Header CFTI

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence under the following heading

Date Time Lat Lon Rel Io Imax Sites Nref Me Rme Location Country
05 03 182316:373814.1b88.510702955.7!Sicilia settentrionaleItaly

Comments

Space-time parameters

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
1823 03 05 16 37 -- 38.00 14.10 0.0 8.5 0 295 Sicilia settentrionale


The revision was based on 295 accounts:
The results are summarized by 132 synoptic comments.

Previous catalogues and reasons of the corrections

The Catalogue of Strong Italian Earthquakes describes this earthquake sequence
(under the following heading:
Date time lat long Io Imax sites ref Earthquake Location
CFT 1823 03 05 16:37 38.00 14.10 8.0 8.5 107 178 Sicilia settentrionale
PFG 1823 03 05 16:37 38.12 14.78 9.5 - - - Naso


PFG = Catalogo dei terremoti italiani dall anno 1000 al 1980, PFG/CNR
ING = Catalogo dei terremoti italiani dal 1456 a.C. al 1980, ING

State of earthquakes review

È stata revisionata la bibliografia del Catalogo ed è stata sviluppata una ricerca bibliografica e archivistica. In vari fondi dell’Archivio di Stato di Palermo (Ministero per gli affari di Sicilia, Intendenza, Prefettura) sono state reperite numerose fonti documentarie che hanno reso possibile delineare il quadro degli effetti e valutare con precisione i danni. Tra questi documenti, particolarmente importante si è rivelata una relazione del ministro per gli affari di Sicilia al re Ferdinando I, nella quale è riportato un quadro delle località danneggiate e di quelle in cui la scossa fu sentita senza danni. Sono inoltre stati reperiti i quadri particolareggiati dei danni subiti dai comuni della provincia di Palermo, dai comuni della provincia di Messina, dal comune di Naso e dalla città di Palermo, quartiere per quartiere. Di rilevante interesse i documenti che testimoniano la formazione di una serie di categorie per la classificazione dei danni al patrimonio edilizio, al fine dell’esenzione dal dazio, e quelli riguardanti i criteri per l’assegnazione degli aiuti ai proprietari di edifici lesionati e le norme di applicazione dell’esonero dalla tassa fondiaria per i comuni colpiti dal terremoto. Sono state analizzate le memorie coeve di Dolce (1823) (1), Ferrara (1823) (2) e Gallo (1823) (3), che consentono di mettere in relazione i danni subiti nelle diverse località con le tipologie edilizie e con le caratteristiche dei suoli. Di notevole interesse sono anche le relazioni redatte da Scinà (1823) relative agli effetti del terremoto sui suoli nelle campagne intorno a Ogliastro (l’attuale Bolognetta) (4) e sulle acque termali di Termini Imerese (5). Le notizie giornalistiche (pubblicate in 6 diverse testate) hanno contribuito a definire l’area di risentimento.

Note

(1)
Dolce C.
Sul tremuoto avvenuto in Palermo il giorno 5 marzo 1823.
Palermo 1823
(2)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
(3)
Gallo A.
De’ tremuoti avvenuti in Sicilia in febbrajo e marzo 1823.
Palermo 1823
(4)
Scinà D.
Rapporto su’ i fenomeni osservati nelle campagne del comune di Ogliastro dopo il tremuoto del 5 marzo, in "Giornale dell’Intendenza di Palermo", n.67, 30 aprile 1823.
Palermo 1823
(5)
Scinà D.
Rapporto delle osservazioni fatte sulle acque de’ bagni in Termini in seguito del tremuoto del 5 marzo, in "Giornale dell’Intendenza di Palermo", n.68, 30 giugno 1823, pp.44-46.
Palermo 1823

Effects in the social context

Palermo a parte, i paesi colpiti erano centri economici di importanza limitata alla sfera locale. L’economia agricola prevalente era basata su strutture agrarie che imponevano la presenza dei contadini sui fondi, e ciò determinava la diffusione dell’insediamento sparso e il popolamento delle zone di campagna. Il terremoto causò danni alle strutture edificate e la perdita dei prodotti agricoli immagazzinati. Le vittime furono 21 (di cui 19 a Palermo); non si hanno notizie di spostamenti, anche temporanei, della popolazione. Gli interventi istituzionali adottati dopo il terremoto furono incentrati su una serie di provvedimenti limitati all’esenzione dal pagamento della imposta fondiaria per i proprietari di edifici danneggiati e alla distribuzione di un modesto sussidio ai poveri. In una regione a insediamento sparso e proprietà abbastanza frazionata, quale era il circondario di Naso, gli interventi governativi favorirono i proprietari di dimore stabili o temporanee delle campagne circostanti. Viceversa, nella regione occidentale, nella quale prevaleva l’insediamento accentrato, la politica fiscale favorì i grandi proprietari terrieri.

Demography elements

Il paese di Lascari era composto da meno di 100 case. Pollina contava 900 abitanti, Collessano oltre 2.000, Naso 4.325 (censimento del 1798) (1).

Note

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

Elements of the local buildings

A Palermo le estremità delle travi delle case crollate erano marce e i muri troppo sottili rispetto alla loro altezza; la volta della Chiesa di S.Nicolò, crollata, era costruita con un doppio strato di mattoni in piano uniti tra loro solo con gesso così come si faceva per tutte le costruzioni di quel tipo.

Institutional and administrative response

Le autorità intervennero a Naso con la costruzione di baracche, demolizioni e puntellamenti di edifici e con la distribuzione di elemosine ai poveri.
I danni vennero verificati personalmente da Intendenti o Consiglieri dell’Intendenza e da Sotto-Intendenti nonostante i Sindaci di tutti i Comuni avessero fatto rapporto ai loro superiori sullo stato dei danni.
Fu elaborata una tabella per la classificazione dei danni subiti dalle case ai fini dell’esenzione dal dazio (1). Furono presi anche provvedimenti per calmierare i prezzi del frumento, del pane e della pasta (2). Per i paesi più colpiti si decise l’esenzione dal contributo fondiario per dieci anni ai proprietari di edifici distrutti, di cinque per quelli gravemente danneggiati; la dilazione di un anno per il pagamento della tassa fondiaria per quei proprietari che avevano perso merci agricole nei magazzini crollati.

Note

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Piano di come potrebbonsi classificare le case notabilmente danneggiate dal tremuoto dei 5 marzo 1823; e come potrebbonsi classificare ancora le case che furono rese inabitabili", redatto dall’ingegnere camerale Luigi Speranza, Palermo 8 gennaio 1824.

(2)
Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Verbale di deliberazione del Decurionato di Palermo, 11 aprile 1823.

Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna all’intendente principe di Malvagna, Palermo 12 aprile 1823.

Reconstructions and relocations

Le autorità ipotizzarono la ricostruzione di Naso in un sito diverso dall’originario perché la friabilità del terreno fu ritenuta la causa delle grandi distruzioni subite dal paese. Il parere del Luogotenente, massima autorità del Regno delle Due Sicilie nella regione, fu negativo a causa dell’alto costo che l’operazione avrebbe comportato (1).

Note

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri sui danni causati a Naso e negli altri comuni della Valle di Messina dal terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 12 ottobre 1823.

Technical/scientific surveys

Descrizioni dettagliate dei lavori eseguiti sugli edifici danneggiati di:
Altofonte, documento redatto dall’architetto camerale e provinciale e dal consigliere dell’Intendente, perizia sui lavori da farsi sugli edifici danneggiati (1).
Borrello, documento redatto dall’architetto camerale e provinciale e dal consigliere dell’Intendente, perizia sui lavori da farsi sugli edifici danneggiati (2).
Monreale, documento redatto dall’architetto camerale e provinciale e dal consigliere dell’Intendente, perizia sui lavori da farsi sugli edifici danneggiati (3).
Palermo, documento redatto dagli architetti comunali, perizia sul Palazzo Senatorio (4).

Note

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Quadro riassuntivo dei danni causati dal terremoto del 5 marzo 1823 negli edifici del comune di Parco redatto dall’architetto camerale e provinciale Emmanuele Marvuglia, Parco 1º aprile 1823.

(2)
Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Quadro riassuntivo dei danni causati dal terremoto del 5 marzo 1823 negli edifici del comune di Torretta redatto dall’architetto camerale e provinciale Emmanuele Marvuglia, Torretta post 13 marzo 1823.

(3)
Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Quadro riassuntivo dei danni causati dal terremoto del 5 marzo 1823 negli edifici del comune di Monreale redatto dall’architetto camerale e provinciale Emmanuele Marvuglia, Monreale post 13 marzo 1823.

(4)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione degli architetti Giuseppe Truglio, Nicolò Raineri e Domenico Cavallari al pretore di Palermo principe di Comitini sullo stato del Palazzo Senatorio di Palermo e sui lavori di riparazione necessari, Palermo 10 ottobre 1823.

Theories and observations

Secondo Ferrara (1) il terremoto fu conseguenza di una attività vulcanica alle isole Eolie.

Note

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

Associated natural phenomena

La scossa fu accompagnata da rumori, paragonati a quelli prodotti da un carro che correva sul selciato. A molte persone parve di essere percorse da una scossa elettrica.

Major earthquake effects

Il terremoto danneggiò una quarantina di centri del litorale e dell’immediato entroterra tirrenico della Sicilia, da Palermo a Patti. La località più colpita fu Naso, dove il 40% delle case furono distrutte o danneggiate. Gravi danni subì Palermo, dove crollarono alcuni edifici e molti altri furono seriamente danneggiati, in particolare quelli situati nei rioni della Marina. Crolli di edifici o gravi danni si verificarono anche a Ciminna, Collesano, Finale, Godrano, Lascari, Mirto e Pollina. Lesioni e crolli parziali avvennero nell’area immediatamente a ovest e a sud di Palermo (Torretta, Monreale e Altofonte) e in una fascia di circa 20 km fra la costa settentrionale e l’entroterra, in particolare in alcuni centri delle Madonie, già danneggiati dai terremoti del settembre 1818 e del febbraio 1819. La scossa fu molto violenta a Messina; fu avvertita fino a Trapani a ovest, nelle isole Eolie e a Caltanissetta.

Effects on the environment

A Naso si aprì una grande fenditura trasversale nel suolo attraverso l’abitato, che fece temere il distacco di parte del rilievo su cui era edificato il paese e ne fece ipotizzare la ricostruzione in un sito diverso. In varie località si verificarono frane e fessurazioni del terreno: di particolare rilevanza quelle avvenute nelle campagne intorno a Ogliastro (ora Bolognetta). Si osservò un notevole aumento della portata e della temperatura delle sorgenti termali di Termini Imerese; furono segnalate eruzioni di fango dalle maccalube di Terrapilata, nei pressi di Caltanissetta. Un’onda di maremoto interessò la costa, tra il capo Calavà e Palermo, con particolare forza sul litorale di Cefalù.

Full Chronology Of The Earthquake Sequence

La scossa principale, avvenuta il 5 marzo 1823 alle ore 16:37 GMT, fu preceduta da due scosse minori alle ore 12:30 e 14:00 GMT dello stesso giorno. Vi furono forti repliche il giorno sucessivo a Santa Lucia di Milazzo, avvertite leggermente anche nella capitale, e altre scosse a Palermo i giorni 7 e 26 marzo la prima delle quali fece oscillare gli oggetti appesi. Il 27 marzo una forte scossa colpì l’isola di Favignana causando la caduta di un antica fortezza e la morte di 22 persone. Il 31 marzo si avvertì una scossa di una certa intensità a Messina seguita da altre due il giorno seguente; il 28 aprile fu intesa una scossa forte a Castelbuono e ad Isnello. Ulteriori scosse si verificarono il 12 giugno in Palermo, il 9 luglio a Castroreale, il13 luglio con una certa forza nel messinese e nel catanese e il 10 agosto con una certa intensità a Palermo e nella parte occidentale dell’isola. Infine alcune scosse vennero avvertite nel corso del 1825 a Nicosia (23 febbraio), nel messinese (tra l’8 e il 9 aprile) e a Modica (1 maggio).

Bibliography

Author Title Text Value Text Date Place of publ.
Agati S.Lettera di S.Agati al direttore della "Rassegna d’arte" di Milano.Historiographical study1909Siracusa
*Archivio di Stato di Catania, Intendenza borbonica, b.4214 (1818-30), categoria XXI (Miscellanea), cc.35-37, Supplica di Domenico Corvaja all’Intendente di Catania relativa alla richiesta di aiuti per restaurare la sua casa posta nella strada del Corso danneggiata dai terremoti del febbraio-marzo 1818 e del 5 marzo 1823, Catania 20 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Catania, Intendenza borbonica, b.4214 (1818-30), categoria XXI (Miscellanea), cc.28, 34, 38, Memoriale e relazione sui danni e sui lavori di restauro occorrenti nella casa di Antonio Calabrò posta nella contrada del Piano di Nova Luce danneggiata dai terremoti del 20 febbraio 1818 e del 5 marzo 1823, Catania 20-31 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Catania, Intendenza borbonica, b.4214 (1818-30), categoria XXI (Miscellanea), cc.773-780, Copia d’appalto di lavori presso l’ufficio della Commissione dei tremuoti in Catania pella casa del Sig. Domenico Corvaja nella strada del Corso danneggiata dai terremoti del febbraio-marzo 1818 e del 5 marzo 1823, Catania 4 giugno 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Lettera del comandante della 4ª legione di Gendarmeria reale capitano Simonecchi all’intendente principe di Malvagna, Palermo 11 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Lettera del consigliere dell’Intendenza marchese Vannucci all’intendente principe di Malvagna, Palermo 19 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna all’intendente principe di Malvagna, Palermo 22 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna all’intendente principe di Malvagna, Palermo 22 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna all’intendente principe di Malvagna, Palermo 12 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Lettera del rettore dell’Ospedale grande di Palermo barone di Ficilino al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Palermo 11 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Quadro riassuntivo dei danni causati dal terremoto del 5 marzo 1823 negli edifici del comune di Parco redatto dall’architetto camerale e provinciale Emmanuele Marvuglia, Parco 1º aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Quadro riassuntivo dei danni causati dal terremoto del 5 marzo 1823 negli edifici del comune di Monreale redatto dall’architetto camerale e provinciale Emmanuele Marvuglia, Monreale post 13 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Quadro riassuntivo dei danni causati dal terremoto del 5 marzo 1823 negli edifici del comune di Torretta redatto dall’architetto camerale e provinciale Emmanuele Marvuglia, Torretta post 13 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Relazione dell’agrimensore Stefano Cusmano al consigliere dell’Intendenza marchese Vannucci sui danni causati dal terremoto del 5 marzo 1823 nel territorio del comune di Ogliastro, Palermo 16 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Relazione dell’architetto Emmanuele Cardona al rettore dell’Ospedale grande di Palermo barone di Ficilino sui danni causati all’edificio dal terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.7 (1823), Verbale di deliberazione del Decurionato di Palermo, 11 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.830 (1825), Lettera del luogotenente generale in Sicilia marchese delle Favare all’intendente di Palermo duca di Sammartino, Palermo 23 agosto 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.830 (1825), Lettera del luogotenente generale in Sicilia marchese delle Favare all’intendente di Palermo duca di Sammartino, Palermo 1º settembre 1825.Direct source1825
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.830 (1825), Lettera del pretore di Palermo principe di Comitini all’intendente di Palermo duca di Sammartino, Palermo 17 febbraio 1825.Direct source1825
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.830 (1825), Lettera del pretore di Palermo principe di Comitini all’intendente di Palermo duca di Sammartino, Palermo 30 settembre 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.830 (1825), Supplica degli abitanti del vicolo dei Lampionelli di Palermo al luogotenente generale in Sicilia marchese delle Favare, Palermo ante 2 febbraio 1825.Direct source1825
*Archivio di Stato di Palermo, Intendenza, b.830 (1825), Supplica del padre superiore del convento di Santa Maria la Misericordia di Palermo al luogotenente generale in Sicilia marchese delle Favare, Palermo ante 14 agosto 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco sul crollo di parte del Palazzo Senatorio di Palermo, Palermo 1º dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione degli architetti Giuseppe Truglio, Nicolò Raineri e Domenico Cavallari al pretore di Palermo principe di Comitini sullo stato del Palazzo Senatorio di Palermo e sui lavori di riparazione necessari, Palermo 10 ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli post 12 settembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 30 giugno 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 24 marzo 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli post 22 marzo 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri sui criteri da adottare per la classificazione degli edifici di Palermo danneggiati dal terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 22 marzo 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 3 marzo 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 11 marzo 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 3 marzo 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 1º marzo 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli post 3 marzo 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli 25 febbraio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Supplica dell’architetto Nicolò Raineri al re Ferdinando I, Palermo 8 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 20 febbraio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del Decurionato di Palermo al re Ferdinando I, Palermo 13 febbraio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del Senato di Termini Imerese al re Ferdinando I, Termini Imerese 10 febbraio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Verbale di deliberazione del Decurionato di Parco, 12 gennaio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del Decurionato di Parco al re Ferdinando I, Parco 12 gennaio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Foglio di supplimento, che serve al piano, che in oggi si presenta, con il quale piano si rilievano quelle case, che si possono esentare dal dazio del 12 1/2 per 100, giusta la real munificenza" redatto dall’ingegnere camerale Luigi Speranza, Palermo 8 gennaio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 20 marzo 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Piano di come potrebbonsi classificare le case notabilmente danneggiate dal tremuoto dei 5 marzo 1823; e come potrebbonsi classificare ancora le case che furono rese inabitabili", redatto dall’ingegnere camerale Luigi Speranza, Palermo 8 gennaio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro de’ danni prodotti dal tremuoto del giorno 5 marzo 1823 ne’ comuni del Valle di Messina", redatto dagli architetti Antonio Tardi e Andrea Arena, Messina 19 settembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 31 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli post 31 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Copia di relazione dell’abate Domenico Scinà all’intendente di Palermo principe di Malvagna sulle alterazioni causate dal terremoto del 5 marzo 1823 nelle acque termali di Termini Imerese, Palermo 4 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del vicepresidente del Consiglio dei ministri Luigi de’ Medici al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Napoli 9 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 10 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al vicepresidente del Consiglio dei ministri Luigi de’ Medici, Napoli 12 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 12 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al vicepresidente del Consiglio dei ministri Luigi de’ Medici, Napoli 12 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 16 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 19 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al vicepresidente del Consiglio dei ministri Luigi de’ Medici, Napoli 19 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del vicepresidente del Consiglio dei ministri Luigi de’ Medici al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Napoli 2 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del sindaco e del Decurionato del comune di Godrano al sottintendente di Termini Imerese, Godrano 1º gennaio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 5 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del vicepresidente del Consiglio dei ministri Luigi de’ Medici al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Napoli 7 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del vicepresidente del Consiglio dei ministri Luigi de’ Medici al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Napoli 17 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 11 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 18 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli ante 4 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Notamento delle fabbriche cadenti a causa del tremuoto del 5 corrente marzo, che sono state a tutt’oggi li 26 di detto mese cautelate, ed alcune, non suscettibili di cautela, demolite per disposizione dell’ecc.mo Senato" redatto dal regio marammiere Carlo Rao e dall’architetto Nicolò Raineri, Palermo 26 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 7 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Copia di lettera del direttore generale dei Bagni minerali di Termini Imerese Antonino Maria Gargotta all’intendente di Palermo principe di Malvagna, Termini Imerese 10 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 1º aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli post 1º aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 3 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Stato de’ danni cagionati dal terremuoto del 5 marzo 1823 alla comune di Naso" redatto dagli architetti Antonio Tardi e Andrea Arena, Messina 19 settembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 16 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli 19 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli 19 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 26 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli 3 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 14 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli post 14 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 9 luglio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 14 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione dell’architetto camerale Luigi Speranza alla madre superiora del reclusorio Brunaccini di Palermo sulle spese necessarie per la riparazione dei danni causati all’edificio dal terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 22 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione del Consiglio dei ministri al re Ferdinando I sulle esenzioni tributarie e gli aiuti economici a favore dei comuni colpiti dal terremoto del 5 marzo 1823, Napoli 29 ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 30 luglio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri sulle esenzioni tributarie e gli aiuti economici a favore dei comuni colpiti dal terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 12 settembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Copia di lettera della "Commissione de’ disastri" del comune di Naso al segretario generale dell’Intendenza di Messina Niccolò Maria Mezzasalma, Naso 22 settembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione del segretario generale dell’Intendenza di Messina Niccolò Maria Mezzasalma al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco sui danni causati a Naso e negli altri comuni della Valle dal terremoto del 5 marzo 1823, Messina 25 settembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli post 25 settembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del segretario generale dell’Intendenza di Messina Niccolò Maria Mezzasalma al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Messina 1º ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del segretario generale dell’Intendenza di Messina Niccolò Maria Mezzasalma al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Messina 7 ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri sui danni causati a Naso e negli altri comuni della Valle di Messina dal terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 12 ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli post 12 ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Supplica della madre superiora e delle religiose del reclusorio Brunaccini di Palermo al re Ferdinando I, Palermo ante 8 novembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli 8 novembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 27 settembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Copia di lettera del conservatore generale Nicola Pomar al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Palermo 4 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Verbale di deliberazione del Decurionato di Montemaggiore Belsito, 28 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Verbale di deliberazione del Decurionato di Torretta, 22 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 24 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Verbale di deliberazione del Decurionato di Monreale, 20 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli post 24 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 9 novembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del segretario generale dell’Intendenza di Messina Niccolò Maria Mezzasalma al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Messina 1º ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del Corpo rappresentativo del comune di Ciminna al re Ferdinando I, Ciminna dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli 4 ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Supplica della madre superiora del reclusorio Brunaccini di Palermo al re Ferdinando I, Palermo ante 4 ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 13 marzo 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Telegramma del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 1º dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Piano nominativo di tutte le case dentro l’ambito delle mura della città, che hanno sofferto dei guasti rilevanti alle fabriche esterne per il seguito tremuoto del 5 marzo 1823 classificato pe’ 4 quartieri cioè: Santa Cristina, S.Oliva, S.Agata, e S.Ninfa" redatto dall’ingegnere camerale Giuseppe Patti, Palermo 18 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli post 16 febbraio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 16 febbraio 1824.Direct source1824
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione dell’architetto Nicolò Raineri al re Ferdinando I sul crollo di parte del Palazzo Senatorio di Palermo, Palermo 8 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 20 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del pretore di Palermo principe di Comitini al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Palermo 7 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 7 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Palermo 6 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Palermo 6 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Palermo 6 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 4 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli ante 17 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 10 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Palermo 4 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Relazione dell’ingegnere camerale Luigi Speranza al pretore di Palermo principe di Comitini sui lavori di riparazione necessari nel Palazzo Senatorio di Palermo, Palermo 3 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del pretore di Palermo principe di Comitini all’intendente di Palermo principe di Malvagna, Palermo 2 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco all’intendente di Palermo principe di Malvagna, Palermo 4 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Palermo 2 dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 1º dicembre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Catania barone di Mandrascate al luogotenente generale principe di Campofranco, Catania 13 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.2], Palermo 13 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.1], Palermo 14 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.2], Palermo 14 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Copia della relazione dell’abate Domenico Scinà all’intendente di Palermo principe di Malvagna sugli effetti causati dal terremoto del 5 marzo 1823 nel territorio del comune di Ogliastro, Palermo 14 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 15 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 17 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Messina duca di Sammartino al luogotenente generale principe di Campofranco, Messina 17 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Catania barone di Mandrascate al luogotenente generale principe di Campofranco, Catania 17 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Siracusa principe di Reburdone al luogotenente generale principe di Campofranco, Siracusa 10 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Siracusa principe di Reburdone al luogotenente generale principe di Campofranco, Siracusa 17 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Minuta di lettera del luogotenente generale principe di Campofranco all’intendente di Siracusa principe di Reburdone, Palermo 31 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Siracusa principe di Reburdone al luogotenente generale principe di Campofranco, Siracusa 21 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco [n.1], Palermo 18 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), "Piano nominativo di tutte le case dentro l’ambito delle mura della città, che hanno sofferto dei guasti rilevanti alle fabriche esterne per il seguito tremuoto del 5 marzo 1823 classificato pe’ 4 quartieri cioè: Santa Cristina, S.Oliva, S.Agata, e S.Ninfa" redatto dall’ingegnere camerale Giuseppe Patti, Palermo 18 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco [n.2], Palermo 18 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 18 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 19 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 20 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 24 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Trapani barone Placido Riccio al luogotenente generale principe di Campofranco, Trapani 24 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 26 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), "Stato de’ danni cagionati dal tremuoto del giorno 5 marzo 1823 alle terre del comune di Ogliastro compreso nel distretto di Palermo ed osservati dal consigliere marchese Vannucci nella visita dal medesimo eseguita in adempimento della ministeriale di S.E. il luogotenente generale principe di Campofranco de’ 13 marzo dello stesso anno", Palermo 26 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 27 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), "Notamento delle fabbriche cadenti a causa del tremuoto del 5 corrente marzo, che sono state a tutt’oggi li 26 di detto mese cautelate, ed alcune non suscettibili di cautela demolite per disposizione dell’ecc.mo Senato" redatto dal regio marammiere Carlo Rao e dall’architetto Nicolò Raineri, Palermo 26 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 31 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Copia della relazione del sindaco di Collesano Domenico Jacuzzi all’intendente di Palermo principe di Malvagna, Collesano 11 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 12 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 14 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 16 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Ordinanza del direttore generale della Polizia marchese delle Favare sulle modalità di esecuzione delle demolizioni degli edifici di Palermo danneggiati dal terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 16 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Messina duca di Sammartino al luogotenente generale principe di Campofranco, Messina 21 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 24 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Relazione del chimico Antonino Furitano al direttore generale dei Bagni di Termini Imerese Antonino Maria Gargotta sulle analisi delle acque termali effettuate dopo il terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 8 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 28 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 1º maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Messina duca di Sammartino al luogotenente generale principe di Campofranco, Messina 1º maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 6 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), "Continuazione del notamento rimesso li 26 marzo 1823 relativo alle fabbriche cautelate, e demolite per disposizione dell’ecc.mo Senato" redatto dal regio marammiere Carlo Rao e dall’architetto Nicolò Raineri, Palermo 30 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 15 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Memoriale del padre guardiano del convento di S.Francesco d’Assisi di Palermo al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo ante 17 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Relazione dell’ingegnere camerale Giuseppe Patti al padre guardiano del convento di S.Francesco d’Assisi di Palermo sui danni causati alla chiesa dal terremoto del 5 marzo 1823 e sulle spese necessarie per le riparazioni, Palermo 17 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Relazione degli ingegneri Giuseppe Truglio e Luigi Speranza al padre guardiano del convento di S.Francesco d’Assisi di Palermo sui danni causati alla chiesa dal terremoto del 5 marzo 1823 e sulle spese necessarie per le riparazioni, Palermo post 17 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale principe di Campofranco, Napoli 21 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 29 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del segretario generale dell’Intendenza di Messina Niccolò Maria Mezzasalma al luogotenente generale principe di Campofranco, Messina 4 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Copia di lettera della "Commissione de’ disastri" del comune di Naso al segretario generale dell’Intendenza di Messina Niccolò Maria Mezzasalma, Naso 21 maggio 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale principe di Campofranco, Napoli 11 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Supplica dell’abadessa del monastero di S.Maria delle Vergini di Palermo al re Ferdinando I, Palermo ante 6 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Relazione dell’ingegnere camerale Giuseppe Patti sui danni causati alla chiesa e al monastero di S.Maria delle Vergini di Palermo dal terremoto del 5 marzo 1823 e sulle spese necessarie per le riparazioni, Palermo 20 aprile 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Minuta di lettera del luogotenente generale principe di Campofranco all’intendente di Palermo principe di Malvagna, Palermo 28 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 18 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), "Continuazione del notamento rimesso li 30 aprile 1823 relativo alle fabriche cautelate, e demolite per disposizione dell’ecc.mo Senato" redatto dal regio marammiere Carlo Rao e dall’architetto Nicolò Raineri, Palermo 6 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), "Notamento di tutte le case riparate con fabrica da’ proprietarj dal giorno 15 aprile a tutto maggio 1823 in esecuzione dell’avviso publicato dall’ecc.mo Senato sotto li 14 di detto aprile" redatto dal regio marammiere Carlo Rao, Palermo ante 18 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 19 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale principe di Campofranco, Napoli 25 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Memoriale del prefetto e della comunità dei padri Crociferi di Palermo al re Ferdinando I, Palermo ante 25 giugno 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Supplica del padre guardiano del convento di S.Antonio di Padova dei padri Riformati di Termini Imerese al luogotenente generale principe di Campofranco, Termini Imerese agosto 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Supplica dei padri del Terzo ordine di S.Francesco in Santa Maria la Misericordia di Palermo al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo agosto 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale principe di Campofranco, Napoli 6 ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Supplica del padre priore del convento degli Agostiniani scalzi di Palermo al re Ferdinando I, Palermo ante 6 ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Memoriale del padre priore del convento di S.Nicola da Tolentino di Palermo al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo ottobre 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento di Polizia, b.23 (1823), inc.264, Minuta di lettera del luogotenente generale principe di Campofranco al regio procuratore generale di Palermo Michele Pascinta, Palermo 7 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento di Polizia, b.23 (1823), inc.400, Rapporto del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Palermo 26 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Minuta di telegramma del luogotenente generale principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Minuta di lettera del luogotenente generale principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Relazione del direttore dell’Osservatorio astronomico di Palermo Niccolò Cacciatore sul terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco [n.1], Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Quadro riassuntivo dei danni e delle vittime causati a Palermo dal terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del regio procuratore generale di Palermo Michele Pascinta al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del segretario generale dell’Intendenza di Palermo Placido Bongiardino al luogotenente generale principe di Campofranco [n.1], Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco [n.2], Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del segretario generale dell’Intendenza di Palermo Placido Bongiardino al luogotenente generale principe di Campofranco [n.2], Palermo 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Messina duca di Sammartino al luogotenente generale principe di Campofranco, Messina 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del segreto distrettuale di Patti Salvatore Accordino al luogotenente generale principe di Campofranco, Patti 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Catania barone di Mandrascate al luogotenente generale principe di Campofranco, Catania 6 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 7 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 7 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del segreto distrettuale di Cefalù barone Vincenzo Turrisi e Pirajno al luogotenente generale principe di Campofranco, Cefalù 7 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco [n.1], Palermo 8 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.1], Palermo 8 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco [n.2], Palermo 8 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Copia della relazione del capomastro Salvatore Fertitta al sottintendente di Cefalù barone Carcamo sui danni causati nel comune di Cefalù dal terremoto del 5 marzo 1823, Cefalù 7 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.2], Palermo 8 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.3], Palermo 8 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco [n.3], Palermo 8 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.1], Palermo 9 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 9 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.2], Palermo 9 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Minuta di lettera circolare del luogotenente generale principe di Campofranco agli intendenti di Agrigento, Siracusa, Caltanissetta, Catania, Trapani e Messina, Palermo 10 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Minuta di lettera del luogotenente generale principe di Campofranco all’abate Domenico Scinà, Palermo 10 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 10 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 10 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 10 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Trapani barone Placido Riccio al luogotenente generale principe di Campofranco, Trapani 10 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 11 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.1], Palermo 11 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.2], Palermo 11 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del direttore generale della Polizia marchese delle Favare al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 12 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 12 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Caltanissetta marchese Palermo al luogotenente generale principe di Campofranco, Caltanissetta 12 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera dell’intendente di Palermo principe di Malvagna al luogotenente generale principe di Campofranco [n.1], Palermo 13 marzo 1823.Direct source1823
*Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato presso il luogotenente generale in Sicilia, Ripartimento dell’Interno, b.1822 (1823), Lettera del pretore di Palermo principe di Torrebruna al luogotenente generale principe di Campofranco, Palermo 13 marzo 1823.Direct source1823
Baratta M.Materiali per un catalogo dei fenomeni sismici avvenuti in Italia 1800-1872, in "Memorie della Società Geografica Italiana", vol.7, pp.81-164.Catalogue1897Roma
Baratta M.I terremoti di Calabria, in "Rivista Geografica Italiana", a.2, pp.4-20.Scientific bibliography1895Roma
Baratta M.I terremoti in Italia, Pubblicazioni della Commissione Italiana per lo studio delle grandi calamità, vol.6.Scientific bibliography1936Firenze
Baratta M.I terremoti d’Italia. Saggio di storia, geografia e bibliografia sismica italiana (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1979).Catalogue1901Torino
Barbano M.S., Cosentino M., Lombardo G. e Patané G.Isoseismal maps of Calabria and Sicily earthquakes (Southern Italy).Scientific bibliography1980Catania
*Biblioteca Estense e Universitaria di Modena, Carte private Tacchini, 1.o Elenco, Note manoscritte di Pietro Tacchini con notizie sui terremoti a Palermo estratte dai registri delle osservazioni di Onofrio Cacciatore direttore della Specola dell’Istituto di Marina, e di Niccolò Cacciatore direttore del Reale Osservatorio di Palermo (1818-1823).Direct source1818
Boschi E., Ferrari G., Gasperini P., Guidoboni E., Smriglio G. e Valensise G.Catalogo dei forti terremoti in Italia dal 461 a.C. al 1980, ING-SGA.Catalogue1995Bologna
Bottari A., Federico B., Lo Giudice E. e Pandolfo C.The Cefalù earthquake of March 5, 1823, in "Atlas of Isoseismal Maps of Italian Earthquakes", a cura di D.Postpischl, CNR-PFG, Quaderni de «La Ricerca Scientifica», n.114, vol.2A, pp.82-83.Scientific bibliography1985Roma
Cancani A.Sulla distribuzione dell’intensità delle repliche nei periodi sismici italiani, in "Bollettino della Società Sismologica Italiana", vol.8 (1902-1903), pp.17-48.Scientific bibliography1903Modena
Carrozzo M.T., Cosentino M., Ferlito A., Giorgetti F., Patané G. e Riuscetti M.Earthquakes catalogue of Calabria and Sicily (1783-1973), CNR, Quaderni de «La Ricerca Scientifica», vol.93.Catalogue1975Roma
Cavasino A.Catalogo dei terremoti disastrosi avvertiti nel bacino del Mediterraneo dal 1501 al 1929, Pubblicazioni della Commissione Italiana per lo studio delle grandi calamità, vol.2, pp.25-60.Catalogue1931Roma
*Circolare dell’Intendente di Palermo, principe di Malvagna, ai Sottintendenti e Sindaci della Valle per avere notizie sul terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 6 marzo 1823, in "Giornale dell’Intendenza di Palermo", n.67, 30 aprile 1823.Direct source1823Palermo
Crescimanno P. e De Rossi M.S.I terremoti ed il nuovo Osservatorio sismico di Corleone in Sicilia, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", a.3 (1876), pp.97-122.Scientific bibliography1877Roma
Dalmasso F.Sul terremoto Palermitano del 15 Gennaio 1940, in "Geofisica Pura e Applicata", vol.2, fasc.1, pp.42-55.Scientific bibliography1940Milano
De Seta C. e Di Mauro L.Palermo (Le città nella storia d’Italia).Historiographical study1980Roma-Bari
*Diario di Roma, 1823.03.15, n.21.Indirect source1823Roma
*Diario di Roma, 1823.03.18, n.22.Indirect source1823Roma
*Diario di Roma, 1823.03.29, n.25.Indirect source1823Roma
*Diario di Roma, 1823.04.12, n.29.Indirect source1823Roma
*Diario di Roma, 1823.04.19, n.31.Indirect source1823Roma
Dolce C.Sul tremuoto avvenuto in Palermo il giorno 5 marzo 1823.Direct source1823Palermo
Ferrara F.Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.Direct source1823Palermo
Filiasi J.Relazione meteorologica che comincia dall’agosto 1822 e termina con agosto 1823, in "Giornale astro-meteorologico per l’anno bisestile 1824".Generic information1823Padova
Fiocca L.Il duomo di Messina, in "Rassegna d’arte", a.9, n.2, pp.21-24.Historiographical study1909Milano
Gallo A.De’ tremuoti avvenuti in Sicilia in febbrajo e marzo 1823.Direct source1823Palermo
*Gazzetta di Genova, 1823.05.03, n.36.Indirect source1823Genova
*Gazzetta di Mantova, 1823.04.12, n.15.Indirect source1823Mantova
*Gazzetta di Milano, 1823.03.26, n.85.Indirect source1823Milano
*Gazzetta di Milano, 1823.03.30-31, n.89-90.Indirect source1823Milano
*Gazzetta di Milano, 1823.04.07, n.97.Indirect source1823Milano
*Gazzetta Privilegiata di Venezia, 1823.03.22, n.67.Indirect source1823Venezia
*Gazzetta Privilegiata di Venezia, 1823.04.05, n.76.Indirect source1823Venezia
*Gazzetta Privilegiata di Venezia, 1823.04.18, n.87.Indirect source1823Venezia
*Gazzetta Privilegiata di Venezia, 1823.12.29, n.293.Indirect source1823Venezia
*Gazzetta Universale, 1823.12.16, n.50.Indirect source1823Foligno
Gemmellaro C.Saggio di storia fisica di Catania, in "Atti dell’Accademia Gioenia di Scienze Naturali in Catania", s.II, vol.4, pp.1-181.Scientific bibliography1849Catania
*Giornale del Regno delle Due Sicilie, 1823.03.10, n.58.Indirect source1823Napoli
*Giornale del Regno delle Due Sicilie, 1823.03.11, n.59.Indirect source1823Napoli
Guidoboni E. e Mariotti D.Gli effetti dei terremoti a Palermo, in "Codice di pratica per la sicurezza e la conservazione del centro storico di Palermo", a cura di A.Giuffrè e C.Carocci, pp.69-97.Scientific bibliography1999Roma-Bari
Guidoboni E., Mariotti D., Giammarinaro M.S. e Rovelli A.Identification of amplified damage zones in Palermo, Sicily (Italy), during the earthquakes of the last three centuries, in "Bulletin of the Seismological Society of America", vol.93, n.4 (agosto 2003), pp.1649-1669.Scientific bibliography2003El Cerrito (CA)
Hoff K.E.A. vonChronik der Erdbeben und Vulcanausbrüche, zweiter Theil vom Jahre 1760 bis 1805, und von 1821 bis 1832 n. Chr. geb., in "Geschichte der durch Überlieferung nachgewiesenen natürlichen Veränderungen der Erdoberfläche", Theil 5.Catalogue1841Gotha
Incudine G.Naso illustrata.Indirect source1882Napoli
Kárník V.Seismicity of the European Area, 2 voll.Catalogue1968Dordrecht
*Lettera dell’Intendente di Palermo, principe di Malvagna, al Consigliere dell’Intendenza e ai Sottintendenti di Termini, di Corleone e di Cefalù sulle disposizioni del governo per la visita dei comuni danneggiati dal terremoto del 5 marzo 1823, Palermo 17 marzo 1823, in "Giornale dell’Intendenza di Palermo", n.67, 30 aprile 1823.Direct source1823Palermo
Mallet R.Third Report on the Facts of Earthquake Phaenomena (Catalogue of recorded Earthquakes from 1606 B.C. to A.D. 1850), in "Report of the British Association for the Advancement of Science", a.1852, pp.1-176; a.1853, pp.117-212; a.1854, pp.1-326.Catalogue1853London
Mayer G.F.Osservazioni meteorologiche per l’anno 1823, alcuni cenni sopra lo stato dell’atmosfera, in "Memorie dell’Accademia di Agricoltura, Commercio ed Arti di Verona", vol.10.Generic information1824Verona
Mercalli G.Vulcani e fenomeni vulcanici in Italia (ristampa anastatica, Sala Bolognese 1981).Catalogue1883Milano
Mercalli G.I terremoti della Calabria meridionale e del messinese, in "Memorie della Società Italiana delle Scienze (detta dei XL)", s.III, tomo 11, pp.117-266.Catalogue1897Roma
Mori A.I terremoti della Calabria e della Sicilia, in "Rivista Mensile del Touring Club Italiano", a.15, n.2 (febbraio 1909), pp.48-57.Scientific bibliography1909Milano
Moroni G.Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica da San Pietro sino ai nostri giorni specialmente intorno ai principali santi, beati, martiri, padri, ai sommi pontefici, cardinali e più celebri scrittori ecclesiastici, 103 voll. + 6 di indici.Historiographical study1840Venezia
Neglia M.Fonti per la storia dei terremoti in Sicilia (1693-1968): risultati di un’indagine orientativa, in "La Sicilia dei terremoti. Lunga durata e dinamiche sociali", Atti del Convegno, Catania 11-13 dicembre 1995, a cura di G.Giarrizzo, pp.361-373.Historiographical study1996Catania
Parisi A.Cronologia compendiata delle due Sicilie dai tempi antichi conosciuti sino a tutto l’anno 1830.Historiographical study1842Palermo
Perrey A.Mémoire sur les tremblements de terre de la péninsule italique, in "Mémoires Couronnés et Mémoires des Savants Étrangers de l’Académie Royale de Belgique", tomo 22 (1846-47).Catalogue1848Bruxelles
*Piano degli edifizj dentro l’ambito delle mura della città che hanno sofferto dei guasti rilevanti alle fabbriche esterne a cagione della scossa del tremuoto del 5 marzo corrente 1823; con la indicazione de’ rispettivi proprietarj, classificato per ogn’uno dei quattro quartieri, cioè: S.Cristina, S.Oliva, S.Agata, e S.Ninfa, in "Giornale di Palermo", 20 marzo 1823 (foglio estraordinario) e 22 marzo 1823 (supplimento al foglio estraordinario).Direct source1823Palermo
Prescia R.Il terremoto del 1823 a Palermo: «decoro urbano» e «ristauri», in "Storia Urbana", a.28, n.106-107 (gennaio-giugno 2005), pp.65-88.Historiographical study2005Milano
Prescia R. (a cura di)I danni del terremoto di Palermo del 1823: documenti su cause, stime dei danni e modalità di intervento, in "Storia Urbana", a.28, n.106-107 (gennaio-giugno 2005), pp.181-192.Historiographical study2005Milano
Rezzadore P.Il mondo ne’ suoi fulgori e tremori.Catalogue1914Firenze
Scinà D.Rapporto su’ i fenomeni osservati nelle campagne del comune di Ogliastro dopo il tremuoto del 5 marzo, in "Giornale dell’Intendenza di Palermo", n.67, 30 aprile 1823.Direct source1823Palermo
Scinà D.Rapporto delle osservazioni fatte sulle acque de’ bagni in Termini in seguito del tremuoto del 5 marzo, in "Giornale dell’Intendenza di Palermo", n.68, 30 giugno 1823, pp.44-46.Direct source1823Palermo
Tinti S. e Maramai A.Catalogue of tsunamis generated in Italy and in Côte d’Azur, France: a step towards a unified catalogue of tsunamis in Europe, in "Annali di Geofisica", vol.39 (1996), pp.1253-1299 (Corrections, in "Annali di Geofisica", vol.40 [1997], p.781).Scientific bibliography1997Roma
Treccani G.Centri storici e terremoti. Tutela, restauro, rifondazione nel dopo-terremoto: il caso della Sicilia e della Calabria (1693-1908), in "Storia Urbana", a.28, n.106-107 (gennaio-giugno 2005), pp.5-11.Historiographical study2005Milano
Valussi G.La casa rurale nella Sicilia occidentale (Ricerche sulle dimore rurali in Italia, vol.24).Scientific bibliography1968Firenze

Felt Localities (107)

Locality Province Lat Lon Intensity
NasoME38.121914.7875VIII-IX

Il paese subì notevoli distruzioni: 79 case crollarono interamente; 162 furono danneggiate; 11 edifici pubblici e 359 abitazioni rimasero illese, tra queste vennero conteggiate anche le case che risultavano in cattivo stato già prima del terremoto. Fra gli edifici di rilievo crollarono interamente l’oratorio del Rosario, la chiesa degli Angeli e quella di S.Nicola; vennero danneggiati il Castello, il teatro, il peculio, l’Ospedale, il Monte di Pietà, la chiesa Madre e le chiese di S.Pietro, S.Biagio, S.Cono, S.Giovanni, S.Demetrio, S.Leonardo, del Salvatore, il convento e la chiesa dei Minori Osservanti, il monastero e la chiesa delle monache; le vittime furono soltanto due, perché una piccola scossa precedente a quella distruttiva aveva fatto fuggire gli abitanti in campagna (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Dolce C.
Sul tremuoto avvenuto in Palermo il giorno 5 marzo 1823.
Palermo 1823

PalermoPA38.120813.3528VIII

Il terremoto danneggiò gravemente la città: le case che crollarono totalmente furono poche, così come poche furono quelle danneggiate in maniera irreparabile; tuttavia, la quasi totalità degli edifici furono più o meno lesionati e le piogge dirotte che seguirono il terremoto ne peggiorarono, in molti casi, lo stato; i mobili in molte case si rovesciarono e in diversi luoghi caddero le parti alte degli edifici danneggiando anche i piani sottostanti. I morti furono 19 e 25 i feriti. Le case nel sobborgo del Molo, l’Arsenale della Marina, il carcere detto "Sesta Casa" o "Quinta Casa" subirono i danni maggiori; lesioni meno rilevantio si verificarono negli edifici della Picaria, in quelli presso porta "Carbone", nei palazzi Lucchese, Valguarnera e nelle chiese di S.Anna e S.Nicolò. Furono danneggiati anche l’Ospedale, la Caserma della Gendarmeria situata nella Conceria, il collegio della Sacra Lega, l’edificio della biblioteca e dell’archivio adiacente la casa professa dei Gesuiti e il reclusorio di Brunaccini. Il Palazzo senatorio, gravemente danneggiato, crollò l’1 dicembre 1823. Nel quartiere di Sant’Agata le case danneggiate furono 58, di cui 2 furono demolite totalmente, 27 demolite parzialmente e le altre 29 riparate. Nel quartiere di Santa Oliva furono danneggiate 29 case, di cui 1 fu demolita totalmente, 4 demolite in parte e le altre 24 riparate. Nel quartiere di Santa Ninfa furono danneggiate 16 case, 7 delle quali furono parzialmente demolite, mentre le altre 9 furono riparate. Nel quartiere di Santa Cristina 151 case vennero lesionate, di queste 1 fu demolita totalmente, 12 furono demolite in parte e le altre 138 furono riparate. Nel quartiere del Molo fu demolito un numero imprecisato di edifici. Nel quartiere di Oreto venne lesionata una sola casa, che fu in seguito demolita (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Dolce C.
Sul tremuoto avvenuto in Palermo il giorno 5 marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli ante 4 aprile 1823.
1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

CiminnaPA37.896713.5617VII-VIII

Il terremoto causò il crollo della parte alta del campanile, di una statua dal prospetto della chiesa Madre e danneggiò notevolmente la torre dell’orologio; anche la chiesa di S.Giovanni fu lesionata. Vi furono un morto e un ferito (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Dolce C.
Sul tremuoto avvenuto in Palermo il giorno 5 marzo 1823.
Palermo 1823

CollesanoPA37.920613.9378VII-VIII

Il terremoto causò danni considerevoli in varie chiese e in molte case. Il collegio di Maria fu reso inabitabile e l’Ospedale fu seriamente danneggiato; vennero lesionate anche le chiese di S.Giacomo e di S.Francesco, il municipio e il carcere (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

FinalePA38.019414.1625VII-VIII

Il terremoto causò gravi danni in molte case, 5 delle quali caddero l’11 marzo successivo (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Hoff K.E.A. von
Chronik der Erdbeben und Vulcanausbrüche, zweiter Theil vom Jahre 1760 bis 1805, und von 1821 bis 1832 n. Chr. geb., in "Geschichte der durch Überlieferung nachgewiesenen natürlichen Veränderungen der Erdoberfläche", Theil 5.
Gotha 1841

GodranoPA37.901913.4286VII-VIII

Il terremoto danneggiò il Duomo e lesionò gravemente diverse case, una delle quali fu demolita (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

LascariPA3813.9408VII-VIII

Il terremoto rese inabitabili molte delle 100 case che componevano l’abitato; molti muri crollarono e tutti gli edifici più alti furono lesionati (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

MirtoME38.084414.7519VII-VIII

Il terremoto danneggiò la chiesa Madre, la chiesa dei SS.Cosma e Damiano, della quale fu demolito il lato nord, e la chiesa di S.Maria del Gesù (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro de’ danni prodotti dal tremuoto del giorno 5 marzo 1823 ne’ comuni del Valle di Messina", redatto dagli architetti Antonio Tardi e Andrea Arena, Messina 19 settembre 1823.
1823

PollinaPA37.991714.1447VII-VIII

Il paese subì danni in quasi tutti gli edifici; in particolare vennero lesionate le chiese di S.Pietro e dell’Annunziata, il Castello e una torre; 5 case vennero demolite alcuni giorni dopo la scossa (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli ante 4 aprile 1823.
1823

AlimenaPA37.694214.1131VII

Il terremoto causò danni al Duomo e al convento dei Riformati (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

BorrelloPA37.9614.1694VII

Il terremoto causò lesioni nei muri della chiesa Madre, nella canonica e in 13 abitazioni.

Capri LeoneME38.085614.73VII

Il terremoto causò danni alla chiesa Madre, in particolare al campanile, che fu in seguito parzialmente demolito, alla chiesa di S.Costantino, a quella dell’Annunziata e in alcune case (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di rapporto del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al Consiglio dei ministri, Napoli post 12 ottobre 1823.
1823

CastelbuonoPA37.929214.0897VII

Il terremoto aggravò i danni causati dalle scosse del 1818-1819. Furono lesionati diversi edifici e il Castello (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

CefalùPA38.035814.0197VII

Il terremoto causò diversi danni alle case; fuori le mura furono gravemente danneggiati due conventi, un fondaco e alcune case di campagna, ma senza danno per le persone (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Dolce C.
Sul tremuoto avvenuto in Palermo il giorno 5 marzo 1823.
Palermo 1823

CerdaPA37.903613.8156VII

Il terremoto causò danni nella chiesa Madre e in diverse case; presso il paese venne distrutta metà di uno dei tre contrafforti destinati a trattenere il suolo dalla parte di un ripido scoscendimento (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

FicarraME38.107514.83VII

Il terremoto danneggiò la chiesa Madre, la chiesa e il convento dei Minori Osservanti, il monastero della Trinità e la chiesa del Rosario, del quale fu necessario demolire parzialmente il lato occidentale (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro de’ danni prodotti dal tremuoto del giorno 5 marzo 1823 ne’ comuni del Valle di Messina", redatto dagli architetti Antonio Tardi e Andrea Arena, Messina 19 settembre 1823.
1823

Geraci SiculoPA37.857214.1539VII

Il terremoto aggravò i danni causati dalle scosse del 1818-1819. Gravissime lesioni si verificarono nel Duomo e in alcune case, una delle quali fu demolita (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

GratteriPA37.965313.9728VII

Il terremoto causò gravi danni alla chiesa di S.Giacomo, che minacciò di crollare, e lesionò leggermente diverse case (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

LibrizziME38.095814.9583VII

Il terremoto causò danni alla chiesa e al convento del Carmine; la facciata della chiesa fu in seguito demolita (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro de’ danni prodotti dal tremuoto del giorno 5 marzo 1823 ne’ comuni del Valle di Messina", redatto dagli architetti Antonio Tardi e Andrea Arena, Messina 19 settembre 1823.
1823

MonrealePA38.081713.2906VII

Il terremoto danneggiò il monastero dei Benedettini, la casa dei Conviventi, il Seminario e venti abitazioni; i danni si limitarono a piccole aperture e lesioni delle murature, alcuni delle quali finirono fuori piombo (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

Montemaggiore BelsitoPA37.846913.7606VII

Il terremoto causò seri danni a due case, al teatro e al municipio (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823
Dolce C.
Sul tremuoto avvenuto in Palermo il giorno 5 marzo 1823.
Palermo 1823

ParcoPA38.043613.2978VII

Il terremoto causò lesioni nel collegio di Maria, nel monastero già cistercense, nella parrocchia e in diverse case (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

PattiME38.138114.9656VII

Il terremoto causò danni considerevoli alla Cattedrale e al palazzo vescovile; diversi danni subirono anche i conventi e molte case. Le seguenti dirotte piogge causarono la caduta di alcuni tetti e gravi danni a varie case di campagna (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

Petralia SottanaPA37.806414.0914VII

Il terremoto causò danni in molte abitazioni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

RaccujaME38.05514.9094VII

Il terremoto danneggiò la chiesa Madre, la chiesa di S.Sebastiano, già colpita da scosse precedenti che si rese inagibile, la chiesa del convento del Carmine, della quale vennero demoliti la facciata e una parte del campanile, la chiesa del monastero dei Basiliani, di cui fu demolito il muro dietro il cappellone (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro de’ danni prodotti dal tremuoto del giorno 5 marzo 1823 ne’ comuni del Valle di Messina", redatto dagli architetti Antonio Tardi e Andrea Arena, Messina 19 settembre 1823.
1823

RoccapalumbaPA37.805313.6386VII

Il terremoto danneggiò seriamente l’unica chiesa del paese (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli ante 4 aprile 1823.
1823

San FratelloME38.015614.5969VII

Il terremoto causò gravi danni alla chiesa Madre, della quale furono lesionati il campanile e la calotta della cupola che venne demolita; subirono danni anche la chiesa e il campanile di S.Nicola, il convento e la chiesa della Madre di Gesù (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro de’ danni prodotti dal tremuoto del giorno 5 marzo 1823 ne’ comuni del Valle di Messina", redatto dagli architetti Antonio Tardi e Andrea Arena, Messina 19 settembre 1823.
1823

San Mauro CastelverdePA37.913914.19VII

Il terremoto aggravò i danni causati dalle scosse del 1818-1819. Vennero gravemente lesionate 5 case e una chiesa che subì gravi danni nella cupola e nel campanile, un’altra chiesa fu leggermente screpolata (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

San Salvatore di FitaliaME38.069214.7778VII

Il terremoto danneggiò la chiesa e il campanile di S.Maria; il campanile e la chiesa del SS.mo Salvatore, che fu gravemente lesionata in vari archi (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro de’ danni prodotti dal tremuoto del giorno 5 marzo 1823 ne’ comuni del Valle di Messina", redatto dagli architetti Antonio Tardi e Andrea Arena, Messina 19 settembre 1823.
1823

ScillatoPA37.856413.9056VII

Il terremoto causò danni alla volta della chiesa parrocchiale e a qualche casa (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Termini ImeresePA37.984413.6978VII

Il terremoto causò danni al convento di S.Antonino, al ponte di S.Leonardo e al collegio di Maria; alcune case vennero puntellate (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

TorrettaPA38.129713.2333VII

Il terremoto danneggiò il Duomo, due magazzini e diverse case; venne demolito un’edificio rurale all’esterno dell’abitato (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Altavilla MiliciaPA38.041713.5494VI-VII

Il terremoto lesionò il ponte del paese nel parapetto e alla base della terza arcata (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

Barcellona Pozzo di GottoME38.145615.2147VI-VII

Il terremoto causò pochi danni; una grossa fenditura si aprì nel campanile della chiesa di S.Giovanni Battista, che minacciò di crollare (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

CaltavuturoPA37.820313.8911VI-VII

Il terremoto causò danni negli edifici vecchi e in cattivo stato di conservazione. Crollarono parte di un muro in una bottega e varie pietre da alcune case (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 9 novembre 1823.
1823

IsnelloPA37.943314.0064VI-VII

Il terremoto aggravò i danni causati dalle scosse del 1818-1819 (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

CasalnuovoME38.060315.0619VI

Il terremoto produsse solo leggeri danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Palermo 1º aprile 1823.
1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al vicepresidente del Consiglio dei ministri Luigi de’ Medici, Napoli 12 aprile 1823.
1823

Cefalà DianaPA37.914413.4625VI

Il terremoto rese necessaria la demolizione di tre merli del Castello (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

CorleonePA37.811913.3014VI

Il terremoto causò la caduta di qualche camino e di alcune tettoie (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823
Crescimanno P. e De Rossi M.S.
I terremoti ed il nuovo Osservatorio sismico di Corleone in Sicilia, in "Bullettino del Vulcanismo Italiano", a.3 (1876), pp.97-122.
Roma 1877

MerìME38.165615.25VI

Il terremoto causò pochi danni (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

Piana degli AlbanesiPA37.995613.2839VI

Il terremoto causò lievi danni; caddero alcuni merli di una torre (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

TrabiaPA37.994213.6547VI

Il terremoto danneggiò il Castello provocando screpolature nei muri e nelle volte delle camere (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

MessinaME38.186915.5492V-VI

Il terremoto fu avvertito causò lievissimi danni all’Ospedale e ad alcune case (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

AlcamoTP37.976712.9608V

Il terremoto fu avvertito molto fortemente, e non causò danni (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

BalestratePA38.050613.0064V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

BaucinaPA37.924713.5378V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Belmonte MezzagnoPA38.047513.3875V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

BompietroPA37.744214.0983V

Il terremoto non produsse alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

BorgettoPA38.046713.1425V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

CaccamoPA37.931713.6639V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

CaltanissettaCL37.490314.0567V

La scossa fu avvertita fortemente.

Campofelice di RoccellaPA37.991113.8858V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

CapaciPA38.171113.2394V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

CariniPA38.131113.1822V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Lettera del vicepresidente del Consiglio dei ministri Luigi de’ Medici al ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri, Napoli 9 aprile 1823.
1823

Castellammare del GolfoTP38.024412.8817V

Il terremoto causò solo l’ampliamento delle fessure provocate dal sisma del 1819 alla casa comunale (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

Castronuovo di SiciliaPA37.678113.6036V

Il terremoto non produsse alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

CinisiPA38.156413.1067V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Faro SuperioreME38.264715.5825V

Il terremoto fu avvertito molto fortemente.

FicarazziPA38.088113.4631V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

GangiPA37.795814.205V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al luogotenente generale in Sicilia principe di Campofranco, Napoli 9 novembre 1823.
1823

GiardinelloPA38.088113.1558V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Lercara FriddiPA37.747513.6033V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

MarineoPA37.950813.4153V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

MezzojusoPA37.863913.4647V

Il terremoto non causò alcun danno.

MilazzoME38.223615.24V

La scossa fu avvertita fortemente (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

MisilmeriPA38.034413.4508V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

MonteleprePA38.089413.1731V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

OgliastroPA37.964213.4561V

Il terremoto non causò danni all’abitato (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli ante 4 aprile 1823.
1823
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

PartinicoPA38.045813.1178V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Petralia SopranaPA37.796914.1075V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Polizzi GenerosaPA37.811913.9994V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

San Giuseppe JatoPA37.968913.1814V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Santa Cristina GelaPA37.983913.3283V

Il terremoto non causò danni.

Santa Lucia del MelaME38.140315.2811V

La scossa fu avvertita fortemente, ma non causò alcun danno (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

SciaraPA37.914413.7619V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Sclafani BagniPA37.820313.855V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

TerrasiniPA38.151113.0836V

Il terremoto non causò danni (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

ValledolmoPA37.746713.8258V

Il terremoto non causò alcun danno.

Ventimiglia di SiciliaPA37.922813.5694V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

VicariPA37.823613.57V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

VillafratiPA37.905813.485V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

VillaureaPA37.931113.8214V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

BisacquinoPA37.704713.2589IV-V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

CampofioritoPA37.752213.2689IV-V

Il terremoto non causò alcun danno.

Chiusa SclafaniPA37.676913.2711IV-V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Contessa EntellinaPA37.728613.185IV-V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

GiulianaPA37.6713.2369IV-V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

LipariME38.467814.9575IV-V

Il terremoto fu avvertito in modo abbastanza forte (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

Palazzo AdrianoPA37.681113.3789IV-V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

PrizziPA37.721113.4319IV-V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

Salina (isola)ME38.5614.8361IV-V

Il terremoto fu avvertito in modo abbastanza forte (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

San CarloPA37.623913.2533IV-V

Il terremoto non causò alcun danno (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

StromboliME38.805615.235IV-V

Il terremoto fu avvertito in modo abbastanza forte (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

CataniaCT37.501715.0872IV

La scossa fu molto sensibile, ma non impressionò eccessivamente la popolazione (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

GirgentiAG37.309213.5867IV

La scossa fu avvertita sensibilmente (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli ante 4 aprile 1823.
1823

TaorminaME37.851415.2858IV

La scossa fu avvertita sensibilmente.

Valguarnera CaropepeEN37.49514.3889IV

La scossa fu avvertita leggermente (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), "Quadro portante in compendio i danni prodotti dal tremuoto del 5 marzo 1823 ne’ comuni della Valle di Palermo, esclusa la capitale, colla indicazione di que’ comuni, che restarono illesi", Palermo 24 marzo 1823.
1823

BivonaAG37.617813.44III-IV

La scossa fu avvertita leggermente (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli ante 4 aprile 1823.
1823

Piazza ArmerinaEN37.383914.3681III-IV

La scossa fu avvertita leggermente (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli ante 4 aprile 1823.
1823

SciaccaAG37.507813.0828III-IV

La scossa fu avvertita leggermente (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli ante 4 aprile 1823.
1823

TerranovaCL37.070814.24III-IV

La scossa fu avvertita leggermente (1).

(1)
Archivio di Stato di Palermo, Ministero e segreteria di Stato per gli affari di Sicilia presso S.M. in Napoli, Ripartimento dell’Interno, b.38 (1823-25), Minuta di lettera del ministro per gli affari di Sicilia duca di Gualtieri al re Ferdinando I, Napoli ante 4 aprile 1823.
1823

TrapaniTP38.017512.5367III-IV

Il terremoto fu avvertito in modo non molto forte (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

SiracusaSR37.082215.285III

La scossa non fu avvertita (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

ModicaRG36.858314.7606NF

La scossa non fu avvertita (1).

(1)
Ferrara F.
Memoria sopra i tremuoti della Sicilia in marzo 1823.
Palermo 1823

Portopalo di Capo PasseroSR36.681715.1347NF

Il terremoto non venne avvertito.

FicuzzaPA37.882213.3769NC

Compare con una valutazione d’intensità del VII grado MCS nello studio di Bottari et al. (1), i quali associano erroneamente a questa località la valutazione degli effetti di franamento prodotti dal terremoto nel vicino monte Rocca Busambra.

(1)
Bottari A., Federico B., Lo Giudice E. e Pandolfo C.
The Cefalù earthquake of March 5, 1823, in "Atlas of Isoseismal Maps of Italian Earthquakes", a cura di D.Postpischl, CNR-PFG, Quaderni de «La Ricerca Scientifica», n.114, vol.2A, pp.82-83.
Roma 1985

PioppoPA38.046713.2294NC

Compare con una valutazione d’intensità del VII grado MCS nello studio di Bottari et al. (1), ma nessuna delle fonti citate in tale contributo, né altre esaminate, riportano notizie relative a questo paese.

(1)
Bottari A., Federico B., Lo Giudice E. e Pandolfo C.
The Cefalù earthquake of March 5, 1823, in "Atlas of Isoseismal Maps of Italian Earthquakes", a cura di D.Postpischl, CNR-PFG, Quaderni de «La Ricerca Scientifica», n.114, vol.2A, pp.82-83.
Roma 1985