La scossa, accompagnata da rombo sotterraneo, della durata di 6-7s, fu forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

GenovaGE44.41928.8975IV-V

La scossa, della durata di circa 7-8s e seguita da rombo, fu forte. La replica del 28 dicembre alle ore 22 GMT fu molto leggera ed avvertita da pochi (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Baratta M.
Materiali per un catalogo dei fenomeni sismici avvenuti in Italia 1800-1872, in "Memorie della Società Geografica Italiana", vol.7, pp.81-164.
Roma 1897
Gazzetta Piemontese, 1854.12.30, n.309.
Torino 1854
Gazzetta di Genova, 1854.12.29, n.305.
Genova 1854
Gazzetta Uffiziale di Venezia, 1855.01.02, n.1.
Venezia 1855
Gazzetta di Bologna, 1855.01.02, n.1.
Bologna 1841

LusernaTO44.80787.245IV-V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

PineroloTO44.88477.32722IV-V

La scossa fu forte (1).

(1)
Baratta M.
Materiali per un catalogo dei fenomeni sismici avvenuti in Italia 1800-1872, in "Memorie della Società Geografica Italiana", vol.7, pp.81-164.
Roma 1897
Gazzetta Piemontese, 1854.12.29, n.308.
Torino 1854
Gazzetta di Genova, 1854.12.30, n.306.
Genova 1854
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941
Gazzetta di Bologna, 1855.01.02, n.1.
Bologna 1841

PrascoAL44.63868.55111IV-V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

SerravalleAT44.94758.14528IV-V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

SettimeAT44.96148.11472IV-V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

TorinoTO45.07037.67389IV-V

La scossa, preceduta e accompagnata da rombo, della durata di oltre 50s, fu forte. Sui colli di Torino la popolazione, spaventata, uscì dalle abitazioni (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Baratta M.
Materiali per un catalogo dei fenomeni sismici avvenuti in Italia 1800-1872, in "Memorie della Società Geografica Italiana", vol.7, pp.81-164.
Roma 1897
Gazzetta Piemontese, 1854.12.29, n.308.
Torino 1854
Gazzetta di Genova, 1854.12.30, n.306.
Genova 1854
Gazzetta Ufficiale di Milano, 1854.12.31, n.365.
Milano 1854
Gazzetta Uffiziale di Venezia, 1855.01.02, n.1.
Venezia 1855
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941
Gazzetta di Bologna, 1855.01.02, n.1.
Bologna 1841

VerolengoTO45.18977.96778IV-V

La scossa fu abbastanza forte (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Marseille43.27975.37667IV

La scossa fu sensibile nei quartieri più alti; molte persone furono svegliate dal suono dei campanelli, dal rumore dei mobili, dei vasi e di oggetti pendolanti; nei quartieri bassi vicino al mare non fu quasi avvertita (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941

NovaraNO45.44568.62278III-IV

La scossa fu leggera (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Baratta M.
Materiali per un catalogo dei fenomeni sismici avvenuti in Italia 1800-1872, in "Memorie della Società Geografica Italiana", vol.7, pp.81-164.
Roma 1897
Gazzetta Piemontese, 1854.12.29, n.308.
Torino 1854
Gazzetta di Genova, 1854.12.30, n.306.
Genova 1854
Gazzetta di Genova, 1855.01.04, n.4.
Genova 1855
Gazzetta Ufficiale di Milano, 1854.12.31, n.365.
Milano 1854
Rothé J.-P.
Les seismes des Alpes Françaises en 1938 et la séismicité des Alpes Occidentales, in "Annales de l’Institut de Physique du Globe", n.s., vol.3, pt.3 (Géophysique), pp.1-105.
Mende 1941
Gazzetta di Bologna, 1855.01.02, n.1.
Bologna 1841

PaviaPV45.18929.16III-IV

La scossa fu leggera (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

StradellaPV45.07679.29833III-IV

La scossa fu leggera (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

Borgo Val di TaroPR44.48789.76667III

La scossa fu leggera (1).

(1)
Archivio dell’Osservatorio Meteorologico di Parma, Corrispondenza Colla, 1855, n.102, Lettera di E.Boni ad Antonio Colla, Borgotaro 8 gennaio 1855.
1855

DomodossolaVB46.11728.29194III

La scossa fu leggera (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901

MilanoMI45.46449.18944III

La scossa fu leggera (1).

(1)
Baratta M.
I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).
Torino 1901
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897

VeronaVR45.437810.9936II-III

La scossa fu leggera (1).

(1)
Mercalli G.
I terremoti della Liguria e del Piemonte.
Napoli 1897
Bertoncelli B.
Osservazioni meteorologiche per l’anno 1854, in "Memorie dell’Accademia di Agricoltura, Commercio ed Arti di Verona", vol.33.
Verona 1856
Goiran A.
Storia sismica della provincia di Verona.
Verona 1880